Vittime del dovere

Feed - POLIZIA DI STATO

Avatar utente
airone7388
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 319
Iscritto il: sab apr 16, 2016 8:52 am

Re: Vittime del dovere

Messaggio da airone7388 » dom mag 13, 2018 6:45 pm

avt8 ha scritto:
airone7388 ha scritto:Antonio, allora hai scritto:
1- la prima pensione da militare essendo stato dichiarato vittima del dovere sarà fin da subito esente irpef....
---------------
2- la futura pensione siccome è estranea alla patologia di vittime del dovere sarà a tutti gli effetti soggetta alla tassazione irpef....
--------------
per quanto riguarda la seconda, perfetto ci sta, in quanto si possono avere piu' pensioni...ok
per quanto riguarda la prima essendo stato dichiarato vittima del dovere sarà fin da subito esente irpef.... quindi spetta l' esenzione nei casi indicati:
A- se si va via per raggiungimento per limti di eta
B- anche se si viene riformati per altra infermità (non VdD. oppure non CdS, oppure altra CdS non VdD)

iNSOMMA MI HA SPIAZZATO LA RISPOSTA DEL "MONACO"... e quindi anche se sono duro di comprendonio e magari me ne rendo conto vorrei capire, grazie.

se qualcuno va in vacanza invece di leggere topolino sotto l'ombrellone , portasse con se qualche libricino della materia che gli interessa,forse capirebbe qualcosa di più
NELLA PROVOCAZIONE DI AVT C'E' LA RISPOSTA ALLE DOMANDE, GRAZIE AVT ORA TUTTO CHIARO, BUONA SERATA.



Avatar utente
Zenmonk
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2380
Iscritto il: dom lug 13, 2014 2:38 pm

Re: Vittime del dovere

Messaggio da Zenmonk » dom mag 13, 2018 9:21 pm

airone7388 ha scritto:
Zenmonk ha scritto:
KURO OBI ha scritto:Quindi state confermando quello che sembra sostenere l'INPS Ovvero che se non Siamo titolari di pensione privilegiata per la patologia vittime del dovere non possiamo essere esentati dal irpef?
l'inps dice che la pensione per essere esente deve essere correlata all'evento/patologia ed e' sicuramente un'interpretazione che ha una sua logica, anche se la legge non lo dice e quindi si tratta di interpretazione restrittiva suscettibile di essere impugnata
Certo, la legge non lo dice e quindi si tratta di interpretazione restrittiva suscettibile di essere impugnata
domanda:
1- quindi tutti coloro che sono stati dichiarati VdD ma sono rimasti in servizio hanno o non hanno diritto all' esenzione irpef, rispetto a chi sicuramente per la patologia per cui è stato dichiarato VdD viene riformato (sempre che la patologia mi pare ad oggi deve essere tabellata in A)?
2- quando poi scrivi la pensione per essere esente deve essere correlata all'evento/patologia mi fa capire che se si rimane in servizio come VdD e se per esempio viene riconosciuta una nuova causa di servizio (o purtroppo sopravviene una nuova patologia non causa di servizio) e tutte e due portano alla riforma non si avrebbe diritto all' esenzione irpef?
Sto capendo sempre me.
Grazie e correggimi se sbaglio interpretazione.
se leggi qualche post precedente vedi che l'esenzione irpef NON spetta a chi NON e' in pensione e che detta pensione deve essere correlata all'evento/patologia.

Avatar utente
antoniomlg
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3584
Iscritto il: ven set 03, 2010 10:18 am

Re: Vittime del dovere

Messaggio da antoniomlg » lun mag 14, 2018 8:16 am

airone7388 ha scritto:Antonio, allora hai scritto:
1- la prima pensione da militare essendo stato dichiarato vittima del dovere sarà fin da subito esente irpef....
---------------
2- la futura pensione siccome è estranea alla patologia di vittime del dovere sarà a tutti gli effetti soggetta alla tassazione irpef....
--------------
per quanto riguarda la seconda, perfetto ci sta, in quanto si possono avere piu' pensioni...ok
per quanto riguarda la prima essendo stato dichiarato vittima del dovere sarà fin da subito esente irpef.... quindi spetta l' esenzione nei casi indicati:
A- se si va via per raggiungimento per limti di eta
B- anche se si viene riformati per altra infermità (non VdD. oppure non CdS, oppure altra CdS non VdD)

iNSOMMA MI HA SPIAZZATO LA RISPOSTA DEL "MONACO"... e quindi anche se sono duro di comprendonio e magari me ne rendo conto vorrei capire, grazie.
-------- A- se si va via per raggiungimento per limti di eta---si deve percepire anche la ppo
B- anche se si viene riformati per altra infermità (non VdD. oppure non CdS, oppure altra CdS non VdD)
si deve percepire la ppo per la patologia di cui al decreto vittima del dovere

KURO OBI
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 192
Iscritto il: mar ago 15, 2017 9:59 am

Re: Vittime del dovere

Messaggio da KURO OBI » lun mag 14, 2018 10:10 am

antoniomlg ha scritto:
airone7388 ha scritto:Antonio, allora hai scritto:
1- la prima pensione da militare essendo stato dichiarato vittima del dovere sarà fin da subito esente irpef....
---------------
2- la futura pensione siccome è estranea alla patologia di vittime del dovere sarà a tutti gli effetti soggetta alla tassazione irpef....
--------------
per quanto riguarda la seconda, perfetto ci sta, in quanto si possono avere piu' pensioni...ok
per quanto riguarda la prima essendo stato dichiarato vittima del dovere sarà fin da subito esente irpef.... quindi spetta l' esenzione nei casi indicati:
A- se si va via per raggiungimento per limti di eta
B- anche se si viene riformati per altra infermità (non VdD. oppure non CdS, oppure altra CdS non VdD)

iNSOMMA MI HA SPIAZZATO LA RISPOSTA DEL "MONACO"... e quindi anche se sono duro di comprendonio e magari me ne rendo conto vorrei capire, grazie.
-------- A- se si va via per raggiungimento per limti di eta---si deve percepire anche la ppo
B- anche se si viene riformati per altra infermità (non VdD. oppure non CdS, oppure altra CdS non VdD)
si deve percepire la ppo per la patologia di cui al decreto vittima del dovere
Antonio fai un quadretto a quello che hai detto, più chiaro di così!!!

Avatar utente
airone7388
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 319
Iscritto il: sab apr 16, 2016 8:52 am

Re: Vittime del dovere

Messaggio da airone7388 » lun mag 14, 2018 11:07 am

Collega Kuro,
già la risposta esaustiva l’aveva data il gentile Antonio quando ha scritto:
>2) la esenzione irpef è prevista alle vittime del dovere, sulle pensioni discendenti e ricollegate alla
patologia di cui sono state decretate vittime... quindi indistintamente se PPO tabellare oppure PPO percentualizzata del +10%
Il mio dubbio ERA se l’ esenzione irpef sulla pensione doveva dipendere SOLO ED ESCLUSIVAMENTE PER RIFORMA PER VdD oppure una volta in pensione a qualsiasi titolo, spetta SEMPRE l’ esenzione irpef in quanto decretato comunque VdD.
Poi il dubbio persisteva in quanto il gentile Zenmonk ha scritto:
l'inps dice che la pensione per essere esente deve essere correlata all'evento/patologia ed e' sicuramente un'interpretazione che ha una sua logica, anche se la legge non lo dice e quindi si tratta di interpretazione restrittiva suscettibile di essere impugnata.
Ma poi il profano Avt con la sua irruente risposta ha chiarito tutto, buon TOPOLINO SOTTO AL SOLE…
Quindi cosa c’entra questo QUADRETTO?!
Se la poteva risparmiare….
Chiuso argomento, tutto chiarito.
A tutti buona giornata.

KURO OBI
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 192
Iscritto il: mar ago 15, 2017 9:59 am

Re: Vittime del dovere

Messaggio da KURO OBI » lun mag 14, 2018 12:16 pm

sono in parte d'accordo con te però come ha scritto Antonio ha fatto un sunto precisamente quello che spetta Poi se tu hai problemi a confrontarti e ad affrontare la vita con ironia invece di scrivere sul forum potresti rivolgerti a un'altra figura professionale che ti aiuta a capire prima

Avatar utente
Zenmonk
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2380
Iscritto il: dom lug 13, 2014 2:38 pm

Re: Vittime del dovere

Messaggio da Zenmonk » lun mag 14, 2018 2:24 pm

KURO OBI ha scritto:sono in parte d'accordo con te però come ha scritto Antonio ha fatto un sunto precisamente quello che spetta Poi se tu hai problemi a confrontarti e ad affrontare la vita con ironia invece di scrivere sul forum potresti rivolgerti a un'altra figura professionale che ti aiuta a capire prima
senza aver studiato il divertente e variegato battibecco su questo forum, il mero approccio alle cosiddette figure professionali - nella mia esperienza - servono piu' che altro ad alleggerirti il portafoglio, ovviamente posso sbagliare ma e' la mia diretta esperienza. ho imparato piu' dal forum che da altri e ho fatto tutti i ricorsi da solo.

oreste.vignati
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2066
Iscritto il: gio ago 21, 2014 8:34 am
Località: bologna

Re: Vittime del dovere

Messaggio da oreste.vignati » lun mag 14, 2018 3:27 pm

Condivido totalmente
Zenmonk ha scritto:
KURO OBI ha scritto:sono in parte d'accordo con te però come ha scritto Antonio ha fatto un sunto precisamente quello che spetta Poi se tu hai problemi a confrontarti e ad affrontare la vita con ironia invece di scrivere sul forum potresti rivolgerti a un'altra figura professionale che ti aiuta a capire prima
senza aver studiato il divertente e variegato battibecco su questo forum, il mero approccio alle cosiddette figure professionali - nella mia esperienza - servono piu' che altro ad alleggerirti il portafoglio, ovviamente posso sbagliare ma e' la mia diretta esperienza. ho imparato piu' dal forum che da altri e ho fatto tutti i ricorsi da solo.
Inviato dal mio SM-T560 utilizzando Tapatalk

annacila
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 22
Iscritto il: mer dic 07, 2016 9:52 am

Re: Vittime del dovere

Messaggio da annacila » lun mag 14, 2018 10:25 pm

Su questo argomento è già stato detto e ridetto, però molti non hanno ancora le idee chiare ed altri stanno facendo di tutto per non far capire agli altri a chi spetta realmente l'esenzione Irpef. La Pensione privilegiata ordinaria non c'entra nulla con l'esenzione, perché spetta a tutte le VdD anche con 1 solo punto di invalidità, dunque con tabella A o B l'esenzione spetta. Nella famosa circolare INPS del 10 agosto 2017 nell'ultimo capoverso veniva specificato che per i soli equiparati era necessaria la PPO. Il tutto perché la quasi totalità degli equiparati percepisce una PPO tabellare che sarà esente Irpef. Se un' appartenente alle forze dell'ordine durante la carriera ha avuto patologie per le quali è stato riconosciuto VdD avrà diritto all'esenzione Irpef con o senza PPO. oramai la Legge sulla detassazione dell'Irpef è in vigore da quasi un anno e mezzo ed è consolidata. Ci sono stati alcuni casi di diniego del beneficio solo per alcuni equiparati riconducibili a poche Direzioni provinciali Inps che comunque hanno già inoltrato ricorso che sicuramente vinceranno. Sin d'ora tutte le VdD che hanno presentato domanda hanno usufruito del beneficio.

KURO OBI
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 192
Iscritto il: mar ago 15, 2017 9:59 am

Re: Vittime del dovere

Messaggio da KURO OBI » lun mag 14, 2018 10:46 pm

Stai dicendo che un equiparato con 5 punti come vdv senza pensione privilegiata facendo ricorso aquisisce l'esenzione IRPEF?

annacila
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 22
Iscritto il: mer dic 07, 2016 9:52 am

Re: Vittime del dovere

Messaggio da annacila » lun mag 14, 2018 10:59 pm

Si però la pensione detassata dovrà essere quella correlata alla patologia/evento. Non altre pensioni.

Massimo77
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 19
Iscritto il: gio mag 11, 2017 12:43 pm

Re: Vittime del dovere

Messaggio da Massimo77 » ven mag 18, 2018 6:22 am

annacila ha scritto:Si però la pensione detassata dovrà essere quella correlata alla patologia/evento. Non altre pensioni.
Annacila e che mi dici dei dieci anni di contributi figurativi? Se non erro ho letto che anche questo beneficio spetta alle vittime del dovere....o mi sbaglio? Cmq sull'esenzione irpef anch'io avevo capito quanto da te sostenuto e spero sia così visto le varie opinioni lette.

KURO OBI
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 192
Iscritto il: mar ago 15, 2017 9:59 am

Re: Vittime del dovere

Messaggio da KURO OBI » ven mag 18, 2018 7:19 am

annacila ha scritto:Si però la pensione detassata dovrà essere quella correlata alla patologia/evento. Non altre pensioni.
scusa Annacila, forse Sono io che non mi faccio capire. Esempio. sono stato riformato per una patologia Non vittime del dovere e sono Vittima del dovere per un'altra al 5 per cento per la quale NON percepisco la pensione privilegiata. Mi spetta questa benedetta esenzione Dal pagamento dell'irpef?

Avatar utente
airone7388
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 319
Iscritto il: sab apr 16, 2016 8:52 am

Re: Vittime del dovere

Messaggio da airone7388 » ven mag 18, 2018 8:24 am

KURO OBI ha scritto:
annacila ha scritto:Si però la pensione detassata dovrà essere quella correlata alla patologia/evento. Non altre pensioni.
scusa Annacila, forse Sono io che non mi faccio capire. Esempio. sono stato riformato per una patologia Non vittime del dovere e sono Vittima del dovere per un'altra al 5 per cento per la quale NON percepisco la pensione privilegiata. Mi spetta questa benedetta esenzione Dal pagamento dell'irpef?

RICORDO....Antonio fai un quadretto a quello che hai detto, più chiaro di così!!!

KURO OBI
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 192
Iscritto il: mar ago 15, 2017 9:59 am

Re: Vittime del dovere

Messaggio da KURO OBI » ven mag 18, 2018 9:31 am

Quindi vuoi dire che Annacila ha scritto la stessa cosa di antonio, vedo che c'è chi capisce meno di me

Rispondi