quasi raggiungimento dei 730gg di aspettativa

Feed - La Dott.ssa Lucia Astore risponde

Moderatore: Dott.ssa Astore

Rispondi
sossio75
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 27
Iscritto il: mer giu 07, 2017 9:13 am

quasi raggiungimento dei 730gg di aspettativa

Messaggio da sossio75 » mar giu 19, 2018 12:44 pm

BUONGIORNO A TUTTI, DA CIRCA 14 MESI SONO IN ASPETTATIVA PER STATO ANSIOSO DEPRESSIVO PER VICISSIDUTINI RIGUARDANTE IL SERVIZIO(GDF). PREMETTO CHE NON HO PRESENTATO DOMANDA DI CAUSA DI SERVIZIO PERCHE',DA UN MIO MODESTO PARERE ,E'SOLO UNA PERDITA DI TEMPO. A BREVE MI DOVRO' RECARE IN CMO PER VISITA IDONIETA'.
VOLENDO PRESENTARE DOMANDA CAUSA DI SERVIZIO POTREI ESSERE ANCORA IN TEMPO?
NEL CASO DOVESSERO TRANSITARMI AI RUOLI CIVILI,ED IO RIFIUTASSI, A COSA ANDREI INCONTRO?

GRAZIE



cbr90075
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 135
Iscritto il: mer dic 09, 2015 4:27 pm

Re: quasi raggiungimento dei 730gg di aspettativa

Messaggio da cbr90075 » mar giu 19, 2018 1:53 pm

Si sei sempre in tempo per presentare domanda di riconoscimento causa di servizio, in quel caso blocchi le decurtazioni ma nel tuo caso sicuramente le stai già subendo visto che sei prossimo ai due anni di aspettativa.
Fai comunque la domanda per la causa di servizio. Per il resto quello che puoi subire se rifiuti i ruoli civili dipende da due fattori, il primo il riconoscimento di causa di servizio della patologia per cui vieni riformato.
Qualora dovesse essere riconosciuta avresti diritto alla liquidazione della pensione sulla base di 40 anni di servizio a prescindere da quello effettivamente prestato. In caso di mancato riconoscimento interviene il secondo fattore ovvero gli anni effettivi di servizio prestato, ovvero che la eventuale pensione di inabilità verrà calcolata sulla base degli anni lavorati.
Se ci dai qualche dato in più qualcuno sicuramente riuscirà a darti qualche informazione in piu.

sossio75
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 27
Iscritto il: mer giu 07, 2017 9:13 am

Re: quasi raggiungimento dei 730gg di aspettativa

Messaggio da sossio75 » mar giu 19, 2018 2:25 pm

[quote="cbr90075"]Si sei sempre in tempo per presentare domanda di riconoscimento causa di servizio, in quel caso blocchi le decurtazioni ma nel tuo caso sicuramente le stai già subendo visto che sei prossimo ai due anni di aspettativa.
Fai comunque la domanda per la causa di servizio. Per il resto quello che puoi subire se rifiuti i ruoli civili dipende da due fattori, il primo il riconoscimento di causa di servizio della patologia per cui vieni riformato.
Qualora dovesse essere riconosciuta avresti diritto alla liquidazione della pensione sulla base di 40 anni di servizio a prescindere da quello effettivamente prestato. In caso di mancato riconoscimento interviene il secondo fattore ovvero gli anni effettivi di servizio prestato, ovvero che la eventuale pensione di inabilità verrà calcolata sulla base degli anni lavorati.
Se ci dai qualche dato in più qualcuno sicuramente riuscirà a darti qualche informazione in piu.[/quote

Intanto grazie, sono arruolamento 2000 e con un anno di militare in più ho riscattato sia la leva che gli anni di confine. La decurtazione di stipendio è partita con questo mese perché il primo anno sono stato in aspettativa per causa di servizio inerente ad un’altra patologia

lucamike
Disponibile
Disponibile
Messaggi: 38
Iscritto il: ven set 23, 2016 11:12 am

Re: quasi raggiungimento dei 730gg di aspettativa

Messaggio da lucamike » mar giu 19, 2018 8:53 pm

Guarda ne ho fatto pure io di convalescenza x un caso simile da te descritto, rientrato dopo quasi un anno. La cmo mi ha diagnosticato uno s. Ansioso dep. A causa del lavoro. Ovviamente ho presentato la causa di servizio allegando testimonianza e documenti comprovanti ciò che mi è successo. Ancora è al comitato il quale ha richiesto altre informazioni. Quindi non è perdita di tempo se hai subito uno stress lavorativo ben circostanziato anche con una perizia di parte.

sossio75
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 27
Iscritto il: mer giu 07, 2017 9:13 am

Re: quasi raggiungimento dei 730gg di aspettativa

Messaggio da sossio75 » mer giu 20, 2018 9:10 pm

lucamike ha scritto:Guarda ne ho fatto pure io di convalescenza x un caso simile da te descritto, rientrato dopo quasi un anno. La cmo mi ha diagnosticato uno s. Ansioso dep. A causa del lavoro. Ovviamente ho presentato la causa di servizio allegando testimonianza e documenti comprovanti ciò che mi è successo. Ancora è al comitato il quale ha richiesto altre informazioni. Quindi non è perdita di tempo se hai subito uno stress lavorativo ben circostanziato anche con una perizia di parte.

sossio75
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 27
Iscritto il: mer giu 07, 2017 9:13 am

Re: quasi raggiungimento dei 730gg di aspettativa

Messaggio da sossio75 » mer giu 20, 2018 9:12 pm

luca sono stanco di tirar fuori soldi e soldi

Dott.ssa Astore
Professionista
Professionista
Messaggi: 2529
Iscritto il: ven lug 22, 2011 2:41 pm
Località: Studio medico: Firenze, Via della Mattonaia 35 - tel. 055 23 45 154

Re: quasi raggiungimento dei 730gg di aspettativa

Messaggio da Dott.ssa Astore » lun lug 02, 2018 9:44 pm

Purtroppo e' necessaria una corretta relazione dimostrativa della importanza tabellare della lesione e del nesso di causa con il servizio svolto
Lucia dr.ssa Astore
Dott.ssa Lucia Astore - Medico Legale | Psichiatra forense
Studio: Via della Mattonaia, 35 - 50121 Firenze
Telefono: 055 23 45 154

Rispondi