VITTIMA DEL DOVERE E/O EQUIPARATI

Feed - CARABINIERI

Rispondi
shablo
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 16
Iscritto il: ven gen 16, 2015 9:13 pm

VITTIMA DEL DOVERE E/O EQUIPARATI

Messaggio da shablo » lun giu 24, 2019 10:22 am

Buongiorno a tutti, sono un APS Q.S. CC.
Vorrei chiedervi questo:
Con una causa di servizio TAB A 8^ ed un conseguente provvedimento amministrativo di riforma parziale, quindi una inidoneità permanente al s.m.i., secondo voi potrei produrre domanda di vittima del dovere?
Grazie a quanti mi risponderanno.



Avatar utente
christian71
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3434
Iscritto il: sab ago 24, 2013 9:23 am

Re: VITTIMA DEL DOVERE E/O EQUIPARATI

Messaggio da christian71 » lun giu 24, 2019 5:43 pm

Salve shablo, dipende da come ti sei procurato quell'invalidità permanente… se si è trattato di un evento traumatico, tipo aggressione, conflitto a fuoco, ecc…
La dinamica dell'evento è fondamentale ai fini del riconoscimento dello status di Vittima del Dovere…
Facci sapere…

Saluti
Christian

shablo
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 16
Iscritto il: ven gen 16, 2015 9:13 pm

Re: VITTIMA DEL DOVERE E/O EQUIPARATI

Messaggio da shablo » mar giu 25, 2019 11:17 am

Ciao Christian,
Assolutamente no. Non si tratta di una sparatoria, di un atto terroristico o altro..la dinamica non e’ violenta..
Si tratta di una malattia dipendente causa di servizio, con una conseguente riforma parziale di inidoneità. Secondo me rientrerei come un equiparato..Il nesso causale e’ già stato accertato e riconosciuto..la mia malattia riconosciuta, non è stata determinata da un evento singolo violento in servizio ( come loro vorrebbero), ma bensì da un insieme di eventi con un intervallo temporale più ampio. Poi lo sai e’ tutto interpretabile..

shablo
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 16
Iscritto il: ven gen 16, 2015 9:13 pm

Re: VITTIMA DEL DOVERE E/O EQUIPARATI

Messaggio da shablo » mar giu 25, 2019 11:19 am

Domani sentirò il Comando Legione, penso che qualcosa mi diranno, quantomeno come previsione delle cose.

Avatar utente
christian71
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3434
Iscritto il: sab ago 24, 2013 9:23 am

Re: VITTIMA DEL DOVERE E/O EQUIPARATI

Messaggio da christian71 » mar giu 25, 2019 11:31 am

shablo ha scritto:
mar giu 25, 2019 11:17 am
Ciao Christian,
Assolutamente no. Non si tratta di una sparatoria, di un atto terroristico o altro..la dinamica non e’ violenta..
Si tratta di una malattia dipendente causa di servizio, con una conseguente riforma parziale di inidoneità. Secondo me rientrerei come un equiparato..Il nesso causale e’ già stato accertato e riconosciuto..la mia malattia riconosciuta, non è stata determinata da un evento singolo violento in servizio ( come loro vorrebbero), ma bensì da un insieme di eventi con un intervallo temporale più ampio. Poi lo sai e’ tutto interpretabile..
Ciao… ti ho incollato qui sotto i casi in cui si può essere riconosciuti VdD… nel caso dell'equiparato bisogna vedere se ci sono state le "particolari condizioni ambientali od operarive"… ovviamente non rientrano in queste il freddo, la pioggia o i 30 anni di servizio seduto scomodo su una Volante/Radiomobile, ecc…

Saluti e in bocca al lupo…
Christian


Legge n. 266 del 23 dicembre 2005 “Legge finanziaria 2006”
(Gazzetta Ufficiale n. 302 del 29 dicembre 2005)
Art. 1.
… omississ …
562. Al fine della progressiva estensione dei benefìci già previsti in favore delle vittime della
criminalità e del terrorismo a tutte le vittime del dovere individuate ai sensi dei commi 563 e
564, è autorizzata la spesa annua nel limite massimo di 10 milioni di euro a decorrere dal
2006.
563. Per vittime del dovere devono intendersi i soggetti di cui all’articolo 3 della legge 13 agosto
1980, n. 466, e, in genere, gli altri dipendenti pubblici deceduti o che abbiano subìto
un’invalidità permanente in attività di servizio o nell’espletamento delle funzioni di istituto
per effetto diretto di lesioni riportate in conseguenza di eventi verificatisi:
a) nel contrasto ad ogni tipo di criminalità;
b) nello svolgimento di servizi di ordine pubblico;
c nella vigilanza ad infrastrutture civili e militari;
d in operazioni di soccorso;
e in attività di tutela della pubblica incolumità;
f a causa di azioni recate nei loro confronti in contesti di impiego internazionale non aventi,
necessariamente, caratteristiche di ostilità.
564. Sono equiparati ai soggetti di cui al comma 563 coloro che abbiano contratto infermità
permanentemente invalidanti o alle quali consegua il decesso, in occasione o a seguito di
missioni di qualunque natura, effettuate dentro e fuori dai confini nazionali e che siano
riconosciute dipendenti da causa di servizio per le particolari condizioni ambientali od
operative.
… omississ …

avt8
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 2569
Iscritto il: gio gen 30, 2014 9:36 pm

Re: VITTIMA DEL DOVERE E/O EQUIPARATI

Messaggio da avt8 » mar giu 25, 2019 11:36 am

shablo ha scritto:
mar giu 25, 2019 11:19 am
Domani sentirò il Comando Legione, penso che qualcosa mi diranno, quantomeno come previsione delle cose.
Se ti leggi la normativa che ti e stata indicata, fai prima, senza che interpelli il tuo comando che non può dirti cosa diversa dalla legge-

shablo
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 16
Iscritto il: ven gen 16, 2015 9:13 pm

Re: VITTIMA DEL DOVERE E/O EQUIPARATI

Messaggio da shablo » mar giu 25, 2019 12:26 pm

Grazie Christian e avt8. Ho letto e interpretato. Potrebbe essere concesso il beneficio dal mio punto di vista, ripeto, la materia e’ molto interpretabile. Ma come tutte le “cose nostre”, dipende da come le rappresenti. Lo scoglio non è fare la domanda o presentarsi poi in CMO per la conversione in punti invalidità della causa di servizio , dove comunque andrei con il medico legale..il punto e’ A mio modo di vedere e’ quello ad essere pronti in caso di diniego a farsi assistere da un legale specializzato che possa convincere la commissione
Che dite??

avt8
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 2569
Iscritto il: gio gen 30, 2014 9:36 pm

Re: VITTIMA DEL DOVERE E/O EQUIPARATI

Messaggio da avt8 » mer giu 26, 2019 5:45 pm

Devi sempre vedere se il ministero ti manda alla C.M.O,- Ma a naso penso che se non rientri in quei parametri indicati, perdi solo tempo e soldi- Poi tu sai se crederci oppure no alla tua situazione

panorama
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 12074
Iscritto il: mer feb 24, 2010 4:23 pm

Re: VITTIMA DEL DOVERE E/O EQUIPARATI

Messaggio da panorama » mer giu 26, 2019 7:00 pm

tra un da fare e l'altro, leggi qua e là, non ho avuto modo di postare questa informazione ma provvedo oggi, avendo un po' di tempo in più.

Il CdS rigetta l'appello del ricorrente.

Ecco alcuni brani:

1) - ha impugnato avanti al Tribunale amministrativo regionale per la Puglia, sezione staccata di Lecce, il provvedimento con il quale la competente Commissione presso il Ministero dell’Interno ha respinto la sua istanza, volta ad ottenere il riconoscimento dei benefici di cui all’art. 1, commi 562-565, della l. n. 266 del 2005 e del d.P.R. n. 243 del 2006, relativi alle “vittime del dovere”, in ordine all’infermità “lombosciatalgia bilaterale e nevrite intercostale” conseguente all’intervento effettuato il 28 gennaio 1988 per spegnere un incendio, sviluppatosi in un capannone adibito a deposito di articoli casalinghi nel Comune di Bisceglie, al fine di evitare il propagarsi dell’incendio ai capannoni adiacenti.

Il CdS precisa:

2) - Il motivo non può trovare accoglimento perché l’intervento effettuato il 28 gennaio 1988, per quanto di notevole rilievo per la vastità dell’incendio e per l’impiego dei mezzi, non integra quel carattere di particolare straordinarietà, rispetto al normale espletamento delle funzioni di servizio, che giustifica il riconoscimento del beneficio in questa sede invocato, per essere il rischio corso dai vigili del fuoco intervenuti a spegnere l’incendio del 28 gennaio 1988 non superiore a quello ordinario connesso all’attività di istituto.

3) - Tale orientamento è stato confermato anche di recente, ribadendo che il concetto di vittima del dovere presenta caratteristiche speciali rispetto al genus della causa di servizio e deve, quindi, essere tenuto distinto dal decesso in o per causa di servizio per la necessità che il rischio affrontato vada oltre quello ordinario connesso all’attività di istituto (Cons. St., sez. IV, 13 aprile 2015, n. 1855; Cons. St., sez. IV, 18 gennaio 2018, n. 306; Cons. St., sez. III, 1° febbraio 2019, n. 816).

4) - La condotta dell’appellante, per quanto meritevole di particolare lode per l’abnegazione mostrata, non rientra dunque in alcune delle ipotesi dell’art. 1, commi 563 e 564, della l. n. 266 del 2005, in quanto si deve negare, come ha correttamente fatto la Commissione, che l’intervento abbia esposto l’appellante a rischi e fatiche superiori al normale espletamento del servizio e, dunque, abbia avuto i caratteri della straordinarietà, nel senso sopra precisato (§§ 5.2.-5.3), anche rispetto alle condizioni ambientali ed operative di cui al comma 564, pure rispetto all’ipotesi di cui al comma 563, lett. e).

5) - Le spese del presente grado del giudizio, considerata, comunque, la particolarità della vicenda nella quale l’odierno appellante si è distinto per l’esemplarità della sua condotta, possono essere interamente compensate tra le parti.
Solo i moderatori e gli Utenti del gruppo Sostenitori possono visualizzare i file allegati.

KURO OBI
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 192
Iscritto il: mar ago 15, 2017 9:59 am

Re: VITTIMA DEL DOVERE E/O EQUIPARATI

Messaggio da KURO OBI » gio giu 27, 2019 6:08 am

shablo ha scritto:
lun giu 24, 2019 10:22 am
Buongiorno a tutti, sono un APS Q.S. CC.
Vorrei chiedervi questo:
Con una causa di servizio TAB A 8^ ed un conseguente provvedimento amministrativo di riforma parziale, quindi una inidoneità permanente al s.m.i., secondo voi potrei produrre domanda di vittima del dovere?
Grazie a quanti mi risponderanno.
Fare domanda non costa niente, e non avendo capito, o non lo hai scritto, le date dell'evento, con la domanda interromperai comunque la prescrizione decennale che ultimamente invocano tutti i ministeri interessati. CiaOss

shablo
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 16
Iscritto il: ven gen 16, 2015 9:13 pm

Re: VITTIMA DEL DOVERE E/O EQUIPARATI

Messaggio da shablo » gio giu 27, 2019 7:48 am

Sono stato riformato parziale nel 2016 e lo stesso giorno mi hanno aggravato la patologia in TAB A 8^

shablo
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 16
Iscritto il: ven gen 16, 2015 9:13 pm

Re: VITTIMA DEL DOVERE E/O EQUIPARATI

Messaggio da shablo » gio giu 27, 2019 7:59 am

Sono stato riformato parziale nel 2016 e lo stesso giorno mi hanno aggravato la patologia in TAB A 8^. Quindi potrei farla giusto?

Rispondi