Transito nei ruoli civili o pensione di invalidità???

Feed - POLIZIA DI STATO

Rispondi
Beppe L.
Altruista
Altruista
Messaggi: 114
Iscritto il: mar gen 04, 2011 7:44 pm

Transito nei ruoli civili o pensione di invalidità???

Messaggio da Beppe L. » mar gen 08, 2013 7:38 pm

Con le scuse agli amministratori, ma purtroppo il post originario aveva più di 2 anni ed era lunghissimo da consultare:
Io non so che pesci prendere in quanto a giorni devo andare alla CMO dopo un anno di malattia e spero che prendano una decisione.
Attualmente sentiti diversi pareri sono indeciso se tentare di andare in pensione con quello che mi riconoscono (14 anni P.S. -- 7 anni e 8 mesi ricongiunti dall'INPS e 1 anno e due mesi di militare) 45 anni anagrafici, o accettare il transito posto che la destinazione più vicina potrebbe essere a 60 km. circa??????????????
BHOOOOO!!!!!!!!!!!!!!! sono in tilt, mi sveglio fino a 4 - 5 volte a notte a pensarci.

Grado Assistente due figli a carico (no coniuge a carico), se qualcuno ha idea su come calcolare un ipotetica pensione ne sarei grato.



Convenzionistituzioni.it
gino59
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 10641
Iscritto il: lun nov 22, 2010 11:26 pm

Re: Transito nei ruoli civili o pensione di invalidità???

Messaggio da gino59 » mar gen 08, 2013 8:22 pm

Beppe L. ha scritto:Con le scuse agli amministratori, ma purtroppo il post originario aveva più di 2 anni ed era lunghissimo da consultare:
Io non so che pesci prendere in quanto a giorni devo andare alla CMO dopo un anno di malattia e spero che prendano una decisione.
Attualmente sentiti diversi pareri sono indeciso se tentare di andare in pensione con quello che mi riconoscono (14 anni P.S. -- 7 anni e 8 mesi ricongiunti dall'INPS e 1 anno e due mesi di militare) 45 anni anagrafici, o accettare il transito posto che la destinazione più vicina potrebbe essere a 60 km. circa??????????????
BHOOOOO!!!!!!!!!!!!!!! sono in tilt, mi sveglio fino a 4 - 5 volte a notte a pensarci.

Grado Assistente due figli a carico (no coniuge a carico), se qualcuno ha idea su come calcolare un ipotetica pensione ne sarei grato.


.....Premesso che con tutte le riforme che ci sono state, il blocco degli stipendi con ivi i parametri e A.F. (che tu non detieni) etc. etc....onestamente e' difficile dare dei numeri, anche perche' non ho idea delle
tue aspettative e quindi, in primis ti consiglio di transitare nei ruoli civili ...!!! e per una eventuale tua
curiosita', prova dai patronati convenzionati inpdap.- Auguroni

Beppe L.
Altruista
Altruista
Messaggi: 114
Iscritto il: mar gen 04, 2011 7:44 pm

Re: Transito nei ruoli civili o pensione di invalidità???

Messaggio da Beppe L. » mar gen 08, 2013 9:57 pm

Grazie Gino59, le mie intenzioni sono di continuare a lavorare, ma se mi mandassero fuori dalla prov di appartenenza, dovrei pagarmi due fitti, due vitti e campare la famiglia!!!!!!!!!!!!!! non mi sembra fattibile se consideri che arrivo a fine mese ora!!
Quindi opterei per il pensionamento in caso di destinazioni antieconomiche, considerando che mi accontenterei anche di 1000 euro poco più o poco meno..... almeno sopravviverei cercando di arrotondare in qualche modo (ma i soldi per il fitto è la spesa c'è li avrei).
Grazie e cmq se te la senti di azzardare un ipotesi, fallo senza timori, cercheremo di riscontrare in prefettura se diventerà fattibile la cosa.

gino59
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 10641
Iscritto il: lun nov 22, 2010 11:26 pm

Re: Transito nei ruoli civili o pensione di invalidità???

Messaggio da gino59 » mar gen 08, 2013 10:54 pm

Beppe L. ha scritto:Grazie Gino59, le mie intenzioni sono di continuare a lavorare, ma se mi mandassero fuori dalla prov di appartenenza, dovrei pagarmi due fitti, due vitti e campare la famiglia!!!!!!!!!!!!!! non mi sembra fattibile se consideri che arrivo a fine mese ora!!
Quindi opterei per il pensionamento in caso di destinazioni antieconomiche, considerando che mi accontenterei anche di 1000 euro poco più o poco meno..... almeno sopravviverei cercando di arrotondare in qualche modo (ma i soldi per il fitto è la spesa c'è li avrei).
Grazie e cmq se te la senti di azzardare un ipotesi, fallo senza timori, cercheremo di riscontrare in prefettura se diventerà fattibile la cosa.


.....Puoi fare riferimento a circa 900€ in aggiunta Ass. e Fam. a carico ed eventuale 10% P.P..-Ciaoooooo

Beppe L.
Altruista
Altruista
Messaggi: 114
Iscritto il: mar gen 04, 2011 7:44 pm

Re: Transito nei ruoli civili o pensione di invalidità???

Messaggio da Beppe L. » mer gen 09, 2013 9:41 pm

Grazie Gino, quantomeno un mezzo riferimento per regolarmi. Grazie di nuovo

ancoravigile
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 7
Iscritto il: ven feb 01, 2013 1:21 pm

Re: Transito nei ruoli civili o pensione di invalidità???

Messaggio da ancoravigile » sab feb 02, 2013 7:21 pm

Salve Beppe,io mi chiamo Angelo e sono un capo reparto elicotterista dei vigili del fuoco.Vedendo qua' e la nel sito qualche info utile,mi sono imbattuto nel tuo post.Sono in una situazione abbastanza simile alla tua con 16 anni effettivi nei vvf+4anni maturati in quanto 12anni passati nel ruolo aeronaviganti(Ogni 3anni di servizio,1in piu' ai fini retributivi)+1 anno di militare nell'esercito per un totale di 21anni contributivi.Ho 41 anni ed attualmente ho il grado di capo reparto ossia 6/bis.A seguito di problematiche di salute non causa di servizio,ho attualmente dovuto abbandonare la specializzazione da elicotterirista e sono tornato al settore di terra,dove comunque sono soggetto a continue visite di rivedibilita'con non pochi problemi e sto' lottando da diversi anni anche in questo nuovo ruolo gia' declassato rispetto alla mia specializzazione.Sinceramente vorrei anche io rendermi conto quanto mi possa spettare ad oggi con 21anni di servizio di cui gli ultimi 5 da livello 6bis.
Se hai qualche novita' in merito fammi sapere,ciao e grazie.

Beppe L.
Altruista
Altruista
Messaggi: 114
Iscritto il: mar gen 04, 2011 7:44 pm

Re: Transito nei ruoli civili o pensione di invalidità???

Messaggio da Beppe L. » sab feb 02, 2013 9:06 pm

mi dispiace non poterti essere di aiuto, ma inoltra la richiesta a gino59, che è molto disponibile e saprà darti una cifra con buona approssimazione. In bocca al lupo


P.S. io ho fatto domanda per il transito nei ruoli civili

ancoravigile
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 7
Iscritto il: ven feb 01, 2013 1:21 pm

Re: Transito nei ruoli civili o pensione di invalidità???

Messaggio da ancoravigile » sab feb 02, 2013 9:54 pm

Grazie ugualmente per la gentile risposta Beppe.
Giusto una curiosita':Se si è riformati per inabilita' ai compiti di istituto e si sceglie come hai fatto tu di transitare nei ruoli civili,si possono specificare in quali ministeri si chiede di poter andare?esiste una rosa di posti a disposizione?Nel caso dell'amministrazione vvf ,oltre al settore operativo,include anche un settore amministrativo(Che sinceramente non mi gratifica affatto!),vorrei chiedere appunto a chi ne fosse a conoscienza,quali procedure applicano per l'assegnazione ai ruoli civili.
Grazie anticipatamente!!!!!!

PS:Come da suggerimento datomi da Beppe,chiedo gentilmente a Gino59 se puo' delucidarmi riguardo un ipotetico compenso spettante come pensione per inabilita' ai compiti di istituto(I miei dati sono riportati sopra)
grazie.

ugo1961

Re: Transito nei ruoli civili o pensione di invalidità???

Messaggio da ugo1961 » sab apr 06, 2013 5:53 pm

ho 32 anni effettivi + 5 riscattati + 16 mesi esterni, ho una patologia permanente attualmente incurabile dal 2002 con vari inteventi chirurgici, (Morbo di Chron), nel mese di maggio dovrei andare all'ospedale militare di Milano per farmi riformare...il mio medico della pds mi continua a dire di volermi transitare nei ruoli civili...io non ci penso proprio....vi chiedo puo' farlo? sono alla soglia dei 40 anni di contributi ho sempre lavorato pur ammalato, attualmente sono in C.S per malattia da 4 mesi...mi riformeranno?

Beppe L.
Altruista
Altruista
Messaggi: 114
Iscritto il: mar gen 04, 2011 7:44 pm

Re: Transito nei ruoli civili o pensione di invalidità???

Messaggio da Beppe L. » sab apr 06, 2013 8:59 pm

secondo me non può costringerti!!!!! sentiamo altri pareri e ne parliamo

Avatar utente
spazzanevepuntocom
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 391
Iscritto il: mar set 18, 2012 5:36 pm
Località: Riccione

Re: Transito nei ruoli civili o pensione di invalidità???

Messaggio da spazzanevepuntocom » dom apr 07, 2013 12:31 am

leggete bene, dpr 339/1982





buona serata.
Solo i moderatori e gli Utenti del gruppo Sostenitori possono visualizzare i file allegati.
Per me, una persona eccezionale è quella che si interroga sempre, laddove gli altri vanno avanti come pecore.
Fabrizio De Andrè

ugo1961

Re: Transito nei ruoli civili o pensione di invalidità???

Messaggio da ugo1961 » mar apr 09, 2013 7:48 pm

ugo1961 ha scritto:ho 32 anni effettivi + 5 riscattati + 16 mesi esterni, ho una patologia permanente attualmente incurabile dal 2002 con vari inteventi chirurgici, (Morbo di Chron), nel mese di maggio dovrei andare all'ospedale militare di Milano per farmi riformare...il mio medico della pds mi continua a dire di volermi transitare nei ruoli civili...io non ci penso proprio....vi chiedo puo' farlo? sono alla soglia dei 40 anni di contributi ho sempre lavorato pur ammalato, attualmente sono in C.S per malattia da 4 mesi...mi riformeranno?
ma è vero che dopo 25 anni effettivi di servizio, non possono farti transitare nei ruoli civili ? se non a tua richiesta

Avatar utente
spazzanevepuntocom
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 391
Iscritto il: mar set 18, 2012 5:36 pm
Località: Riccione

Re: Transito nei ruoli civili o pensione di invalidità???

Messaggio da spazzanevepuntocom » mar apr 09, 2013 11:30 pm

ugo1961 ha scritto:
ugo1961 ha scritto:ho 32 anni effettivi + 5 riscattati + 16 mesi esterni, ho una patologia permanente attualmente incurabile dal 2002 con vari inteventi chirurgici, (Morbo di Chron), nel mese di maggio dovrei andare all'ospedale militare di Milano per farmi riformare...il mio medico della pds mi continua a dire di volermi transitare nei ruoli civili...io non ci penso proprio....vi chiedo puo' farlo? sono alla soglia dei 40 anni di contributi ho sempre lavorato pur ammalato, attualmente sono in C.S per malattia da 4 mesi...mi riformeranno?
ma è vero che dopo 25 anni effettivi di servizio, non possono farti transitare nei ruoli civili ? se non a tua richiesta


il transito è sempre facoltativo (a domanda)!
Per me, una persona eccezionale è quella che si interroga sempre, laddove gli altri vanno avanti come pecore.
Fabrizio De Andrè

lino
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 4161
Iscritto il: dom mar 07, 2010 12:25 am

Re: Transito nei ruoli civili o pensione di invalidità???

Messaggio da lino » mar apr 09, 2013 11:43 pm

ugo1961 ha scritto:
ugo1961 ha scritto:ho 32 anni effettivi + 5 riscattati + 16 mesi esterni, ho una patologia permanente attualmente incurabile dal 2002 con vari inteventi chirurgici, (Morbo di Chron), nel mese di maggio dovrei andare all'ospedale militare di Milano per farmi riformare...il mio medico della pds mi continua a dire di volermi transitare nei ruoli civili...io non ci penso proprio....vi chiedo puo' farlo? sono alla soglia dei 40 anni di contributi ho sempre lavorato pur ammalato, attualmente sono in C.S per malattia da 4 mesi...mi riformeranno?
ma è vero che dopo 25 anni effettivi di servizio, non possono farti transitare nei ruoli civili ? se non a tua richiesta
Continuano a dirti cose non esatte , come diceva giustamente Spazzaneve è una tua facoltà transitare e penso che con la tua patologia sarai sicuramente riformato (cmo permettendo) inoltre DOVRESTI essere pure un retributivo quindi andrai con una signora pensione.
auguri per tutto.

Rispondi