Rinuncia al trasferimento a domanda

Diritto Militare e per le Forze di Polizia
Feed - L'Avv. Giorgio Carta risponde

Moderatore: Avv. Giorgio Carta

Regole del forum
Questo servizio è gratuito ed i quesiti rivolti all'avvocato Giorgio Carta saranno evasi compatibilmente con i suoi impegni professionali. Riceveranno risposta solo i quesiti pubblicati nell’area pubblica, a beneficio di tutti i frequentatori del forum. Nel caso si intenda ricevere una consulenza riservata e personalizzata , l’avvocato Carta è reperibile ai recapiti indicati sul sito www.studiolegalecarta.com, ma la prestazione professionale è soggetta alle vigenti tariffe professionali.
Rispondi
Roberto 1965
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2
Iscritto il: mer ago 01, 2018 12:57 pm

Rinuncia al trasferimento a domanda

Messaggio da Roberto 1965 » mar ago 07, 2018 11:12 am

Comandante di Stazione. Dopo varie insistenze da parte dei miei superiori, pena un trasferimento d’autorita, ho inviato una dichiarazione in cui indicavo quale destinazione di gradimento una Stazione vicina ma con mansioni di addetto e senza alloggio di servizio. Preciso che la località di gradimento mi è stata suggerita dal mio Comandante, a suo volta istruito dal C.te Provinciale. Ora mi è stato inviata la determina di trasferimento, subordinato alla domanda. Poiché non ho intenzione di effettuare il movimento, preciso che mi mancano tre anni alla pensione d’anzianità, a cosa vado incontro non presentando alcuna domanda ?



Rispondi