Rischio congedo dopo malattia

Feed - CARABINIERI

Rispondi
Dino200
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 14
Iscritto il: sab set 07, 2019 4:37 pm

Rischio congedo dopo malattia

Messaggio da Dino200 » sab gen 11, 2020 8:01 pm

È vero che c e anche un rischio minimo che ,dopo 2 anni di aspettativa per malattia , oltre alla possibilità di essere riformati o passare nei ruoli civili si possa essere anche licenziati (congedati )?



Convenzionistituzioni.it
zippone alberto
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 506
Iscritto il: lun giu 27, 2011 3:20 pm

Re: Rischio congedo dopo malattia

Messaggio da zippone alberto » sab gen 11, 2020 11:53 pm

Dino200 ha scritto:
sab gen 11, 2020 8:01 pm
È vero che c e anche un rischio minimo che ,dopo 2 anni di aspettativa per malattia , oltre alla possibilità di essere riformati o passare nei ruoli civili si possa essere anche licenziati (congedati )?

Riformato benefici dei 6 scatti stipendiali.

Congedato,per aver superato i 731 giorni di malattia,non compete il beneficio .

Dino200
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 14
Iscritto il: sab set 07, 2019 4:37 pm

Re: Rischio congedo dopo malattia

Messaggio da Dino200 » gio gen 16, 2020 4:27 pm

Come decidono se sei riformato o congedato, da cosa ?

Dott.ssa Astore
Professionista
Professionista
Messaggi: 2616
Iscritto il: ven lug 22, 2011 2:41 pm
Località: Studio medico: Firenze, Via della Mattonaia 35 - tel. 055 23 45 154

Re: Rischio congedo dopo malattia

Messaggio da Dott.ssa Astore » dom mar 01, 2020 2:39 pm

Riterrei di no devono inviarlo in CMO
Buona domenica
Lucia Astore
Dott.ssa Lucia Astore - Medico Legale | Psichiatra forense
Studio: Via della Mattonaia, 35 - 50121 Firenze
Telefono: 055 23 45 154

lino
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 4235
Iscritto il: dom mar 07, 2010 12:25 am

Re: Rischio congedo dopo malattia

Messaggio da lino » dom mar 01, 2020 6:33 pm

Dino200 ha scritto:
sab gen 11, 2020 8:01 pm
È vero che c e anche un rischio minimo che ,dopo 2 anni di aspettativa per malattia , oltre alla possibilità di essere riformati o passare nei ruoli civili si possa essere anche licenziati (congedati )?
Per i CC. È praticamente impossibile .....Se si supera i 731 gg. Al max si decade dal servizio e non si può transitare nel ruolo dei civili...
Ma vi sono circolari del M.D. seguite da direttive comando generale....già più volte scritte ...

lepre15
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 107
Iscritto il: ven gen 10, 2020 8:57 pm

Re: Rischio congedo dopo malattia

Messaggio da lepre15 » lun mar 02, 2020 11:14 am

Per Lino perdonami, solo per dare una completa informazione al collega argomento già trattato diverse volte si decade dal servizio superati i 730 gg, nel quinquennio mobile ma il diritto alla Po allo stato attuale non viene acquisito giusto??

lino
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 4235
Iscritto il: dom mar 07, 2010 12:25 am

Re: Rischio congedo dopo malattia

Messaggio da lino » lun mar 02, 2020 3:36 pm

Il collega dovrebbe sempre ricordare gli anni di servizio, patologie , cause di servizio, ecc.

zippone alberto
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 506
Iscritto il: lun giu 27, 2011 3:20 pm

Re: Rischio congedo dopo malattia

Messaggio da zippone alberto » lun mar 02, 2020 3:47 pm

lepre15 ha scritto:
lun mar 02, 2020 11:14 am
Per Lino perdonami, solo per dare una completa informazione al collega argomento già trattato diverse volte si decade dal servizio superati i 730 gg, nel quinquennio mobile ma il diritto alla Po allo stato attuale non viene acquisito giusto??
coloro che vengono dichiarati decaduti dal servizio per aver superato il periodo massimo di 730 giorni di aspettativa malattia nell'ultimo quinquennio di servizio, hanno diritto alla pensione d'invalidità come se fossero stati riformati per inidoneità al servizio militare, sempre se hanno maturato almeno 15 anni di servizio utile.
Ciao Alberto

lepre15
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 107
Iscritto il: ven gen 10, 2020 8:57 pm

Re: Rischio congedo dopo malattia

Messaggio da lepre15 » lun mar 02, 2020 5:41 pm

Grazie Zippone Alberto era questo che volevo capire perché ho letto diverse discussioni nel forum ma non mi era chiaro se dopo il superamento dei 730 gg nel quinquennio senza riforma si decade e di conseguenza si perdesel il diritto alla po.

Serbun
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 34
Iscritto il: gio feb 14, 2019 10:21 am

Re: Rischio congedo dopo malattia

Messaggio da Serbun » lun mar 02, 2020 7:05 pm

Assolutamente non sono d'accordo, se superi i 730 nel quinquennio vieni congedato E perdi i privilegi da militare. Sarebbe troppo bello, un militare senza passare dalla cmo si mette in malattia supera i giorni di aspettativa permessi e avendo gli anni di contribuzione va in pensione. Assolutamente no! Ci sono anche delle circolari inps. (Ma devo dire che in passato, é successo a più di qualcuno)!
Forse confondete i.congedati con i destituiti....

lepre15
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 107
Iscritto il: ven gen 10, 2020 8:57 pm

Re: Rischio congedo dopo malattia

Messaggio da lepre15 » lun mar 02, 2020 7:48 pm

Quindi per capire patologia non dipendente da causa di servizio superi i 730 gg nel quinquennio, decadi cioè il tuo comando di corpo ti congeda. Non hai la possibilità di transitare ai ruoli civili dello stato e tantomeno puoi percepire la pensione per gli anni che hai lavorato?? Mi sembra strano ripeto io non sono ferrato in materia. Però mi chiedo perché la cmo dovrebbe farti decadere se ce una circolare che chiaramente impone al tuo comando di corpo di inviare il militare 30gg prima dello scadere dei 730 alla cmo la quale deve esprimere giudizio di idoneità o di riforma??

Serbun
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 34
Iscritto il: gio feb 14, 2019 10:21 am

Re: Rischio congedo dopo malattia

Messaggio da Serbun » lun mar 02, 2020 8:37 pm

Innanzitutto chiedo scusa ho utilizzato un termine sbagliato... dopo i 730 gg vieni dispensato e non ti spetta nulla nulla nulla.
Se vieni riformato dalla cmo allora si naturalmente sei in pensione. Dipende se l'ultimo giorno utile é un giorno di malattia del medico curante o un giorno dato dalla cmo.

Avatar utente
RAMBO
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 687
Iscritto il: mer giu 29, 2011 11:54 am

Re: Rischio congedo dopo malattia

Messaggio da RAMBO » lun mar 02, 2020 8:51 pm

Mentre in passato i decaduti dal servizio, cioè coloro che superavano il periodo massimo di aspettativa malattia, venivano automaticamente considerati in pensione se avevano maturato il minimo contributivo, adesso, almeno per i Carabinieri, mi hanno detto al C.N.A., che nel momento in cui si sforano i 730 giorni di malattia nel quinquennio, bisogna trovarsi in convalescenza rilasciata da un organo militare e non dal medico curante. Diversamente vi è il rischio di non ricevere la pensione fino al compimento dell'età pensionabile.
Ciao Rambo
" Chi ti ha insegnato che nulla si può cambiare, voleva solo un altro schiavo "

lino
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 4235
Iscritto il: dom mar 07, 2010 12:25 am

Re: Rischio congedo dopo malattia

Messaggio da lino » lun mar 02, 2020 11:04 pm

Serbun ha scritto:
lun mar 02, 2020 7:05 pm
Assolutamente non sono d'accordo, se superi i 730 nel quinquennio vieni congedato E perdi i privilegi da militare. Sarebbe troppo bello, un militare senza passare dalla cmo si mette in malattia supera i giorni di aspettativa permessi e avendo gli anni di contribuzione va in pensione. Assolutamente no! Ci sono anche delle circolari inps. (Ma devo dire che in passato, é successo a più di qualcuno)!
Forse confondete i.congedati con i destituiti....
Guarda che prima succedeva esattamente così ....
Anzi alcuni fatti rientrare dalla cmo come idonei utilizzavano il riposo medico x superare i 730 gg..
È percepiscono regolare pensione .
Ora vi sono diverse normative..... giustamente inps vuole documentazione cmo ..
Se siete militari cercare nel forum...È troverete il tutto..
Auguri.

Rispondi