Separazione

Avvocato Civilista
Feed - L'Avv. Giovanni Carta risponde

Moderatore: Avv. Giovanni Carta

Regole del forum
Questo servizio è gratuito, quindi le domande che saranno rivolte all'Avv. Giovanni Carta verranno evase compatibilmente con i suoi impegni professionali. Nel caso desideri approfondire il rapporto professionale, potrai metterti in contatto con l'avvocato ai recapiti che leggerai in calce ad ogni sua risposta.
Rispondi
Marghetita
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 1
Iscritto il: gio mag 31, 2018 7:05 pm

Separazione

Messaggio da Marghetita » gio mag 31, 2018 7:17 pm

Salve volevo un informazione ,mi sono separata consensualmente con
udienza 2 mesi fa,di comune accordo con il mio ex di rimanere un casa
finché non trovo una buona sistemazione senza nessuna scadenza.ora
 l'avvocato mi ha detto che se io non vado via la separazione è
nulla,E automaticamente si perde tempo x richiedere il
 divorzio.E'effettiva la data dell'udienza anche se io sono ancora in
casa?oppure cambia dal momento che vado via?spero di essere stata a
 modo mio chiara.intanto grazie anticipatamente.



Avatar utente
Avv. Giovanni Carta
Professionista
Professionista
Messaggi: 114
Iscritto il: gio giu 22, 2017 12:54 pm

Re: Separazione

Messaggio da Avv. Giovanni Carta » ven giu 08, 2018 4:30 pm

Buon pomeriggio.
Essendo Lei assistita da un legale, il codice deontologico forense mi impedisce di esprimermi.
Posso solo dirLe che nel nostro ordinamento la separazione si giustifica proprio perché la convivenza è divenuta intollerabile; per cui non si vede come possa coesistere una situazione di «convivenza intollerabile» con una di «coabitazione». Al limite la coabitazione può essere consentita solo per un periodo di tempo limitato, ma giammai a tempo indeterminato. Naturalmente se la casa fosse divisibile e ciascuno dei coniugi vivesse in una parte separata della stessa, il discorso cambierebbe. In bocca al lupo. Cordiali saluti

Rispondi