Vigili del Fuoco Volontari parliamone

Feed - CORPO NAZIONALE VIGILI DEL FUOCO

Rispondi
Avatar utente
Geniere2
Disponibile
Disponibile
Messaggi: 47
Iscritto il: dom feb 22, 2015 1:52 pm

Vigili del Fuoco Volontari parliamone

Messaggio da Geniere2 » lun feb 06, 2017 7:30 pm

Buonasera a tutto il forum, qual'è la differenza tra i Vigili del Fuoco permanenti e i Vigili del Fuoco Volontari?
Sono venuto a conoscenza dell'esistenza dei Vigili del Fuoco volontari che vengono pagati solo ad ore di intervento effettive, per il resto della loro giornata di servizio se non escono per emergenza non vengono retribuiti, hanno comnque mezzi, equipaggiamenti, attrezzature dei Vigili del Fuoco permanenti ma solamente non sono retribuiti come i Permanenti.
L'iter per l'arruolamento è come quello per i concorsi per Vigile Permanente?


Servizio Militare svolto nell'Arma delle Trasmissioni dell'Esercito Italiano, Socio Ordinario dell'Associazione Nazionale Genieri e Trasmettitori d'Italia
www.angetitalia.it/

Amministratore Forum Carabinieri nei Secoli Fedele
http://neisecolifedele.forumfree.it/m/

Socio Familiare Associazione Nazionale Carabinieri
www.assocarabinieri.it

firefox
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2037
Iscritto il: mar set 07, 2010 12:50 pm

Re: Vigili del Fuoco Volontari parliamone

Messaggio da firefox » mar feb 07, 2017 11:59 am

Geniere2 ha scritto:Buonasera a tutto il forum, qual'è la differenza tra i Vigili del Fuoco permanenti e i Vigili del Fuoco Volontari?
Sono venuto a conoscenza dell'esistenza dei Vigili del Fuoco volontari che vengono pagati solo ad ore di intervento effettive, per il resto della loro giornata di servizio se non escono per emergenza non vengono retribuiti, hanno comnque mezzi, equipaggiamenti, attrezzature dei Vigili del Fuoco permanenti ma solamente non sono retribuiti come i Permanenti.
L'iter per l'arruolamento è come quello per i concorsi per Vigile Permanente?
Innato leggi qua:

http://www.vigilfuoco.it/aspx/ReturnDoc ... umento=143" onclick="window.open(this.href);return false;

poi senza starmi a dilungare sulle origini, oggi per accedere tali elenchi, sia dei Volontari che prestano servizio presso i distaccamenti Volontari (quelli che hai citato) e che il nord ne è pieno, NON esistendo più la leva, ovvero la leva nei VVF che ti dava l'ingresso, a domanda, di diritto, devi fare dei corsi di 120 ore organizzati dai vari comandi provinciali.

Oggi siccome a livello nazionale queste persone formate sono più che quelli effettivi, questo corsi giustamente sono sospesi...io spero SOPPRESSI per sempre....se vorrai ti spiego anche il perchè.

Fatta domanda al comando provinciale, fatte le visite mediche, ottenuto il decreto dal Dipartimento, puoi (potevi) accedere a questi corsi e superato l'esame finale, essere nominato Vigile Volontario.

A quel punto entrare nell'organico dei distaccamenti Volontari (persone che nella vita fanno altro e prestano del tempo libero in turnazione quando possono)....come ad esempio per le varie Croci afferenti al 118.

Oppure puoi iscriverti presso un comando provinciale (permanente) e dare la disponibilità di richiamo a step di 20 gg/anno ed integrare le normali squadre di partenza formate da professionisti...ora sempre per la riduzione di fondi ad hoc per tali richiami, i periodi procapite anno si sono drasticamente ridotti.....anni fa si facevano anche 460 gg...il max....8 richiami....oggi al max in taluni comandi se ne fa uno....personalmente come sopra spero cessi anche questa assurdità.

Infatti siamo l'unico Corpo dello Stato in Italia ad avere personale volontario, che assume qualifiche di Pubblica Sicurezza e Polizia Giudiziaria, oltre a TUTTI oneri ed onori dei professionisti 20 gg all'anno???

Per NON parlare della mancanza, OVVIA, della dovuta formazione.

In merito ai concorsi pubblici (come quello in itinere= godono di percentuali di riserva posti e di elevazione età max (37 in luogo dei 30 per gli altri).

Spero che come sintesi possa andare!

Rispondi