RITARDARE 1 ANNO PER PRENDERE I BENEFICI SULLA PENSIONE

Feed - CARABINIERI

Louis65
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3003
Iscritto il: mar ago 13, 2013 2:09 pm

Re: RITARDARE 1 ANNO PER PRENDERE I BENEFICI SULLA PENSIONE

Messaggio da Louis65 » dom ago 06, 2017 3:58 pm

Non so chi ha fatto questa tabella e non so nemmeno che criterio hanno usato non riesco a capirla
per l'aumento della pensione non credo che con una tabella si possa stimare, specialmente con il sistema misto o interamente contributivo entrano in gioco tanti fattori rispetto alla vecchia pensione retributiva, qualcosa si potrebbe stimare sulla buonuscita visto che essa è calcolata sull'ultimo stato paga
Già ti posso dire che per ogni anno e per 1 parametro di aumento puoi calcolare un aumento di TFS lordo
di € 14,34
Ti faccio un esempio 30 anni utili ai fini TFS con un Ass.Capo(8 anni nella qualifica) che con il nuovo riordino aumenta di 8 punti parametrali e cioè da 113,50 passa a 121,50 quindi 8 punti di aumento
l'aumento del TFS lordo sarà 30(anni)x€14,34x8(punti di aumento)=€ 3.441,60 lordi



Convenzionistituzioni.it
camaleonte67
Disponibile
Disponibile
Messaggi: 32
Iscritto il: ven ott 25, 2013 6:11 pm

Re: RITARDARE 1 ANNO PER PRENDERE I BENEFICI SULLA PENSIONE

Messaggio da camaleonte67 » dom ago 06, 2017 7:32 pm

E' una tabella che ha diramato il COCER CC, nella griglia sopra ci sono gli anni di arruolamento mentre nella colonna verticale di sinistra i vari gradi con l'incremento parametrale. Ad esempio, un luogotenente che passa da parametro 139 a Luogotenente Carica Speciale Parametro 148, arruolato nell'anno 1984, avrà un incremento sulla futura PAL di euro 754 euro per anno, moltiplicato per gli anni che gli mancano alla pensione. Se il luogotenente va in pensione, ad anzianità, tra 5 anni il calcolo dovrebbe essere 754x5=3770 euro di pal in più rispetto al calcolo con i parametri attuali. Come puoi vedere più ci si avvicina al 1995 più gli incrementi annuali diminuiscono probabilmente perchè l'incremento parametrale influisce maggiormente per la parte retributiva. Boh, non so se sia possibile per questo chiedevo conferma a te che, a quanto vedo, la matematica la conosci.
Ad ogni buon fine ti allego il documento completo dal quale ho estratto la slide. Dagli un'occhiata magari riusciamo a capire qualcosa in più sulle nostre future pensioni
Solo i moderatori e gli Utenti del gruppo Sostenitori possono visualizzare i file allegati.

Louis65
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3003
Iscritto il: mar ago 13, 2013 2:09 pm

Re: RITARDARE 1 ANNO PER PRENDERE I BENEFICI SULLA PENSIONE

Messaggio da Louis65 » lun ago 07, 2017 3:45 pm

Visto che fa caldo e per rinfrescarci un po' possiamo giocare con i numeri e provare a dare noi una stima pur sempre sommaria con l’incremento dei nuovi parametri.
Premessa sappiamo che la pensione non si calcola per tutti nella stessa maniera ci sono i retributivi ma contributivi dal 1/01/2012, ci sono i misti (retributivi fino a 31/12/1995 e contributivi dal 1/01/1996) ed infine ci sono i contributivi puri primo giorno di contribuzione dopo 31/12/1995.
Cosa è lo stipendio base o Tabellare? È costituito dallo stipendio parametrale, che dal 1° gennaio 2005 è subentrato a quello di livello ed ha inglobato l’ indennità integrativa speciale (I.I.S.).
Per chi non lo sapesse 1 punto parametrale corrisponde oggi a 172,70 qualsiasi sia il grado o qualifica.
Come si calcola stipendio parametrale conoscendo il parametro? Esempio parametro attuale Ass.Capo (8anni nella qualifica) 113,50
113,50 x 172,70 = € 19.601,45
Con il nuovo riordino lo stesso Ass.Capo(8 anni nella qualifica) 121,50
121,50 x 172,70 = € 20.983,05
I.I.S. di un Ass.Capo è € 6.317,88 (consulta tabella allegata al presente post)
€ 20.983,05 - € 6.317,88 = € 14.665,17
€ 19.601,45 - € 6.317,88 = € 13.283,57
€ 14.665,17 - € 13.283,57 = € 1.381,60 aumento importo annuo lordo
(Qualcuno sicuramente mi dirà bastava fare € 20.983,05-€ 19.601,45 = € 1.381,60 fa lo stesso)
Dopo questa menata fatta per coloro che non sanno come funziona lo stipendio parametrale continuo a menare il cervello
Quindi per ogni punto parametrale di aumento riceverà un aumento lordo di € 172,70 annuo
Andiamo al calcolo della pensione
PARTE CONTRIBUTIVA
Facciamo l’ipotesi assurda che tutto viene congelato alla data odierna. Tassi di capitalizzazione età anagrafica al pensionamento per applicare il giusto coeff. Trasformazione ( utilizziamo l’attuale di </=57 anni di età e cioè 4,246% per tutti)
Per ogni anno e per ogni punto parametrale che avremo con la nuova parametrazione l’imponibile contributivo senza tener conto dei sei scatti è di:
€ 172,70 +(18% di 172,70)= € 203,79x 0,33(33%)= € 67,25 x 0,04246(4,246%)= € 2,86
€ 2,86:13x12mesi= € 2,64 per ogni punto ed ogni anno da aggiungere alla PAL
Quindi colui che riceverà come nell’esempio sopra riportato 8 punti di aumento
€ 2,64x8 = € 21,12 anno
Supponiamo che da ottobre 2017 va in pensione dopo 5 anni € 21,12x5= € 105,60 di PAL in più
Diviso 12 mesi € 8,80 pensione mensile lorda mancano ovviamente la parte dei sei scatti che incidono e le capitalizzazioni dei 5 anni perché se no veramente ci bruciamo il cervello
Per la parte retributiva la stima si complica ancor più non tutti hanno la stessa aliquota pensionabile
IN CONCLUSIONE QUELLE TABELLE SONO DELLE STIME MOLTO MA MOLTO APPROSSIMATE
VEDETE QUANTI ELEMENTI CHE INFLUISONO SUL CALCOLO DELLA PENSIONE E CHE ABBIAMO PER FORZA TRALASCIATO? COEFF. TASSI ETA, PERCHE’ NON SAPPIAMO LE FUTURE TABELLE ISTAT, ALIQOTE PENS. NON TUTTI ABBIAMO GLI STESSI PERIODI RETRIBUTIVI
Solo i moderatori e gli Utenti del gruppo Sostenitori possono visualizzare i file allegati.

camaleonte67
Disponibile
Disponibile
Messaggi: 32
Iscritto il: ven ott 25, 2013 6:11 pm

Re: RITARDARE 1 ANNO PER PRENDERE I BENEFICI SULLA PENSIONE

Messaggio da camaleonte67 » lun ago 07, 2017 5:57 pm

Ottima analisi Louis, l'avevo detto che i numeri li capisci molto bene. Che dire, non c'e' che da sperare che in futuro le varie amministrazione del comparti diventino più trasparenti e che sappiano fornire numeri chiari sulla futura pensione. Andare avanti per sentito dire è assurdo. Meno male che c'e' qualcuno come te, Angri, Gino ed altri che, per beneficenza, riescono a dare qualche indicazione che si avvicina alla realta. Grazie
P.S. secondo me non ci capisce un c..o nessuno, è una gara a chi la spara più grossa :)

Louis65
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3003
Iscritto il: mar ago 13, 2013 2:09 pm

Re: RITARDARE 1 ANNO PER PRENDERE I BENEFICI SULLA PENSIONE

Messaggio da Louis65 » lun ago 07, 2017 6:18 pm

camaleonte67 ha scritto:Ottima analisi Louis, l'avevo detto che i numeri li capisci molto bene. Che dire, non c'e' che da sperare che in futuro le varie amministrazione del comparti diventino più trasparenti e che sappiano fornire numeri chiari sulla futura pensione. Andare avanti per sentito dire è assurdo. Meno male che c'e' qualcuno come te, Angri, Gino ed altri che, per beneficenza, riescono a dare qualche indicazione che si avvicina alla realta. Grazie
P.S. secondo me non ci capisce un c..o nessuno, è una gara a chi la spara più grossa :)
menomale che ci sono persone che prendono bastonate anche se stanno con il caldo dietro ad un computer gratuitamente per gli altri, Gino Angri e tanti altri l'hanno capito già da tempo io lo incomincio a capire adesso che è tutto inutile
Non è riferito a te camaleonte

remogiulio
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 130
Iscritto il: lun apr 11, 2011 4:18 pm

Re: RITARDARE 1 ANNO PER PRENDERE I BENEFICI SULLA PENSIONE

Messaggio da remogiulio » lun ago 07, 2017 7:51 pm

Louis65 ha scritto:Visto che fa caldo e per rinfrescarci un po' possiamo giocare con i numeri e provare a dare noi una stima pur sempre sommaria con l’incremento dei nuovi parametri.
Premessa sappiamo che la pensione non si calcola per tutti nella stessa maniera ci sono i retributivi ma contributivi dal 1/01/2012, ci sono i misti (retributivi fino a 31/12/1995 e contributivi dal 1/01/1996) ed infine ci sono i contributivi puri primo giorno di contribuzione dopo 31/12/1995.
Cosa è lo stipendio base o Tabellare? È costituito dallo stipendio parametrale, che dal 1° gennaio 2005 è subentrato a quello di livello ed ha inglobato l’ indennità integrativa speciale (I.I.S.).
Per chi non lo sapesse 1 punto parametrale corrisponde oggi a 172,70 qualsiasi sia il grado o qualifica.
Come si calcola stipendio parametrale conoscendo il parametro? Esempio parametro attuale Ass.Capo (8anni nella qualifica) 113,50
113,50 x 172,70 = € 19.601,45
Con il nuovo riordino lo stesso Ass.Capo(8 anni nella qualifica) 121,50
121,50 x 172,70 = € 20.983,05
I.I.S. di un Ass.Capo è € 6.317,88 (consulta tabella allegata al presente post)
€ 20.983,05 - € 6.317,88 = € 14.665,17
€ 19.601,45 - € 6.317,88 = € 13.283,57
€ 14.665,17 - € 13.283,57 = € 1.381,60 aumento importo annuo lordo
(Qualcuno sicuramente mi dirà bastava fare € 20.983,05-€ 19.601,45 = € 1.381,60 fa lo stesso)
Dopo questa menata fatta per coloro che non sanno come funziona lo stipendio parametrale continuo a menare il cervello
Quindi per ogni punto parametrale di aumento riceverà un aumento lordo di € 172,70 annuo
Andiamo al calcolo della pensione
PARTE CONTRIBUTIVA
Facciamo l’ipotesi assurda che tutto viene congelato alla data odierna. Tassi di capitalizzazione età anagrafica al pensionamento per applicare il giusto coeff. Trasformazione ( utilizziamo l’attuale di </=57 anni di età e cioè 4,246% per tutti)
Per ogni anno e per ogni punto parametrale che avremo con la nuova parametrazione l’imponibile contributivo senza tener conto dei sei scatti è di:
€ 172,70 +(18% di 172,70)= € 203,79x 0,33(33%)= € 67,25 x 0,04246(4,246%)= € 2,86
€ 2,86:13x12mesi= € 2,64 per ogni punto ed ogni anno da aggiungere alla PAL
Quindi colui che riceverà come nell’esempio sopra riportato 8 punti di aumento
€ 2,64x8 = € 21,12 anno
Supponiamo che da ottobre 2017 va in pensione dopo 5 anni € 21,12x5= € 105,60 di PAL in più
Diviso 12 mesi € 8,80 pensione mensile lorda mancano ovviamente la parte dei sei scatti che incidono e le capitalizzazioni dei 5 anni perché se no veramente ci bruciamo il cervello
Per la parte retributiva la stima si complica ancor più non tutti hanno la stessa aliquota pensionabile
IN CONCLUSIONE QUELLE TABELLE SONO DELLE STIME MOLTO MA MOLTO APPROSSIMATE
VEDETE QUANTI ELEMENTI CHE INFLUISONO SUL CALCOLO DELLA PENSIONE E CHE ABBIAMO PER FORZA TRALASCIATO? COEFF. TASSI ETA, PERCHE’ NON SAPPIAMO LE FUTURE TABELLE ISTAT, ALIQOTE PENS. NON TUTTI ABBIAMO GLI STESSI PERIODI RETRIBUTIVI
Quindi per chi ha già maturato i requisiti per l'accesso alla pensione, aspettare un anno per maturare €8,80 di pensione mensile lorda non vale la pena.

jaco64
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 153
Iscritto il: sab set 05, 2015 8:47 am

Re: RITARDARE 1 ANNO PER PRENDERE I BENEFICI SULLA PENSIONE

Messaggio da jaco64 » lun ago 07, 2017 8:16 pm

remogiulio ha scritto:
Louis65 ha scritto:Visto che fa caldo e per rinfrescarci un po' possiamo giocare con i numeri e provare a dare noi una stima pur sempre sommaria con l’incremento dei nuovi parametri.
Premessa sappiamo che la pensione non si calcola per tutti nella stessa maniera ci sono i retributivi ma contributivi dal 1/01/2012, ci sono i misti (retributivi fino a 31/12/1995 e contributivi dal 1/01/1996) ed infine ci sono i contributivi puri primo giorno di contribuzione dopo 31/12/1995.
Cosa è lo stipendio base o Tabellare? È costituito dallo stipendio parametrale, che dal 1° gennaio 2005 è subentrato a quello di livello ed ha inglobato l’ indennità integrativa speciale (I.I.S.).
Per chi non lo sapesse 1 punto parametrale corrisponde oggi a 172,70 qualsiasi sia il grado o qualifica.
Come si calcola stipendio parametrale conoscendo il parametro? Esempio parametro attuale Ass.Capo (8anni nella qualifica) 113,50
113,50 x 172,70 = € 19.601,45
Con il nuovo riordino lo stesso Ass.Capo(8 anni nella qualifica) 121,50
121,50 x 172,70 = € 20.983,05
I.I.S. di un Ass.Capo è € 6.317,88 (consulta tabella allegata al presente post)
€ 20.983,05 - € 6.317,88 = € 14.665,17
€ 19.601,45 - € 6.317,88 = € 13.283,57
€ 14.665,17 - € 13.283,57 = € 1.381,60 aumento importo annuo lordo
(Qualcuno sicuramente mi dirà bastava fare € 20.983,05-€ 19.601,45 = € 1.381,60 fa lo stesso)
Dopo questa menata fatta per coloro che non sanno come funziona lo stipendio parametrale continuo a menare il cervello
Quindi per ogni punto parametrale di aumento riceverà un aumento lordo di € 172,70 annuo
Andiamo al calcolo della pensione
PARTE CONTRIBUTIVA
Facciamo l’ipotesi assurda che tutto viene congelato alla data odierna. Tassi di capitalizzazione età anagrafica al pensionamento per applicare il giusto coeff. Trasformazione ( utilizziamo l’attuale di </=57 anni di età e cioè 4,246% per tutti)
Per ogni anno e per ogni punto parametrale che avremo con la nuova parametrazione l’imponibile contributivo senza tener conto dei sei scatti è di:
€ 172,70 +(18% di 172,70)= € 203,79x 0,33(33%)= € 67,25 x 0,04246(4,246%)= € 2,86
€ 2,86:13x12mesi= € 2,64 per ogni punto ed ogni anno da aggiungere alla PAL
Quindi colui che riceverà come nell’esempio sopra riportato 8 punti di aumento
€ 2,64x8 = € 21,12 anno
Supponiamo che da ottobre 2017 va in pensione dopo 5 anni € 21,12x5= € 105,60 di PAL in più
Diviso 12 mesi € 8,80 pensione mensile lorda mancano ovviamente la parte dei sei scatti che incidono e le capitalizzazioni dei 5 anni perché se no veramente ci bruciamo il cervello
Per la parte retributiva la stima si complica ancor più non tutti hanno la stessa aliquota pensionabile
IN CONCLUSIONE QUELLE TABELLE SONO DELLE STIME MOLTO MA MOLTO APPROSSIMATE
VEDETE QUANTI ELEMENTI CHE INFLUISONO SUL CALCOLO DELLA PENSIONE E CHE ABBIAMO PER FORZA TRALASCIATO? COEFF. TASSI ETA, PERCHE’ NON SAPPIAMO LE FUTURE TABELLE ISTAT, ALIQOTE PENS. NON TUTTI ABBIAMO GLI STESSI PERIODI RETRIBUTIVI
Quindi per chi ha già maturato i requisiti per l'accesso alla pensione, aspettare un anno per maturare €8,80 di pensione mensile lorda non vale la pena.
Non capisco piu nulla in altro post si scriveva che ogni anno in piu'si matura circa 35 euro al mese ora scopriamo che se ne maturano 08,80??

Louis65
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3003
Iscritto il: mar ago 13, 2013 2:09 pm

Re: RITARDARE 1 ANNO PER PRENDERE I BENEFICI SULLA PENSIONE

Messaggio da Louis65 » lun ago 07, 2017 9:40 pm

remogiulio ha scritto:
Louis65 ha scritto:Visto che fa caldo e per rinfrescarci un po' possiamo giocare con i numeri e provare a dare noi una stima pur sempre sommaria con l’incremento dei nuovi parametri.
Premessa sappiamo che la pensione non si calcola per tutti nella stessa maniera ci sono i retributivi ma contributivi dal 1/01/2012, ci sono i misti (retributivi fino a 31/12/1995 e contributivi dal 1/01/1996) ed infine ci sono i contributivi puri primo giorno di contribuzione dopo 31/12/1995.
Cosa è lo stipendio base o Tabellare? È costituito dallo stipendio parametrale, che dal 1° gennaio 2005 è subentrato a quello di livello ed ha inglobato l’ indennità integrativa speciale (I.I.S.).
Per chi non lo sapesse 1 punto parametrale corrisponde oggi a 172,70 qualsiasi sia il grado o qualifica.
Come si calcola stipendio parametrale conoscendo il parametro? Esempio parametro attuale Ass.Capo (8anni nella qualifica) 113,50
113,50 x 172,70 = € 19.601,45
Con il nuovo riordino lo stesso Ass.Capo(8 anni nella qualifica) 121,50
121,50 x 172,70 = € 20.983,05
I.I.S. di un Ass.Capo è € 6.317,88 (consulta tabella allegata al presente post)
€ 20.983,05 - € 6.317,88 = € 14.665,17
€ 19.601,45 - € 6.317,88 = € 13.283,57
€ 14.665,17 - € 13.283,57 = € 1.381,60 aumento importo annuo lordo
(Qualcuno sicuramente mi dirà bastava fare € 20.983,05-€ 19.601,45 = € 1.381,60 fa lo stesso)
Dopo questa menata fatta per coloro che non sanno come funziona lo stipendio parametrale continuo a menare il cervello
Quindi per ogni punto parametrale di aumento riceverà un aumento lordo di € 172,70 annuo
Andiamo al calcolo della pensione
PARTE CONTRIBUTIVA
Facciamo l’ipotesi assurda che tutto viene congelato alla data odierna. Tassi di capitalizzazione età anagrafica al pensionamento per applicare il giusto coeff. Trasformazione ( utilizziamo l’attuale di </=57 anni di età e cioè 4,246% per tutti)
Per ogni anno e per ogni punto parametrale che avremo con la nuova parametrazione l’imponibile contributivo senza tener conto dei sei scatti è di:
€ 172,70 +(18% di 172,70)= € 203,79x 0,33(33%)= € 67,25 x 0,04246(4,246%)= € 2,86
€ 2,86:13x12mesi= € 2,64 per ogni punto ed ogni anno da aggiungere alla PAL
Quindi colui che riceverà come nell’esempio sopra riportato 8 punti di aumento
€ 2,64x8 = € 21,12 anno
Supponiamo che da ottobre 2017 va in pensione dopo 5 anni € 21,12x5= € 105,60 di PAL in più
Diviso 12 mesi € 8,80 pensione mensile lorda mancano ovviamente la parte dei sei scatti che incidono e le capitalizzazioni dei 5 anni perché se no veramente ci bruciamo il cervello
Per la parte retributiva la stima si complica ancor più non tutti hanno la stessa aliquota pensionabile
IN CONCLUSIONE QUELLE TABELLE SONO DELLE STIME MOLTO MA MOLTO APPROSSIMATE
VEDETE QUANTI ELEMENTI CHE INFLUISONO SUL CALCOLO DELLA PENSIONE E CHE ABBIAMO PER FORZA TRALASCIATO? COEFF. TASSI ETA, PERCHE’ NON SAPPIAMO LE FUTURE TABELLE ISTAT, ALIQOTE PENS. NON TUTTI ABBIAMO GLI STESSI PERIODI RETRIBUTIVI
Quindi per chi ha già maturato i requisiti per l'accesso alla pensione, aspettare un anno per maturare €8,80 di pensione mensile lorda non vale la pena.
no, lo capisco che è dura per capire la mia mente contorta, dimmi che parametro hai ora?

remogiulio
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 130
Iscritto il: lun apr 11, 2011 4:18 pm

Re: RITARDARE 1 ANNO PER PRENDERE I BENEFICI SULLA PENSIONE

Messaggio da remogiulio » lun ago 07, 2017 10:51 pm

Louis65 ha scritto:
remogiulio ha scritto:
Louis65 ha scritto:Visto che fa caldo e per rinfrescarci un po' possiamo giocare con i numeri e provare a dare noi una stima pur sempre sommaria con l’incremento dei nuovi parametri.
Premessa sappiamo che la pensione non si calcola per tutti nella stessa maniera ci sono i retributivi ma contributivi dal 1/01/2012, ci sono i misti (retributivi fino a 31/12/1995 e contributivi dal 1/01/1996) ed infine ci sono i contributivi puri primo giorno di contribuzione dopo 31/12/1995.
Cosa è lo stipendio base o Tabellare? È costituito dallo stipendio parametrale, che dal 1° gennaio 2005 è subentrato a quello di livello ed ha inglobato l’ indennità integrativa speciale (I.I.S.).
Per chi non lo sapesse 1 punto parametrale corrisponde oggi a 172,70 qualsiasi sia il grado o qualifica.
Come si calcola stipendio parametrale conoscendo il parametro? Esempio parametro attuale Ass.Capo (8anni nella qualifica) 113,50
113,50 x 172,70 = € 19.601,45
Con il nuovo riordino lo stesso Ass.Capo(8 anni nella qualifica) 121,50
121,50 x 172,70 = € 20.983,05
I.I.S. di un Ass.Capo è € 6.317,88 (consulta tabella allegata al presente post)
€ 20.983,05 - € 6.317,88 = € 14.665,17
€ 19.601,45 - € 6.317,88 = € 13.283,57
€ 14.665,17 - € 13.283,57 = € 1.381,60 aumento importo annuo lordo
(Qualcuno sicuramente mi dirà bastava fare € 20.983,05-€ 19.601,45 = € 1.381,60 fa lo stesso)
Dopo questa menata fatta per coloro che non sanno come funziona lo stipendio parametrale continuo a menare il cervello
Quindi per ogni punto parametrale di aumento riceverà un aumento lordo di € 172,70 annuo
Andiamo al calcolo della pensione
PARTE CONTRIBUTIVA
Facciamo l’ipotesi assurda che tutto viene congelato alla data odierna. Tassi di capitalizzazione età anagrafica al pensionamento per applicare il giusto coeff. Trasformazione ( utilizziamo l’attuale di </=57 anni di età e cioè 4,246% per tutti)
Per ogni anno e per ogni punto parametrale che avremo con la nuova parametrazione l’imponibile contributivo senza tener conto dei sei scatti è di:
€ 172,70 +(18% di 172,70)= € 203,79x 0,33(33%)= € 67,25 x 0,04246(4,246%)= € 2,86
€ 2,86:13x12mesi= € 2,64 per ogni punto ed ogni anno da aggiungere alla PAL
Quindi colui che riceverà come nell’esempio sopra riportato 8 punti di aumento
€ 2,64x8 = € 21,12 anno
Supponiamo che da ottobre 2017 va in pensione dopo 5 anni € 21,12x5= € 105,60 di PAL in più
Diviso 12 mesi € 8,80 pensione mensile lorda mancano ovviamente la parte dei sei scatti che incidono e le capitalizzazioni dei 5 anni perché se no veramente ci bruciamo il cervello
Per la parte retributiva la stima si complica ancor più non tutti hanno la stessa aliquota pensionabile
IN CONCLUSIONE QUELLE TABELLE SONO DELLE STIME MOLTO MA MOLTO APPROSSIMATE
VEDETE QUANTI ELEMENTI CHE INFLUISONO SUL CALCOLO DELLA PENSIONE E CHE ABBIAMO PER FORZA TRALASCIATO? COEFF. TASSI ETA, PERCHE’ NON SAPPIAMO LE FUTURE TABELLE ISTAT, ALIQOTE PENS. NON TUTTI ABBIAMO GLI STESSI PERIODI RETRIBUTIVI
Quindi per chi ha già maturato i requisiti per l'accesso alla pensione, aspettare un anno per maturare €8,80 di pensione mensile lorda non vale la pena.
no, lo capisco che è dura per capire la mia mente contorta, dimmi che parametro hai ora?
113,50

Louis65
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3003
Iscritto il: mar ago 13, 2013 2:09 pm

Re: RITARDARE 1 ANNO PER PRENDERE I BENEFICI SULLA PENSIONE

Messaggio da Louis65 » lun ago 07, 2017 11:20 pm

@ remogiulio se non ci sono motivi ostativi ad ottobre guadagni 8 punti
e per ogni anno dal calcolo che ho fatto sopra guadagnerai sulla PAL € 21,12+i sei scatti relativi
mi son fatto un altro calcoletto sui 6 scatti che incidono altri € 2,65
€ 21,12+€ 2,65 = € 23,77 per anno
€ 23,77:12= € 1,98 mensile lordo per anno
SOLO PER LA PARTE CONTRIBUTIVA PER OGNI ANNO CHE FAI DOPO IL 2017 GUADAGNERAI € 1,98
se vai fra 5 anni € 1,98x5= € 9,90 ovviamente non ho considerato le capitalizzazioni di 5 anni
se vai in pensione fra 7 anni € 1,98x7= € 13,86 al mese lordo

jaco64
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 153
Iscritto il: sab set 05, 2015 8:47 am

Re: RITARDARE 1 ANNO PER PRENDERE I BENEFICI SULLA PENSIONE

Messaggio da jaco64 » mar ago 08, 2017 7:13 am

Louis65 ha scritto:@ remogiulio se non ci sono motivi ostativi ad ottobre guadagni 8 punti
e per ogni anno dal calcolo che ho fatto sopra guadagnerai sulla PAL € 21,12+i sei scatti relativi
mi son fatto un altro calcoletto sui 6 scatti che incidono altri € 2,65
€ 21,12+€ 2,65 = € 23,77 per anno
€ 23,77:12= € 1,98 mensile lordo per anno
SOLO PER LA PARTE CONTRIBUTIVA PER OGNI ANNO CHE FAI DOPO IL 2017 GUADAGNERAI € 1,98
se vai fra 5 anni € 1,98x5= € 9,90 ovviamente non ho considerato le capitalizzazioni di 5 anni
se vai in pensione fra 7 anni € 1,98x7= € 13,86 al mese lordo
Quindi Louis il beneficio maggiore con i nuovi punti parametrali si hanno sul calcolo della quota A e B correggimi se sbaglio, potresti fare un esempio anche sulla parte che riguarda il calcolo con sistema retributivo per I misti?

Louis65
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3003
Iscritto il: mar ago 13, 2013 2:09 pm

Re: RITARDARE 1 ANNO PER PRENDERE I BENEFICI SULLA PENSIONE

Messaggio da Louis65 » mar ago 08, 2017 8:15 am

jaco64 ha scritto:
Louis65 ha scritto:@ remogiulio se non ci sono motivi ostativi ad ottobre guadagni 8 punti
e per ogni anno dal calcolo che ho fatto sopra guadagnerai sulla PAL € 21,12+i sei scatti relativi
mi son fatto un altro calcoletto sui 6 scatti che incidono altri € 2,65
€ 21,12+€ 2,65 = € 23,77 per anno
€ 23,77:12= € 1,98 mensile lordo per anno
SOLO PER LA PARTE CONTRIBUTIVA PER OGNI ANNO CHE FAI DOPO IL 2017 GUADAGNERAI € 1,98
se vai fra 5 anni € 1,98x5= € 9,90 ovviamente non ho considerato le capitalizzazioni di 5 anni
se vai in pensione fra 7 anni € 1,98x7= € 13,86 al mese lordo
Quindi Louis il beneficio maggiore con i nuovi punti parametrali si hanno sul calcolo della quota A e B correggimi se sbaglio, potresti fare un esempio anche sulla parte che riguarda il calcolo con sistema retributivo per I misti?
yes è così

Louis65
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3003
Iscritto il: mar ago 13, 2013 2:09 pm

Re: RITARDARE 1 ANNO PER PRENDERE I BENEFICI SULLA PENSIONE

Messaggio da Louis65 » mar ago 08, 2017 9:05 am

Visto che jaco me l'ha chiesto facciamo un esempio per la parte retributiva
Esempio sempre Ass.Capo con 8 anni nella qualifica
Data di arruolamento 1/07/1987 corso di formazione MM 6 data in ruolo 1/01/1988
Calcolo dell'anzianità al 31/12/1992 Quota A
Servizio Dal 1/07/1987 al 31/12/1992 = AA 5 MM 6
Maggiorazioni 1/5 dal 1/01/1988 al 31/12/1992 = AA 1 MM 0
Servizio Utile AA 6 MM 6
Calcolo aliquota di rendimento del caso specifico 35% : 15(anni)= 2,333% ad anno x 6,5 = 15,17%
scrivasi 0,1517 (coefficiente di rendimento al 31/12/!992)
Ritornando al punto parametrale 172,70 spiegato sopra nel post precedente esso costituirà il nostro
imponibile non prima di essere maggiorato del 18% e quindi 172,70x118 :100 = € 203,79 per punto parametrale
Calcolo della quota A € 203,79 x 0,1517 = € 30,91 per punto
l'Ass. capo 8 anni nella qualifica riceverà 8 punti parametrali di aumento con il riordino
e quindi 8x €30,91= € 247,28 da aggiungere alla PAL
247,28 :12 = € 20,61 pensione mensile lorda
La quota B non viene ovviamente considerata
Ancora mancano i sei scatti
Spero di essere stato chiaro

ocram59
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 23
Iscritto il: sab lug 29, 2017 4:57 pm

Re: RITARDARE 1 ANNO PER PRENDERE I BENEFICI SULLA PENSIONE

Messaggio da ocram59 » mar ago 08, 2017 9:33 am

grazie luois65

senza saper fare calcoli avevo intuito qualcosa del genere anch'io; dovrei guadagnare 8 punti di parametro (attualmente sovr. capo dal 2012) e anche se andrò per limiti di età a dicembre 2019, avevo capito che con il contributivo, non avrò grandi benefici dalla riparametrazione.

ti ringrazio anche a nome di quelli come me; sei una delle poche fonti di informazione serie, per noi.

firefox
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2381
Iscritto il: mar set 07, 2010 12:50 pm

Re: RITARDARE 1 ANNO PER PRENDERE I BENEFICI SULLA PENSIONE

Messaggio da firefox » mar ago 08, 2017 10:01 am

Louis65 ha scritto:Visto che jaco me l'ha chiesto facciamo un esempio per la parte retributiva
Esempio sempre Ass.Capo con 8 anni nella qualifica
Data di arruolamento 1/07/1987 corso di formazione MM 6 data in ruolo 1/01/1988
Calcolo dell'anzianità al 31/12/1992 Quota A
Servizio Dal 1/07/1987 al 31/12/1992 = AA 5 MM 6
Maggiorazioni 1/5 dal 1/01/1988 al 31/12/1992 = AA 1 MM 0
Servizio Utile AA 6 MM 6
Calcolo aliquota di rendimento del caso specifico 35% : 15(anni)= 2,333% ad anno x 6,5 = 15,17%
scrivasi 0,1517 (coefficiente di rendimento al 31/12/!992)
Ritornando al punto parametrale 172,70 spiegato sopra nel post precedente esso costituirà il nostro
imponibile non prima di essere maggiorato del 18% e quindi 172,70x118 :100 = € 203,79 per punto parametrale
Calcolo della quota A € 203,79 x 0,1517 = € 30,91 per punto
l'Ass. capo 8 anni nella qualifica riceverà 8 punti parametrali di aumento con il riordino
e quindi 8x €30,91= € 247,28 da aggiungere alla PAL
247,28 :12 = € 20,61 pensione mensile lorda
La quota B non viene ovviamente considerata
Ancora mancano i sei scatti
Spero di essere stato chiaro
Tutto corretto...se mi consenti per le aliquote di rendimento al 92 o al 95 non devi perderti in calcoli poichè è tutto tabellato.
Solo i moderatori e gli Utenti del gruppo Sostenitori possono visualizzare i file allegati.

Rispondi