Rinuncia all'eredità

Sezione dedicata alla libera circolazione di idee ed esperienze tra i diversi Corpi armati (e non) dello Stato.
Feed - PUNTO DI INCONTRO

Rispondi
kundalini56

Rinuncia all'eredità

Messaggio da kundalini56 » dom feb 17, 2013 8:26 pm

Mi chiamo Christian Hamnett e vivo a Chieri

Abbiamo ereditato in quattro fratelli un rustico antico di 250 anni i cui costi di manutenzione sono proibitivi. Vorrei sapere quali conseguenze andiamo incontro se dovessimo rinunciare tutti e quattro a questa eredità.

Grazie.



Avatar utente
iosonoquì
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 946
Iscritto il: ven giu 19, 2009 7:16 pm

Re: Rinuncia all'eredità

Messaggio da iosonoquì » dom feb 17, 2013 11:14 pm

kundalini56 ha scritto:Mi chiamo Christian Hamnett e vivo a Chieri

Abbiamo ereditato in quattro fratelli un rustico antico di 250 anni i cui costi di manutenzione sono proibitivi. Vorrei sapere quali conseguenze andiamo incontro se dovessimo rinunciare tutti e quattro a questa eredità.

Grazie.


...come ripeto ad altri, a occhio e croce, credo abbia sbagliato forum: verifichi di cosa si occupa l'Avv. Carta.

Cordialmente

ilcacciatore
Altruista
Altruista
Messaggi: 195
Iscritto il: mar mar 09, 2010 12:04 am

Re: Rinuncia all'eredità

Messaggio da ilcacciatore » dom feb 17, 2013 11:52 pm

Datelo a me che lo restauro io!!!!!!

gino59
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 10637
Iscritto il: lun nov 22, 2010 11:26 pm

Re: Rinuncia all'eredità

Messaggio da gino59 » dom feb 17, 2013 11:56 pm

kundalini56 ha scritto:Mi chiamo Christian Hamnett e vivo a Chieri

Abbiamo ereditato in quattro fratelli un rustico antico di 250 anni i cui costi di manutenzione sono proibitivi. Vorrei sapere quali conseguenze andiamo incontro se dovessimo rinunciare tutti e quattro a questa eredità.

Grazie.


:arrow: Il Portale Notarile dedicato a: Praticanti Notai - Notai - Assistenti Notarili - Cittadini


Domenica 17 Febbraio 2013


Sei qui > > Area Cittadini > Atti notarili > Rinuncia all' eredità


Atti notarili



Compravendita Redazione di testamento
Mutuo Pubblicazione di testamento
Cancellazione d'ipoteca Accettazione di eredità
Dichiarazione di successione Rinuncia di eredità
Procura Separazione dei beni
Cessione d'azienda Cessione di quote
Piccolo glossario giuridico
N.B.
Le informazioni contenute in questa sezione non possono in alcun modo sostituire l'intervento professionale del proprio notaio di fiducia: devono essere sempre verificate per controllarne l'attualità e per valutare differenti prassi degli uffici locali. Notaio.org non assume alcuna responsabilità a riguardo.


Rinuncia all'eredità*
* I testi sono stati tratti dal sito dello Studio notarile Genghini & Associati
Indice: Cosa è la rinuncia all'eredità - Cosa fa il notaio - Documentazione da presentare



Cosa è la rinuncia all'eredità
La rinuncia all’eredità è l’atto con il quale il chiamato all’eredità dichiara di non voler acquistare l’eredità. Deve farsi necessariamente per mezzo di una dichiarazione ricevuta da notaio o dal cancelliere del tribunale del circondario in cui si è aperta la successione, altrimenti si ha come non avvenuta.

La possibilità di rinunciare si ha fino a quando non si è perduto il diritto di accettare l’eredità. Il chiamato all’eredità perde però la facoltà di rinunciare se sottrae i beni ereditari o, trovandosi nel possesso effettivo dei beni, lascia passare tre mesi dall’apertura della successione.

La rinuncia, a differenza dell’accettazione, è sempre revocabile; il rinunziante, se non è passato il termine di prescrizione, ha il diritto di accettare fino a che, in seguito al suo rifiuto, un chiamato di grado ulteriore non abbia a sua volta accettato.



Cosa fa il notaio
Il notaio alla presenza del rinunziante redige verbale della dichiarazione di rinuncia, indicando le generalità del rinunziante e l’eredità a cui si rinuncia. Entro dieci giorni dall’avvenuta redazione del verbale, chiede con apposita istanza che la rinuncia sia inserita nel registro delle successioni presso il Tribunale della apertasi successione.



Documentazione da presentare
Carta di identità del defunto
Carta di identità e codice fiscale degli eredi che hanno rinunciato
Certificato di morte o estratto per riassunto dell’atto di morte emesso dal comune dell’ultima residenza del defunto

Rispondi