Fai una donazione al tuo Forum €5,00 €10,00 €20,00 €50,00

Link sponsorizzati
BANNER

VITTIME DEL DOVERE

VITTIME DEL DOVERE

Messaggioda bruno1 » mar feb 21, 2012 11:38 am

Gentili colleghi, sono un Operatore Tecnico Capo della Polizia di Stato da poco transitato per gravi motivi di salute, dopo essere stato in aspettativa per malattia per circa 1 anno e successivamente in aspettativa speciale per circa 13 mesi in attesa di determinazioni ministeriali.
Nel mese di Gennaio 2012, con apposito verbale, la C.M.O. di Torino, mi ha giudicato non idoneo temporanemente al servizio nella Polizia di Stato per giorni 180, in quanto affetto da "DISTURBO POST TRAUMATICO DA STRESS" dovuto a lesioni e violenze subite anni addietro riconosciute dipendenti da causa di servizio, ma non ascritte a categoria, nel corso delle quali ho corso pericolo di vita e per il quale sono in cura presso il Distretto di Salute Mentale ove vengo seguito con supporto psicologico e farmacologico.
Durante la visita alla C.M.O., sono stato informato che allo scadere dei giorni di aspettativa, molto probabilmente sarò riformato.
A tal proposito, mi domando, le mie future prospettive quali saranno?
In servizio dal 06.04.1987;
1 anno di servizio militare riscattato;
3 anni e 6 mesi di lavoro esterno riscattati;
A quanto all'incirca ammonterà la mia liquidazione e la mia pensione? (sistema misto)
Premetto di aver inoltrato presso il Ministaro domanda di aggravamento e interdipendenza e che per tali eventi ho presentato istanza di riconoscimento di status di vittima del dovere presso la Prefettura di Torino.
Nel ringraziarvi anticipatamente vi porgo i miei distinti saluti.
bruno1
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 91
Iscritto il: lun nov 08, 2010 3:45 pm

Link sponsorizzati
BANNER

PROSSIMA RIFORMA CHE FARE ?

Messaggioda bruno1 » ven feb 24, 2012 2:04 am

Gentili colleghi, sono un Operatore Tecnico Capo della Polizia di Stato da poco transitato per gravi motivi di salute, dopo essere stato in aspettativa per malattia per circa 1 anno e successivamente in aspettativa speciale per circa 13 mesi in attesa di determinazioni ministeriali.
Nel mese di Gennaio 2012, con apposito verbale, la C.M.O. di Torino, mi ha giudicato non idoneo temporanemente al servizio nella Polizia di Stato per giorni 180, in quanto affetto da "DISTURBO POST TRAUMATICO DA STRESS" dovuto a lesioni e violenze subite anni addietro riconosciute dipendenti da causa di servizio, ma non ascritte a categoria, nel corso delle quali ho corso pericolo di vita e per il quale sono in cura presso il Distretto di Salute Mentale ove vengo seguito con supporto psicologico e farmacologico.
Durante la visita alla C.M.O., sono stato informato che allo scadere dei giorni di aspettativa, molto probabilmente sarò riformato.
A tal proposito, mi domando, le mie future prospettive quali saranno?
In servizio dal 06.04.1987;
1 anno di servizio militare riscattato;
3 anni e 6 mesi di lavoro esterno riscattati;
A quanto all'incirca ammonterà la mia liquidazione e la mia pensione? (sistema misto)
Premetto di aver inoltrato presso il Ministaro domanda di aggravamento e interdipendenza e che per tali eventi ho presentato istanza di riconoscimento di status di vittima del dovere presso la Prefettura di Torino.
Nel ringraziarvi anticipatamente vi porgo i miei distinti saluti.
bruno1
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 91
Iscritto il: lun nov 08, 2010 3:45 pm

Re: RIFORMA PREANNUNCIATA

Messaggioda iosonoquì » ven feb 24, 2012 6:00 pm

..gentilissimo Bruno1,

nell'augurarle ogni bene e una pronta guarigione, mi permetto di notiziarla che nell'indice di questo forum, scorrendo in fondo, troverà un apposito link (a modica cifra), dove le verrà calcolato l'eventuale ammontare che andrebbe a percepire, più altre utili notizie.

Nessuno potrebbe azzardarsi, anche approssimativamente, di dirle a quanto ammonterebbe la sua pensione.

Auguri di pronta guarigione.

Cordialmente
Avatar utente
iosonoquì
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 904
Iscritto il: ven giu 19, 2009 7:16 pm

Re: RIFORMA PREANNUNCIATA

Messaggioda bruno1 » sab feb 25, 2012 10:23 am

Gentile iosonoquì, grazie per avermi risposto, farò come mi hai suggerito.

In merito al mio quesito, volevo chiedere ai colleghi del forum:
dato che sono in aspettativa, allo scadere dei 12 mesi continuativi, se sarò giudicado ancora non idoneo al servizio andrò a metà stipendio oppure no, avendo in corso per la patologia DISTURBO POST TRAUMATICO DA STRESS, istanza di riconoscimento di aggravamento e interdipendenza, nonchè riconoscimento di status di vittima del dovere?
Ringraziando, ti porgo i miei sinceri saluti e grazie per il tuo augurio di pronta guarigione.
bruno1
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 91
Iscritto il: lun nov 08, 2010 3:45 pm

Re: RIFORMA PREANNUNCIATA

Messaggioda cigino » sab feb 25, 2012 8:29 pm

Ciao spero che le cose vadino per il giusto percorso.-
se ti è stata riconosciuta causa di servizio puoi fare fino a 18 mesi senza perdere niente dal 19 al 24 mese andrai a mezzo stipendio e poi a riforma ciao .-.-.-.-.-

carabinieri-f43/disturbo-post-traumatico-da-stress-vittima-del-dovere-t1317.html#p4915
cigino
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 147
Iscritto il: mar feb 14, 2012 7:35 pm

Re: RIFORMA PREANNUNCIATA

Messaggioda bruno1 » dom feb 26, 2012 2:53 pm

Ti ringrazio cigino per avermi risposto, ed al riguardo ti comunico che già in passato avevo visionato il link postato, da qui ho avuto lo spunto circa l'istanza di riconoscimento di status di vittima del dovere. L'attuale mia patologia per la quale sono in aspettativa e cioè "DISTURBO DA STRESS POST TRAUMATICO" non è stata ancora riconosciuta dipendente da causa di servizio, in quanto la stessa è oggetto della mia istanza di interdipendenza ed aggravamento, per 2 cause di servizio riconosciute ma non ascritte a categoria e non indennizzate.
Pertanto da quanto mi hai comunicato presumo che allo scadere dei 12 mesi di aspettativa continuativa andrò a metà stipendio.
Oppure, devo considerare che l'istanza di interdipendenza ed aggravamento per le due cause di servizio riconosciute faccia comunque testo e quindi pensare che lo stipendio mi sarà elargito sino al termine dei 18 mesi ?
Nel ringraziare ti porgo i miei saluti. A presto.
bruno1
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 91
Iscritto il: lun nov 08, 2010 3:45 pm

Re: Mancata presentazione modello C

Messaggioda nataliofameli » ven mar 09, 2012 3:08 pm

SALVE SONO UN POL.PEN. 24 ANNI SI SERVIZIO, NEL SVENTARE UN EVASIONE , DENTRO IL FURGONE, PER LA TRADUZIONE DI DUE ERGASTOLANI, ARMATI DI PISTOLE, BENCHE FERITO DA DUE PROIETTILI, ALLA GAMBA SX, RIUSCII A BLOCCARLI, IN DUE FASI. ADESSO SONO LESIONATO ALLA GAMBA E SINDROME ANSIOSO DEPRESSIVA REATTIVA POST-TRAUMATICA (FERITA ARMA DA FUOCO GAMBA SX) IN CONVALESCENZA, DA 10 MESI, SENZA IL MODELLO C. VORREI SAPERE COME POSSO FARE, PER ATTIVARE IL MOD.C, VISTO CHE QUI MI DISSERO CHE DOVEVO CHIEDERE IO ENTRO 5 GIORNI? MA COME POSSO FARE VALERE I MIEI DIRITTI, CALPESTATI, SCUSATE CHE FACCIO FATICA E SONO A PEZZI, VIVO MALE E SONO SEMPRE ANSIOSO E TREMO E STO MALE, GRAZIE. COME ANDRA A FINIRE CON IL CMO?
GRAZIE TANTE.
nataliofameli
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 1
Iscritto il: dom lug 24, 2011 8:15 am

Re: Mancata presentazione modello C

 


Torna a POLIZIA DI STATO






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

CSS Valido!

Aggiorna le mie impostazioni privacy