quarantena covid e servizio

L'Avv. Giovanni Giorgetti risponde
Feed - LEXETICA - IL LEGALE RISPONDE

Moderatori: Admin, Avv. Giovanni Giorgetti

Rispondi
nuraghe
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 34
Iscritto il: lun ott 19, 2015 2:42 pm

quarantena covid e servizio

Messaggio da nuraghe » lun dic 21, 2020 2:06 pm

Buongiorno, le espongo la mia situazione sperando in una risposta risolutiva.
Mia moglie e' stata contagiata dal covid,e trascorre l'isolamento in un altro domicilio per tutelare marito e figli risultati negativi ai tamponi; il mio quesito e' il seguente, essendo genitore di 2 figli minori ( 12 e 16 anni) posso chiedere al mio comando di essere posto in lavoro agile o licenza ordinaria? sarebbe una concessione o comunque un obbligo visto che io sarei l'unico genitore in grado di tutelare la sicurezza dei ragazzi e d averne comunque responsabilita'?, il mio lavoro tra l'altro prevede sia la presenza canonica dalle 8 alle 16.30 sia dei turni di 24 h di servizio lontano da casa.grazie



Convenzionistituzioni.it
Avatar utente
Avv. Giovanni Giorgetti
Professionista
Professionista
Messaggi: 31
Iscritto il: mar set 29, 2020 4:33 pm

Re: quarantena covid e servizio

Messaggio da Avv. Giovanni Giorgetti » gio gen 07, 2021 3:10 pm

Buonasera,
certamente lei può chiedere al suo Comando la possibilità di fruire del lavoro agile in base alle normative emanate con riguardo alla PA nonché confermate dal Ministero della Difesa.
La normativa prevede la possibilità di concedere lo smart working a coloro che abbiano almeno un figlio di età inferiore ai 14 anni.
L'ultimo DPCM ha ribadito la forte raccomandazione allo svolgimento dello smart working fino al 31 gennaio 2021.
Tale normativa è applicabile anche al personale dipendente dal Ministero della Difesa sia civile che militare.
Lei dovrà quindi presentare richiesta per usufruire del lavoro agile considerata la sua particolare e contingente situazione.
Trattandosi tuttavia di un settore della pubblica amministrazione particolarmente delicato ed essendo lei un militare la concessione di tale modalità di lavoro non costituisce un obbligo da parte del Comando, bensì solo una possibilità, da coordinare con le particolari esigenze di servizio.
Pertanto laddove tali esigenze richiedano il lavoro "in presenza" , il Comando potrà su sua richiesta concedere il congedo straordinario.
A sua disposizione per ulteriori chiarimenti.
Giovanni Giorgetti
Studi LexEtica
Avv. Giovanni Giorgetti
Piazza S. Marco 7
50121 Firenze
Tel. 379/1616164

Via G. Pico della Mirandola 9
50132 Firenze
Tel 055/217989

email: avvocato@lexetica.it

nuraghe
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 34
Iscritto il: lun ott 19, 2015 2:42 pm

Re: quarantena covid e servizio

Messaggio da nuraghe » lun gen 25, 2021 2:09 pm

Grazie mille, scusate per il ritardo nella risposta.

Rispondi