Possono negarti il transito ai ruoli civili??

Il Dott. Pierluigi Fanetti risponde
Feed - LEXETICA - IL MEDICO LEGALE RISPONDE

Moderatori: Admin, Dott. Pierluigi Fanetti

Regole del forum
++++++ATTENZIONE++++++

Si rammenta a tutti i lettori che in questa sezione non è consentito agli utenti del Forum fornire risposte che sono, invece, di esclusiva pertinenza del professionista.
Rispondi
Grimio
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 7
Iscritto il: gio lug 21, 2022 1:14 pm

Possono negarti il transito ai ruoli civili??

Messaggio da Grimio »

Buonasera dottore...Avrei bisogno di un consiglio.
Tempo fa scrissi un quesito in uno dei gruppi di codesto forum.
Il quesito fu qst:" Buongiorno, sono un sottufficiale della marina militare, con circa 15 anni di servizio. Dal 21 luglio 2021, sono in convalescenza per "cervicobrachialgia cronica in spondiloartrosi del rachide con ernie discali multiple ad impronta midollare con sofferenza neurogena cronica emg accertata", l'ortopedico militare mi ha inviato in CMO perchè mi ritiene permanentemente non idoneo al servizio M.M. Il 31 agosto 2022, arrivo a 365gg di aspettativa; settimana scorsa sono stato in CMO Taranto, dove visionata la mia documentazione clinica hanno deciso si assegnarmi altri 6 mesi di convalescenza (nell'eventualità io effettui l'intervento)...nella documentazione clinica, il neurochirurgo mi ha consigliato un intervento di microdisectomia con cage in titanio. La mia domanda è la seguente: la CMO in caso non dovessi eseguire l intervento(ho terribilmente paura), può portarmi ai fatidici 730 gg e farmi decadere dal servizio, precludendomi nel caso un passaggio all'impiego civile???Esiste questa possibilità di mandarmi a casa senza più un lavoro???
N.B. la mia causa di servizio è in corso di valutazione, presentata a dicembre 2021.Ringrazio anticipatamente esperti e colleghi che risponderanno al mio quesito....Cordiali saluti.".
Da allora, la mia situazione fisica è peggiorata, in quanto dopo altre visite fatte è stato riscontrato una mielopatia a causa della grossa ernia su c6-c7. Stamattina, sono stato chiamato in CMO Taranto dove sono stato giudicato: "idoneo al servizio MM con E.S.A.G. (5 mesi) da avviare agli organi sanitari di forza armata per dubbio sull'idoneità alla categoria\specialità di appartenenza."
Mi hanno spiegato, che dovrò andare a Roma per il colloquio\visita sulla categoria. Adesso le chiedo :"a Roma cosa dovrò aspettarmi? C'è possibilità che mi riformino lì? o mi cambiano solo categoria?". Non hanno nemmeno preso in cosiderazione minimamente la possibiltà di darmi un impiego civile...
La ringrazio anticipatamente per la risposta.
Cordiali saluti.


Avatar utente
Dott. Pierluigi Fanetti
Professionista
Professionista
Messaggi: 482
Iscritto il: mar set 29, 2020 4:35 pm

Re: Possono negarti il transito ai ruoli civili??

Messaggio da Dott. Pierluigi Fanetti »

Buongiorno,
Se dovesse essere riformato, IN QUALUNQUE SEDE ( che sia Taranto o Roma), non gli toglieranno assolutamente la possibilità di transitare nei ruoli civili. la categoria non verrà toccata perchè lei verrà inviato presso gli organi sanitari competenti SOLO per l' idoneità e non per un aggravamento di una infermità riconosciuta DCS che peraltro ancora lei non ha.
Dr. Fanetti
Studi LexEtica
Dott. Pierluigi Fanetti
Medico legale
Piazza S. Marco 7
50121 Firenze
Tel. 3791616164
email: medicolegale@lexetica.it
Rispondi