Spericolato inseguimento sulla ex sp 231, alle porte di Andr

Feed - GUARDIE PARTICOLARI GIURATE

Rispondi
nico74

Spericolato inseguimento sulla ex sp 231, alle porte di Andr

Messaggio da nico74 » mar ott 15, 2013 10:09 pm

15/10/2013Spericolato inseguimento sulla ex sp 231, alle porte di Andria da parte di ladri d’auto
I Vigilantes di Ruvo di Puglia hanno intercettato una fiammante Peugeot 3008 rubata a Molfetta
la Redazione

inseguimento di ladri d'auto sulla ex sp 231Andriainseguimento di ladri d'auto sulla ex sp 231Vigilanza Metronotte Ruvo di PugliaL'auto rubata intercettata nei pressi dello svincolo di "S. Lucia"
Lungo e roncambolesco inseguimento quello che avuto inizio ieri sera intorno alle ore 21,30.

Una pattuglia di vigilantes della Metronotte S.r.l. Ruvo di Puglia, composta da due Guardie Particolari Giurate di Corato, nel corso dei consueti servizi di vigilanza, ha impedito il furto di una Peugeot 3008 nuova di zecca, risultata poi essere stata appena rubata a Molfetta.

Questi i fatti: i Vigilantes, mentre transitavano sulla ex s.p. 231 in territorio di Andria, giunti nei pressi dello svincolo "S. Lucia", notavano la vettura Peugeot 3008 transitare a tutta velocità in direzione Canosa di Puglia, seguita a pochissima distanza da una Seat "Leon" di colore nero, che sembrava quasi toccarla. Quest'ultima vettura era stata più volte segnalata in occasione di furti di auto e, constatato che la vettura Peugeot presentava diverse ammaccature sul paraurti posteriore, che facevano appunto intendere che fosse stata sospinta, i Metronotte, a bordo della loro vettura di servizio, si sono avvicinati ai due mezzi in fuga al fine di controllare e nel contempo tramite la Centrale Operativa allertavano le Forze dell'Ordine richiedendone l'intervento.

Non appena hanno notato la presenza dei Vigilantes, i conducenti a bordo dei due mezzi hanno cominciato a mettere in atto una serie di manovre spericolate con l'evidente fine di speronare l'auto dei Metronotte e porre fine al loro inseguimento. Dopo una corsa durata diversi chilometri, nella impossibilità di sottrarsi al controllo, il malvivente alla guida della Peugeot abbandonava il mezzo sul ciglio della strada e saliva a bordo della Seat Leon condotta dai complici che lasciava la s.p. 231 e si dileguava nelle campagne circostanti.

Sul luogo, in pochissimi minuti è intervenuta una “gazzella” dei Carabinieri del nucleo Radiomobile di Andria, Carabinieri che hanno avviato le indagini per risalire all'identità dei componenti della banda, molto probabilemente dedita a questo genere di atti criminali. Questa mattina i Carabinieri hanno provveduto a riconsegnare il veicolo rubato al proprietario.
http://www.andrialive.it/news/Cronaca/250746/news.aspx" onclick="window.open(this.href);return false;
Solo i moderatori e gli Utenti del gruppo Sostenitori possono visualizzare i file allegati.



Rispondi