Vittime della criminalità"-Dovere ed Equiparati

Feed - CARABINIERI

Avatar utente
antoniomlg
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3620
Iscritto il: ven set 03, 2010 10:18 am

Vittime della criminalità"-Dovere ed Equiparati

Messaggio da antoniomlg » mer mag 29, 2013 11:59 am

la domanda che faccio ai piu esperti ed a chi ha avuto esperienze dirette è la seguente:
>quale è la sostanziale differenza se cè, tra "Vittime del dovere" ed "Equiparati a vittime del dovere"

perchè secondo me a roma fanno sempre casino,
ESEMPIO:
ad un collega che ha riportato gravi traumi durante il ribaltamento con il mezzo militare , mentre in missione all'estero, si recavano ad effettuare operazione di bonifica,
è stao riconosciuto "Equiparato vittima del dovere"
PERCHE'
non è stato riconosciuto "Vittima del dovere"?

grazie a chiunque mi spiega e toglie questi dubbi



Convenzionistituzioni.it
franruggi
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1324
Iscritto il: sab mag 19, 2012 4:17 pm

Re: Vittime della criminalità"-Dovere ed Equiparati

Messaggio da franruggi » ven mag 31, 2013 7:39 pm

antoniomlg ha scritto:la domanda che faccio ai piu esperti ed a chi ha avuto esperienze dirette è la seguente:
>quale è la sostanziale differenza se cè, tra "Vittime del dovere" ed "Equiparati a vittime del dovere"

perchè secondo me a roma fanno sempre casino,
ESEMPIO:
ad un collega che ha riportato gravi traumi durante il ribaltamento con il mezzo militare , mentre in missione all'estero, si recavano ad effettuare operazione di bonifica,
è stao riconosciuto "Equiparato vittima del dovere"
PERCHE'
non è stato riconosciuto "Vittima del dovere"?

grazie a chiunque mi spiega e toglie questi dubbi

CAro amico
Secondo il mio non vincolante parere, la normativa per gli equiparati tratta di missione di qualsiasi natura anche fuori dai confini nazionali anche in un contesto non "ostili". Hai fatto bene a rivolgersi ad un avv e ti auguro che riesco ad ottenere ciò che ti spetta. Leggi la normativa sul sito e su internet e piena di informazioni
Un saluto

Avatar utente
antoniomlg
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3620
Iscritto il: ven set 03, 2010 10:18 am

Re: Vittime della criminalità"-Dovere ed Equiparati

Messaggio da antoniomlg » sab giu 01, 2013 9:05 am

grazie della risposta
ma non stavo parlando del mio caso che è ancora tutto fermo al 1° grado del tribunale.

bensi siccome lavorando all'ufficio personale vorrei ampliare la conoscenza in materia dell "VITTIME" e spesso si apprende di piu dalle esperienze dirette che dalle norme e leggi.

come scritto nel post.
ad un collega che ha riportato gravi traumi durante il ribaltamento con il mezzo militare , mentre in missione all'estero, si recavano ad effettuare operazione di bonifica,
è stato riconosciuto "Equiparato vittima del dovere"

ci chiedevamo e vi chiedo secondo Vostro parere magari per esperienze dirette
PERCHE'
non è stato riconosciuto "Vittima del dovere"?

ringraziandovi per la conoscenza che mettete a disposizione
cordiali saluti

franruggi
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1324
Iscritto il: sab mag 19, 2012 4:17 pm

Re: Vittime della criminalità"-Dovere ed Equiparati

Messaggio da franruggi » mar giu 04, 2013 12:27 pm

Il perche e' semplice.
La vittima del dovere e' colui che subito un invalidità permanente nel contrasto della criminalità, in ordine pubblico, vigilanZe infrastrutti militari e civili.
Mentre l equiparato e colui che ha subito anche una malattia ricnosciuya c.s. Anche all estero vedi per esempio tumori.....
Vai sul sito delle vittime del dovere e' semplice e chiaro. Un saluto

Avatar utente
antoniomlg
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3620
Iscritto il: ven set 03, 2010 10:18 am

Re: Vittime della criminalità"-Dovere ed Equiparati

Messaggio da antoniomlg » mar giu 04, 2013 12:57 pm

franruggi
allora non hai letto bene la domanda.
il collega si è ribaltato con il lince in kosovo mentre si recavano su di un probabile "IED" per bonificare la zona.

lo hanno riconosciuto "EQUIPARATO"

ciao

franruggi
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1324
Iscritto il: sab mag 19, 2012 4:17 pm

Re: Vittime della criminalità"-Dovere ed Equiparati

Messaggio da franruggi » mar giu 04, 2013 2:49 pm

antoniomlg ha scritto:franruggi
allora non hai letto bene la domanda.
il collega si è ribaltato con il lince in kosovo mentre si recavano su di un probabile "IED" per bonificare la zona.

lo hanno riconosciuto "EQUIPARATO"

ciao
antonio,
ho letto bene la domanda, ti specificavo la differenza.
chiaramente, se leggi la normativa, precisa chiunque è comandato in una missione di qualsiasi natura....
leggi sul sito anzidetto e vedrai che ti schiasci le idee.
poi come si sa, in Italia, 2 pesi 2 misure!!!
nella speranza che qualcuno lasci perdere questa grande opportunità nella vita.
a presto

papalima
Altruista
Altruista
Messaggi: 144
Iscritto il: mar lug 05, 2011 10:00 pm

Re: Vittime della criminalità"-Dovere ed Equiparati

Messaggio da papalima » gio giu 06, 2013 11:53 am

Salve amici..quindi si intende per vittima del dovere o soggetto equiparato anche chi subisce in una missione di scorta (a personalità politiche o a detenuti ) un accidente, di qualsiasi natura, traumatico o meno, da quale scaturisce un modello "C" con conseguenti periodi di convalescenza o aspettativa che ti portano ad una riforma totale per causa di servizio..? è corretto..?
papalima

franruggi
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1324
Iscritto il: sab mag 19, 2012 4:17 pm

Re: Vittime della criminalità"-Dovere ed Equiparati

Messaggio da franruggi » gio giu 06, 2013 10:26 pm

papalima ha scritto:Salve amici..quindi si intende per vittima del dovere o soggetto equiparato anche chi subisce in una missione di scorta (a personalità politiche o a detenuti ) un accidente, di qualsiasi natura, traumatico o meno, da quale scaturisce un modello "C" con conseguenti periodi di convalescenza o aspettativa che ti portano ad una riforma totale per causa di servizio..? è corretto..?
papalima
No proprio se ti colleghi sul sito vitime del dovere e scritto in modo chiaro'
Si intendono x vittime del doverr agenti di ps carabinieri etc. Che hanno contratto lesioni in particolari casi ovvero contrasto criminalita, ordine pubblico vigilanze , il resto e, scritto li.poi ip forum e, pieno di informazioni. Un saluto

papalima
Altruista
Altruista
Messaggi: 144
Iscritto il: mar lug 05, 2011 10:00 pm

Re: Vittime della criminalità"-Dovere ed Equiparati

Messaggio da papalima » ven giu 07, 2013 7:09 am

franruggi ha scritto:
papalima ha scritto:Salve amici..quindi si intende per vittima del dovere o soggetto equiparato anche chi subisce in una missione di scorta (a personalità politiche o a detenuti ) un accidente, di qualsiasi natura, traumatico o meno, da quale scaturisce un modello "C" con conseguenti periodi di convalescenza o aspettativa che ti portano ad una riforma totale per causa di servizio..? è corretto..?
papalima
No proprio se ti colleghi sul sito vitime del dovere e scritto in modo chiaro'
Si intendono x vittime del doverr agenti di ps carabinieri etc. Che hanno contratto lesioni in particolari casi ovvero contrasto criminalita, ordine pubblico vigilanze , il resto e, scritto li.poi ip forum e, pieno di informazioni. Un saluto
Buongiorno...come al solito anche in queste malaugurate circostanze ti fanno sentire come un povero disgraziato di serie b...ma non potevano includere anche coloro che hanno subito lesioni con modello "C" che diretta o indirettamente portano all'inevitabile congedo totale ed alla incollocabilità nei ruoli civili.?
questo si che sarebbe giusto...pazienza..in tanti avremo la soddisfazione di continuare a fare i buoni genitori con la gioia di veder crescere i nostri figli sani psicologicamente....
Ciao e buona giornata a tutti

Avatar utente
antoniomlg
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3620
Iscritto il: ven set 03, 2010 10:18 am

Re: Vittime della criminalità"-Dovere ed Equiparati

Messaggio da antoniomlg » ven giu 07, 2013 9:42 pm

ciao Papa Lima
se scrivi chiaro e tondo cosa ti è successo per il quale ti hanno riconosciuto una causa di servizio con il modello "C" che presumi ti le conseguenza che scrivi.
forse
riceverai risposte piu dirette.........
ciao

franruggi
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1324
Iscritto il: sab mag 19, 2012 4:17 pm

Re: Vittime della criminalità"-Dovere ed Equiparati

Messaggio da franruggi » ven giu 07, 2013 10:35 pm

antoniomlg ha scritto:ciao Papa Lima
se scrivi chiaro e tondo cosa ti è successo per il quale ti hanno riconosciuto una causa di servizio con il modello "C" che presumi ti le conseguenza che scrivi.
forse
riceverai risposte piu dirette.........
ciao
Infatti dalla narrazione dei fatti potremmo aiutarti

papalima
Altruista
Altruista
Messaggi: 144
Iscritto il: mar lug 05, 2011 10:00 pm

Re: Vittime della criminalità"-Dovere ed Equiparati

Messaggio da papalima » sab giu 08, 2013 3:31 pm

Allora...riassumendo i fatti dico che durante una scorta a un...omissis...di ritorno da...omissis... verso le ore 14.00 ho avuto un accidente di salute sul mezzo di servizio e per colpa del caldo eccessivo...che ha dato luogo ad una relazione di servizio del capo scorta e ad un modello "C"...e che da quel momento è iniziato un primo lunghissimo periodo di convalescenza...luglio 1992 - aprile 1994...con un rientro in servizio per un ulteriore breve lasso di tempo e ad un secondo periodo di malattia con il congedo finale per causa di servizio prima dello scadere dei 730 giorni...fine novembre 1995...
tralascio di scrivere che ho fatto di tutto...perchè ero interessato a continuare ed a rimanere in servizio...presentando diverse certificazioni mediche sulle mie perfette condizioni psicofisiche...e che all'atto della presentazione di detti certificati...le mie malattie per la C.M.O di Perugia si aggravavano di volta in volta sempre più... fino al congedo assoluto con riforma totale e sicuramente non collocabile...per intenderci...malattie che non mi permetterebbero di stare in strutture ed in mezzo a personale ...dovremo leggere bene il verbale della C.M.O. di Chieti appena arriva...quello che nell'ultima visita riconferma la P.P.O. e che tra l'altro è stato emesso il 03.06.2010...mentre fui riformato nel 22.11.1995...questi in sintesi i fatti...adesso...considerando che la legge sulle Vittime del dovere e della criminalità ed equiparati non specifica bene tra tipo e tipo di missione...fa menzione solo alle missioni interne ed esterne al territorio nazionale... ed al fatto che da detta riforma sia potuta scaturire anche la collocabilità delle malattie...riconosciute e riconfermate come causa di servizio sopratutto dal comitato di verifica ad una delle otto categorie di invalidità della nota tabella "A"...penso che forse mi potrebbe essere permesso di chiedere detta attribuzione con i suoi relativi benefici...
che ne pensate...?
buona domenica a tutti.-

papalima
Altruista
Altruista
Messaggi: 144
Iscritto il: mar lug 05, 2011 10:00 pm

Re: Vittime della criminalità"-Dovere ed Equiparati

Messaggio da papalima » sab giu 08, 2013 4:15 pm

papalima ha scritto:Allora...riassumendo i fatti dico che durante una scorta a un...omissis...di ritorno da...omissis... verso le ore 14.00 ho avuto un accidente di salute sul mezzo di servizio e per colpa del caldo eccessivo...che ha dato luogo ad una relazione di servizio del capo scorta e ad un modello "C"...e che da quel momento è iniziato un primo lunghissimo periodo di convalescenza...luglio 1992 - aprile 1994...con un rientro in servizio per un ulteriore breve lasso di tempo e ad un secondo periodo di malattia con il congedo finale per causa di servizio prima dello scadere dei 730 giorni...fine novembre 1995...
tralascio di scrivere che ho fatto di tutto...perchè ero interessato a continuare ed a rimanere in servizio...presentando diverse certificazioni mediche sulle mie perfette condizioni psicofisiche...e che all'atto della presentazione di detti certificati...le mie malattie per la C.M.O di Perugia si aggravavano di volta in volta sempre più... fino al congedo assoluto con riforma totale e sicuramente non collocabile...per intenderci...malattie che non mi permetterebbero di stare in strutture ed in mezzo a personale ...dovremo leggere bene il verbale della C.M.O. di Chieti appena arriva...quello che nell'ultima visita riconferma la P.P.O. e che tra l'altro è stato emesso il 03.06.2010...mentre fui riformato nel 22.11.1995...questi in sintesi i fatti...adesso...considerando che la legge sulle Vittime del dovere e della criminalità ed equiparati non specifica bene tra tipo e tipo di missione...fa menzione solo alle missioni interne ed esterne al territorio nazionale... ed al fatto che da detta riforma sia potuta scaturire anche la collocabilità delle malattie...riconosciute e riconfermate come causa di servizio sopratutto dal comitato di verifica ad una delle otto categorie di invalidità della nota tabella "A"...penso che forse mi potrebbe essere permesso di chiedere detta attribuzione con i suoi relativi benefici...
che ne pensate...?
buona domenica a tutti.-

...ma la domanda più importante che non ho fatto è..: ma dopo tutti questi anni trascorsi dalla data della riforma...la legislazione attuale ci da ancora la ancora possibilità di poter presentare una richiesta in tal senso...?
o tutto è caduto in prescrizione...?
papalima

Avatar utente
antoniomlg
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3620
Iscritto il: ven set 03, 2010 10:18 am

Re: Vittime della criminalità"-Dovere ed Equiparati

Messaggio da antoniomlg » sab giu 08, 2013 5:50 pm

vedi
ora è molto piu chiaro e dalla mia poco esperienza che ho in materia ti dico che secondo il tuo evento rientra pienamente nel legge "Equiparati vittime del dovere"
ma sentiamo anche gli esperti del settore.
leggi messaggio privato

papalima
Altruista
Altruista
Messaggi: 144
Iscritto il: mar lug 05, 2011 10:00 pm

Re: Vittime della criminalità"-Dovere ed Equiparati

Messaggio da papalima » sab giu 08, 2013 8:00 pm

antoniomlg ha scritto:vedi
ora è molto piu chiaro e dalla mia poco esperienza che ho in materia ti dico che secondo il tuo evento rientra pienamente nel legge "Equiparati vittime del dovere"
ma sentiamo anche gli esperti del settore.
leggi messaggio privato


Amico....a poco a poco mi sto convincendo che è cosi come dici...e che allora mi tirarono un bidone invece di darmi qualche informazione in merito...ma potrebbe essere successo che anche quelli degli uffici amministrativi non ne erano a conoscenza...cosa alla quale credo poco....mah...
stammi bene

Rispondi