Prime 3 mensilità post riforma

Feed - GUARDIA DI FINANZA

Rispondi
GiovanniK
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 57
Iscritto il: dom lug 16, 2017 8:07 pm

Prime 3 mensilità post riforma

Messaggio da GiovanniK » lun dic 10, 2018 7:45 pm

Salve a tutti.
Dopo essere stato riformato per malattia lo scorso mese di settembre 2018, ho ricevuto per i mesi di ottobre, novembre e dicembre (quest’ultimo visionato proprio oggi tramite il portale NoiPA), i relativi cedolini riportanti l’intestazione “Ministero dell’Economia e delle Finanze - NoiPA - Servizi PA e Persone PA”, in cui risulta nel riquadro Posizione giuridico-economic”: Rapporto a tempo determinato fino al 22/12/2018. Mentre nel riquadro Competenze fisse è riportata nel cedolino di Ottobre le voci “Altri assegni” e “Arretrati a credito” ed in quest’ultimo (di Dicembre) le voci “Altri assegni” e Tredicesima”.
Raffrontando il cedolino del mese di dicembre 2017 con quello di Dicembre 2018, ho notato una notevole differenza nel totale netto, di quasi 1.300 euro in meno in quest’ultimo.
Chiedo pertanto ai colleghi esperti in materia se può trattarsi di un importo forfettario che poi l’INPS dovrà conguagliare, oppure è possibile che siano stati commessi degli errori di calcolo.
Grazie.



Convenzionistituzioni.it
naturopata
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1510
Iscritto il: ven mag 19, 2017 3:24 pm

Re: Prime 3 mensilità post riforma

Messaggio da naturopata » lun dic 10, 2018 9:29 pm

GiovanniK ha scritto:
lun dic 10, 2018 7:45 pm
Salve a tutti.
Dopo essere stato riformato per malattia lo scorso mese di settembre 2018, ho ricevuto per i mesi di ottobre, novembre e dicembre (quest’ultimo visionato proprio oggi tramite il portale NoiPA), i relativi cedolini riportanti l’intestazione “Ministero dell’Economia e delle Finanze - NoiPA - Servizi PA e Persone PA”, in cui risulta nel riquadro Posizione giuridico-economic”: Rapporto a tempo determinato fino al 22/12/2018. Mentre nel riquadro Competenze fisse è riportata nel cedolino di Ottobre le voci “Altri assegni” e “Arretrati a credito” ed in quest’ultimo (di Dicembre) le voci “Altri assegni” e Tredicesima”.
Raffrontando il cedolino del mese di dicembre 2017 con quello di Dicembre 2018, ho notato una notevole differenza nel totale netto, di quasi 1.300 euro in meno in quest’ultimo.
Chiedo pertanto ai colleghi esperti in materia se può trattarsi di un importo forfettario che poi l’INPS dovrà conguagliare, oppure è possibile che siano stati commessi degli errori di calcolo.
Grazie.
L'INPS non conguaglia proprio nulla, anche perché l'INPS eroga pensioni e non stipendi che sono a carico dell'amministrazione sino al dicembre 2018.

GiovanniK
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 57
Iscritto il: dom lug 16, 2017 8:07 pm

Re: Prime 3 mensilità post riforma

Messaggio da GiovanniK » mar dic 11, 2018 1:54 am

Preciso che in questi tre cedolini post riforma, tra le competenze fisse non risulta più la voce “Stipendio”, ma la voce “Altri assegni” (“Indennità di congedo per infermità”: ad ottobre di € 3.440,77, a novembre di € 3.440,77 e a dicembre di € 2.064,46), oltre che la Tredicesima mensilità per € 2.580,59 nel solo cedolino di dicembre.
Se la voce Stipendio, dopo la riforma, è stata sostituita dalla voce Indennita congedo per infermità, vorrei capire come mai quest’ultima nel mese dicembre è molto più bassa rispetto a quella riportata nei cedolini di ottobre e novembre.

Gadnik
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2
Iscritto il: lun mag 30, 2016 4:51 pm

Re: Prime 3 mensilità post riforma

Messaggio da Gadnik » mar dic 11, 2018 12:38 pm

Considera che le tre mensilità decorrono dal giorno della riforma.
Con molta probabilità il mese di dicembre non è stato calcolato per intero. La differenza ti sarà liquidata dall'inps come pensione.

GiovanniK
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 57
Iscritto il: dom lug 16, 2017 8:07 pm

Re: Prime 3 mensilità post riforma

Messaggio da GiovanniK » gio dic 13, 2018 2:37 am

Gadnik, sicuramente sarà come dici tu, visto che il giorno della riforma è stato il 22 settembre. Grazie

Rispondi