TRANSITO RUOLO CIVILE ENTRO UN ANNO DI ASPETTATIVA

Forum dedicato agli operatori del comparto Sicurezza e Difesa in transito (o già transitati) all'impiego civile.
Feed - IMPIEGO CIVILE

freemind977
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 23
Iscritto il: lun feb 02, 2015 10:36 am

TRANSITO RUOLO CIVILE ENTRO UN ANNO DI ASPETTATIVA

Messaggio da freemind977 » ven feb 06, 2015 10:59 am

Buongiorno a tutti i membri del forum.
Sono un ispettore della Guardia di Finanza in aspettativa da fine febbraio 2014.
Avrei necessità di ricevere qualche parere in merito alle modalità attuative del processo di riforma e transito ai ruoloi civili.
Tra una settimana mi presenterò nuovamente a visita presso l'Ospedale Militare dove circa 3 mesi fa mi fu anticipato che per la mia patologia (sindrome delle apnee notturne di grado severo), non presentando documentazione sanitaria adeguata, sarei certamente andato incontro alla riforma.
Con molta tranquillità il Presidente della Commissione mi disse:" Per la sua patologia non è previsto il servizio in divisa".
Purtroppo gli ultimi accertamenti eseguiti non hanno evidenziato alcun miglioramento della mia condizione fisica e quindi sarei intenzionato a transitare nel ruolo civile.
Spero che questo avvenga quanto prima perchè, se la commissione medica (nonostante quanto già mi hanno precedentemente accennato in merito alla mia inidoneità) non si dovesse pronunciare in tal senso a metà febbraio, sforerei dopo pochi giorni il limite di un anno di aspettativa con la conseguente riduzione al 50% del trattamento economico...
Visto che i referti medici che mi hanno richiesto e che esibirò, non soddifano le loro aspettative, un ulteriore rinvio nella determinazione del giudizio di inidoneità con possibilità di transito nelle corrispondenti aree funzionali del personale del Ministero dell'Economie e delle Finanze, comporterebbe solo un evidente disagio economico per me e per i miei familiari...
Atteso che ormai non ci sono possibilità di guarigione e di rientro in servizio tali da giustificare una mancata emissione durante la prossima visita di un provvedimento medico legale definitivo, almeno cerco di salvaguardare la retribuzione attuale sperando di tornare finalmente a lavorare, anche se da civile...
Preciso che non ho presentato domanda di riconoscimento causa di servizio perchè la patologia scaturisce da problemi legati all'apparato endocrino, non attribuibili pertanto all'attività lavorativa.
Mi auguro di non dover incorrere in questa ulteriore disavventura, già mi sono bastati i problemi fisici...
Ringrazio anticipatamente e saluto.



Convenzionistituzioni.it
Avatar utente
christian71
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3229
Iscritto il: sab ago 24, 2013 9:23 am

Re: R: TRANSITO RUOLO CIVILE ENTRO UN ANNO DI ASPETTATIVA

Messaggio da christian71 » ven feb 06, 2015 1:50 pm

freemind977 ha scritto:Buongiorno a tutti i membri del forum.
Sono un ispettore della Guardia di Finanza in aspettativa da fine febbraio 2014.
Avrei necessità di ricevere qualche parere in merito alle modalità attuative del processo di riforma e transito ai ruoloi civili.
Tra una settimana mi presenterò nuovamente a visita presso l'Ospedale Militare dove circa 3 mesi fa mi fu anticipato che per la mia patologia (sindrome delle apnee notturne di grado severo), non presentando documentazione sanitaria adeguata, sarei certamente andato incontro alla riforma.
Con molta tranquillità il Presidente della Commissione mi disse:" Per la sua patologia non è previsto il servizio in divisa".
Purtroppo gli ultimi accertamenti eseguiti non hanno evidenziato alcun miglioramento della mia condizione fisica e quindi sarei intenzionato a transitare nel ruolo civile.
Spero che questo avvenga quanto prima perchè, se la commissione medica (nonostante quanto già mi hanno precedentemente accennato in merito alla mia inidoneità) non si dovesse pronunciare in tal senso a metà febbraio, sforerei dopo pochi giorni il limite di un anno di aspettativa con la conseguente riduzione al 50% del trattamento economico...
Visto che i referti medici che mi hanno richiesto e che esibirò, non soddifano le loro aspettative, un ulteriore rinvio nella determinazione del giudizio di inidoneità con possibilità di transito nelle corrispondenti aree funzionali del personale del Ministero dell'Economie e delle Finanze, comporterebbe solo un evidente disagio economico per me e per i miei familiari...
Atteso che ormai non ci sono possibilità di guarigione e di rientro in servizio tali da giustificare una mancata emissione durante la prossima visita di un provvedimento medico legale definitivo, almeno cerco di salvaguardare la retribuzione attuale sperando di tornare finalmente a lavorare, anche se da civile...
Preciso che non ho presentato domanda di riconoscimento causa di servizio perchè la patologia scaturisce da problemi legati all'apparato endocrino, non attribuibili pertanto all'attività lavorativa.
Mi auguro di non dover incorrere in questa ulteriore disavventura, già mi sono bastati i problemi fisici...
Ringrazio anticipatamente e saluto.
Salve freemind977, purtroppo penso che per ora l'unico modo per non incorrere da subito nelle decurtazioni sia proprio fare la domanda di riconoscimento… ovviamente poi dovrai rendere le somme che non ti erano dovute, ma magari ciò avverrà quando sarai tornato operativo nel nuovo ruolo e non vivrai il disagio del mezzo stipendio…
Certo che la cosa migliore sarebbe essere riformati già alla prossima visita… purtroppo questo dipende solo dalla volontà dei medici della CMO…

Saluti e in bocca al lupo
Christian


Inviato dal mio SM-N910F

freemind977
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 23
Iscritto il: lun feb 02, 2015 10:36 am

Re: TRANSITO RUOLO CIVILE ENTRO UN ANNO DI ASPETTATIVA

Messaggio da freemind977 » ven feb 06, 2015 3:22 pm

Cristian71 hai perfettamente ragione, ma permettimi di non condividere solo la tua ultima frase... "questo dipende solo dalla volontà dei medici della CMO".
Io non avrei mai voluto trovarmi in questa situazione nè tantomeno ho mai immaginato che potesse accadermi... così non è stato!!!
Non ho fatto domanda per il riconoscimento della causa di servizio, perchè sinceramente fino all'ultima visita credevo di riuscire ad essere giudicato idoneo.
Invece, ogni volta che mi presento all'Ospedale Militare, viene fuori una patologia nuova da ricontrollare.
Infatti all'inizio mi avevano solo chiesto il referto di alcuni esami ormonali dicendomi che sarei rientrato regolarmente in servizio.
Dopo 4 mesi, sulla base della stessa cartella clinica esaminata durante la prima visita, mi sono state contestate anche le apnee notturne (non considerate a tempo debito).
Chissà se a metà febbraio ci sarà ancora qualcos'altro per cui richiedere ulteriori accertamenti....
Fatto sta che nel frattempo è passato quasi un anno, ed ormai siamo agli sgoccioli...
Credo che abbia almeno il diritto di sapere, una volta per tutte, se sono idoneo o no...
E in caso negativo, quantomento di iniziare a pensare al mio futuro ed a quello della mia famiglia, evitando di continuare ad illudermi...
Ritengo però inconcepibile dover subire una decurtazione dello stipendio solo perchè, pur conoscendo il finale di questa storia, qualcuno decidesse di dirmelo tra due mesi piuttosto che oggi....

Avatar utente
christian71
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3229
Iscritto il: sab ago 24, 2013 9:23 am

Re: R: TRANSITO RUOLO CIVILE ENTRO UN ANNO DI ASPETTATIVA

Messaggio da christian71 » ven feb 06, 2015 3:45 pm

freemind977 ha scritto:Cristian71 hai perfettamente ragione, ma permettimi di non condividere solo la tua ultima frase... "questo dipende solo dalla volontà dei medici della CMO".
Io non avrei mai voluto trovarmi in questa situazione nè tantomeno ho mai immaginato che potesse accadermi... così non è stato!!!
Non ho fatto domanda per il riconoscimento della causa di servizio, perchè sinceramente fino all'ultima visita credevo di riuscire ad essere giudicato idoneo.
Invece, ogni volta che mi presento all'Ospedale Militare, viene fuori una patologia nuova da ricontrollare.
Infatti all'inizio mi avevano solo chiesto il referto di alcuni esami ormonali dicendomi che sarei rientrato regolarmente in servizio.
Dopo 4 mesi, sulla base della stessa cartella clinica esaminata durante la prima visita, mi sono state contestate anche le apnee notturne (non considerate a tempo debito).
Chissà se a metà febbraio ci sarà ancora qualcos'altro per cui richiedere ulteriori accertamenti....
Fatto sta che nel frattempo è passato quasi un anno, ed ormai siamo agli sgoccioli...
Credo che abbia almeno il diritto di sapere, una volta per tutte, se sono idoneo o no...
E in caso negativo, quantomento di iniziare a pensare al mio futuro ed a quello della mia famiglia, evitando di continuare ad illudermi...
Ritengo però inconcepibile dover subire una decurtazione dello stipendio solo perchè, pur conoscendo il finale di questa storia, qualcuno decidesse di dirmelo tra due mesi piuttosto che oggi....
Quindi è proprio come ti dicevo… dipende solo dalla loro volontà purtroppo, che io sappia, se volevano potevano anche non tenere conto di qualche patologia se tu non le avevi manifestate chiedendo visita proprio per quelle…
Hai valutato la possibilità di farti assistere da un medico di fiducia che ti accompagni anche in CMO???…

Saluti
Christian

Inviato dal mio SM-N910F

freemind977
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 23
Iscritto il: lun feb 02, 2015 10:36 am

Re: TRANSITO RUOLO CIVILE ENTRO UN ANNO DI ASPETTATIVA

Messaggio da freemind977 » ven feb 06, 2015 4:31 pm

Cristian,
in realtà non ho neanche valutato la possibilità di farmi accompagnare da un medico di fiducia, anche perchè purtroppo c'è poco da ribattere...
Attualmente le mie prerogative sono la mia salute e la ripresa del lavoro (in divisa o no)...
Qualora transitassi nel ruolo civile mi auguro di essere accontentato circa la destinazione, rimanendo almeno nella provincia dove ho prestato servizio per gli ultimi due anni.
Mi è sembrato di capire che tendenzialmente ci sono buone possibilità che questo accada...
Poi a quanto pare, contrariamente alle voci che ultimamente circolano sul web, non dovremmo neanche perdere l'assegno ad personam (come tra l'altro riferito dall'amico Carminiello)...
Qualcuno può confermare questa notizia?
Saluti

nabboni

Re: TRANSITO RUOLO CIVILE ENTRO UN ANNO DI ASPETTATIVA

Messaggio da nabboni » ven feb 06, 2015 8:49 pm

freemind977 ha scritto:Cristian,
in realtà non ho neanche valutato la possibilità di farmi accompagnare da un medico di fiducia, anche perchè purtroppo c'è poco da ribattere...
Attualmente le mie prerogative sono la mia salute e la ripresa del lavoro (in divisa o no)...
Qualora transitassi nel ruolo civile mi auguro di essere accontentato circa la destinazione, rimanendo almeno nella provincia dove ho prestato servizio per gli ultimi due anni.
Mi è sembrato di capire che tendenzialmente ci sono buone possibilità che questo accada...
Poi a quanto pare, contrariamente alle voci che ultimamente circolano sul web, non dovremmo neanche perdere l'assegno ad personam (come tra l'altro riferito dall'amico Carminiello)...
Qualcuno può confermare questa notizia?
Saluti
Allora, in merito allo stipendio non perdi l'assegno ad personam. Per la riforma, procedi in questo modo:
1)vai da uno specialista ASL per la tua patologia, poco prima della visita che è vicina alla scadenza dell'anno di aspettativa;
2)fatti fare una certificazione in cui attesti la cronicità e irreversibilità della tua dituazione patologica ai fini di un servizio militare che comporta determinate attività di servizio incompatibili con la patologia.

A questo punto la CMo, come anche da loro affermato, dovranno porti in congedo e permetterti il transito agli impieghi civili.

Saluti.

danny84
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 332
Iscritto il: ven nov 08, 2013 10:01 pm

Re: TRANSITO RUOLO CIVILE ENTRO UN ANNO DI ASPETTATIVA

Messaggio da danny84 » ven feb 06, 2015 9:43 pm

Quoto assolutamente nabboni,come già asserito in altri post le cmo dovrebbero essere l'unico organo certificante l'idoneità o meno al smi,in realtà preferiscono che sia tu(o meglio lo specialista dell'asl) a togliere le castagne dal fuoco,riducendoli di fatto a dei semplici passacarte senza responsabilità..
Ti parlo per esperienza diretta e per testimonianze riportate da colleghi,anche se la tua patologia é palesemente incompatibile con il servizio, prima dei 18 mesi di assenza non si pronunciano.
Altro aspetto non trascurabile é la fattibilità di trovare uno specialista che si assuma la responsabilità di certificare che la tua patologia sia incompatibile (magari con una relazione di parte ma "intramuralizzata" e con timbro asl).
Per la mia patologia,legata all'esposizione a sostanze tossiche,ho dovuto girare mezza Italia per trovare un ematologo che certificasse nient'altro che il vero,nonostante ci fossero tonnellate di carte,perizie ed esami del sangue che sembravano più un esame chimico di un impianto petrolifero.
Però ripeto,un referto scritto bene non guasta,occhio a fare scrivere ai "profani" che sei incompatibile con il servizio,alcuni presidenti si irritano in quanto unici detentori della verità e del sapere.
Se fossi in te nel dubbio presenterei istanza xla causa di servizio,almeno da congelare lo stipendio.
Tantissimi auguri e non mollare!

Avatar utente
christian71
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3229
Iscritto il: sab ago 24, 2013 9:23 am

Re: TRANSITO RUOLO CIVILE ENTRO UN ANNO DI ASPETTATIVA

Messaggio da christian71 » ven feb 06, 2015 10:02 pm

danny84 ha scritto: Per la mia patologia,legata all'esposizione a sostanze tossiche,ho dovuto girare mezza Italia per trovare un ematologo che certificasse nient'altro che il vero,nonostante ci fossero tonnellate di carte,perizie ed esami del sangue che sembravano più un esame chimico di un impianto petrolifero.
Scusami danny84 se mi intrometto e se cambio un po discorso, ma quindi poi sei stato riformato per causa di servizio per via di quella patologia legata all'esposizione a sostanze tossiche???...se si, hai già valutato di chiedere il riconoscimento dello status di "Equiparato alle Vittime del Dovere"???

Saluti e buona serata
Christian

danny84
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 332
Iscritto il: ven nov 08, 2013 10:01 pm

Re: TRANSITO RUOLO CIVILE ENTRO UN ANNO DI ASPETTATIVA

Messaggio da danny84 » ven feb 06, 2015 10:11 pm

Ahahah,grande Christian:-)e secondo te?non esiste il nesso di causalità:-)niente causa di servizio..si istruita pratica soggetti equiparati con noto avvocato del foro genoano:-)anche io faccio parte dei fortunelli,per modo di dire

danny84
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 332
Iscritto il: ven nov 08, 2013 10:01 pm

Re: TRANSITO RUOLO CIVILE ENTRO UN ANNO DI ASPETTATIVA

Messaggio da danny84 » ven feb 06, 2015 10:18 pm

In realtà sono stato riformato per due patologie,entrambe non dipendenti..figurati che la cmo non voleva credere che fossi in gravi patologie e monitorato dallo sme;-)per questo dicevo al collega che non mi stupisco più di niente quando si parla di cmo,ogni mia visita si concludeva in terza convocazione

Avatar utente
christian71
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3229
Iscritto il: sab ago 24, 2013 9:23 am

Re: R: TRANSITO RUOLO CIVILE ENTRO UN ANNO DI ASPETTATIVA

Messaggio da christian71 » ven feb 06, 2015 10:34 pm

danny84 ha scritto:Ahahah,grande Christian:-)e secondo te?non esiste il nesso di causalità:-)niente causa di servizio..si istruita pratica soggetti equiparati con noto avvocato del foro genoano:-)anche io faccio parte dei fortunelli,per modo di dire
Ahahaha…e bravo il fortunello… ;-)… quà è una cambogia caro Denny… e più si va avanti più le cose si complicano…
Stagli dietro a quell'avvocato la è!!!… è sommerso di pratiche in questo periodo e non sa più a chi dare i resti…

Un abbraccio e in bocca al lupo…
Christian

Inviato dal mio SM-N910F

freemind977
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 23
Iscritto il: lun feb 02, 2015 10:36 am

Re: TRANSITO RUOLO CIVILE ENTRO UN ANNO DI ASPETTATIVA

Messaggio da freemind977 » ven feb 06, 2015 10:37 pm

Ciao a tutti e grazie per i consigli.
Purtroppo non credo di essere in tempo per richiedere una adeguata certificazione all'Asl.
In realtà la CMO mi aveva lasciato intendere, senza mezzi termini, che con le apnee notturne di grado severo si va incontro alla riforma.
Mi hanno chiesto l'effettuazione di una polisonnografia dicendomi che solo qualora nel referto fosse certificata la assenza o al massimo la presenza di apnee di grado lieve, sarei tornato in servizio.
Nonostante le mie aspettative (dopo la perdita di circa 15 kg di peso e l'effettuazione di un intervento di neurochirurgia), ho effettuato ben due polisonnografie con risultati catastrofici.
Infatti in entrambe le occasioni sono state rilevate apnee di grado severo.
A corredo di questi referti potrei anche produrre la certificazione con la quale l'INPS mi ha riconosciuto una percentuale di invalidità civille pari al 50% e mi ha fornito un ventilatore polmonare da utilizzare mentre dormo per evitare le apnee notturne...
Se questa documentazione non dovesse bastare, credo che mi rivolgerò all'Associazione Nazionale Pneumologi chiedendo una videoconferenza con la Commissione medico militare...

danny84
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 332
Iscritto il: ven nov 08, 2013 10:01 pm

Re: TRANSITO RUOLO CIVILE ENTRO UN ANNO DI ASPETTATIVA

Messaggio da danny84 » ven feb 06, 2015 10:55 pm

Guarda Christian,per fortuna l'ho conosciuto tramite un'amicizia in comune e dopo avergli raccontato la mia storia mi ha aggiunto sullo stato di famiglia;-)ora basta aspettare e non prendersela più di tanto:-)
Cavolo freemind,dal tuo nickname deduco che sei piuttosto giovane,quello che hai é una bella rogna ed é molto pericoloso,mi stupisco come una cmo,che DOVREBBE agire con la prudenza del buon padre di famiglia,ancora ti tenga sospeso..in realtà non mi stupisco più di tanto,fanno superare il dodicesimo\diciottesimo mese per lasciarci a foraggio ridotto..
Ti ripeto,come consigliava il collega,una buona opzione sarebbe la richiesta della causa di servizio,anche se come dici tu non ci azzecca nulla la patologia di cui soffri.
Abbiamo poche armi(e pure spuntate),usiamole al meglio per evitare i paduli

freemind977
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 23
Iscritto il: lun feb 02, 2015 10:36 am

Re: TRANSITO RUOLO CIVILE ENTRO UN ANNO DI ASPETTATIVA

Messaggio da freemind977 » ven feb 06, 2015 11:13 pm

Un'ultima domanda...
Qualora la CMO, nonostante la documentazione esibita, non procedesse alla riforma permettendomi di transitare ai ruoli civili e rimandasse le valutazioni ad una successiva visita di controllo (costringendomi a sforare l'anno di convalescenza e quindi a cercare di sopravvivere con metà dello stipendio), posso ricorrere in seconda istanza sperando di ottenere la riforma ed il transito???

danny84
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 332
Iscritto il: ven nov 08, 2013 10:01 pm

Re: TRANSITO RUOLO CIVILE ENTRO UN ANNO DI ASPETTATIVA

Messaggio da danny84 » sab feb 07, 2015 10:52 am

Ciao,é sicuramente un tuo diritto ricorrere in seconda istanza,darti una risposta certa é complicato; ci sono casi di colleghi che andando in seconda istanza si sono visti ribaltare il giudizio medico-legale,ad alte invece lo hanno solo confermato.
Quando vai esprimi il tuo pensiero e le tue preoccupazioni,comprese quelle economiche e vedi cosa ti dicono,se non sei soddisfatto chiedi di essere valutato in seconda istanza molto serenamente.
Un consiglio,la calma interiore in questi passaggi é fondamentale.Tieni duro e se hai bisogno a disposizione!un abbraccio

Rispondi