Possibile aggravamento per 8^ cat.

Feed - La Dott.ssa Lucia Astore risponde

Moderatore: Dott.ssa Astore

Rispondi
samurai
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 105
Iscritto il: mer mar 07, 2012 5:12 pm

Possibile aggravamento per 8^ cat.

Messaggio da samurai » ven mag 18, 2018 5:20 pm

Siccome nel 2010 il Comitato di Verifica mi ha riconosciuto "SI" dipendente la causa di servizio "protrusione L4-L5 con impegno funzionale" per la quale la CMO mi ha dato l'acrivibilita' alla tabella B.
Adesso a seguito di nuova RMN con il seguente esito:
"RMN LOMBO-SACRALE SENZA M.D.C.~
Metodologia d'esame: esame eseguito con apparecchiatura ad alta intensità di con tecnica
FSE T1, FSE T2 e completato con sequenza a soppressione selettiva del segnale adiposo
(STIR).
irregolarità spondilosiche delle limitanti somatiche in esame.
Ridotta la fisiologica lordosi lombare.
I dischi intersomatici mostrano ridotto segnale in T2 per fenomeni di disidratazione.
A livello dello spazio intersomatico L2/L3 si osserva una protrusione discale posteriore
intraforaminale sinistra, che impronta lievemente la radice omolaterale di L2.
A livello dello spazio intersomatico L4/L5 si osserva una piccola ernia discale posteriore
mediana e paramediana sinistra che impronta il sacco durale e la tasca radicolare
omolaterale.
A livello dello spazio intersomatico L5/S1 si osserva una protrusione discale posteriore
circonferenziale, che impronta lievemente il sacco durale.
Osteoangioma del soma di L5.
Cono midollare in sede, regolare per volume e segnale.
Canale vertebrale di ampiezza conservata nel tratto in esame."
Facendo domanda di aggravamento ho qualche possibilità di ottenere l'8^ categoria?
Che altro tipo di esami dovrei fare per evidenziare un aggravamento?
Grazie anticipatamente per le risposte.

Inviato dal mio ASUS_X007D utilizzando Tapatalk



ciaopigi

Re: Possibile aggravamento per 8^ cat.

Messaggio da ciaopigi » ven mag 18, 2018 5:28 pm

Deve effettuare un esame che si chiama EMG degli arti inferiori e che serve a vedere se c'è sofferenza di una o più radici nervose.

samurai
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 105
Iscritto il: mer mar 07, 2012 5:12 pm

Re: Possibile aggravamento per 8^ cat.

Messaggio da samurai » ven mag 18, 2018 6:08 pm

Ok.Grazie

Inviato dal mio ASUS_X007D utilizzando Tapatalk

Dott.ssa Astore
Professionista
Professionista
Messaggi: 2352
Iscritto il: ven lug 22, 2011 2:41 pm
Località: Studio medico: Firenze, Via della Mattonaia 35 - tel. 055 23 45 154

Re: Possibile aggravamento per 8^ cat.

Messaggio da Dott.ssa Astore » sab mag 19, 2018 3:14 am

Oltre all'E.M.G va fatta una visita ortopediica presso la Asl ed una perizia medico legale attestante non solo l'aggravamento ma in particolare le cause dello stesso.
Mi faccia sapere
Lucia Astore
Dott.ssa Lucia Astore - Medico Legale | Psichiatra forense
Studio: Via della Mattonaia, 35 - 50121 Firenze
Telefono: 055 23 45 154

samurai
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 105
Iscritto il: mer mar 07, 2012 5:12 pm

Re: Possibile aggravamento per 8^ cat.

Messaggio da samurai » ven mag 25, 2018 6:26 pm

Ho fatto l'esame elettromiografico con il seguente esito: " agli arti inferiori si evidenziano segni di marcata sofferenza neurogena nel settore muscolare dipendente dalle radici L4,L5 ed S1 a sinistra" . In attesa della visita con l'ortopedico, chiedo agli esperti del forum se, con la citata diagnosi, ho delle probabilità per ottenere l'aggravamento dalla tabella B alla tabella A - 8^ CATEGORIA ed eventuali consigli relativi alla domanda di aggravamento.
Grazie


Inviato dal mio ASUS_X007D utilizzando Tapatalk

wert75
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 9
Iscritto il: mar mag 15, 2018 7:08 am

Re: Possibile aggravamento per 8^ cat.

Messaggio da wert75 » mar mag 29, 2018 7:12 am

Mi dici la data esatta di quando ti è stato notificato il decreto di equo indennizzo?
A seguito del decreto ti è stato liquidato?

wert75
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 9
Iscritto il: mar mag 15, 2018 7:08 am

Re: Possibile aggravamento per 8^ cat.

Messaggio da wert75 » mar mag 29, 2018 7:21 am

L'istanza di revisione di equo indennizzo ha senso solo se:
- l'istanza di riconoscimento era "tempestiva" ;
- non sono trascorsi 5 anni dalla notifica del decreto di equo indennizzo (potrebbe essere contestuale a quello di riconoscimento).

samurai
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 105
Iscritto il: mer mar 07, 2012 5:12 pm

Re: Possibile aggravamento per 8^ cat.

Messaggio da samurai » mar mag 29, 2018 9:12 am

Ho ricevuto equo indennizzo nel febbraio del 2012 per altra patologia ascritta a tabella A, 8^ categoria, mentre all'epoca, nello stesso Decreto, la discopatia è stata ascritta a tabella B e non ho ricevuto alcun equo indennizzo (per tale patologia) visto che mi è stata riconosciuta l' 8^ categoria per l'altra patologia.
Ora vorrei fare l'aggravamento della tabella B per ottenere un'altra 8^ categoria.
In caso positivo:
1. Avendo un altra 8^ ci sarebbe un cumulo tra le due cat. 8 e arriverei alla 7^ categoria?
2. Ottenuta la 7^ categoria mi verrebbe concesso un ulteriore equo indennizzo relativo alla nuova categoria, anche se sono trascorsi piu di 5 anni dal primo equo indennizzo?
3. Se invece non mi spetta l'equo indennizzo ed un volta in pensione chiedo la P.P.O. solo per la patologia, per la quale non ho ricevuto equo indennizzo, non dovrò restituire il 50% dell'equo indennizzo relativo alla prima 8^ categoria?
Ribadisco che il primo equo indennizzo mi è stato concesso per altra patologia.
Grazie



Inviato dal mio ASUS_X007D utilizzando Tapatalk

Avatar utente
antoniomlg
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3516
Iscritto il: ven set 03, 2010 10:18 am

Re: Possibile aggravamento per 8^ cat.

Messaggio da antoniomlg » mar mag 29, 2018 12:12 pm

samurai ha scritto:Ho ricevuto equo indennizzo nel febbraio del 2012 per altra patologia ascritta a tabella A, 8^ categoria, mentre all'epoca, nello stesso Decreto, la discopatia è stata ascritta a tabella B e non ho ricevuto alcun equo indennizzo (per tale patologia) visto che mi è stata riconosciuta l' 8^ categoria per l'altra patologia.
Ora vorrei fare l'aggravamento della tabella B per ottenere un'altra 8^ categoria.
In caso positivo:
1. Avendo un altra 8^ ci sarebbe un cumulo tra le due cat. 8 e arriverei alla 7^ categoria?
2. Ottenuta la 7^ categoria mi verrebbe concesso un ulteriore equo indennizzo relativo alla nuova categoria, anche se sono trascorsi piu di 5 anni dal primo equo indennizzo?
3. Se invece non mi spetta l'equo indennizzo ed un volta in pensione chiedo la P.P.O. solo per la patologia, per la quale non ho ricevuto equo indennizzo, non dovrò restituire il 50% dell'equo indennizzo relativo alla prima 8^ categoria?
Ribadisco che il primo equo indennizzo mi è stato concesso per altra patologia.
Grazie
1. SI--- 8^+ 8^ = 7^ categoria.
2. NO--- in quanto la prima 8^ categoria ti è stata già indennizzata, e se aggravano la B e diventa 8^ non spetta altro equo indennizzo, spetterebbe solo la la B, diventasse 7^, oppure se la prima che hai già avuto l'equo indennizzo diventasse 7^.
e sempre se non sono trascorsi 5 anni dal decreto di equo indenbnizzo.
3. in teoria NO. in pratica bisogna vedere al sede inps se viene a conoscenza dal tuo ministero che hai già avuto equo indennizzo.

samurai
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 105
Iscritto il: mer mar 07, 2012 5:12 pm

Re: Possibile aggravamento per 8^ cat.

Messaggio da samurai » mar mag 29, 2018 1:36 pm

Grazie per le tue informazioni.

Inviato dal mio ASUS_X007D utilizzando Tapatalk

Dott.ssa Astore
Professionista
Professionista
Messaggi: 2352
Iscritto il: ven lug 22, 2011 2:41 pm
Località: Studio medico: Firenze, Via della Mattonaia 35 - tel. 055 23 45 154

Re: Possibile aggravamento per 8^ cat.

Messaggio da Dott.ssa Astore » mar mag 29, 2018 2:46 pm

riterrei fondamentale un sussidio medico legale specifico in materia.
Se vuole mi contatti
Lucia Astore
Dott.ssa Lucia Astore - Medico Legale | Psichiatra forense
Studio: Via della Mattonaia, 35 - 50121 Firenze
Telefono: 055 23 45 154

wert75
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 9
Iscritto il: mar mag 15, 2018 7:08 am

Re: Possibile aggravamento per 8^ cat.

Messaggio da wert75 » mar mag 29, 2018 3:41 pm

antoniomlg ha scritto:
samurai ha scritto:Ho ricevuto equo indennizzo nel febbraio del 2012 per altra patologia ascritta a tabella A, 8^ categoria, mentre all'epoca, nello stesso Decreto, la discopatia è stata ascritta a tabella B e non ho ricevuto alcun equo indennizzo (per tale patologia) visto che mi è stata riconosciuta l' 8^ categoria per l'altra patologia.
Ora vorrei fare l'aggravamento della tabella B per ottenere un'altra 8^ categoria.
In caso positivo:
1. Avendo un altra 8^ ci sarebbe un cumulo tra le due cat. 8 e arriverei alla 7^ categoria?
2. Ottenuta la 7^ categoria mi verrebbe concesso un ulteriore equo indennizzo relativo alla nuova categoria, anche se sono trascorsi piu di 5 anni dal primo equo indennizzo?
3. Se invece non mi spetta l'equo indennizzo ed un volta in pensione chiedo la P.P.O. solo per la patologia, per la quale non ho ricevuto equo indennizzo, non dovrò restituire il 50% dell'equo indennizzo relativo alla prima 8^ categoria?
Ribadisco che il primo equo indennizzo mi è stato concesso per altra patologia.
Grazie
1. SI--- 8^+ 8^ = 7^ categoria.
2. NO--- in quanto la prima 8^ categoria ti è stata già indennizzata, e se aggravano la B e diventa 8^ non spetta altro equo indennizzo, spetterebbe solo la la B, diventasse 7^, oppure se la prima che hai già avuto l'equo indennizzo diventasse 7^.
e sempre se non sono trascorsi 5 anni dal decreto di equo indenbnizzo.
3. in teoria NO. in pratica bisogna vedere al sede inps se viene a conoscenza dal tuo ministero che hai già avuto equo indennizzo.
L'INPS viene sempre a conoscenza dell'equo indennizzo perché :
1) lo devi autocertificare sull'istanza;
2) se non riceve tutti i decreti con pareri del CVCS inclusi non liquida la PPO

Rispondi