Violazione privacy

L'Avv. Giovanni Giorgetti risponde
Feed - LEXETICA - IL LEGALE RISPONDE

Moderatori: Admin, Avv. Giovanni Giorgetti

Rispondi
lepre15
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 199
Iscritto il: ven gen 10, 2020 8:57 pm

Violazione privacy

Messaggio da lepre15 » lun nov 30, 2020 8:49 pm

Gentilissimo Avvocato , buona serata chiedo delle informazioni per presunte violazioni come da oggetto per conto di un mio carissimo amico ex Forestale attualmente Cc Maresciallo Capo il quale non è iscritto a questo splendido forum:
A disposizione della cmo in data 10.10.2020 il predetto collega veniva inviato presso la cmo per problemi legati al suo stato mentale, successivamente circa dieci giorni dopo detta cmo inviava al suo Comando Gruppo in PEC tutto il verbale modello BLS dove riportava tutta la sua storia sanitaria con tutte le visite psichiatriche da lui effettuate presso CIN e tutto il resto della sua vicenda sanitaria.Il Comando Gruppo inviava alla stazione Carabinieri di competenza dove è residente per PEC detta documentazione per la successiva notificazione cosa che avveniva in data 15.10.2020. Il collega lamentava il fatto che il Comandante di quella stazione non era preposto a leggere i suoi dati sensibili contenuti in detto verbale. La mia personale risposta da profano al collega è stata che probabilmente quel Maresciallo abbia il NOS (nulla Osta segretezza) ma lui pensa che anche se quel comandante abbia detto NOS, non poteva notificare l' atto tanto meno presso quel comando poteva essere trasmesso in PEC ma doveva giungere in busta chiusa con dicitura non aprire contiene dati sensibili da consegnare a Tizio con relata di notidica di avvenuta consegna.
La domanda che Le chiedo è questa:
Secondo Lei il collega può aderire in un azione legale nei confronti della sua amministrazione per violazione della privacy? La ringrazio per la gentile e cortese risposta, augurandole nuovamente una buona serata!



Convenzionistituzioni.it
Avatar utente
Avv. Giovanni Giorgetti
Professionista
Professionista
Messaggi: 31
Iscritto il: mar set 29, 2020 4:33 pm

Re: Violazione privacy

Messaggio da Avv. Giovanni Giorgetti » ven dic 04, 2020 11:19 am

Buongiorno,
In effetti è una procedura anomala.
In teoria è la stessa CMO che avrebbe dovuto mandare il verbale magari con degli “OMISSIS” nei passi più sensibili, come accade ad esempio nei verbali della Commissione Invalidi Civili.
Invece sono stati trasmessi addirittura tutti gli esiti delle visite che sono stati ovviamente visionati, visti i passaggi, prima dal Comando Gruppo e poi alla Stazione CC, quindi da decine di persone…
Ritengo quindi che si potrebbe configurare in effetti una violazione della Privacy, con tutto ciò che ne può conseguire.
Se il suo amico è interessato ad approfondire la questione, può contattarmi ai recapiti in calce al messaggio.
Saluti cordiali
Giovanni Giorgetti
Studi LexEtica
Avv. Giovanni Giorgetti
Piazza S. Marco 7
50121 Firenze
Tel. 379/1616164

Via G. Pico della Mirandola 9
50132 Firenze
Tel 055/217989

email: avvocato@lexetica.it

lepre15
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 199
Iscritto il: ven gen 10, 2020 8:57 pm

Re: Violazione privacy

Messaggio da lepre15 » ven dic 04, 2020 1:32 pm

Grazie per la gentile risposta avvcocato Giorgetti riferiro' al collega indicandigli i suoi recapiti.

samurai
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 157
Iscritto il: mer mar 07, 2012 5:12 pm

Re: Violazione privacy

Messaggio da samurai » dom dic 06, 2020 9:38 am

Buongiorno Avvocato.
Cortesemente, volevo chiederle se posso agire anch'io per violazione della privacy.
In quanto in data 30 settembre 2020 sono stato visitato in CMO per il riconoscimento di alcune cause di servizio, tra le quali anche una sindrome ansioso-depressiva.
Siccome da quella data sono stato collocato in aspettativa, il mio Comando ha trasmesso il verbale integrale della CMO riportante tutte le patologie e facendo riferimento alle visite effettuate (con relative diagnosi). Questo verbale è stato trattato e trasmesso da personale non sanitario del mio comando, che lo ha inviato via mail al comando dove ho la residenza, pertanto con questa procedura, il verbale è stato visionato e letto da un numero imprecisato di colleghi, senza alcuna qualifica sanitaria, in quanto poi successivamente il verbale mi è stato notificato dal militare di servizio alla caserma e consegnato senza alcuna busta sigillata. Secondo lei:
1) tale procedura è penalmente perseguibile?
2) in caso affermativo, come e contro chi dovrei agire?
3) il verbale, contenente dati sensibili riferiti alla mia malattia, doveva essere visionato solo da personale sanitario autorizzato a trattare il suo contenuto e trasmesso ai vari comandi, in busta chiusa sigillata e non tramite mail come prevede anche la normativa del "doppio referto" ?
Cordiali saluti

Avatar utente
Avv. Giovanni Giorgetti
Professionista
Professionista
Messaggi: 31
Iscritto il: mar set 29, 2020 4:33 pm

Re: Violazione privacy

Messaggio da Avv. Giovanni Giorgetti » mar dic 08, 2020 6:21 pm

Buonasera,
Anche in questo caso mi pare che la procedura adottata dall'amministrazione presenti evidenti profili di illegittimità, laddove a mio avviso il verbale in questione doveva essere visionato dal solo personale sanitario, oltre che trasmesso in busta sigillata.
In merito alle altre domande:
1) Sulla base informazioni fornitemi non ravvedo profili penalmente rilevanti, ma certamente l'attuale normativa in materia, da ultimo integrata con l'introduzione del regolamento europeo 2016/679 (c.d. "GDPR", General Data Protection Regulation), prevede importanti strumenti di tutela, ed in particolare risarcitori, a favore di coloro che subiscono l'illegittima violazione della propria privacy.
2) Nel caso in questione, ritengo che possa essere responsabile l'amministrazione ed eventualmente i soggetti responsabili del trattamento dati.

Ad ogni modo, per poterle fornire un parere più completo avrei necessità di visionare la documentazione. Se è interessato, può inviarmela all'indirizzo email avvocato@lexetica.it.
Cordiali saluti
Giovanni Giorgetti
Studi LexEtica
Avv. Giovanni Giorgetti
Piazza S. Marco 7
50121 Firenze
Tel. 379/1616164

Via G. Pico della Mirandola 9
50132 Firenze
Tel 055/217989

email: avvocato@lexetica.it

samurai
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 157
Iscritto il: mer mar 07, 2012 5:12 pm

Re: Violazione privacy

Messaggio da samurai » mar dic 08, 2020 7:17 pm

Grazie per la risposta e cordiali saluti.

Rispondi