Stima trattamento pensionistico e fine rapporto

Feed - POLIZIA DI STATO

coccolo
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 60
Iscritto il: mar apr 12, 2016 11:37 pm

Re: Stima trattamento pensionistico e fine rapporto

Messaggio da coccolo » mar apr 18, 2017 9:03 am

[quote="angri62"]
===sono le addizionali regionali e comunali. le cifre sono nette in tasca salvo qualche euro di differenza tra le varie regioni.[/quote]

Perfetto. Come credevo. Grazie mille ancora.



coccolo
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 60
Iscritto il: mar apr 12, 2016 11:37 pm

Re: Stima trattamento pensionistico e fine rapporto

Messaggio da coccolo » lun apr 24, 2017 3:44 pm

[quote="angri62"]
===la pensione netta in tasca è di circa € 1.160,28-la tredicesima € 1.060,08
la pal 17426€[/quote]

Buongiorno.
Oggi ho verificato con certezza di aver svolto 'servizio di confine' dal termine dei 4 mesi di ausiliario di leva (dal luglio al novembre 1988) fino al'l'inizio del 2012 (togliendo altri 4 mesi nel 1990 per il corso per diventare agente effettivo).
Questa situazione può portare a qualche incremento della pal?
Buona giornata.

Avatar utente
angri62
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 5627
Iscritto il: lun apr 23, 2012 9:28 am

Re: Stima trattamento pensionistico e fine rapporto

Messaggio da angri62 » lun apr 24, 2017 5:09 pm

coccolo ha scritto:
angri62 ha scritto: ===la pensione netta in tasca è di circa € 1.160,28-la tredicesima € 1.060,08
la pal 17426€
Buongiorno.
Oggi ho verificato con certezza di aver svolto 'servizio di confine' dal termine dei 4 mesi di ausiliario di leva (dal luglio al novembre 1988) fino al'l'inizio del 2012 (togliendo altri 4 mesi nel 1990 per il corso per diventare agente effettivo).
Questa situazione può portare a qualche incremento della pal?
Buona giornata.
===certamente, se ci sarà un ulteriore periodo da insrire.

coccolo
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 60
Iscritto il: mar apr 12, 2016 11:37 pm

Re: Stima trattamento pensionistico e fine rapporto

Messaggio da coccolo » mar apr 25, 2017 9:10 am

[quote="angri62"]
===certamente, se ci sarà un ulteriore periodo da insrire.[/quote]

Ciao.
Grazie per la risposta.
Ho fatto questo schemino.
In giallo ci sono i due periodi di 4 mesi (primo corso per agente ausiliario di leva, il secondo da agente trattenuto per diventare effettivo).
E' giusto ritenere che, prima del 31/12/1995, ho maturato oltre due anni in virtù della maggiorazione per "servizio di confine"?
Ho evidenziato 24 non continuativi (verde chiaro) per 1 anno di maggiorazione, poi 36 mesi continuativi per 1 altro anno di maggiorazione (verde scuro).
I mesi restanti, dall'aprile 1994 al dicembre 1995, come vengono considerati?
Pongo queste domande giusto per capire le esperienze reali che ci sono in merito a queste situazioni perché vorrei aiutare chi sta facendo i calcoli relativi alla mia pensione poiché, per esempio, ritiene che le "missioni" in Italia (parlo di diversi mesi ogni anno per diversi anni dal gennaio 1996) non vadano in alcun modo ad incrementare (anche se immagino di poco) la PAL.
Grazie "angri62" per l'eventuale nuova risposta.
Buona giornata a tutte le persone che leggeranno questo post.
Solo i moderatori e gli Utenti del gruppo Sostenitori possono visualizzare i file allegati.

Avatar utente
angri62
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 5627
Iscritto il: lun apr 23, 2012 9:28 am

Re: Stima trattamento pensionistico e fine rapporto

Messaggio da angri62 » ven mag 26, 2017 2:30 pm

coccolo ha scritto:
angri62 ha scritto: ===la pensione netta in tasca è di circa € 1.160,28-la tredicesima € 1.060,08
la pal 17426€
Buongiorno.
Oggi ho verificato con certezza di aver svolto 'servizio di confine' dal termine dei 4 mesi di ausiliario di leva (dal luglio al novembre 1988) fino al'l'inizio del 2012 (togliendo altri 4 mesi nel 1990 per il corso per diventare agente effettivo).
Questa situazione può portare a qualche incremento della pal?
Buona giornata.
===se aggiorniamo il confine siamo a circa € 1.211,84 netti.
ma il dubbio ti rimarrà su chi ha ragione, visto che l'amministrazione tua ti ha detto 1400€

coccolo
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 60
Iscritto il: mar apr 12, 2016 11:37 pm

Re: Stima trattamento pensionistico e fine rapporto

Messaggio da coccolo » ven mag 26, 2017 3:18 pm

[quote="angri62"]
===se aggiorniamo il confine siamo a circa € 1.211,84 netti.
ma il dubbio ti rimarrà su chi ha ragione, visto che l'amministrazione tua ti ha detto 1400€[/quote]

Anche se ci "conosciamo" solo tramite questo forum mi fido più dei tuoi calcoli.

Se la situazione si evolverà verso questa direzione ti darò il riscontro del caso.

Grazie, grazie mille.

coccolo
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 60
Iscritto il: mar apr 12, 2016 11:37 pm

Re: Stima trattamento pensionistico e fine rapporto

Messaggio da coccolo » mer lug 05, 2017 2:45 pm

Buongiorno.

Alla fine ho voluto tentare la via della CMO di IIa istanza, che purtroppo ha confermato la "riforma" con la possibilità di transito nei ruoli civili.

Dato che i 30 giorni stanno passando velocemente e non riesco a reperire informazioni certe (probabilmente la mia poca serenità non me lo permette?), vorrei sapere se qualcuno conosce gli effetti di un'eventuale rinuncia al passaggio nel caso la sede indicata per il nuovo ruolo non fosse quella desiderata.

Bisognerebbe restituire parte degli stipendi ricevuti durante il periodo?

In tale periodo si maturerebbe un'ulteriore anzianità di servizio come ex appartenente alla PdS o non varrebbe nulla a tale fine?

Ho letto diverse discussioni, ma non ho individuato risposte certe a quanto sopra richiesto.

Buona giornata.

Rispondi