transito ruolo civile - la riforma perde la sua efficacia

Forum dedicato agli operatori del comparto Sicurezza e Difesa in transito (o già transitati) all'impiego civile.
Feed - IMPIEGO CIVILE

Rispondi
andrea1982
Disponibile
Disponibile
Messaggi: 40
Iscritto il: dom set 11, 2016 12:49 am

transito ruolo civile - la riforma perde la sua efficacia

Messaggio da andrea1982 » sab mag 05, 2018 6:30 pm

Salve a tutti, in data 15 novembre 2015 sono stato dichiarato permanentemente non idoneo al servizio di istituto nella Pol Pen in modo assoluto inoltre, sono stato ritenuto reimpiegabile in altri ruoli dell’Amministrazione dello Stato a mente dell’Art. 75 …..
A febbraio 2017, sono transitato da un’altra amministrazione dello stesso Ministero della Giustizia,
Per la patologia di riforma, ai fini della causa di servizio, dal 01 dicembre 2015, sono in attesa che si pronunci il comitato di verifica.
Accettando il ruolo civile:
- di fatto, ho rinunciato alla riforma?
- in sostanza la riforma si è annullata?
- Nell’ipotesi mi venga accettata la causa di servizio, quale benefici posso trarre nella mia posizione?
Grazie sempre Andrea.
Per quello che può essere utile, Vi faccio presente che nell’ impiegato civile lo stipendio lordo è rimasto lo stesso da pol pen. e per quello che mi riguarda, il lavoro è meno logorante.
Appena concluso l’iter per il riconoscimento della pensione di privilegio ordinaria (tabellare) Vi farò sapere ….



Convenzionistituzioni.it
andrea1982
Disponibile
Disponibile
Messaggi: 40
Iscritto il: dom set 11, 2016 12:49 am

Re: transito ruolo civile - la riforma perde la sua efficaci

Messaggio da andrea1982 » mar mag 22, 2018 4:08 pm

Salve,
dovendo confrontarmi ( per mea culpa )con una realtà dissimile da quella di appartenente alle forze di polizia, Vi rinnovo la richiesta di aiuto, dopo aver optato per il transito a seguito riforma per causa di servizio, andando in pensione (tra due anni) ho il Diritto:

* alla p.p.o. che vale a dire ulteriore incremento del 10%;

* ci sono i 6 scatti nella liquidazione del del TFR, tenuto conto che ho già pagato la contribuzione/riscatto per gli stessi.

Grazie.

Avatar utente
AngeloBarese
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 153
Iscritto il: gio ott 02, 2014 5:21 pm

Re: transito ruolo civile - la riforma perde la sua efficaci

Messaggio da AngeloBarese » mer mag 23, 2018 3:09 am

Non me ne vogliano gli amministratori, non voglio sostituirmi ma cerco di dare una risposta anche se loro sapranno dire meglio.
Posso risponderti con certezza su questa tua domanda:

- Nell’ipotesi mi venga accettata la causa di servizio, quale benefici posso trarre nella mia posizione?

Ebbene se ti viene riconosciuta la causa di servizio che ha determinato la riforma e l'accettazione a passaggio a ruolo civile, ti dovranno dare gli arretrati e percepirà tipo un secondo stipendio... Mi spiego meglio:
Avrai diritto a percepire per gli anni maturati di lavoro nella Polizia penitenziaria una somma di remunerazione pari o poco inferiore a quella che avresti percepito se accettavo di essere riformato.
Più prenderai lo stipendio del ruolo civile.
Molti sono i colleghi in questa situazione solo che lo tengono nascosto per loro.
Un amico collega, era stato riformato per un intervento al cuore di angioplastica.
Passa a ruolo civile. Il comitato di verifica non gli riconosce la causa di servizio. Fa ricorso al Tar, vince.
A quel punto gli vengono riconosciuto gli arretrati e prende la somma per degli anni lavorati e maturati nella Polizia penitenziaria come se fosse andato riformato, più lo stipendio del ruolo civile.
Lui però ha rifiutato di rimettersi la divisa, ma perché? Chiaro no?
prende 2 stipendi, sabato e domenica a casa non fa turni, che dici?
Non ha chiesto di rientrare cosa che poteva fare. Teoricamente con questa ultima mia affermazione ho risposto anche alle altre due domande) ma è meglio un'altro parere. Buona Fortuna.

Inviato dal mio LON-L29 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
AngeloBarese
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 153
Iscritto il: gio ott 02, 2014 5:21 pm

Re: transito ruolo civile - la riforma perde la sua efficaci

Messaggio da AngeloBarese » mer mag 23, 2018 3:11 am

Per Andrea 1982
Non me ne vogliano gli amministratori, non voglio sostituirmi ma cerco di dare una risposta anche se loro sapranno dire meglio.
Posso risponderti con certezza su questa tua domanda:

- Nell’ipotesi mi venga accettata la causa di servizio, quale benefici posso trarre nella mia posizione?

Ebbene se ti viene riconosciuta la causa di servizio che ha determinato la riforma e l'accettazione a passaggio a ruolo civile, ti dovranno dare gli arretrati e percepirà tipo un secondo stipendio... Mi spiego meglio:
Avrai diritto a percepire per gli anni maturati di lavoro nella Polizia penitenziaria una somma di remunerazione pari o poco inferiore a quella che avresti percepito se accettavo di essere riformato.
Più prenderai lo stipendio del ruolo civile.
Molti sono i colleghi in questa situazione solo che lo tengono nascosto per loro.
Un amico collega, era stato riformato per un intervento al cuore di angioplastica.
Passa a ruolo civile. Il comitato di verifica non gli riconosce la causa di servizio. Fa ricorso al Tar, vince.
A quel punto gli vengono riconosciuto gli arretrati e prende la somma per degli anni lavorati e maturati nella Polizia penitenziaria come se fosse andato riformato, più lo stipendio del ruolo civile.
Lui però ha rifiutato di rimettersi la divisa, ma perché? Chiaro no?
prende 2 stipendi, sabato e domenica a casa non fa turni, che dici?
Non ha chiesto di rientrare cosa che poteva fare. Teoricamente con questa ultima mia affermazione ho risposto anche alle altre due domande) ma è meglio un'altro parere. Buona Fortuna.

Inviato dal mio LON-L29 utilizzando Tapatalk


Inviato dal mio LON-L29 utilizzando Tapatalk

naturopata
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1464
Iscritto il: ven mag 19, 2017 3:24 pm

Re: transito ruolo civile - la riforma perde la sua efficaci

Messaggio da naturopata » mer mag 23, 2018 9:38 am

Tutto vero quello che dice AngeloBarese, tuttavia bisogna vedere chi deve emettere il decreto di pensione, ovvero se sarà l'INPS e non la tua ex amm.ne, come sembra essendo stato riformato dopo il 2010, con ogni probabilità la pensione te la scordi (in cumulo con lo stipendio), sen on con ricorso. Con ogni ragionevolezza, i casi a conoscenza di Angelo saranno certamente di colleghi che hanno ottenuto il decreto dalla propria ex amm.ne che era competente sino al 2010.

Magari attendiamo conferma.

maurizio24
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 94
Iscritto il: sab feb 26, 2011 12:47 am

Re: transito ruolo civile - la riforma perde la sua efficaci

Messaggio da maurizio24 » sab giu 23, 2018 9:40 am

AngeloBarese ha scritto:Non me ne vogliano gli amministratori, non voglio sostituirmi ma cerco di dare una risposta anche se loro sapranno dire meglio.
Posso risponderti con certezza su questa tua domanda:

- Nell’ipotesi mi venga accettata la causa di servizio, quale benefici posso trarre nella mia posizione?

Ebbene se ti viene riconosciuta la causa di servizio che ha determinato la riforma e l'accettazione a passaggio a ruolo civile, ti dovranno dare gli arretrati e percepirà tipo un secondo stipendio... Mi spiego meglio:
Avrai diritto a percepire per gli anni maturati di lavoro nella Polizia penitenziaria una somma di remunerazione pari o poco inferiore a quella che avresti percepito se accettavo di essere riformato.
Più prenderai lo stipendio del ruolo civile.
Molti sono i colleghi in questa situazione solo che lo tengono nascosto per loro.
Un amico collega, era stato riformato per un intervento al cuore di angioplastica.
Passa a ruolo civile. Il comitato di verifica non gli riconosce la causa di servizio. Fa ricorso al Tar, vince.
A quel punto gli vengono riconosciuto gli arretrati e prende la somma per degli anni lavorati e maturati nella Polizia penitenziaria come se fosse andato riformato, più lo stipendio del ruolo civile.
Lui però ha rifiutato di rimettersi la divisa, ma perché? Chiaro no?
prende 2 stipendi, sabato e domenica a casa non fa turni, che dici?
Non ha chiesto di rientrare cosa che poteva fare. Teoricamente con questa ultima mia affermazione ho risposto anche alle altre due domande) ma è meglio un'altro parere. Buona Fortuna.

Inviato dal mio LON-L29 utilizzando Tapatalk
Ciao. Io sono stato riformato, dalla Polizia di Stato, e transitato nei ruoli civili della stessa amministrazione da qualche anno. Come faccio a chiedere gli arretrati per gli anni maturati in amministrazione.
Grazie

Rispondi