Fai una donazione al tuo Forum €5,00 €10,00 €20,00 €50,00

Link sponsorizzati
BANNER

aiuto x scelta tra ausiliaria o moltiplicatore

Re: aiuto x scelta tra ausiliaria o moltiplicatore

Messaggioda GERRY54 » gio nov 02, 2017 6:15 pm

firefox ha scritto:
Nams ha scritto:Grazie per il tuo intervento.
Infatti leggendo nel forum ho notato che per le ff.pp. bisogna avere i 60 anni. Ma per noi che avendo raggiunto i requisiti con il cosiddetto "scivolo" e stiamo andando in ausiliaria adesso, entro il 20 novembre possiamo rinunciare all'ausiliaria e optare per il moltiplicatore andando in riserva.
Sono molto dubbioso a riguardo, non avendo dati di fatto su cui ragionare e poco tempo a disposizione, per questo ho chiesto un chiarimento agli esperti di cui ho potuto constatare la bravura leggendomi buona parte del forum


Solo per mia informazione mi diresti qualcosa di più di questo cosidetto "scivolo" ovvero da quale Legge è disciplinato? Se è a numero chiuso o compete a tutti coloro ne fanno richiesta?

Da quello che leggo pur NON raggiungendo la massima età ordinamentale, quella in cui si può scegliere se usufruire dell' ausiliaria, parrebbe che questa sia concessa comunque....giusto?


TI AGGIORNO Cessazione anticipata dal servizio, a
domanda, e collocamento in ausiliaria degli
Ufficiali e dei Marescialli dell’Esercito,
della Marina e dell’Aeronautica che si
trovino a non più di cinque anni dal limite di
età, ai sensi dell’articolo 6 del Decreto
Legislativo 8 maggio 2001, n. 215, come sostituito dall’articolo 12-bis della Legge
17 agosto 2005, n. 168. QUì TROVI TUTTO COMPRESI I POSTI DISPONIBILI SIA UFFICIALE CHE SOTTUFFICIALI FINO AL 2020 FINO A QUANDO CESSERà L'AUSILIARIA

http://www.difesa.it/SGD-DNA/Staff/DG/P ... 0AL%202020


Grazie
GERRY54
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 149
Iscritto il: mar set 10, 2013 6:29 pm

Link sponsorizzati
BANNER

Re: aiuto x scelta tra ausiliaria o moltiplicatore

Messaggioda GERRY54 » gio nov 02, 2017 6:19 pm

firefox ha scritto:
Nams ha scritto:Grazie per il tuo intervento.
Infatti leggendo nel forum ho notato che per le ff.pp. bisogna avere i 60 anni. Ma per noi che avendo raggiunto i requisiti con il cosiddetto "scivolo" e stiamo andando in ausiliaria adesso, entro il 20 novembre possiamo rinunciare all'ausiliaria e optare per il moltiplicatore andando in riserva.
Sono molto dubbioso a riguardo, non avendo dati di fatto su cui ragionare e poco tempo a disposizione, per questo ho chiesto un chiarimento agli esperti di cui ho potuto constatare la bravura leggendomi buona parte del forum


Solo per mia informazione mi diresti qualcosa di più di questo cosidetto "scivolo" ovvero da quale Legge è disciplinato? Se è a numero chiuso o compete a tutti coloro ne fanno richiesta?

Da quello che leggo pur NON raggiungendo la massima età ordinamentale, quella in cui si può scegliere se usufruire dell' ausiliaria, parrebbe che questa sia concessa comunque....giusto?

Grazie
QUESTA è LA CIRCOLARE CHE DISCIPLINA L'AUSILIARIA DOVE Cè ANCHE LA PROGRAMMAZIONE DEI POSTI DISPONIBILI FINO AL 2020
http://www.difesa.it/SGD-DNA/Staff/DG/P ... 0AL%202020
GERRY54
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 149
Iscritto il: mar set 10, 2013 6:29 pm

Re: aiuto x scelta tra ausiliaria o moltiplicatore

Messaggioda GERRY54 » gio nov 02, 2017 6:26 pm

http://www.difesa.it/SGD-DNA/Staff/DG/P ... 0AL%202020


questa è la circolare che disciplila l'ausiliaria sia per ufficiali che sottufficiali con la programmazione dei posti disponibili fino al 2020 anno in cui cesserà
GERRY54
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 149
Iscritto il: mar set 10, 2013 6:29 pm

Re: aiuto x scelta tra ausiliaria o moltiplicatore

Messaggioda Azzurro » gio nov 02, 2017 7:15 pm

Nams ha scritto:Buongiorno,
vi dico subito che non faccio parte della Polizia di Stato ma della Marina e pongo il mio quesito in questo forum in quanto le Forze di Polizia sono più esperte per quanto riguarda l'applicazione dell'opzione moltiplicatore usufruendone già da tempo.
Spero che qualcuno esperto possa aiutarmi in questa scelta che a breve dovrò fare.

Sono programmato per l'ausiliaria (scivolo) per il 31/12/2017. ma è recentissima la possibilità di usufruire anche per noi, dell'opzione moltiplicatore in luogo dell'ausiliaria e dovrei fare la mia scelta entro la metà di novembre 2017.

Attualmente sono in sistema misto e già mi è arrivato il prospetto pensione ausiliaria:
Pensione base 2.241,76 mensile 26.901,12 annuale
Indennità operativa 305,43 mensile 3.665,16 annuale
6 scatti stipendiali 219,01 mensili 2.628,12 annuali
Indennità speciale 5,16 mensile 61,92 annuale
Indennità di ausiliaria 376,61 mensili 4.519,32 annuali

Pensate che mi convenga andare in ausiliaria il 31 dicembre 2017 oppure ritenete più conveniente rinunciare e avvalermi dell'opzione moltiplicatore? e quanto sarebbe la differenza economica rispetto ai valori sopra esposti?

arruolato 09/01/1981
età 57 anni
servizio pochi giorni per 42 anni contributivi

Grazie a quanti vorranno aiutarmi.

Caro Nams anch'io sono della Marina e mi ritrovo nelle tue stesse condizioni a dover scegliere senza avere gli strumenti adatti per poter valutare la scelma migliore.
Spero che in questo forum vi sia una persona competente per questa materia.
Incrociamo le dita.
saluti
Azzurro
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 11
Iscritto il: lun lug 17, 2017 12:48 pm

Re: aiuto x scelta tra ausiliaria o moltiplicatore

Messaggioda Nams » gio nov 02, 2017 7:17 pm

il link per la circolare relativa all'ausiliaria 2017 è il seguente:
http://www.difesa.it/SGD-DNA/Staff/DG/P ... vizio.aspx
i requisiti li ho già elencati nei precedenti post:

"Questa del moltiplicatore x5, è un opzione di cui possono avvalersi anche le forze armate solo recentemente (la circolare è datata 27.10.2017) e solo in rinunciando all’ausiliaria avendone raggiunto i requisiti minimi, i quali per il 2017 per il cosiddetto scivolo sono stati:
- essere a non più di cinque anni dal limite di età
- aver maturato alla data del 31 dicembre 2016, 35 anni di anzianità contributiva e un’età di almeno 57 anni e 7 mesi (adeguamento agli incrementi della speranza di vita); oppure:

- aver maturato alla data del 30 settembre 2016, 40 anni e 7 mesi (adeguamento agli incrementi della speranza di vita) di anzianità contributiva, in considerazione del fatto che l’accesso al trattamento pensionistico subisce in questo caso, rispetto ai 12 mesi di finestra mobile, un ulteriore posticipo di 3 mesi.

Quindi come dicevo solo raggiunti questi requisiti si può optare rinunciando allo statuto dell’ausiliaria in luogo del moltiplicatore x5. "
Buona giornata
Nams
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 13
Iscritto il: ven giu 03, 2016 6:29 am

Re: aiuto x scelta tra ausiliaria o moltiplicatore

Messaggioda guidoreni » gio nov 02, 2017 11:33 pm

Grazie "nams".Da poliziotto desidero dare un consiglio spassionato agli amici della marina . Se vi è stata concessa questa possibilità ,mi riferisco alla richiesta per l'applicazione dell'istituto del moltiplicatore. Detta istanza, a mio avviso, andrebbe compilata a "180 passi al minuto" , come i nostri cari bersaglieri. Una buona serata a tutti.
guidoreni
Affidabile
Affidabile
 
Messaggi: 216
Iscritto il: sab set 05, 2015 7:16 pm

Re: aiuto x scelta tra ausiliaria o moltiplicatore

Messaggioda Nams » ven nov 03, 2017 7:26 am

Grazie del tuo consiglio "guidoreni", ma sai, qualunque sará la scelta, la data di pensionamento di fine anno, non è in discussione e questo per me è importante.

In questi giorni, con il prospetto pensionistico di cui accennavo all' inizio del post e con uno studio delle buste paga dei colleghi giá in pensione da un anno, ho cercato di ricavarmi quanto effettivamente incide questo moltiplicatore. Sono arrivato alla conclusione che varia certamente per ogniuno di noi in quanto dipende da "montante contributivo annuo" ma orientativamente la differenza tra chi va in riserva con il montiplicatore e quello senza, consiste in circa 130 euro netti.

Detto questo, la scelta è soggettiva.
Se io in pensione, ho interesse a fare un altro lavoro, allora andare in Riserva con il moltiplicatore è un ottima opportunità, perchè non potrei farlo in ausiliaria essendo ancora vincolato.
Se invece non ho o non voglio questa opportunità allora l'ausiliaria dopo i 5 anni è decisamente più conveniente.

Per quanto mi riguarda penso che proseguirò sulla strada dell'ausiliaria.
E con questo spero di aver dato una mano anche al collega marinaio "azzurro" cui mando un saluto.
Una buona giornata.
Nams
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 13
Iscritto il: ven giu 03, 2016 6:29 am

Re: aiuto x scelta tra ausiliaria o moltiplicatore

Messaggioda Azzurro » ven nov 03, 2017 10:13 am

Caro Nams concordo con te al 100%.
Buona giornata anche a Te.
Azzurro
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 11
Iscritto il: lun lug 17, 2017 12:48 pm

Re: aiuto x scelta tra ausiliaria o moltiplicatore

Messaggioda navigatoreonline » sab nov 04, 2017 1:36 am

per "Nams e Azzurro"
un saluto a tutti, sono anche io della Marina e in procinto di andare in ausiliaria a fine dicembre.
Il mio parere sull'opzione del moltiplicatore è la seguente: se sei nel sietema misto dal 96 in poi o in quello completamente contributivo conviene sicuramente optare per il moltiplicatore senza neanche pensarci, se invece sei nel retributivo sino al 2011 e poi pro rata fornero (questo è il mio caso) anche optando per il moltiplicatore non ti verrebbe applicato in quanto, come da circolare inps n.74 del 10/04/2015 recependo l'art 1 comma 707 della legge 23 Dicembre 2014 n.190 (legge di stabilità 2015) ha introdotto il doppio calcolo uno interamente retributivo sino al raggiungimento dell'80/% più finestra e speranza di vita ( 18 mesi in tutto), totale 82.7% che sarebbe la finestra mobile e la speranza di vita e cioè 1,8 (12mesi) + 0,9 (6mesi)
il secondo calcolo: retibutivo sino al 2011 e contributivo dal 2012 in poi, in questo caso verrebbe applicato il moltiplicatore e sarebbe molto più conveniente rispetto al primo, ma non può essere assegnato perchè la legge finanziaria 2015 ha introdotto la norma di cui sopra che recita: in ogni caso l'importo complessivo del trattamento pensionistico non può eccedere quello che sarebbe stato liquidato con l'applicazione delle regole vigenti prima della data di entrata in vigore del presente decreto ecc. ecc. cioè il retributivo con l'80/% integrato di finestra mobile e speranza di vita.
Ora attendiamo la nota di previmil, che dovrebbe (speriamo)chiarirci le idee.
navigatoreonline
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 5
Iscritto il: mar lug 31, 2012 2:57 pm

Re: aiuto x scelta tra ausiliaria o moltiplicatore

Messaggioda firefox » sab nov 04, 2017 10:03 am

navigatoreonline ha scritto:per "Nams e Azzurro"
un saluto a tutti, sono anche io della Marina e in procinto di andare in ausiliaria a fine dicembre.
Il mio parere sull'opzione del moltiplicatore è la seguente: se sei nel sietema misto dal 96 in poi o in quello completamente contributivo conviene sicuramente optare per il moltiplicatore senza neanche pensarci, se invece sei nel retributivo sino al 2011 e poi pro rata fornero (questo è il mio caso) anche optando per il moltiplicatore non ti verrebbe applicato in quanto, come da circolare inps n.74 del 10/04/2015 recependo l'art 1 comma 707 della legge 23 Dicembre 2014 n.190 (legge di stabilità 2015) ha introdotto il doppio calcolo uno interamente retributivo sino al raggiungimento dell'80/% più finestra e speranza di vita ( 18 mesi in tutto), totale 82.7% che sarebbe la finestra mobile e la speranza di vita e cioè 1,8 (12mesi) + 0,9 (6mesi)




La percentuale di "rendita" NON è scritto da nessuna parte che si fermi a quella da te indicata ma, secondo i casi, potrebbe arrivare anche al 90% ed oltre (questo si che è stato chiarito recentemente da INPS) quindi a mio avviso il beneficio del moltiplicatore, sempre secondo i casi e NON standardizzabili, potrebbe incidere in toto od in parte anche nel caso del doppio calcolo.
firefox
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1719
Iscritto il: mar set 07, 2010 12:50 pm

Re: aiuto x scelta tra ausiliaria o moltiplicatore

Messaggioda Nams » sab nov 04, 2017 10:15 am

Ciao "navigatoreonline",
mentre scrivevo:
Hai pienamente ragione, per te che sei retributivo fino al 2011, rinunciando all’ausiliaria per andare in riserva con il moltiplicatore x5, la PAL finale sarebbe maggiore rispetto al calcolo di tutto retributivo fino al 2017 e quindi non ne gioveresti, in quanto ti accorderebbero la PAL minore del tutto retributivo fino al 2017...............

Mi è venuto un dubbio, che ti espongo.
Prendiamo il caso tuo che hai la fortuna di essere retributivo fino al 2011 (solo 7 anni di contributivo), alla fine dell'ausiliaria inglobando nello stipendio l' 80% l'indennità di ausiliaria, i 5 anni di contribuzione in più, il 50% degli aumenti contrattuali, andresti ad avere una PAL sicuramente maggiore di quella del calcolo tutto retributivo fino al 2017 e quindi vale lo stesso discorso, avrai pagato 5 anni di contributi, sarai stato vincolato al servizio, per non avere nessun beneficio se non quello del TFR fino ai 60 anni, e forse addirittura rimetterci?
Che ne pensi?

Un saluto agli amici della Polizia che gentilmente ci ospitano sul forum.

Una buona giornata
Nams
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 13
Iscritto il: ven giu 03, 2016 6:29 am

Re: aiuto x scelta tra ausiliaria o moltiplicatore

Messaggioda navigatoreonline » dom nov 05, 2017 1:22 am

firefox ha scritto:
navigatoreonline ha scritto:per "Nams e Azzurro"
un saluto a tutti, sono anche io della Marina e in procinto di andare in ausiliaria a fine dicembre.
Il mio parere sull'opzione del moltiplicatore è la seguente: se sei nel sistema misto dal 96 in poi o in quello completamente contributivo conviene sicuramente optare per il moltiplicatore senza neanche pensarci, se invece sei nel retributivo sino al 2011 e poi pro rata fornero (questo è il mio caso) anche optando per il moltiplicatore non ti verrebbe applicato in quanto, come da circolare inps n.74 del 10/04/2015 recependo l'art 1 comma 707 della legge 23 Dicembre 2014 n.190 (legge di stabilità 2015) ha introdotto il doppio calcolo uno interamente retributivo sino al raggiungimento dell'80/% più finestra e speranza di vita ( 18 mesi in tutto), totale 82.7% che sarebbe la finestra mobile e la speranza di vita e cioè 1,8 (12mesi) + 0,9 (6mesi)




La percentuale di "rendita" NON è scritto da nessuna parte che si fermi a quella da te indicata ma, secondo i casi, potrebbe arrivare anche al 90% ed oltre (questo si che è stato chiarito recentemente da INPS) quindi a mio avviso il beneficio del moltiplicatore, sempre secondo i casi e NON standardizzabili, potrebbe incidere in toto od in parte anche nel caso del doppio calcolo.


Il sistema retributivo prevede un rendimento massimo dell'80%, integrato dal periodo di finestra mobile e speranza di vita, 82.7% nel mio caso, che credo faccio parte degli ultimi retributivi, ci rientro perchè dal 1980 (arrulamento) ho cumulato una maggiorazione di imbarco (2/5) che mi ha permesso di superare i 15 anni cumulativi al 1992 e oltre i 18 nel 1995, finora l'unica circolare inps che conosco è quella sopra citata e praticamente dice quanto già detto sopra,se nel frattempo ha emesso un altra, te ne sarei grato se puoi citare gli estremi per la ricerca.

per "Nams"
il doppio calcolo credo venga fatto all'atto del passaggio in ausiliaria e una volta che ti hanno assegnato il retributivo, non cambia più. a tal proposito copio e incollo da una guida dell'aereonatutica molto dettagliata anche con tabelle di comparazione sui vari trattamenti di pensione:

L'indennità di ausiliaria, nel sistema di calcolo retributivo, è pensionabile al cessare della
relativa posizione di stato in ragione della quota retributiva maturata. In tale sistema di calcolo,
al termine dell’ausiliaria, si procede sulla base degli assegni pensionabili all’atto del congedo
con:
‐ la valutazione, ai fini della determinazione del servizio utile e, quindi, della relativa
aliquota di pensione, del tempo trascorso in tale posizione, nel caso in cui l’interessato
non abbia già raggiunto all’atto del congedo l’anzianità utile massima;
‐ il computo degli scatti biennali (propri dell’istituto e sganciati da quelli stipendiali) pari
al 2,50% per biennio;
‐ l’inserimento nella base pensionabile dell’indennità di ausiliaria in godimento.
Occorre precisare che nel corso dell’ausiliaria si è assoggettati a ritenute previdenziali. Sulla
convenienza di tale posizione sotto il profilo pensionistico si dovrà quindi sempre tener conto
delle trattenute di cui trattasi (valutazione tra “quanto si paga e benefici futuri”).
Ancora più difficile è stabilire la convenienza dell’ausiliaria per quanti sono assoggettati al
sistema contributivo. Infatti PREVIMIL ha precisato che per costoro, a fine ausiliaria, non si
dà corso alla rideterminazione della pensione mediante il computo dei contributi versati durante
tale periodo. In altri termini non vi è alcuna valorizzazione delle ritenute pensionistiche di cui
trattasi. Unico beneficio previsto deriva dall’applicazione di un più alto coefficiente di
trasformazione (ovvero di quello previsto per l’età in cui avviene la cessazione dall’ausiliaria)
sul montante contributivo maturato alla cessazione dal servizio permanente (art. 1864 del
Codice dell’ordinamento militare).
Peraltro si rammenta che, secondo il successivo art. 1865,
resta inalterata per il personale dell’Arma dei Carabinieri (in quanto Forza di polizia) in
alternativa al collocamento in ausiliaria, previa opzione, la possibilità che il montante
individuale dei contributi venga incrementato di un importo pari a 5 volte la base imponibile
dell’ultimo anno di servizio.

per concludere credo che: se si è nel misto e contrbutivo convenga optare per il moltiplicatore e andare in riserva, se invece si vuole usufruire del bonus dei vari anni di tfs allora è un altra storia.
tanti cari saluti a tutti, e grazie agli amici della polizia per l'ospitalità.
navigatoreonline
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 5
Iscritto il: mar lug 31, 2012 2:57 pm

Re: aiuto x scelta tra ausiliaria o moltiplicatore

Messaggioda navigatoreonline » dom nov 05, 2017 1:47 am

per Nams
hai detto di aver avuto il prospetto pensionistico, come lo hai avuto, hai fatto richiesta, (se si a chi e come) o ti viene mandato in automatico perchè io non ho ancora ricevuto nada.
navigatoreonline
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 5
Iscritto il: mar lug 31, 2012 2:57 pm

Re: aiuto x scelta tra ausiliaria o moltiplicatore

Messaggioda Nams » dom nov 05, 2017 7:57 am

Buongiorno,
grazie della tua circostanziata risposta "navigatoreonline". Mi è arrivata la raccomandata a casa la settimana scorsa (8 fogli) con i dati finali che ho descritto nel post iniziale.
Relativamente a quanto dici, anche a te allora converrebbe prendere il moltiplicatore in quanto è vero che in ausiliaria prenderai il TFS fino ai 60 anni ma lo pagherai di contributi e tutto l'accumulo che potrai fare nel corso dei cinque anni, sará inutile avendo tu giá raggiunto l'80% +finestra adesso.
Una buona domenica
Nams
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 13
Iscritto il: ven giu 03, 2016 6:29 am

Re: aiuto x scelta tra ausiliaria o moltiplicatore

Messaggioda Nams » dom nov 05, 2017 8:03 am

Scusami "navigatoreonline" completo la risposta alle tue domande.
Non ho fatto io richiesta, Maricommi ha inviato la pratica a Previmil e per conoscenza a me. Quindi penso che fra poco arrivi anche a te.
Nams
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 13
Iscritto il: ven giu 03, 2016 6:29 am

Re: aiuto x scelta tra ausiliaria o moltiplicatore

 

PrecedenteProssimo

Torna a POLIZIA DI STATO






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], Google Adsense [Bot] e 13 ospiti

CSS Valido!

Aggiorna le mie impostazioni privacy