Pagina 1 di 2

porto d'armi - detenzione d'arma?

MessaggioInviato: mer nov 25, 2015 11:35 pm
da vespasurf
Buonasera, mi chiamo Andrea e questo è il mio primo messaggio. Vorrei chiedervi dei consigli/delucidazioni sulle armi. Circa una settimana fa i carabinieri del nostro distretto sono venuti a comunicarci che ora è necessario consegnare il certificato anamnestico per i possessori delle armi. Mio padre ha regolarmente denunciato a suo tempo i due fucili da caccia, ora è anziano con parecchi acciacchi e non gli rilasceranno di certo tale certificato. Io vorrei chiedervi qual è la soluzione PIU' ECONOMICA per fare in modo che diventi IO il proprietario delle armi, in modo che restino in casa. Attualmente abbiamo un nulla osta di 30 giorni entro i quali dobbiamo far sapere al distretto le nostre decisioni per tali armi. Ho contattato un caro amico di famiglia (con porto d'armi per uso caccia), il quale sta facendo i documenti per diventare l'intestatario di questi due fucili, per darci tutto il tempo necessario per trovare la soluzione migliore visti i tempi stretti (è solo una soluzione temporanea). Mi conviene economicamente fare il porto d'armi per uso sportivo o può bastare il documento di detenzione? Non è nei miei interessi fare il porto d'armi uso caccia, ma solo tenere i fucili in casa.

Grazie mille a tutti quelli che vorranno aiutarmi.

P.S. Proprio l'altro giorno ho constatato di non essere l'unico in questa situazione:

 I link sono visibili solamente agli utenti registrati, per favore Registrati o effettua il login per visualizzare il link 

Re: porto d'armi - detenzione d'arma?

MessaggioInviato: gio nov 26, 2015 10:02 am
da Stefano1963
Ciao, recati in Questura Ufficio armi e porto d'armi, in quanto è la Polizia di Stato che si occupa della detenzione e del rilascio del porto d'armi uso caccia, sportivo ecc.ecc.., ti consiglieranno come fare e stare sicuri. Credo che dovresti fare anche il certificato psichiatrico per tenerli a casa ben custoditi. Spero che sia chiara la risposta.
Ciao
Stefano (Ass.te Capo Pol.Penit.)

Re: porto d'armi - detenzione d'arma?

MessaggioInviato: gio nov 26, 2015 12:38 pm
da pietro17
Se la questura della tua provincia è scomoda in quanto lontana puoi andare presso la stazione cc competente per territorio sul tuo comune di residenza.

Inviato dal mio 01_v89_jbl1a698 utilizzando Tapatalk

Re: porto d'armi - detenzione d'arma?

MessaggioInviato: gio nov 26, 2015 1:25 pm
da lino
Se sono venuti i cc. Vai alla stazione competente basta una cessione tra privati poi chiedere nulla osta x trasporto oppure anche un amico con porto d' armi chiaramente valido e appena portate armi presso la tua abitazione commissariato di zona o in mancanza stazione cc
Competente ...
A grandi linee questa e la procedura x la documentazione (certificati medici ecc.) Recati nel posto di ps. di competenza ti daranno foglio con documentazione Da allegare...

Re: porto d'armi - detenzione d'arma?

MessaggioInviato: gio nov 26, 2015 1:29 pm
da lino
lino ha scritto:Se sono venuti i cc. Vai alla stazione competente basta una cessione tra privati poi chiedere nulla osta x trasporto oppure anche un amico con porto d' armi chiaramente valido e appena portate armi presso la tua abitazione commissariato di zona o in mancanza stazione cc
Competente per denunciare armi possedute ...
A grandi linee questa e la procedura x la documentazione (certificati medici ecc.) Recati nel posto di ps. di competenza ti daranno foglio con documentazione Da allegare...

Re: porto d'armi - detenzione d'arma?

MessaggioInviato: gio nov 26, 2015 4:43 pm
da avt8
lino ha scritto:
lino ha scritto:Se sono venuti i cc. Vai alla stazione competente basta una cessione tra privati poi chiedere nulla osta x trasporto oppure anche un amico con porto d' armi chiaramente valido e appena portate armi presso la tua abitazione commissariato di zona o in mancanza stazione cc
Competente per denunciare armi possedute ...
A grandi linee questa e la procedura x la documentazione (certificati medici ecc.) Recati nel posto di ps. di competenza ti daranno foglio con documentazione Da allegare...


FATTI FARE UN'ATTO DI VENDITA DELLE ARMI OPPURE DI DONAZIONE- E TU FAI LA DENUNCIA ALLA QUESTURA PER LA DETENZIONE IN CASA DI TALI ARMI

Re: porto d'armi - detenzione d'arma?

MessaggioInviato: ven nov 27, 2015 2:44 am
da lino
Si cessione e vendita e uguale poi vi sara' differenza se le armi hanno munizioni o meno ...
Ma spiegheranno.meglio i colleghi della p.s. o in mancanza cc..competenti..

Re: porto d'armi - detenzione d'arma?

MessaggioInviato: ven nov 27, 2015 7:24 am
da fulmineacielsereno
Buongiorno Andrea
1. si rechi ad un poligono di tiro più vicino e si faccia fare l'attestato di abilitazione al maneggio delle armi;
2. prima dal medico di famiglia e poi da un ufficiale sanitario (dove facciamo il rinnovo della patente) e si faccia fare un certificato anamnestetico finalizzato al rilascia di licenze per armi (hanno il prestampato);
3- con le denunce delle armi di suo padre si rechi in questura o commissariato se più vicino e le faranno l'istanza per il nulla osta per la detenzione;
4. ricevuto il nulla osta si rechi alla Stazione CC. se nel suo comune non vi è P.S. e faccia la denuncia delle armi a suo nome.
E' il metodo più economico solo che ogni 5 anni deve rinnovare il certificato anamnestetico da consegnare ai CC..
Buon Natale

Re: porto d'armi - detenzione d'arma?

MessaggioInviato: ven nov 27, 2015 10:07 am
da juriromeo
Ciao buongiorno, il porto d'armi più economico è quello per uso sportivo, l'ho fatto io l'anno scorso, per la documentazione e dove andare già gli altri ti hanno risposto, tale porto d'armi ha la durata di 6 anni ed è quello che costa meno, ciao Nino.

Re: porto d'armi - detenzione d'arma?

MessaggioInviato: ven nov 27, 2015 1:10 pm
da lino
fulmineacielsereno ha scritto:Buongiorno Andrea
1. si rechi ad un poligono di tiro più vicino e si faccia fare l'attestato di abilitazione al maneggio delle armi;
2. prima dal medico di famiglia e poi da un ufficiale sanitario (dove facciamo il rinnovo della patente) e si faccia fare un certificato anamnestetico finalizzato al rilascia di licenze per armi (hanno il prestampato);
3- con le denunce delle armi di suo padre si rechi in questura o commissariato se più vicino e le faranno l'istanza per il nulla osta per la detenzione;
4. ricevuto il nulla osta si rechi alla Stazione CC. se nel suo comune non vi è P.S. e faccia la denuncia delle armi a suo nome.
E' il metodo più economico solo che ogni 5 anni deve rinnovare il certificato anamnestetico da consegnare ai CC..
Buon Natale

TUTTO PERFETTO SE LUI NON VUOLE ANDARE AL.POLIGONO PUO' DETENERE LE ARMI SENZA MUNIZIONI EVENTUALMENTE CEDENDOLE AL CACCIATORE O CHIAMANDO I COLLEGHI X EVENTUALE DISTRUZIONE .
SE INVECE NON HA FATTO IL MILITARE O SIMILARI E NON E' PRATICO NELLE ARMI.DEVE ANDARE AL POLIGONO SE LA DETENZIONE E CON MUNIZIONI...

Re: porto d'armi - detenzione d'arma?

MessaggioInviato: ven nov 27, 2015 1:21 pm
da fulmineacielsereno
lino ha scritto:
fulmineacielsereno ha scritto:Buongiorno Andrea
1. si rechi ad un poligono di tiro più vicino e si faccia fare l'attestato di abilitazione al maneggio delle armi;
2. prima dal medico di famiglia e poi da un ufficiale sanitario (dove facciamo il rinnovo della patente) e si faccia fare un certificato anamnestetico finalizzato al rilascia di licenze per armi (hanno il prestampato);
3- con le denunce delle armi di suo padre si rechi in questura o commissariato se più vicino e le faranno l'istanza per il nulla osta per la detenzione;
4. ricevuto il nulla osta si rechi alla Stazione CC. se nel suo comune non vi è P.S. e faccia la denuncia delle armi a suo nome.
E' il metodo più economico solo che ogni 5 anni deve rinnovare il certificato anamnestetico da consegnare ai CC..
Buon Natale

TUTTO PERFETTO SE LUI NON VUOLE ANDARE AL.POLIGONO PUO' DETENERE LE ARMI SENZA MUNIZIONI EVENTUALMENTE CEDENDOLE AL CACCIATORE O CHIAMANDO I COLLEGHI X EVENTUALE DISTRUZIONE .
SE INVECE NON HA FATTO IL MILITARE O SIMILARI E NON E' PRATICO NELLE ARMI.DEVE ANDARE AL POLIGONO SE LA DETENZIONE E CON MUNIZIONI...

Esatto, altra chance. Ma lui le vuole detenere

Re: porto d'armi - detenzione d'arma?

MessaggioInviato: ven nov 27, 2015 5:20 pm
da GERRY54
lino ha scritto:
fulmineacielsereno ha scritto:Buongiorno Andrea
1. si rechi ad un poligono di tiro più vicino e si faccia fare l'attestato di abilitazione al maneggio delle armi;
2. prima dal medico di famiglia e poi da un ufficiale sanitario (dove facciamo il rinnovo della patente) e si faccia fare un certificato anamnestetico finalizzato al rilascia di licenze per armi (hanno il prestampato);
3- con le denunce delle armi di suo padre si rechi in questura o commissariato se più vicino e le faranno l'istanza per il nulla osta per la detenzione;
4. ricevuto il nulla osta si rechi alla Stazione CC. se nel suo comune non vi è P.S. e faccia la denuncia delle armi a suo nome.
E' il metodo più economico solo che ogni 5 anni deve rinnovare il certificato anamnestetico da consegnare ai CC..
Buon Natale

TUTTO PERFETTO SE LUI NON VUOLE ANDARE AL.POLIGONO PUO' DETENERE LE ARMI SENZA MUNIZIONI EVENTUALMENTE CEDENDOLE AL CACCIATORE O CHIAMANDO I COLLEGHI X EVENTUALE DISTRUZIONE .
SE INVECE NON HA FATTO IL MILITARE O SIMILARI E NON E' PRATICO NELLE ARMI.DEVE ANDARE AL POLIGONO SE LA DETENZIONE E CON MUNIZIONI...


SE SONO VENUTI I CARABINIERI A CASA TUA AD AVVISARTI CIò VUOL DIRE CHE IL REGISTRO DELLE ARMI DELLA ZONA è DETENUTO DAI CARABINIERI E NON POLIZIA. PRIMO ASPETTO CHE VA CHIARITO. SECONDO PUNTO PARLI DI FUCILI DA CACCIA QUINDI PER LE EVENTUALI MUNIZIONI NON SEI TENUTO AD AVERE UN REGISTRO DI QUESTE. TERZO PUNTO DEVI DECIDERE SE VUOI TENERLE DEVI NECESSARIAMENTE CHIEDERE IL NULLA OSTA PER IL SUO RILASCIO ALLA STAZIONE DEI CARABINIERI CHE SONO VENUTI AD AVVISARTI E TI DIRANNO CHE CERTIFICATI DOVRAI PRODURRE, IN ALTERNATIVA SE VUOI PASSARLI A UN TUO AMICO DETENTORE DI PORTO D'ARMI PUOI FARLO SUBITO CERCA LO STAMPATO SU INTERNET CESSIONE ARMI FRA PRIVATI BASTA COMPILARLO CON TUTTI I DATI RICHIESTI E CONSEGNARE UNA COPIA AI CARABINIERI DELL'AVVENUTA CESSIONE, COSA CHE HO FATTO IO UN PAIO DI MESI FA VISTO CHE LE REGOLE ERANO CAMBIATE E NON ERO INTENZIONATO A CHIEDERE UN PORTO D'ARMA. MA SAPPI CHE SE VUOI TENERE I FUCILI IN CASA DEVI DETENERLI IN UN ARMADIETTO METALLICO CHIUSO A CHIAVE CIOè DI QUELLI IDONEI ALLA CUSTODIA DELLE ARMI

Re: porto d'armi - detenzione d'arma?

MessaggioInviato: ven nov 27, 2015 9:29 pm
da vespasurf
Grazie a tutti per le risposte! Sono appena stato in caserma, mi hanno spiegato le seguenti cose:

- se il vecchio intestatario dei fucili è ancora interessato a tenerli, deve obbligatoriamente portare il certificato di salute anamnestica (la visita viene sui 100€) e così la "detenzione si rinnova";
- se si vuole intestare i due fucili ad un'altra persona, bisogna fare in modo che l'acquirente abbia il porto d'armi oppure si deve fare un documento per la licenza di porto d'armi chiamato anche nulla osta. La differenza sta in €1,27 per il costo del libretto quindi tanto vale fare il porto d'armi uso sportivo.

Re: porto d'armi - detenzione d'arma?

MessaggioInviato: ven nov 27, 2015 9:45 pm
da Kresura
In linea di massima non ho trovato utile nessuna risposta.

Il procedimento è il seguente.
Per la sola detenzione, nelle normali condizioni di autorizzazione (denuncia) di possesso, produzione di certificato anamnestico, visita psichiatrica e test psicologici (se si richiede il porto d'armi), esame urine (ricerca metaboliti), visita oculistica (se si richiede il porto d'armi). Dopo si porta la documentazione in Questura/Caserma CC. Questo è quanto richiesto attualmente per la detenzione la documentazione ha una validità inferiore se non si richiede contestualmente il porto d'armi uso sportivo.
Il porto d'armi sportivo ha una validità di 6 anni per il costo di una ulteriore marca da bollo più due fototessera oltre quanto già speso (per la regione Sicilia circa € 50 visita psichiatrica, € 36 ricerca metaboliti, € 25 visita oculistica, € 16 marca da bollo).

Scusate ma ho scritto di fretta.

Re: porto d'armi - detenzione d'arma?

MessaggioInviato: sab nov 28, 2015 6:02 pm
da GERRY54
avt8 ha scritto:
lino ha scritto:
lino ha scritto:Se sono venuti i cc. Vai alla stazione competente basta una cessione tra privati poi chiedere nulla osta x trasporto oppure anche un amico con porto d' armi chiaramente valido e appena portate armi presso la tua abitazione commissariato di zona o in mancanza stazione cc
Competente per denunciare armi possedute ...
A grandi linee questa e la procedura x la documentazione (certificati medici ecc.) Recati nel posto di ps. di competenza ti daranno foglio con documentazione Da allegare...


FATTI FARE UN'ATTO DI VENDITA DELLE ARMI OPPURE DI DONAZIONE- E TU FAI LA DENUNCIA ALLA QUESTURA PER LA DETENZIONE IN CASA DI TALI ARMI


NON HO MAI SENTITO UNA CASTRONERIA PIù GROSSA DI QUESTA PER NON DIRE ALTRO