VERBALE DELLA C.M.O.

Feed - CARABINIERI

leonardo virdò
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 781
Iscritto il: sab giu 19, 2010 8:26 am

VERBALE DELLA C.M.O.

Messaggio da leonardo virdò » gio lug 29, 2010 12:50 pm

Cari colleghi, scusate l'ignoranza ma voglio capirci meglio su quanto è riportato nel verbale rilasciatomi dalla CMO lo scorso anno per il riconoscimento di una causa di servizio, ovvero, SINDROME ANSIOSA REATTIVA.
Riporto integralmente il contenuto del verbale:

GIUDIZIO DIAGNOSTICO:

A. PREGRESSA SINDROME ANSIOSA REATTIVA, DI CUI IN ATTO NON RELIQUATI PSICOPATOLOGICI.

QUADRO A: GIUDIZI E/O CONSIDERAZIONI SULL'ACCERTAMENTO DIAGNOSTICO MEDICO-LEGALI DI INFERMITA'/LESIONI AI FINI DEL RICONOSCIMENTO DELLA DIPENDENZA DA CAUSA DI SERVIZIO.

A) 16.3.2007 data di conoscibilità della patologia SI corrispondente alla infermità/lesione oggetto di accertamento SINDROME ANSIOSA REATTIVA.
sussiste correlazione eziopatogenetica, per interdipendenza con l'infermità/lesione di cui al n. del riepilogo.
__________________________________________00O00__________________________________________

P.S. Guardando la tabella del riepicolo delle infermità/lesione c'è scritto: ( A ) NON CLASSIFICABILE.

_________________________________________________________________________________________

Qualcuno mi sa spiegare il contenuto di cui sopra, che vuol dire? E poi, posso fare altra domanda di aggravamento per la stessa patologia?
Grazie.



panorama
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 11981
Iscritto il: mer feb 24, 2010 4:23 pm

Re: VERBALE DELLA C.M.O.

Messaggio da panorama » gio lug 29, 2010 2:57 pm

Per l'aggravamento devi aspettare il giudizio definitivo del Comitato di verifica altrimenti l'aggramento di che cosa farai se non sei certo che ti danno la c.d.s.?

falco1970
Affidabile
Affidabile
Messaggi: 230
Iscritto il: gio mag 13, 2010 5:39 pm

Re: VERBALE DELLA C.M.O.

Messaggio da falco1970 » gio lug 29, 2010 4:41 pm

Si corrispondente all'infermita significa che il giudizio medico legale e' POSITIVO ,in buona sostanza la pratica e' partita bene ovvero la cmo ha detto che l'infermita di cui soffri e', a livello di medicina legale, compatibile con il servizio svolto oppure ad un particolare fatto di servizio ed inoltre vi e' relazione tra il giudizio diagnostico (la malattia) e l'infermita riscontrata....cio' non significa pero' che il comitato di roma confermi perke solo il comitato dice se e' o non e' causa di servizio.. anzi ultimamente, come riferisce anke roberto 63, se non e' un fatto grave (conflitti a fuoco, feriti in missione o quant'altro di grave ci possa accadere durante il servizio) nessuna patologia mentale viene riconosciuta dal comitato...cmq e' molto importante quello che scrivono i superiori cioe' quello che relazionano in merito alla tua vicenda medico legale......guarda la discussione fatta in merito tra me e roberto 63 ne forum troverai sicuro altre risposte...ciao

leonardo virdò
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 781
Iscritto il: sab giu 19, 2010 8:26 am

Re: VERBALE DELLA C.M.O.

Messaggio da leonardo virdò » gio lug 29, 2010 4:46 pm

Scusa Panorama, visto che sei ben addentrato nella materia mi spieghi il resto del verbale che significa, e poi, se aspetto il responso del Comitato, minimo 10 anni, perchè già ne ho una corso dal 2001 e un'altra dal 2005, quando farò l'aggravamento di quest'ultima e quando mi risponderanno, quando non ci sarò più?

Per quello ke capisco dal verbale la CMO si è espressa a favore o sbaglio? Quindi, se è cosi ritengo sia meglio fare l'aggravamento della patologia nel mentre è in attesa di riconoscimento da parte del comitato. In genere queste patologie vengono riconosciute dipendenti o no? L'aggravamento che voglio fare è di trasformare la patologia anzichè sindrome ansiosa reattiva in stato depressivo. Che dici?
Abbi pazienza, grazie

falco1970
Affidabile
Affidabile
Messaggi: 230
Iscritto il: gio mag 13, 2010 5:39 pm

Re: VERBALE DELLA C.M.O.

Messaggio da falco1970 » gio lug 29, 2010 4:52 pm

pero quello che stona e' "DI CUI IN ATTO NON RELIQUATI PSICOPATOLOGICI". che dovrebbe significare credo che la malattia non ha avuto conseguenze..per quello forse ti hanno scritto NON classificabile (forse hanno certificato che la tua e' stata una malattia passeggera poi risoltasi col rientro in servizio e che quindi non ha influenzato la tua salute piu di tanto) ...quello che so' e' che per la malattia mentale o ti riformano dandoti o meno la causa di servizio o rientri in servizio e vai avanti come fosse niente successo....chiedi a un esperto in medicina che e' meglio...ciao

leonardo virdò
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 781
Iscritto il: sab giu 19, 2010 8:26 am

Re: VERBALE DELLA C.M.O.

Messaggio da leonardo virdò » gio lug 29, 2010 6:28 pm

Grazie Falco70 per le risposte.

panorama
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 11981
Iscritto il: mer feb 24, 2010 4:23 pm

Re: VERBALE DELLA C.M.O.

Messaggio da panorama » ven lug 30, 2010 2:37 pm

Per le malattie del genere non so personalmente risponderti sul giusto significato, ma ti posso dire che la domanda per l'aggravamento so che si può fare nell'ipotesi di un infortunio in servizio (Modello C) anche se il Comitato di verifica non si è pronunciato altrimente non si può fare. Questo è quello che io so.
Spero che altri colleghi partecipano a questo interessante argomento. Aspettiamo ancora un po.

lino
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 3816
Iscritto il: dom mar 07, 2010 12:25 am

Re: VERBALE DELLA C.M.O.

Messaggio da lino » ven lug 30, 2010 9:22 pm

Leonardo per mia sventura conosco molto bene la tua patologia praticamente ti hanno scritto per dirla semplice che al momento non hai piu' nulla e non potevano fare altrimenti se no ti dovevano riformare e se sei molto anziano tendono a non farlo, perche' non gli conviene.......... (quest'ultima chiaramente e' una mia deduzione suffragata dalla conoscenza di molti colleghi che casualita' vuole superato i 30 anni di servizio difficilmente vengono riformati mentre magari se sei tra i 20-25 ti trovi a casa senza neanche saperlo).
La causa di servizio e gli aggravamenti servono ben poco se non sono riconducibili alla tipologia di lavoro che fai come diceva il collega Falco tranne rari casi le patologie mentali vengono rigettate, forse sono riconosciute solo ad alcuni agenti di polizia penitenziaria, se dimostrano l'elevato stress subito (MINACCE O BOTTE SUBITE DAI DETENUTI)ma per gli altri del comparto sicurezza e quasi impossibile a meno che non si vinca una causa di Mobbing o si ci trovi in uno scenario di guerra e molte volte non basta come da alcune testimonianze lette in questo forum.
Ciao.

lino
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 3816
Iscritto il: dom mar 07, 2010 12:25 am

Re: VERBALE DELLA C.M.O.

Messaggio da lino » ven lug 30, 2010 11:03 pm

Ciao Pietro come va tutto bene, ti sei deciso ad andare in pensione ?
Lino.

lino
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 3816
Iscritto il: dom mar 07, 2010 12:25 am

Re: VERBALE DELLA C.M.O.

Messaggio da lino » ven lug 30, 2010 11:45 pm

gervasi pietro ha scritto:SIIIIIIIIIIIIIIIIIII sono convintissimo di andare.
Dopo aver scelto un ottimo (almeno credo) Medico neurologo e Psiatra - Perito . Sto cercando un medico legale . Io sono di Enna - E devo trovarlo in Enna oppure a Palermo - Scrivo Cio perche qualcuno leggendo possa indicarmene qualcuno .
Tu come va la tua posizione .
Pensa che io pemsavo che a Novembre avrei raggiunto i famosi 731 giorni invece sono appena a 490 giorno ne quinquennio e 240 da Gennaio fino al 6 settembre continutivi . Non dovrrei rischiare la decurtazione dello stipensio perche per i stati ansiosi reattivi ho già presentato domanda per il riconoscimento ,
e per la seconda patologio Mod c 1989 devo presentare domanda di aggravamento appena trovo un ottimo medico legale .
Inoltre ho in pendenza nr 3 cause di servizio fermi al CMO - Per queste tre sono già stato invitato per il riconoscimento però sono fermi perchè se non vengo fatto idoneo non possono espletare la mia pratica .
Scusa il mio modo di scrivere ma spero che hai capito la mia posizione .
Spero che almeno € 1650 di pensione dovrei ottenerli . al 4-3-2011 compio 35 utile .
Ciao
Pietro


Pietro ti avevo detto di farti fare i conti dall'ufficio legionale e non di farli Tu, rimanere in questo periodo e rischioso, fatti riformare prima di raggiungere i 731 giorni , ma e' inutile che te lo dica perche' oramai ne sai piu' di tanti altri.
Il tuo modo di scrivere e simile al mio non vi e' nulla che non si capisca.
Facciamo cosi visto che oramai mi vanto di centrare gli importi pensionistici e ti dico che per quanto mi sembra strano e vero quello che ti dico, scommetto una bottiglia di quello buono che supererai i 1700 e mi tengo basso sulla cifra.
Non spendere molti soldi nei medici, oramai non ti servono quasi piu', la decurtazione non l'avrai sino al riconoscimento o meno della causa di servizio..
Vorrei essere io al tuo posto con i 30 anni di servizio effettivo.
Ciao Lino

paolo65
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 552
Iscritto il: gio apr 01, 2010 3:43 pm

Re: VERBALE DELLA C.M.O.

Messaggio da paolo65 » sab lug 31, 2010 2:22 pm

Pietro scusa ma con che grado ed anzianita' te ne andresti?Lascia perdere Lino,lui spara cifre a vanvera per farsi pagare le cenette....:) In ogni caso dopo i 731 non ci sono i sei scatti sul tfs,difficile che si verifichi ma in ogni caso possono riformarti con data antecedente perche' una volta decaduto per il superamento dei giorni il tuo ufficio deve inviarti in ogni caso alla cmo per l'idoneita'.>Funziona cosi.Ciao.

billyelliot1964

Re: VERBALE DELLA C.M.O.

Messaggio da billyelliot1964 » sab lug 31, 2010 3:10 pm

Pietro quanti anni di servizio effettivo esclusi i 5 anni di abbuono, avrai alla data del 4/03/2011? Ovvero in che data ti sei arruolato ? Hai periodi lavorativi fuori dall'Arma ricongiunti ? Che grado hai ? In base a questi dati si possono dare cifre approsimativamente certe, nelle richieste bisogna essere più precisi .
Un saluto Billy

leonardo virdò
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 781
Iscritto il: sab giu 19, 2010 8:26 am

Re: VERBALE DELLA C.M.O.

Messaggio da leonardo virdò » sab lug 31, 2010 6:00 pm

lino ha scritto:Leonardo per mia sventura conosco molto bene la tua patologia praticamente ti hanno scritto per dirla semplice che al momento non hai piu' nulla e non potevano fare altrimenti se no ti dovevano riformare e se sei molto anziano tendono a non farlo, perche' non gli conviene.......... (quest'ultima chiaramente e' una mia deduzione suffragata dalla conoscenza di molti colleghi che casualita' vuole superato i 30 anni di servizio difficilmente vengono riformati mentre magari se sei tra i 20-25 ti trovi a casa senza neanche saperlo).
La causa di servizio e gli aggravamenti servono ben poco se non sono riconducibili alla tipologia di lavoro che fai come diceva il collega Falco tranne rari casi le patologie mentali vengono rigettate, forse sono riconosciute solo ad alcuni agenti di polizia penitenziaria, se dimostrano l'elevato stress subito (MINACCE O BOTTE SUBITE DAI DETENUTI)ma per gli altri del comparto sicurezza e quasi impossibile a meno che non si vinca una causa di Mobbing o si ci trovi in uno scenario di guerra e molte volte non basta come da alcune testimonianze lette in questo forum.
Ciao.
Ciao Lino mi aspettavo il tuo intervento. Ora ti spiego la mia attuale situazione e se puoi dammi il miglior consiglio su come comportarmi, atteso che il 23 settembre dovrò ripresentarmi alla CMO per altra convalescenza.
Premetto che sono in malattia da 120 giorni compresi i famosi 45 gg spettanti nell'anno. La patologia per la quale appunto sono in convalescenza e la seguente:
CRISI IPERTENSIVI IN SOGGETTO CON CARDIOPATIA IPERTENSIVA, SINDROME VERTIGINOSA E CEFALEA + STATO ANSIOSO REATTIVO.
Per quanto concerne la cardiopatia ipertensiva è in corso di riconoscimento da parte del Comitato di verifica dal 2005.
L'anno scorso sono stato convocato dalla CMO per il riconoscimento dello stato ansioso reattivo contratto a seguito della Cardiopatia ipertensiva e, in quella occasione mi diedero 2 mesi di convalescenza e poi sono rientrato in servizio perchè volevo fare qualche anno ancora nell'Arma.
Ora per come dici tu che difficilmente viene accordata la causa di servizio per stato ansioso reattivo, volevo perlomeno continuare con la convalescenza fino ad ottenere la riforma, che ne dici visto che ho quasi 32 di servizio effettivo e sono Brig. Capo? Dopo quanta convalescenza mi daranno la riforma?
Come ti dicevo il 23 settembre dovrò ripresentarmi alla C.M.O. ove mi hanno prenotato la visita col neuropsichiatra, in più dovrò esibire nuovi esami quali: una visita cardiologica - un elettrocardiogramma - un ecocardiogramma e una visita psichiatrica, insomma tutti referti dalla struttura pubblica.
Attendo un tuo parere.
un abbraccio.

panorama
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 11981
Iscritto il: mer feb 24, 2010 4:23 pm

Re: VERBALE DELLA C.M.O.

Messaggio da panorama » sab lug 31, 2010 9:01 pm

Per leonardo virdò

Scusa Leonardo ma ho letto che hai anche oltre alle altre patologie la "SINDROME VERTIGINOSA E CEFALEA".
Ma per caso non è che soffri anche di ARTROSI CERVICALE? Ti chiedo ciò perche in molti che hanno gli artrosi cervicali soffrono anche della stessa tua patologia di cui sopra e quindi potresti farla uscire dipendente dagli artrosi. Molti con la SINDROME VERTIGINOSA E CEFALEA da ARTROSI sono stati riformati per causa di servizio e non hanno perso proprio nulla.

leonardo virdò
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 781
Iscritto il: sab giu 19, 2010 8:26 am

Re: VERBALE DELLA C.M.O.

Messaggio da leonardo virdò » sab lug 31, 2010 10:36 pm

panorama ha scritto:Per leonardo virdò

Scusa Leonardo ma ho letto che hai anche oltre alle altre patologie la "SINDROME VERTIGINOSA E CEFALEA".
Ma per caso non è che soffri anche di ARTROSI CERVICALE? Ti chiedo ciò perche in molti che hanno gli artrosi cervicali soffrono anche della stessa tua patologia di cui sopra e quindi potresti farla uscire dipendente dagli artrosi. Molti con la SINDROME VERTIGINOSA E CEFALEA da ARTROSI sono stati riformati per causa di servizio e non hanno perso proprio nulla.
Diciamo che oltre alle cause di servizio che ho elencato e che sono in corso di riconoscimento, ne ho altre due già riconosciute con Mod. C per incidenti stradali in servizio e sono: " DISTORSIONE DEL RACHIDE CERVICO-LOMBARE" - "DISTORSIONE DEL RACHIDE CERVICALE E CONTUSIONE SPALLA SX."
Non so però se possono servire a qualcosa e se li prenderanno in considerazione se dovessero fare il cumolo delle malattie.
Grazie e ciao.

Rispondi