Transito o no...questo è il dilemma!

Forum dedicato agli operatori del comparto Sicurezza e Difesa in transito (o già transitati) all'impiego civile.
Feed - IMPIEGO CIVILE

Rispondi
Folgore77
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 116
Iscritto il: lun apr 08, 2019 3:38 pm

Transito o no...questo è il dilemma!

Messaggio da Folgore77 » mer lug 10, 2019 4:47 pm

Buonasera,
un CC riformato può richiedere il transito nei ruoli civili di un Ministero diverso da quello della Difesa?
Da quello che ho letto qui sul forum, mi pare di no perché è previsto il transito nelle sole aree funzionali del Ministero Difesa e, nella domanda, non è possibile inserire altre amministrazioni.
Per me è un aspetto molto importante, perché, ad esempio, in ambito Ministero Giustizia (o altri Ministeri) il transito consentirebbe di voltare totalmente pagina, di cambiare aria, trovare nuovi stimoli e non rivedere le stesse facce con cui hai lavorato prima della riforma e dove potrebbero essere sorti i problemi che hanno poi portato alla riforma. È un aspetto molto delicato e chi di dovere dovrebbe tenerlo ben presente.
Quindi, si può richiedere il transito in altro Ministero espressamente in sede di istanza o con una integrazione ad hoc? Persociv che orientamento ha in proposito...assegna sempre in reparti della solita forza armata?
Grazie a chi vorrà fornire il suo contributo.



Aviatorvee85
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 13
Iscritto il: lun giu 03, 2019 8:00 pm

Re: Transito o no...questo è il dilemma!

Messaggio da Aviatorvee85 » ven lug 12, 2019 4:31 pm

Ciao, da quel che ricordo di aver letto su questo forum chi é diventato civile del ministero della difesa può comunque transitare a domanda in altri ministeri appartenenti al comparto sicurezza quindi al ministero degli interni.

Folgore77
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 116
Iscritto il: lun apr 08, 2019 3:38 pm

Re: Transito o no...questo è il dilemma!

Messaggio da Folgore77 » sab lug 13, 2019 6:50 am

Ciao! Si, in effetti così avevo capito anche io...ma solo in una fase successiva però. Come prima destinazione non credo sia possibile...ma non ne sono certo.

Aviatorvee85
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 13
Iscritto il: lun giu 03, 2019 8:00 pm

Re: Transito o no...questo è il dilemma!

Messaggio da Aviatorvee85 » sab lug 13, 2019 9:03 am

Sì esatto dovrebbe essere così. In un primo momento si é assegnati presso il ministero di appartenenza, poi non ho capito se col nulla osta o meno, si può passare ad altro ministero appartente al comparto sicurezza.

VincentVega
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 5
Iscritto il: mer lug 10, 2019 7:31 am

Re: Transito o no...questo è il dilemma!

Messaggio da VincentVega » sab lug 13, 2019 5:12 pm

Se si applica il DPR 339/82 puoi chiedere qualsiasi amministrazione dello Stato.
Tutte risponderanno che non sono interessate, di solito avviene cosi', perche' la persona riformata e' un'incognita, non si sa il motivo
per cui e' stata riformata, e quindi nessuna amministrazione "rischia".
L'unica amministrazione che ha un certo "obbligo" a prenderti come impiegato civile e' l'amministrazione dalla quale provieni.
Riguardo l'inquadramento e le mansioni da svolgere dipendono dal grado che uno ha nei ruoli precedenti alla riforma.

VincentVega
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 5
Iscritto il: mer lug 10, 2019 7:31 am

Re: Transito o no...questo è il dilemma!

Messaggio da VincentVega » sab lug 13, 2019 5:18 pm

Ho trovato questo, che si applica ai militari, quindi CC compresi e sembrerebbe di si, solo Ministero Difesa....
Nella PdS e' diverso invece.
I militari mi sembra pero' che abbiano anche un'altra possibilità, l'ausiliaria, che forse e' meglio, non so'.....

L'art. 14 della legge 28 luglio 1999, n. 266, il relativo Decreto Interministeriale 18 aprile 2002, attuativo di tale norma e l'art. 930 del D.Lgs. 15 marzo 2010 n. 66 (codice dell'ordinamento militare).
Secondo tale normativa il personale delle Forze armate e dell'Arma dei carabinieri giudicato non idoneo al servizio militare incondizionato per lesioni dipendenti o meno da causa di servizio transita, a domanda, nelle qualifiche funzionali del personale civile del Ministero della Difesa, secondo modalità e procedure definite con decreto del Ministro della Difesa, di concerto con i Ministri dell'economia e delle finanze e della pubblica amministrazione e innovazione e secondo la tabella di comparazione allegata al predetto D.I.

Folgore77
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 116
Iscritto il: lun apr 08, 2019 3:38 pm

Re: Transito o no...questo è il dilemma!

Messaggio da Folgore77 » sab lug 13, 2019 6:31 pm

Esatto Vincent...lo avevo letto anche io. Quindi questo conferma che non si possono chiedere Ministeri diversi da quello della difesa. Cosa molto discutibile ed anche oggetto di una proposta di legge per il transito dei militari in altre Amministrazioni.

Rispondi