Provvedimenti adottati dal comando di appartenenza a seguito di condanna definitiva

Diritto Militare e per le Forze di Polizia
Feed - L'Avv. Giorgio Carta risponde

Moderatore: Avv. Giorgio Carta

Regole del forum
Questo servizio è gratuito ed i quesiti rivolti all'avvocato Giorgio Carta saranno evasi compatibilmente con i suoi impegni professionali. Riceveranno risposta solo i quesiti pubblicati nell’area pubblica, a beneficio di tutti i frequentatori del forum. Nel caso si intenda ricevere una consulenza riservata e personalizzata , l’avvocato Carta è reperibile ai recapiti indicati sul sito www.studiolegalecarta.com, ma la prestazione professionale è soggetta alle vigenti tariffe professionali.
Rispondi
Carbone Nicola
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 2
Iscritto il: mar mar 17, 2020 2:54 pm

Provvedimenti adottati dal comando di appartenenza a seguito di condanna definitiva

Messaggio da Carbone Nicola » mer mar 18, 2020 1:55 pm

Buongiorno Gentilissimo ed illustrissimo Avvocato, chiedo scusa il disturbo, se è possibile, visto che Lei oltre ad essere un noto Avvocato militare è stato anche un ufficiale dei carabinieri, vorrei sapere a seguito di condanna definitiva, ovvero a cinque mesi e venti giorni con pena sospesa e non menzione per insubordinazione con minaccia, ingiuria e violenza aggravata e continuata quali provvedimenti adesso adotterà il mio comando di appartenenza? A tal merito girano tante voci, ossia c e chi parla di procedimento disciplinare, c e anche di chi parla di procedimento di stato che di svolge con la nomina dell' ufficiale inquirente e si inviano tutti gli atti ad un ufficio legale presso la procura di Napoli. Infine c e chi parla anche di sospensione dal servizio . Insomma può immaginare il mio stato d'animo poiché oltre a subire le conseguenze penali e risarcitorie a causa di una sentenza per fatti non provato e che non ho commesso adesso sento queste voci che ovviamente non fanno assolutamente. Grazie Gentilissimo Avvocato per l'attenzione che vorrà porre alla mia richiesta.



Avatar utente
Avv. Giorgio Carta
Professionista
Professionista
Messaggi: 1855
Iscritto il: ven apr 03, 2009 9:14 am

Re: Provvedimenti adottati dal comando di appartenenza a seguito di condanna definitiva

Messaggio da Avv. Giorgio Carta » mer mar 18, 2020 4:54 pm

Senza conoscere gli atti e, soprattutto, i fatti concreti per i quali ella è stata infine condannata, posso fare solo una previsione generica.
Dal tipo di reato contestato e dalla pena inflitale, posso ragionevolmente pensare che non si darà luogo alla perdita del grado.
Probabilmente ci sarà un procedimento disciplinare, ma questo potrà essere di corpo (ipotizzo una consegna di rigore) oppure di stato (con una sospensione dal servizio di 2/5 mesi). Tenga presenta che, a partire dal 20 febbraio scorso, è ora possibile difendersi con un avvocato anche nell'ambito dei procedimenti disciplinari di stato.
Non avendo la sfera di cristallo, di più non posso dire e le faccio il mio "in bocca al lupo".
Avv. Giorgio Carta

Rispondi