Fai una donazione al tuo Forum €5,00 €10,00 €20,00 €50,00

Link sponsorizzati
BANNER

POLIZIA DI STATO: V.F.B.? NO, GRAZIE.

POLIZIA DI STATO: V.F.B.? NO, GRAZIE.

Messaggioda Admin » lun dic 29, 2008 12:39 pm

Cara redazione di Grnet,
chi Vi scrive è la mamma indignatissima, nonché arrabbiata, di un militare (V.F.B.), la quale per mezzo vostro vorrebbe esporre un problema molto grave, fuori da ogni logica, che discrimina totalmente la categoria nella quale s’è arruolato mio figlio.
Stiamo parlando di una figura professionale (Volontari in Ferma Breve) operante da diversi anni nelle FF.AA. quali Esercito, Marina ed Aeronautica e che s’è susseguita in 7 diversi concorsi. Ad ognuno di questi, scaglionati in diversi bandi, vi era la possibilità di “optare” per l’opzione interforze ovvero di aver la possibilità, dopo una inter lavorativo abbastanza complesso e professionale (dove portava anche all’impiego di personale nelle missioni di pace che tutti conosciamo), di transitare in una delle FF.OO. più desiderata dall’interessato.
Nel caso di mio figlio e di circa 900 altri volontari come lui arruolati nei bandi dei concorsi 3°, 5°, 6° e 7° per Polizia di Stato, dopo anni e anni di sacrifici, la fortuna e il sogno di indossare questa tanto amata divisa non è arrivata, perché anche se idonei, risultano essere non vincitori per il fatto di essere collocati nelle rispettive graduatorie, le quali prevedevano il transito solo per un tot di aspiranti.
Nonostante la sentenza n°20486 della Suprema Corte di Cassazione obblighi le amministrazioni pubbliche allo scorrimento delle graduatorie e all'esaurimento delle stesse prima di bandire nuovi concorsi;
nonostante le continue pressioni dei Sindacati di polizia e da esponenti politici come l’On. PALADINI che formulò un emendamento (a.c. 1857 art.2 sexies) che avrebbe autorizzato le nostre assunzioni ma poi bocciato da entrambe le Camere;
nonostante la situazione in cui versa il nostro Paese, dove si percepisce un senso di “insicurezza” nelle strade e soprattutto un Paese quasi al collasso finanziario
s’è ben pensato di bandire nuovi concorsi per la Polizia di Stato, quindi con un enorme dispendio di risorse finanziarie anziché attingere da questi militari pronti a partire ai coesi di formazione, favorendo così una diminuzione del precariato e un bel notevole risparmio alle casse pubbliche.
E’ successo nel 2006 (vedasi Concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di n.1507 allievi agenti della Polizia di Stato riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno ovvero in rafferma annuale in servizio o in congedo, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Rebubblica Italiana - 4^ Serie Speciale - "Concorsi ed Esami" - del 12 Dicembre 2006) e nel recente mese di dicembre (vedasi Concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di n. 907 Allievi Agenti della Polizia di Stato riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno ovvero in rafferma annuale indetto in data 21 novembre 2008, e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – 4^ Serie Speciale "Concorsi ed Esami"- del 28 novembre 2008).
Inoltre, come si evince nei sopracitati concorsi, la figura del Volontario in Ferma Breve non viene proprio menzionata. Quindi non solo questi sfortunati ragazzi si vedono davanti l’uscita di nuovi concorsi in polizia per migliaia di posti anziché partir loro ma subiscono pure l’ingiustizia di non aver, in nessuno concorso, almeno la riserva dei posti!!!!!.
Chiedo, come cittadina italiana, che queste ingiustizie vengano presto risolte affinché ritorni alto il morale di mio figlio e dei suoi colleghi come lo è stato in questi anni di servizio: fiero, determinato e con tanta voglia di far bene al prossimo!
Con la speranza di veder mio figlio indossare questa divisa vi porgo i miei più sentiti ringraziamenti.


La Mamma di un Volontario in Ferma Breve


Gentile Signora,
la questione dei Volontari in Ferma Breve, come da lei correttamente esposta, è tuttora molto sentita dai giovani militari che hanno riposto le loro speranze lavorative in un'assunzione a tempo indeterminato presso le forze di Polizia. Il caos normativo, ingenerato dal susseguirsi di governi che cancellano le norme emanate dal precedente, è senz'altro una delle cause di questa incresciosa situazione.

Attualmente il problema investe non solo i militari in ferma breve, ma anche gli ufficiali. Per entrambe le categorie, non solo non è consentita l’iscrizione alle liste di collocamento, ma sembrano essere esclusi persino dai benefici derivanti dall’erogazione dell’indennità di disoccupazione, che invece spettano ex lege, a tutti i cittadini dello Stato.

La situazione è talmente grave che persino la Rai ne farà oggetto di una trasmissione televisiva che andrà in onda il 29 gennaio, all'interno del programma condotto da Michele Santoro, "AnnoZero".

Ad aggravare ulteriormente la situazione, nel frattempo, arriveranno i tagli previsti nelle finanziarie che hanno costretto i vertici delle forze armate, riunitisi in occasione del recente Consiglio Supremo di Difesa, a porre allo studio numerose ed eterogenee iniziative per "sopravvivere" alle politiche economiche dell'attuale governo che penalizzano fortemente i bilanci del dicastero della Difesa.

Da parte mia esprimo la massima solidarietà verso quella categoria di giovani che ha servito in armi il Paese - molte volte rischiando la vita all'estero - le cui speranze sono state alimentate in campagna elettorale quando, allo scopo di aumentare il consenso, si faceva leva sul senso di insicurezza degli italiani e, contestualmente, si promettevano misure idonee per incrementare la presenza delle forze dell'ordine nel territorio.

GrNet.it assicurerà, come ha sempre fatto, una tempestiva informazione sull'argomento che, si spera, possa essere rapidamente risolto con la partecipazione di tutte le parti sociali in campo.

Un cordiale saluto, Giuseppe PARADISO
Avatar utente
Admin
Site Admin
Site Admin
 
Messaggi: 474
Iscritto il: sab ott 13, 2007 4:10 pm

Link sponsorizzati
BANNER

Re: POLIZIA DI STATO: V.F.B.? NO, GRAZIE.

Messaggioda Antonella77 » lun dic 29, 2008 2:02 pm

Credo che sia importante che a questa, e a lettere come questa,dia una risposta anche il vertice della difesa,in quanto è assurdo leggere di nuovi concorsi con tanti posti,quando il personale " in esubero",già formato non riesce ad essere assorbito!
Del resto,si sa,le ragioni sono puramente e biecamente economiche:
allo stato conviene pagare "precari" piuttosto che militari effettivi,come pure gli conviene usare giovani motivati ( con la speranza di passare in SPE) per le missioni "di pace".

Capisco l'ansia e la rabbia di questa mamma,la condivido pienamente con lei e sarebbe ora che qualcuno si occupasse davvero della questione...

Del resto ogni volta che si parla di simili situazioni,molti rispondono che la vita militare non prevede-permette manifestazioni di dissenso nei confronti dei trattamenti a loro ascritti,mentre è in realtà diritto-dovere di ogni cittadino difendere i propri diritti!
Il problema più grave a mio parere è che tra gli stessi militari,aleggia questa "mistica" di rassegnazione,in qualche caso velata di "ignoranza" in materia,che emerge in una sorta di "guerra tra poveri" quando si sbandierano gli aumenti stipendiali e il grado ( puramente ornamentale)concesso l'anno scorso...
Mi sono più volte trovata a parlare con persone che hanno addotto queste ragioni ed altre meno convincenti a riguardo,ma continuo a credere che una professionalizzazione della difesa,non possa essere basata su un aumento stipendiale " a termine".
Se non c'è posto per tutti ( com'è logico),non ha senso arruolare così tanti giovani col miraggio di una carriera che è solo per pochissimi,così come pure non ha senso "congelare" per 6-7 anni dei volontari in attesa delle prossime graduatorie o visite mediche (che riescono a "scartare" anche chi ha svolto missioni all'estero!)...

Tutto questo sta alimentando un senso di sfiducia fortissimo,anche tra coloro che hanno scelto di servire il loro Paese con cognizione di causa,
è una questione di rispetto,un tacito accordo tra parti che si sta logorando ogni giorno di più,di fronte alle attese,alle delusioni,alle ingiustizie cui si assiste quotidianamente,
è una "spina nel fianco" che lo Stato sta infliggendo a se stesso e che potrebbe avere conseguenze davvero spiacevoli.

Spero vivamente che una risposta autorevole e decisiva arrivi presto per tutti.
Antonella77
Moderatore Globale
 
Messaggi: 13
Iscritto il: gio dic 18, 2008 8:00 pm

Re: POLIZIA DI STATO: V.F.B.? NO, GRAZIE.

Messaggioda giovi » sab gen 03, 2009 11:03 pm

Sono il papà di un VFB che al termine della ferma doveva transitare nella Guardia di Finanza, ma ahimè non è entrato nei 560, è rimasto " idoneo" in graduatoria .
La grande ingiustizia è che il Governo non " mantiene i patti ", molti parlamentari si sono impegnati " a parole " a voler sanare questa situazione di incertezza di questi VFB .
Bisogna che il Governo si impegni una volta per tutte a voler far transitare, nelle varie forze di polizia tutti i VFB , anche a regime . A noi basta questo impegno serio,ci vuole una legge per gli " idonei" come hanno fatto per esempio nel mondo della scuola con i Dirigenti scolastici " idonei" nei concorsi. Speriamo cher questi interventi vengano almeno letti da qualche parlamentare - Con la speranza che il 2009 sia una anno di successi per questi ragazzi, che veramente lo meritano.
Cari Saluti a tutti !!
giovi
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 6
Iscritto il: mar dic 16, 2008 5:25 pm

Re: POLIZIA DI STATO: V.F.B.? NO, GRAZIE.

Messaggioda annapinna » dom gen 04, 2009 8:26 pm

vfb in congedo
annapinna
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 1
Iscritto il: dom gen 04, 2009 5:26 pm

Re: POLIZIA DI STATO: V.F.B.? NO, GRAZIE.

Messaggioda Arciere » lun gen 05, 2009 1:18 pm

Buongiorno a tutti,
io sono un giovane ragazzo che da sempre inseguiva un sogno di entrare nell'Arma dei Carabinieri, arruolandomi come VFB del 6° Corso I° Bando Esercito x Carabinieri. Il nostro corso è rimasto nella storia per la sfortuna che ha avuto. A dicembre 2007 con il Governo Prodi sono transitati per mancanza di soldi solo i primi 266 collocati in graduatoria. Lo scorso settembre con il Governo Berlusconi, invece di migliorare le cose peggiorano ulteriormente, vengono reclutati altre 224 persone chiudendo la graduatoria con 490 vincitori. Per i fuori graduatoria hanno affermato dalla Difesa che non avevano soldi per reclutarci, bandendo invece un concorso VFP1 di 700 posti incrementato poi a 1110.
Vi sembra giusto subire un'ingiustizia del genere ed essere presi in giro in questo modo??? Soprattutto dopo aver servito per tre anni la Patria e la Nazione rischiando la vita con missioni all'estero, al contrario dei VFP1 che esercitano incarichi logistici e vengono arruolati con appena sei mesi di servizio.
Ora stiamo conducendo una grande battaglia con i politici, per far approvare tramite emendamenti i diritti che ci aspettano. Il 28 ottobre scorso sono stati già bocciati nel progetto di legge 151 due emendamenti per la Polizia di Stato ed i Vigili del Fuoco. Ci stiamo riprovando ancora una volta per tutte le Forze di Polizia, sperando che ci daranno ascolto, perchè hanno fatto tante promesse, ma ancora non ho visto nulla di scritto.
Mi piacerebbe stringere i contatti anche con altri ragazzi che si trovano in questa situazione per stringerci tutti insieme e portare avanti questa lotta.
Infine, voglio ringraziare e fare i complimenti ad Admin e la moderatrice Antonella77 per questo splendido Forum.

Un abbraccio a tutti, a presto!!!
Arciere
 

Re: POLIZIA DI STATO: V.F.B.? NO, GRAZIE.

Messaggioda Antonella77 » mar gen 06, 2009 1:39 am

Ti ringrazio per i complimenti Arciere,
ma il forum non è merito mio :)
Antonella77
Moderatore Globale
 
Messaggi: 13
Iscritto il: gio dic 18, 2008 8:00 pm

Re: POLIZIA DI STATO: V.F.B.? NO, GRAZIE.

Messaggioda Admin » mer gen 07, 2009 8:57 am

"Arciere" ha scritto:
Infine, voglio ringraziare e fare i complimenti ad Admin e la moderatrice Antonella77 per questo splendido Forum.


Grazie a Lei Arciere per il contributo di pensiero :wink:
Avatar utente
Admin
Site Admin
Site Admin
 
Messaggi: 474
Iscritto il: sab ott 13, 2007 4:10 pm

Re: POLIZIA DI STATO: V.F.B.? NO, GRAZIE.

 


Torna a VFP






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

CSS Valido!

Aggiorna le mie impostazioni privacy