Transito ruolo civile/ pensione privilegiata

Forum dedicato agli operatori del comparto Sicurezza e Difesa in transito (o già transitati) all'impiego civile.
Feed - IMPIEGO CIVILE

giampiero1969
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 1
Iscritto il: gio ott 18, 2018 12:55 pm

Re: Transito ruolo civile/ pensione privilegiata

Messaggio da giampiero1969 » gio ott 18, 2018 3:26 pm

Scusate, sono nuovo del forum ed anche un po' a digiuno in materia,
volevo chiedere se avendo riscosso l'equo indennizzo in concomitanza della concessione della causa di servizio (anno 2013 ed il calcolo Equo Indennizzo è parte integrante del verbale di concessione) mi è possibile richiedere il beneficio della Pensione Privilegiata anche ora che sono ancora in servizio o devo attendere la pensione (sia quella al termine naturale del rapporto di lavoro o di un ulteriore provvedimento medico legale - questo in specifico perché ne sono interessato per gennaio 2019). Premetto che sono un ex militare (dal 1989 al 2012 transitato poi al ruolo civile dal 14 marzo 2012 la causa di servizio tab.A cat.8^ richiesta 2005 - concessa 2013 è non riguarda la patologia di inidoneità al S.M.I.
Eventualmente la domanda bisogna presentarla all'Amministrazione dell'ente di appartenenza? bisogna indicare normative o leggi ed eventualmente esiste un format?
Grazie anticipatamente a tutti coloro che vorranno rispondermi ea aiutare una persona attualmente in grande difficolta.
Giampiero



naturopata
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1445
Iscritto il: ven mag 19, 2017 3:24 pm

Re: Transito ruolo civile/ pensione privilegiata

Messaggio da naturopata » gio ott 18, 2018 6:10 pm

Devi fare istanza di P.P.O. alla tua ex amm.ne di appartenenza.

antonior76
Disponibile
Disponibile
Messaggi: 36
Iscritto il: mer set 28, 2011 4:29 pm

Re: Transito ruolo civile/ pensione privilegiata

Messaggio da antonior76 » lun mar 11, 2019 4:51 pm

Giampiero 1969 Sono anche io nella tua stessa situazione. Nel 2012 sono transitato nei ruoli civili. Ero un militare della Guardia Costiera, adesso sono un assistente amministrativo dell'Aeronautica Militare. Prima del congedo ho fatto richiesta di cause di servizio. Mi hanno riconosciuto qualche mese fa solo 2 Tab. B.. Però la patologia che mi ha fatto congedare è una 5^ A non riconosciuta dipendente da casua di servizio. Adesso ho provveduto a proporre un aggravamento delle due tab. B richiedendo contestualmente la PPO e la differenza di equo indennizzo. Tu hai già provveduto a fare domanda di PPO?

andrea1982
Disponibile
Disponibile
Messaggi: 40
Iscritto il: dom set 11, 2016 12:49 am

Re: Transito ruolo civile/ pensione privilegiata

Messaggio da andrea1982 » gio mar 28, 2019 12:44 am

Salve, leggendo gli interventi riportati in questa chat mi sorge il dubbio circa la mia posizione attuale:
dopo 35 anni di servizio + 5 di scivolo sono transitato nel ruolo civile;

ho fatto domanda di pensione di privilegio ordinaria e
di recente la CMO mi ha confermato a vita due cause di servizio, per cumulo categoria 7 tabella A ;

partendo dal presupposto che al personale militare menomato nell’integrità fisica per fatti di servizio, spetta il trattamento più favorevole nel mio caso la pensione privilegiata commisurata per intero alla base pensionabile e non quella tabellare secondo la categoria attribuita

Es. se la mia pensione di privilegio ordinaria fosse di euro duemila + 10 % , mi dovrebbe essere corrisposta una pensione di Euro duemiladuecento e non con il 40% di duemiladuencento se mi venisse liquidata con quella tabellare " 7 categoria" cioè Euro ottocentoottanta.

PS sono in attesa della liquidazione da parte dell’INPS, interpellata in merito verbalmente il funzionario ha confermato l’ipotesi più favorevole.

Vi ringrazio anticipatamente per l’attenzione che mi verrà prestata

naturopata
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1445
Iscritto il: ven mag 19, 2017 3:24 pm

Re: Transito ruolo civile/ pensione privilegiata

Messaggio da naturopata » gio mar 28, 2019 8:24 am

andrea1982 ha scritto:
gio mar 28, 2019 12:44 am
Salve, leggendo gli interventi riportati in questa chat mi sorge il dubbio circa la mia posizione attuale:
dopo 35 anni di servizio + 5 di scivolo sono transitato nel ruolo civile;

ho fatto domanda di pensione di privilegio ordinaria e
di recente la CMO mi ha confermato a vita due cause di servizio, per cumulo categoria 7 tabella A ;

partendo dal presupposto che al personale militare menomato nell’integrità fisica per fatti di servizio, spetta il trattamento più favorevole nel mio caso la pensione privilegiata commisurata per intero alla base pensionabile e non quella tabellare secondo la categoria attribuita

Es. se la mia pensione di privilegio ordinaria fosse di euro duemila + 10 % , mi dovrebbe essere corrisposta una pensione di Euro duemiladuecento e non con il 40% di duemiladuencento se mi venisse liquidata con quella tabellare " 7 categoria" cioè Euro ottocentoottanta.

PS sono in attesa della liquidazione da parte dell’INPS, interpellata in merito verbalmente il funzionario ha confermato l’ipotesi più favorevole.

Vi ringrazio anticipatamente per l’attenzione che mi verrà prestata
Non credo proprio sia così, difatti la P.P.O. spetta solo ai militari ed equiparati (l'hai detto anche tu), essendo transitato puoi optare o per la privilegiata (quindi la 7^ percentualista) o per la pensione ordinaria che non può essere incrementata del +10% perché civile. Poi magari sbagliano, ma dubito. Sino alle tue dimissioni però, ti deve essere corrisposta la P.P.O. di 7^ (per forza percentualista) dal mese successivo alla domanda che può essere cumulata con lo stipendio da civile.

andrea1982
Disponibile
Disponibile
Messaggi: 40
Iscritto il: dom set 11, 2016 12:49 am

Re: Transito ruolo civile/ pensione privilegiata

Messaggio da andrea1982 » gio mar 28, 2019 11:00 am

Salve,
Ti ringrazio per la puntuale e celere risposta, stante così le cose poiché mi hanno assegnato una pal lorda di Euro 31.640 lordi, mi devo aspettare una pensione di privilegio lorda di Euro 12000 circa che corrisponde al 40%presvisto con la 7° categoria.

naturopata
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1445
Iscritto il: ven mag 19, 2017 3:24 pm

Re: Transito ruolo civile/ pensione privilegiata

Messaggio da naturopata » gio mar 28, 2019 1:05 pm

andrea1982 ha scritto:
gio mar 28, 2019 11:00 am
Salve,
Ti ringrazio per la puntuale e celere risposta, stante così le cose poiché mi hanno assegnato una pal lorda di Euro 31.640 lordi, mi devo aspettare una pensione di privilegio lorda di Euro 12000 circa che corrisponde al 40%presvisto con la 7° categoria.
Non è proprio così, perché la P.P.O. viene calcolata sull'ultimo stipendio percepito all'atto del congedo+incremento 18% delle voci previste per legge ed anche eventualmente del +15% per i 6 scatti paga (anche se nel tuo caso essendo transitato non ti spetterebbero, ma magari sbagliano anche lì) a questi devi aggiungere lo 0,2% per ogni anno di servizio utile fino a un massimo di 20 per la 7^ e quindi arrivi al 44% dell'intera base pensionabile (art. 67, comma 3 dpr.1092/73 che richiama il comma 1 dell'art. 54 medesimo dpr). A occhio non dovresti essere sotto i 15.000, poi dipende dal grado anche se marginalmente.

panorama
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 12374
Iscritto il: mer feb 24, 2010 4:23 pm

Re: Transito ruolo civile/ pensione privilegiata

Messaggio da panorama » dom mag 19, 2019 5:21 pm

Ricorso accolto e il Min.Dif. perde un altro ricorso ma, quando, la finiranno di far spendere soldi al personale?

1) - Il signor OMISSIS, Sergente della Marina Militare, ha prestato servizio militare dal 25/9/1997 al 17/1/2006, data in cui veniva giudicato permanentemente non idoneo al servizio militare, ma reimpiegabile nelle corrispondenti aree funzionali del personale civile dell’Amministrazione della Difesa (verbale della C.M.O. di La Spezia del 17/1/2006).

2) - Il ricorrente, richiamando le sentenze delle Sezioni Riunite di questa Corte n. 21/QM/98 e n. 42/QM/2017

3) -Con memoria pervenuta il 5/2/2019 si è costituito in giudizio il Ministero della Difesa che ha addotto la non cumulabilità della pensione richiesta dal ricorrente con il trattamento di attività, in quanto il servizio svolto dal sig. OMISSIS nel profilo professionale di assistente amministrativo costituisce derivazione e continuazione di quello precedentemente reso quale Sergente della Marina Militare, con inquadramento della fattispecie nella lett. f) dell’art. 133.

La CdC precisa:

4) - Sulla problematica del cumulo della pensione privilegiata con il trattamento di attività sono ritornate le Sezioni Riunite con la sentenza n. 42/QM/2017, in relazione a fattispecie, in cui il ricorrente, come nel caso di specie, era transitato per inidoneità dai ruoli militari ai ruoli civili del Ministero della Difesa in applicazione dell’art. 14, comma 5, della legge n. 266/1999.

5) - Per tutto quanto esposto il gravame è fondato con conseguente ammissibilità della cumulabilità della pensione privilegiata con il trattamento di attività.
Solo i moderatori e gli Utenti del gruppo Sostenitori possono visualizzare i file allegati.

Giuseppe @1979
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 1
Iscritto il: gio giu 06, 2019 9:11 pm

Re: Transito ruolo civile/ pensione privilegiata

Messaggio da Giuseppe @1979 » gio giu 06, 2019 9:38 pm

Salve buona sera onorato a far parte di questo gruppo allora vi scrivo in breve la mia storia sono entrato in Marina il 5 settembre 2000 poi nell'luglio 2008 ho avuto un brutto incidente in moto ma non e in itinere e sono passato all' impiego civile il 15 novembre 2010 ho firmato il contratto da civile poi dopo anni di attesa ho avuto il riconoscimento delle causa di servizio per ergna fiscale c5 c5 mi hanno assegnato una tabella A8 ora devo fare la domanda per pensione privilegiata solo che mi hanno detto che sulla domanda devo mettere tutte le infermità anche quelle non riconosciute da causa di servizio e volevo sapere il motivo e se incide sul calcolo della pensione privilegiata mettendo anche infermità non riconosciute perché io a causa del incidente stradale che ho avuto in moto ho riportato una paresi del arto superiore destro e asportazione della milza quindi volevo sapere se queste è due infermità pur non essendo riconosciute da dipendenza di causa di servizio incidono sul calcolo della pensione di privilegio assieme alla infermità riconosciuta da CDS attendo una vostra risposta e vi ringrazio anticipatamente per la vostra collaborazione

Maffo80
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 6
Iscritto il: mar lug 30, 2019 4:21 pm

Re: Transito ruolo civile/ pensione privilegiata

Messaggio da Maffo80 » sab set 21, 2019 1:38 pm

Salve a tutti. Molte informazioni preziose, ma purtroppo mischiate con altre informazioni contraddittorie e alla fine è un bel casino.
Sa venissi riformato adesso con 21 anni di servizio per patologia riconosciuta e ascritta alla 7^ categoria, quale calcolo dovrei fare per la pensione?
44% dell'ultimo stipendio? Se fose così, stipendio annuo? mensile? o che altro.
Quindi fare il calcolo in base ai contributi versati e i vari coefficienti non serve a niente?
Grazie sempre e comunque.

coccolo
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 68
Iscritto il: mar apr 12, 2016 11:37 pm

Re: Transito ruolo civile/ pensione privilegiata

Messaggio da coccolo » gio set 26, 2019 11:02 am

Buongiorno.

Come si calcola le pensione privilegiata per il cumulo con lo stipendio da civile?

Avrebbe il medesimo importo che riceverei se dovessi rinunciare al transito, maggiorata del 10 per cento?

Verrebbe calcolata dal giorno dell'arruolamento nella PdS sino al giorno di transito nei ruoli civili?

Attualmente sono in aspettativa speciale da oltre due per il transito nei ruoli civili.

Nessuno fuori da questo forum fornisce risposte certe.

Ringrazio in anticipo chi lo farà.

Buona giornata.

panorama
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 12374
Iscritto il: mer feb 24, 2010 4:23 pm

Re: Transito ruolo civile/ pensione privilegiata

Messaggio da panorama » dom set 29, 2019 1:40 pm

DPR 1092/1973

Art. 191/3° comma.

La P.P.O. decorre dal giorno successivo alla data di congedo se viene richiesta entro i previsti 2 anni, altrimenti, decorre dal mese successivo alla data di richiesta.

coccolo
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 68
Iscritto il: mar apr 12, 2016 11:37 pm

Re: Transito ruolo civile/ pensione privilegiata

Messaggio da coccolo » mar ott 01, 2019 3:31 pm

@panorama grazie per la risposta.

La norma è chiara, ma come spesso accade è difficile capire bene gli effetti della stessa anche per le interpretazioni che alcuni dirigenti adottano.

Detto ciò, per non avere dubbi, la pensione privilegiata ordinaria da aggiungere allo stipendio da civile sarà la PAL maturata nel caso avessi rifiutato il transito (pensione di inabilità alle mansioni) maggiorata del 10 per cento?

Grazie.

Ciao.

naturopata
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1445
Iscritto il: ven mag 19, 2017 3:24 pm

Re: Transito ruolo civile/ pensione privilegiata

Messaggio da naturopata » mar ott 01, 2019 4:08 pm

coccolo ha scritto:
mar ott 01, 2019 3:31 pm
@panorama grazie per la risposta.

La norma è chiara, ma come spesso accade è difficile capire bene gli effetti della stessa anche per le interpretazioni che alcuni dirigenti adottano.

Detto ciò, per non avere dubbi, la pensione privilegiata ordinaria da aggiungere allo stipendio da civile sarà la PAL maturata nel caso avessi rifiutato il transito (pensione di inabilità alle mansioni) maggiorata del 10 per cento?

No sarà la percentualistica basata sulla categoria assegnata.

Grazie.

Ciao.

coccolo
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 68
Iscritto il: mar apr 12, 2016 11:37 pm

Re: Transito ruolo civile/ pensione privilegiata

Messaggio da coccolo » mar ott 01, 2019 5:41 pm

Ciao [mention]naturopata[/mention], quindi di ppo sono "pochi" denari a chi ha una cat. 8a e di fatto non conviene chiederne il cumulo a chi come me ha superato i 30 anni nella PdS questo perché al termine del servizio da civile rimarrebbe solo la piccola pensione privilegiata non riuscendo a fare 20 anni da civile e dovendo arrivare ai fatidici 67 anni.

Ennesima grande fregatura transitare nei civili anche da questo punto di vista.

Pensavo che la situazione fosse almeno conveniente dal punto di vista economico per chi è stato riformato per causa di servizio.

:cry:

Rispondi