RIFORMA PER CAUSA DI SERVIZIO

Feed - CARABINIERI

Rispondi
oreste64
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 14
Iscritto il: sab mar 05, 2016 6:51 pm

RIFORMA PER CAUSA DI SERVIZIO

Messaggio da oreste64 » mer mar 11, 2020 8:01 pm

Buonasera, oggi sono stato riformato per causa di servizio dalla CMO di Messina:
Racconto velocemente la modalità, nel 1999 la CMO di Palermo mi riconosceva causa di servizio senza iscrizione a tabella; nel 2017, facevo domanda di aggravamento e nel maggio del 2019 venivo convocato. Mi davano prima 150 gg di convalescenza e poi ulteriori 160, oggi 11.3.2020 venivo riformato per causa di servizio. Siccome non sono per niente esperto, volevo sapere cosa mi compete, ossia: 1) mi compete l'equo indennizzo;
2) mi spetta la privilegiata a vita?( ce scritto sul verbale), siccome alla lettera G , ce scritto" indennità una tantum " Ann/ta -* ... Proprio perché non ci capisco tanto, chiedevo cortesemente se qualche competente in materia mi aiutasse a capire. Allego verbali. Grazie
Solo i moderatori e gli Utenti del gruppo Sostenitori possono visualizzare i file allegati.



Convenzionistituzioni.it
furore5
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 349
Iscritto il: mer giu 06, 2018 6:57 pm

Re: RIFORMA PER CAUSA DI SERVIZIO

Messaggio da furore5 » mer mar 11, 2020 8:54 pm

se la la causa di servizio del 1999 è stata successivamente riconosciuta tale dal comitato di verifica di roma ti spetta la privilegiata a vita e ti spetta l'equo indennizzo di A7 con il parametro stipendiale all'atto della domanda di aggravamento, pero' attendi la risposta degli esperti o di chi c'è già passato...

oreste64
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 14
Iscritto il: sab mar 05, 2016 6:51 pm

Re: RIFORMA PER CAUSA DI SERVIZIO

Messaggio da oreste64 » mer mar 11, 2020 9:46 pm

Grazie furore 5, comunque non ho mai ricevuto conferma dal Comitato di verifica, poiché nemmeno esisteva questo comitato nel 1999, faceva testo solamente quello che diceva l' ospedale militare CMO....

furore5
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 349
Iscritto il: mer giu 06, 2018 6:57 pm

Re: RIFORMA PER CAUSA DI SERVIZIO

Messaggio da furore5 » mer mar 11, 2020 11:29 pm

infatti doveva (e ora DEVE) essere mandata al vaglio del CDV che prima del 2001 si chiamava CPPO, insomma per ora non puoi chiedere nessuna privilegiata fino a quando il CDV dirà che la patologia E' DIPENDENTE DA CAUSA DI SERVIZIO, quella che la cmo ti ha dato (A7) altro non è che la riduzione in percentule della riduzione della capacità lavorativa (una sorta di invalidità), puoi provare a chiedere alla asl di appartenenza (portando il verbale della cmo con la categoria assegnata) se ti danno l'esenzione ticket SOLO per le patologie ascritte a quella categoria (in teoria la patologia deve essere riconosciuta causa di servizio, mostrando quindi oltre al verbale della Cmo anche il decreto del Ministero che è emanato dopo 1/2 anni dopo la delibera del CDV, come ho fatto io, ma tentare non nuoce), tutto secondo il mio modesto parere.

Mares67
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 48
Iscritto il: gio dic 06, 2018 7:44 am

Re: RIFORMA PER CAUSA DI SERVIZIO

Messaggio da Mares67 » gio mar 12, 2020 1:32 am

Io ho portato solo il verbale che mi ha rilasciato la CMO, alla ASL di competenza, che mi ha dato l'esenzione per 10 anni, sul verbale era riportata la tabella 6A a vita.

Avatar utente
RAMBO
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 687
Iscritto il: mer giu 29, 2011 11:54 am

Re: RIFORMA PER CAUSA DI SERVIZIO

Messaggio da RAMBO » gio mar 12, 2020 2:36 am

oreste64 ha scritto:
mer mar 11, 2020 9:46 pm
Grazie furore 5, comunque non ho mai ricevuto conferma dal Comitato di verifica, poiché nemmeno esisteva questo comitato nel 1999, faceva testo solamente quello che diceva l' ospedale militare CMO....
Il Comitato esiste dal 1973, si chiamava comitato delle pensioni privilegiate, dal 2001 ha solo cambiato nome e si chiama delle cause di servizio. Sostanzialmente ha sempre univocamente deciso sulla dipendenza da causa di servizio. Quello che emetteva la cmo "si dipendente" era soltanto un parere che poteva essere ribaltato facilmente dal comitato.
Dal verbale sembrerebbe tutto in ordine cioè 7^ categoria tabella A vita ai fini di PPO e 7^ categoria anche ai fini di equo indennizzo.
La cosa strana e' che dal 1999 non hai mai saputo l'esisto del comitato. Probabilmente la patologia non era classificabile pertanto all'epoca non è andata al comitato e ci andrà adesso.

In tutti i casi la domanda di pensione privilegiata prima si presenta e meglio è.
Un collega mio amico ha presentato la domanda di ppo dopo la notifica del riconoscimento della dipendenza da causa di servizio da parte del comitato. Questa è avvenuta 15 anni dopo il congedo. Per questo motivo ha perso 15 anni di arretrati di pensione privilegiata. Solo per non aver fatto subito la domanda di ppo in attesa del parere del comitato. Comunque se si presenta la domanda di ppo entro due anni dal congedo si ha diritto agli arretrati a decorrere dal congedo.
Ciao Rambo
" Chi ti ha insegnato che nulla si può cambiare, voleva solo un altro schiavo "

furore5
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 349
Iscritto il: mer giu 06, 2018 6:57 pm

Re: RIFORMA PER CAUSA DI SERVIZIO

Messaggio da furore5 » gio mar 12, 2020 8:36 am

Buongiorno, 7A a vita intende giustamente peivilegiata a vita ma se viene riconosciuta cds altrimenti vorrebbe dire "solo come pezzo di carta" che la patologia esiste senza alcun margine di miglioramento e che potrebbe valere comunque per la richiesta dell'esenzione ticket.... insomma probabilmente come dice Rambo poichè nel 1999 era N.C. non era andata al CPPO. Sempre come dice il collega fai domanda di privilegiate poi si vedrà, ovviamente non aspettate 15 anni per avere la risposta da parte del CDV, a tutti serena giornata.

zippone alberto
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 558
Iscritto il: lun giu 27, 2011 3:20 pm

Re: RIFORMA PER CAUSA DI SERVIZIO

Messaggio da zippone alberto » gio mar 12, 2020 10:18 am

oreste64 ha scritto:
mer mar 11, 2020 8:01 pm
Buonasera, oggi sono stato riformato per causa di servizio dalla CMO di Messina:
Racconto velocemente la modalità, nel 1999 la CMO di Palermo mi riconosceva causa di servizio senza iscrizione a tabella; nel 2017, facevo domanda di aggravamento e nel maggio del 2019 venivo convocato. Mi davano prima 150 gg di convalescenza e poi ulteriori 160, oggi 11.3.2020 venivo riformato per causa di servizio. Siccome non sono per niente esperto, volevo sapere cosa mi compete, ossia: 1) mi compete l'equo indennizzo;
2) mi spetta la privilegiata a vita?( ce scritto sul verbale), siccome alla lettera G , ce scritto" indennità una tantum " Ann/ta -* ... Proprio perché non ci capisco tanto, chiedevo cortesemente se qualche competente in materia mi aiutasse a capire. Allego verbali. Grazie

Ciao Oreste64 , Ti confermo la corretta procedura descritta da Furore 5, nonché il consiglio di recarti presso il tuo Cup (Asl) con copia del verbale per individuare le esenzioni .

Allo stato attuale non puoi presentare domanda di PPO, fintanto che il CVCS Roma non emette il riconoscimento, poiché ti verrebbe restituita.

Ad oggi risulta che il comitato si esprime nel giro di 4/6 mesi,semmai il problema è successivo, cioè rispettare i tempi di notifica per cui sarà opportuno dopo Agosto chiamare il comitato per avere notizie e se sei in possesso di spid la verifica puoi farla direttamente.

Altra situazione, stai tranquillo poiché devi presentare domanda di PPO presso patronato o sito inps entro 2 anni dal giorno della riforma,senza perdere gli arretrati.

Per cui il tempo c'è. Ti faccio Tanti Auguri e spero che la patologia non indicata per ragioni di privacy, ti venga riconosciuta.

Alberto

oreste64
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 14
Iscritto il: sab mar 05, 2016 6:51 pm

Re: RIFORMA PER CAUSA DI SERVIZIO

Messaggio da oreste64 » gio mar 12, 2020 3:51 pm

Vi ringrazio per l'aiuto che mi avete dato, voglio aggiungere che in sede di visita ho chiesto espressamente al Magg. medico se per la PPO dovessi una volta presentata presso il caf, ritornare alla CMO per la conferma? Mi rispondeva che non sarò chiamato, in quanto trattasi di aggravamento concesso dalla CMO e non va al Comitato di verifica. Bhooo poi non so se lui è a conoscenza di queste cose che mi avete sopra scritto. Comunque posto una discussione del 2014 dove un collega spiegava che le cause prima del 2001 andavano si presso un comitato e dopo di che venivano trascritte sul foglio matricolare, come è stato nel mio caso. Che ne pensate? Comunque ancora grazie per i vostri interventi
Solo i moderatori e gli Utenti del gruppo Sostenitori possono visualizzare i file allegati.

Avatar utente
RAMBO
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 687
Iscritto il: mer giu 29, 2011 11:54 am

Re: RIFORMA PER CAUSA DI SERVIZIO

Messaggio da RAMBO » gio mar 12, 2020 8:17 pm

Caro oreste64,
in questo e in altri forum sono stati scritti praticamente dei trattati in materia, basta cercare.
La cmo non ha mai riconosciuto la dipendenza da causa di servizio di nessuna patologia.
Soltanto in alcuni casi, quali traumi violenti subiti in servizio, per i quali viene stilato il mod C, a determinare la dipendenza da causa di servzio è la cmo (sempre con successivo avallo del comitato).
Non hai mai scritto, precedentemente all'aggravamento, a quale categoria era ascritta la patologia. Se questa come credo non era classificabile oppure non era ascrivibile a tabella, è probabile che all'epoca non è mai stata inviata al comitato ed è per questo che si pensa la inviino adesso.

Ciao Rambo
" Chi ti ha insegnato che nulla si può cambiare, voleva solo un altro schiavo "

oreste64
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 14
Iscritto il: sab mar 05, 2016 6:51 pm

Re: RIFORMA PER CAUSA DI SERVIZIO

Messaggio da oreste64 » gio mar 12, 2020 8:46 pm

Grazie Rambo, in effetti precedentemente non l'hanno classificata, nel vecchio verbale del 1999 alla voce tabella e ce scritto nessuna.

Avatar utente
RAMBO
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 687
Iscritto il: mer giu 29, 2011 11:54 am

Re: RIFORMA PER CAUSA DI SERVIZIO

Messaggio da RAMBO » gio mar 12, 2020 8:55 pm

Appunto!! Pertanto non dimenticare di presentare le domande di P.P.O. ed equo indennizzo e in bocca al lupo!
Ciao Rambo
" Chi ti ha insegnato che nulla si può cambiare, voleva solo un altro schiavo "

oreste64
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 14
Iscritto il: sab mar 05, 2016 6:51 pm

Re: RIFORMA PER CAUSA DI SERVIZIO

Messaggio da oreste64 » gio mar 12, 2020 9:40 pm

Grazie Rambo veramente gentilissimo.

Rispondi