Pagina 1 di 1

possibile riforma con tab a8 cosa fare

Inviato: gio mar 07, 2019 12:01 pm
da giancar74
Buongiorno a tutti, sono un primo maresciallo con 27 anni di servizio di cui circa 9 di imbarco e 17 in supercampagna e 16 mesi di impegno in missione a bordo e a terra, da poco sono stato operato per ernia discale in L5/S1 e sto preparando la richiesta per dipendenza da causa di servizio, piu di qualche collega mi ha detto che dovrebbero riconoscermi una b8 o una a8 se va bene, che voi sappiate e` una patologia che potrebbe portarmi ad essere riformato visto che comunque dovremmo essere idonei anche all' imbarco?
Premetto che vorrei rimanere in servizio ma valuto sia transito ruolo civile se proposto o pensione nel caso volessero riformarmi.. secondo gli esperti cosa mi converrebbe fare in questa situazione?
Grazie anticipatamente a tutti

Re: possibile riforma con tab a8 cosa fare

Inviato: gio mar 07, 2019 2:36 pm
da gino59
Non esiste una B/8 :arrow: ma una A/8 e cmq x ernia discale non si viene riformati.-

Re: possibile riforma con tab a8 cosa fare

Inviato: gio mar 07, 2019 2:45 pm
da giancar74
E vero la tabella b e unica.. comunque meglio cosi.. mi era venuto qualche dubbio per la questione imbarco e per quello che aveva accennato il medico in base.. mi aveva detto che potevo avere qualche problema se avessero deciso di imbarcare.. premetto che il medico e EI... inoltre viste le ultime sentenze se voglio lavorare cmq mi converebbe transitare nei ruoli civili e se riconosciuta la tab a8.. prendere stipendio e pensione... almeno mi e' sembrato cosi di capire..

Re: possibile riforma con tab a8 cosa fare

Inviato: dom mar 10, 2019 1:17 am
da Serbun
Stai attento... passare all'impiego civile prendendo doppio stipendio.... pensione e stipendio a mio parere é un' enorme sciocchezza.

Re: possibile riforma con tab a8 cosa fare

Inviato: dom mar 10, 2019 9:50 am
da pugliese
giancar74 ha scritto:
gio mar 07, 2019 2:45 pm
E vero la tabella b e unica.. comunque meglio cosi.. mi era venuto qualche dubbio per la questione imbarco e per quello che aveva accennato il medico in base.. mi aveva detto che potevo avere qualche problema se avessero deciso di imbarcare.. premetto che il medico e EI... inoltre viste le ultime sentenze se voglio lavorare cmq mi converebbe transitare nei ruoli civili e se riconosciuta la tab a8.. prendere stipendio e pensione... almeno mi e' sembrato cosi di capire..
================================================
Se passi all'impiego civile (lg. 266/90) mantieni lo stesso stipendio che percepisci ora , ma ne caso ti viene riconosciuta una cds in Tab A , la quale ti dà la facoltà di poter avanzare domanda di P.P.O. (Pensione Previlegiata Ordinaria) , da civile devi optare :
a) PPO con stipendio ma azzerando le pregresse anzianità contributive
b) non prendi la PPO, mantieni la stessa anzianità contributiva .
Saluti

Re: possibile riforma con tab a8 cosa fare

Inviato: dom mar 10, 2019 6:24 pm
da furore5
Buonasera Pugliese, quando scrivi..
PPO con stipendio ma azzerando le pregresse anzianità contributive
le pregresse anzianità contributive cosa sarebbero di fatto? Ti riferisci cioè anche agli anni di scivolo riscattati ai fini del tfs?
Grazie.

Re: possibile riforma con tab a8 cosa fare

Inviato: lun mar 11, 2019 9:16 pm
da Serbun
A mio parere...passare all'impiego civile e chiedere la PPO é un'estrema sciocchezza.
Considera che effettivamente è vero che prendi un doppio stipendio ma perdendo gli anni contributivi devi aspettare almeno 20 anni prima di pensare di andare definitivamente in pensione. Per un'ipotetica reversibilità almeno 15. Per pensare alla 335/95 devi aver maturato almeno 5 anni di contributi (3 negli ultimi 5). effettivamente é come aver un nuovo contratto... anche se si mantiene lo stesso stipendio.
É molto rischioso. A meno che nn hai un riconoscimento di una patologia ascritta cn una 1/2/3tab a
Cmq forse nn sono stato molto chiaro. Se vuoi mandami un sms privato che mi spiego meglio.
Saluti

Re: possibile riforma con tab a8 cosa fare

Inviato: mar mar 12, 2019 11:29 am
da giancar74
Grazie serbun, se ho capito bene passando a ruolo civile e prendendo la privilegiata azzerei i contributi e quindi dovrei fare almeno 15 o 20 anni di lavoro per aver ricosciuto qualcosa in futuro oltre la privilegiata.. diciamo che sarebbero da vagliare i tempi ed eta.. adesso o 44 anni piu 20 64.. dovrei cmq andare in pensione a 67 anni.. quindi ci siamo..se mi sentirei d' affrontare questa cosa bene.. se no impiego civile e aspettare quota 100 ... adesso starei a 27+5+44 =76 quindi almeno 12 anni... io comunque spero che non facciano problemi e rimanere in servizio

Re: possibile riforma con tab a8 cosa fare

Inviato: mar mar 12, 2019 11:39 am
da giancar74
Premetto che se dovessi rimamere in servizio le mie intenzioni sarebbero di arrivare a 40 anni di servizio effettivi x il moltiplicatore quindi a 57 anni e tra 13 anni

Re: possibile riforma con tab a8 cosa fare

Inviato: mar mar 12, 2019 7:53 pm
da Serbun
Da civile ti spetta la pensione dopo 20 anni.
Valuta bene. Se dovessero proporti il passaggio all'impiego civile e il doppio di stipendio, magari mi ricontatti. É mooooolto rischioso. Valuta bene caro.

Re: possibile riforma con tab a8 cosa fare

Inviato: mar mar 12, 2019 8:12 pm
da giancar74
Grazie serbun nel caso ri contattero'...

Re: possibile riforma con tab a8 cosa fare

Inviato: lun mag 06, 2019 5:49 pm
da pugliese
furore5 ha scritto:
dom mar 10, 2019 6:24 pm
Buonasera Pugliese, quando scrivi..
PPO con stipendio ma azzerando le pregresse anzianità contributive
le pregresse anzianità contributive cosa sarebbero di fatto? Ti riferisci cioè anche agli anni di scivolo riscattati ai fini del tfs?
Grazie.
Che se passi all'impiego civile e accetti la ppo perdi tutta l'anzianità contributiva che avevi maturato in servizio .Parti da zero .

Re: possibile riforma con tab a8 cosa fare

Inviato: gio lug 18, 2019 12:45 pm
da giancar74
Aggiornamento idoneo al sevizio esente pef con obbligo a visita di controllo, alla cmo richiesta causa di servizio accettata con tabella a8, aspetteremo il comitato di verifica...