Status vittima del dovere

L'Avv. Giovanni Giorgetti risponde
Feed - LEXETICA - IL LEGALE RISPONDE

Moderatori: Admin, Avv. Giovanni Giorgetti

Rispondi
cioppi72
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 2
Iscritto il: mer apr 18, 2012 10:08 pm

Status vittima del dovere

Messaggio da cioppi72 » mer nov 18, 2020 12:01 am

Buona sera sono un ispettore di polizia Penitenziaria, ho letto che alcune organizzazioni sindacali hanno presentato dei quesiti per sapere se al personale che si è ammalato di COVID 19, possa essere riconosciuto lo status di vittima dle dovere.
Secondo lei ci sono i presupposti normativi?



Convenzionistituzioni.it
Avatar utente
Avv. Giovanni Giorgetti
Professionista
Professionista
Messaggi: 31
Iscritto il: mar set 29, 2020 4:33 pm

Re: Status vittima del dovere

Messaggio da Avv. Giovanni Giorgetti » mer nov 18, 2020 11:23 am

Buongiorno,
Recentemente l'Ispettorato Generale della Sanità Militare ha chiarito, con apposita circolare, l'equiparazione dell'evento virulento da COVID-19 alla "causa violenta" richiesta dall'art.1880 co.1 del Codice dell'ordinamento militare, ai fini del riconoscimento della causa di servizio.
Ovviamente l'istanza per il riconoscimento della causa di servizio o delle vittime del dovere dovrà comunque essere supportata da idonea documentazione medica e amministrativa, ed in primis lo stato di servizio, comprendente tutti i servizi svolti, le sedi, gli orari, mediante apposita relazione dell’Amministrazione, che evidenzi il rischio lavorativo e quindi il nesso causale tra la patologia sviluppata e il servizio svolto.
Le confermo che questo Studio è già stato interessato in queste settimane da pratiche analoghe, e stiamo procedendo con le prime richieste nei confronti dell'amministrazione.
Nel caso fosse interessato ad approfondire la questione, La invito a contattarci agli indirizzi in calce.
Cordiali saluti
Avv. Giovanni Giorgetti
Studi LexEtica
Avv. Giovanni Giorgetti
Piazza S. Marco 7
50121 Firenze
Tel. 379/1616164

Via G. Pico della Mirandola 9
50132 Firenze
Tel 055/217989

email: avvocato@lexetica.it

Rispondi