vinto ricorso contro CVCS...e adesso??

Feed - AERONAUTICA

Rispondi
ENRI66
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 21
Iscritto il: mer ott 30, 2013 2:13 am

vinto ricorso contro CVCS...e adesso??

Messaggio da ENRI66 » gio apr 11, 2019 9:08 pm

salve a tutti ,in pensione con la 335 dal ott 2014 senza riconoscimento della cds
Ora è arrivata la sentenza del tar con esito favorevole,chiedo lumi ,come mi conviene procedere? il mio vecchio comando deve fare qualcosa o tutto va via INPS? GRAZIE a tutti



Convenzionistituzioni.it
naturopata
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1456
Iscritto il: ven mag 19, 2017 3:24 pm

Re: vinto ricorso contro CVCS...e adesso??

Messaggio da naturopata » ven apr 12, 2019 10:33 am

Magari se riporti il testo della sentenza che ha accolto il ricorso, possiamo dire qualcosa. Tuttavia, essendo una sentenza del TAR, premesso che può essere appellata al CDS entro 6 mesi dal deposito o entro 60GG. dalla notifica, questa può aver solo annullato il provvedimento e quindi chiedendo all'Amm.ne di rideterminarsi, ovvero dovrà richiedere nuovamente parere al CVCS che non è detto che non confermi nuovamente il diniego, con diversa e più approfondita motivazione. In caso contrario, ovvero di emissione di parere favorevole, la tua ex amm.ne emetterà decreto di riconoscimento con eventuale liquidazione di e.i. e di p.p.o. se richiesta (altrimenti quest'ultima andrà richiesta).

ENRI66
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 21
Iscritto il: mer ott 30, 2013 2:13 am

Re: vinto ricorso contro CVCS...e adesso??

Messaggio da ENRI66 » ven apr 12, 2019 11:40 am

riguardava la non tempestivita dellla domanda in ragione della venuta conoscienza
della malattia .

L’istanza presentata il 18 dicembre 2013 risulta in termini , essendo rilevante, per
l’individuazione corretta del dies a quo , non il 28.2.2013 (data del referto RMN),
bensì il 4/9/2013 (data di esecuzione dell’ elettromiografia EMGs) ed il 3/12/13
(perizia medico-legale).
Il ricorso va, quindi, accolto con conseguente annullamento del provvedimento (di
N. 00989/2016 REG.RIC.
irricevibilità) impugnato.
L’Amministrazione ministeriale dovrà rivalutare la domanda, nel merito, alla luce
degli elementi medici emersi nell’istruttoria già compiuta, primi fra tutti il parere
favorevole medico-giuridico espresso dal Comitato CVCS il 15/01/2015, che
costituisce accertamento definitivo per quanto attiene l’analisi tecnica sostanziale.
Le spese di giudizio seguono la soccombenza e vengono liquidate in dispositivo.
P.Q.M.
Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Sardegna (Sezione Seconda),
definitivamente pronunciando sul ricorso, come in epigrafe proposto, lo accoglie,
con annullamento del provvedimento negativo impugnato.
Con obbligo del Ministero di rivalutare la domanda, nel merito, alla luce del parere
favorevole medico-giuridico espresso dal Comitato CVCS il 15/01/2015,
accertamento definitivo per quanto attiene l’esame sostanziale.
Condanna il Ministero della Difesa al pagamento di euro 3.000, oltre accessori di
legge e rimborso del contributo unificato, in favore del ricorrente , a titolo di spese
di giudizio.
Ordina che la presente sentenza sia eseguita dall'autorità amministrativa.
Così deciso in nella camera di consiglio del giorno 13 marzo 2019

riassumendo
quindi in caso di non appello nei 60 gg è la mia amministrazione (comando) che deve rimettere in moto tutto? o l'inps?

ENRI66
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 21
Iscritto il: mer ott 30, 2013 2:13 am

Re: vinto ricorso contro CVCS...e adesso??

Messaggio da ENRI66 » ven apr 12, 2019 11:53 am

riassumendo
quindi in caso di non appello nei 60 gg è la mia amministrazione (comando) che deve rimettere in moto tutto? o l'inps?


pps gia il CVCS si era espresso "puo' riconoscersi dipendente causa di servizio" .....ma presentata domanda intempestivamente
e nel verbale bls mi scrivono" cat. A8 nella sez EI ,ripetono A8 nel rigo 21 e 22 (ascrivibilita etc) ma non scrivono niente nella sez PP

naturopata
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1456
Iscritto il: ven mag 19, 2017 3:24 pm

Re: vinto ricorso contro CVCS...e adesso??

Messaggio da naturopata » ven apr 12, 2019 1:40 pm

ENRI66 ha scritto:
ven apr 12, 2019 11:53 am
riassumendo
quindi in caso di non appello nei 60 gg è la mia amministrazione (comando) che deve rimettere in moto tutto? o l'inps?


pps gia il CVCS si era espresso "puo' riconoscersi dipendente causa di servizio" .....ma presentata domanda intempestivamente
e nel verbale bls mi scrivono" cat. A8 nella sez EI ,ripetono A8 nel rigo 21 e 22 (ascrivibilita etc) ma non scrivono niente nella sez PP
Bene, se non faranno appello sulla tempestività (che è propria del solo equo indennizzo), il tuo Comando dovrà emettere decreto di liquidazione dell'equo indennizzo di 8A. Per la privilegiata, dovrai fare nuova istanza, perché, evidentemente, non l'hai richiesta con la domanda o, viceversa, dovevi elevare anche l'accertamento ai fini di p.p.o. durante la visita collegiale.

Detto ciò, per la p.p.o., la categoria andrà rivista, ovvero, non è per nulla detto che ti diano una 8a vitalizia, magari ti daranno qualche annualità di Tab."B".

ENRI66
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 21
Iscritto il: mer ott 30, 2013 2:13 am

Re: vinto ricorso contro CVCS...e adesso??

Messaggio da ENRI66 » ven apr 12, 2019 2:19 pm

...Sempre piu' confuso!!
la categoria A8 già me la riconoscerono ,chiaro non per la ppo perche ancora non mi avevano riformato ne io pensavo fosse tutto cosi rapido , poi dopo la riforma non potevo fare domanda di ppo perche non riconosciuta causa di servizio .Adesso la sentenza ,vinta da me dovrebbe essere comunicata al mio ente? (ho capito bene ?) ed io fare domanda all'inps per la privilegiata? anche se non ho ricevuto la categoria a vita o no ? trattasi di infermita degenerativa ,non penso si oppongano un'altra volta?!
O mi tocca fare un'altra trafila di esami e visite a Roma e riaprire la pratica con il cvcs?

naturopata
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1456
Iscritto il: ven mag 19, 2017 3:24 pm

Re: vinto ricorso contro CVCS...e adesso??

Messaggio da naturopata » ven apr 12, 2019 2:54 pm

ENRI66 ha scritto:
ven apr 12, 2019 2:19 pm
...Sempre piu' confuso!!
la categoria A8 già me la riconoscerono ,chiaro non per la ppo perche ancora non mi avevano riformato ne io pensavo fosse tutto cosi rapido , poi dopo la riforma non potevo fare domanda di ppo perche non riconosciuta causa di servizio .

Non è assolutamente vero, la domanda di p.p.o. si può fare anche in attesa di esito del CVCS, ovvero dovevi integrare la domanda originaria.

Adesso la sentenza ,vinta da me dovrebbe essere comunicata al mio ente? (ho capito bene ?)

Certo, è stata già girata all'Avvocatura che la girerà all'Amm.ne. Se vuoi accelerare, puoi consigliare al tuo avvocato di notificare la sentenza così si riducono i tempi dell'appello a 60gg, così saprai se passa in giudicato o decidono di fare appello.

ed io fare domanda all'inps per la privilegiata? anche se non ho ricevuto la categoria a vita o no ? trattasi di infermita degenerativa ,non penso si oppongano un'altra volta?!


La domanda la puoi già fare, ma verrai nuovamente inviato a visita dall'INPS alla C.M.O.. Sull'esito non hai alcuna certezza, ci sono tantissime degenerative ascritte a TAB. "B", non saresti né il primo e nemmeno sarai l'ultimo.

O mi tocca fare un'altra trafila di esami e visite a Roma e riaprire la pratica con il cvcs?

Esami e visite certamente, al CVCS non andrà più nulla.

ENRI66
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 21
Iscritto il: mer ott 30, 2013 2:13 am

Re: vinto ricorso contro CVCS...e adesso??

Messaggio da ENRI66 » ven apr 12, 2019 6:21 pm

grazie mille naturopata...alla fine dei conti essendomi trasferito all'estero chissa se vale economicamente la pena tutto questo sbattimento... :|

Briscola
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 346
Iscritto il: mar set 16, 2014 6:57 pm

Re: vinto ricorso contro CVCS...e adesso??

Messaggio da Briscola » mar feb 18, 2020 7:18 pm

Buonasera per gli esperti in materia chiedo lumi al seguente quesito: Se si è già titolare di p.p.o. e successivamente viene concesso equo indennizzo a seguito di accoglienza del ricorso al T.A.R. compete per intero oppure al 50%?
Si ringrazia anticipatamente della risposta.
Cordiali saluti

naturopata
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1456
Iscritto il: ven mag 19, 2017 3:24 pm

Re: vinto ricorso contro CVCS...e adesso??

Messaggio da naturopata » mer feb 19, 2020 1:45 pm

Briscola ha scritto:
mar feb 18, 2020 7:18 pm
Buonasera per gli esperti in materia chiedo lumi al seguente quesito: Se si è già titolare di p.p.o. e successivamente viene concesso equo indennizzo a seguito di accoglienza del ricorso al T.A.R. compete per intero oppure al 50%?
Si ringrazia anticipatamente della risposta.
Cordiali saluti
Per intero se è la prima concessione.

Rispondi