Prevedere malattia

Feed - CARABINIERI

Rispondi
Whataaa
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 7
Iscritto il: sab nov 04, 2017 2:54 pm

Prevedere malattia

Messaggio da Whataaa » sab feb 03, 2018 4:31 pm

Salve,
ho un quesito che mi trova in contraddizione con il mio Comandante.

Se un collega la mattina dice ad un altro che l'indomani non viene al lavoro e si mette in malattia (il tutto relazionato) e poi effettivamente questi si ammala, commette il reato di truffa aggravata ai danni dello Stato o solo illecito disciplinare ovvero nulla di tutto ciò?

Grazie



Convenzionistituzioni.it
mbetto
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 358
Iscritto il: mer apr 20, 2016 7:58 pm

Re: Prevedere malattia

Messaggio da mbetto » sab feb 03, 2018 5:54 pm

Classico esempio di acchiappamento di mosche con il retino delle farfalle. La prima cosa che mi viene da pensare è che il tizio si sentisse già i sintomi della malattia il giorno prima... oppure il collega che ha "riferito" l'intenzione ha anche dichiarato (tutto relazionato) che il nostro uomo era in perfetta salute? E in ogni caso: mandare la visita fiscale sarebbe l'unico modo per chiarire il tutto. E solo all'esito trarne le conclusioni.... ma mooolto con i piedi di piombo... se posso dire la mia. Ma da qui all'illecito disciplinare o peggio ancora alla truffa aggravata ai danni dello Stato mi pare che ce ne passi un bel po.

palmy66
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 214
Iscritto il: gio gen 31, 2013 9:18 am

Re: Prevedere malattia

Messaggio da palmy66 » sab feb 03, 2018 7:57 pm

infatti la controparte potrebbe anche valutare il reato di calunnia e diffamazione

oreste.vignati
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2432
Iscritto il: gio ago 21, 2014 8:34 am
Località: bologna

Re: Prevedere malattia

Messaggio da oreste.vignati » sab feb 03, 2018 11:48 pm

palmy66 ha scritto:infatti la controparte potrebbe anche valutare il reato di calunnia e diffamazione
A volte, anche spesso, mi domando come fa un collega a scrivere in relazione certi colloqui, senza la consapevolezza delle conseguenze, per lui in prima persona. La non conoscenza e la supponenza creano molte volte danni irreparabili.

Inviato dal mio SM-T560 utilizzando Tapatalk

vince enzo
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 42
Iscritto il: ven mag 19, 2017 3:24 pm

Re: Prevedere malattia

Messaggio da vince enzo » dom feb 04, 2018 9:03 am

oreste.vignati ha scritto:
palmy66 ha scritto:infatti la controparte potrebbe anche valutare il reato di calunnia e diffamazione
A volte, anche spesso, mi domando come fa un collega a scrivere in relazione certi colloqui, senza la consapevolezza delle conseguenze, per lui in prima persona. La non conoscenza e la supponenza creano molte volte danni irreparabili.

Inviato dal mio SM-T560 utilizzando Tapatalk
Infatti è un fenomeno questo collega, ad esempio con i dolori al collo e alla schiena che mi ritrovo domani non andrò a lavorare ......

elciad1963
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 335
Iscritto il: lun apr 25, 2016 10:34 am

Re: Prevedere malattia

Messaggio da elciad1963 » dom feb 04, 2018 9:23 am

Buongiorno al di la dei giusti commenti fin ora espressi, mi viene un dubbio maturato in quasi 35 anni di carriera da sott.le prima e lgt dopo: il problema non è tanto la confidenza del collega 'presunto malato" oppure "presunto sano" e la proverbiale e risolutiva (?) Relazione di servizio del "teste solerte", ma l'aria malsana che si respira in quel contesto.
Beata la nazione che non ha bisogno di eroi (frase attribuita al maggiore che comando' l'esecuzione del nostro valoroso e amato Salvo D'acquisto.
Buona domenica

mbetto
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 358
Iscritto il: mer apr 20, 2016 7:58 pm

Re: Prevedere malattia

Messaggio da mbetto » dom feb 04, 2018 10:22 am

Caro elciad1963, concordo in pieno con te. Ed aggiungo che i rapporti tra colleghi (tranne a questo punto rare eccezioni) non sono più come ai nostri tempi. Tu mi dirai che il collega zelante (leggi lecchino) c'è sempre stato così come cè sempre stato il furbetto del marcamento ma stai sicuro che le "regole" non scritte non sono più quelle nostre. Considerandole una cellula base della società, anche nelle caserme (al pari delle famiglie) è sotto gli occhi di tutti un imbarbarimento selvaggio dei rapporti umani e, ovviamente, non è colpa del solo comandante. Come mai, in piena stazione metropolitana, nessuno si ferma ad aiutare un bambino massacrato di botte? Sono i segnali del decadimento morale che oramai ci sovrasta e ci travolge. Poveri i nostri figli ed i nostri nipoti...

Rispondi