Pensione Privilegiata Ordinaria, risposta INPS al mio sollecito

Feed - POLIZIA DI STATO

borelgrnet
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 207
Iscritto il: lun nov 26, 2012 3:36 pm

Re: Pensione Privilegiata Ordinaria, risposta INPS al mio sollecito

Messaggio da borelgrnet » gio gen 02, 2020 10:41 pm

zippone alberto ha scritto:
gio gen 02, 2020 8:17 pm
borelgrnet ha scritto:
gio gen 02, 2020 7:15 pm
zippone alberto ha scritto:
gio gen 02, 2020 9:06 am


:mrgreen: :mrgreen: come dicono Greggio e Iacchetti, immediato, velocissimo,freghete :mrgreen: :mrgreen: ai detto niente Roma Eur -Aquila,un saluto a tutti gli Aquilani :mrgreen:

I solleciti via PEC non servono a niente non vengono neanche presi in considerazione, non pensano neanche lontanamente a rispondere sia in senso negativo che positivo, le PEC sono un'emerita bufala, sono stato completamente ignorato dall' INPDAP dell'Aquila, i vari solleciti inviati via PEC li hanno ignorati completamente. Se ne fregano altamente di noi tanto loro non pagano mai dei ritardi. Proviano noi a non pagare qualcosa allo stato, dopo pochi giorni ti sequestrano anche le mutande, mentre all' INPS non fanno proprio niente.
Va buo' mi tocca aspettare con pazienza che la mia pratica si sblocchi, spero entro i 5 anni. Saluti :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
DA USARE CON PRUDENZA🔥

Ti segnalo per un eventuale ed ulteriore ( solletico🤔 🤔 questa volta di scrivere all'ispettorato per la funzione pubblica che ha il compito di vigilare sul buon andamento della Pubblica Amministrazione, in concreto:

assicurando che nell'ambito dei rapporti tra cittadini, imprese e le amministrazioni pubbliche, siano osservati i termini e le modalità di conclusione dei procedimenti;

Il Dipartimento della funzione pubblica è una struttura della Presidenza del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana.
Contatti
e-mail: ispettorato@funzionepubblica.it
PEC: protocollo_dfp@mailbox.governo.it

Però dai tempo alla tua INPZZZZZ di ricevere il fascicolo 😜 ciao Alberto
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Grazie zippone alberto per il consiglio e degli indirizzi E-mail della funzione pubblica. Daro' altri due mesi di tempo all' INPZZZZZZ dell' Aquila per ricevere il mio fascicolo da l'INPZZZZZZ di Roma/Eur poi faro' l'ennesima PEC di sollecito all'INPS di l'Aquila, mettendo pero' in indirizzo anche la Funzione Pubblica di Roma. Voglio proprio vedere se le acque si smuovono o rimane come sempre tutto fermo in attesa dei loro comodi.-
Saluti.
:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:



zippone alberto
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 335
Iscritto il: lun giu 27, 2011 3:20 pm

Re: Pensione Privilegiata Ordinaria, risposta INPS al mio sollecito

Messaggio da zippone alberto » gio gen 02, 2020 11:35 pm

cbr90075 ha scritto:
gio gen 02, 2020 10:00 pm
mi spiegate questa storia del fascicolo? io so che l'INPS di riferimento è quella dove si fa servizio. Per i riscatti tfs sono sicuro che è competente quella della sede di servizio. Mi sono perso qualcosa per quanto riguarda le pensioni? per la pensione è competente invece quella di residenza anagrafica?? Ad esempio io posso essere residente a Napoli ma la mia sede di servizio è Roma, quale inps è competente per la pensione?
Per coloro che sono in pensione la sede Inps di riferimento è sempre quella di residenza (sede Provinciale ) può verificarsi nel frattempo per vari motivi un cambio di residenza in altra provincia e la prassi vuole che il comune di nuova residenza comunica alla sede Inps detto cambio ,di fatti dopo qualche mese il fascicolo previdenziale nel portale Inps già annovera il cambio di residenza ,mentre ciò non accade tra sedi Inps ,per cui nel momento che nasce una qualunque esigenza o come in questo caso una liquidazione PPO o una riliquidazione pensione i tempi si allungano notevolmente poiché finché il fascicolo non viene trasmesso alla nuova sede Inps quest'ultima non avendo alcun storico non procede. Sebbene esiste una circolare che precisa modalità e tempi tra sedi INPZZZ queste vengono disattese.😜 Ciao ciao Alberto.

Folgore77
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 176
Iscritto il: lun apr 08, 2019 3:38 pm

Re: Pensione Privilegiata Ordinaria, risposta INPS al mio sollecito

Messaggio da Folgore77 » ven gen 03, 2020 9:03 am

zippone alberto ha scritto:
gio gen 02, 2020 8:17 pm
borelgrnet ha scritto:
gio gen 02, 2020 7:15 pm
zippone alberto ha scritto:
gio gen 02, 2020 9:06 am


:mrgreen: :mrgreen: come dicono Greggio e Iacchetti, immediato, velocissimo,freghete :mrgreen: :mrgreen: ai detto niente Roma Eur -Aquila,un saluto a tutti gli Aquilani :mrgreen:

I solleciti via PEC non servono a niente non vengono neanche presi in considerazione, non pensano neanche lontanamente a rispondere sia in senso negativo che positivo, le PEC sono un'emerita bufala, sono stato completamente ignorato dall' INPDAP dell'Aquila, i vari solleciti inviati via PEC li hanno ignorati completamente. Se ne fregano altamente di noi tanto loro non pagano mai dei ritardi. Proviano noi a non pagare qualcosa allo stato, dopo pochi giorni ti sequestrano anche le mutande, mentre all' INPS non fanno proprio niente.
Va buo' mi tocca aspettare con pazienza che la mia pratica si sblocchi, spero entro i 5 anni. Saluti :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
DA USARE CON PRUDENZA🔥

Ti segnalo per un eventuale ed ulteriore ( solletico🤔 🤔 questa volta di scrivere all'ispettorato per la funzione pubblica che ha il compito di vigilare sul buon andamento della Pubblica Amministrazione, in concreto:

assicurando che nell'ambito dei rapporti tra cittadini, imprese e le amministrazioni pubbliche, siano osservati i termini e le modalità di conclusione dei procedimenti;

Il Dipartimento della funzione pubblica è una struttura della Presidenza del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana.
Contatti
e-mail: ispettorato@funzionepubblica.it
PEC: protocollo_dfp@mailbox.governo.it

Però dai tempo alla tua INPZZZZZ di ricevere il fascicolo 😜 ciao Alberto
Grazie Alberto, utilissimo!
Per quanto riguarda la sede centrale Inps, a tuo parere qual'è l'ufficio competente a ricevere un quesito via pec sulla possibilità di lavoro nel post riforma? :?:
Questo può essere corretto?
Pensioni
PEC: dc.pensioni@postacert.inps.gov.it

Avatar utente
spazzanevepuntocom
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 391
Iscritto il: mar set 18, 2012 5:36 pm
Località: Riccione

Re: Pensione Privilegiata Ordinaria, risposta INPS al mio sollecito

Messaggio da spazzanevepuntocom » ven gen 03, 2020 11:42 am

zippone alberto ha scritto:
mer gen 01, 2020 1:24 pm
anco2010 ha scritto:
mer gen 01, 2020 12:41 pm
Buongiorno borelgrnet io mi trovo nelle stesse tue condizione con la differenza che a me è una tabella B massima con 4 annualità per cui senza arretrati. Domanda presentata INPS 8 giugno 2016 più volte sollecitata e mi sono rivolto anche all'ispettorato funzione pubblica. Sul sito INPS risulta la seguente dicitura Pratica aperta.
Speriamo che prima di giugno vengano liquidate.
Ciao Anco, la tabella B con 4 annualità è con [/b]arretrati tra l'altro siccome ti devono riliquidare la pensione il 10% sarà calcolato sulla nuova Pal che vedrai a breve

Ciò premesso, valuta se la patologia sì è aggravata per poi presentare domanda di PPO presso un patronato 😋😋


ciao, mi trovo nella medesima situazione (una tantum x 5 annualita') mi piacerebbe sapere cosa succede dopo aver ottenuto risposta positiva all'aggravamento delle patologie e riconosciuta la P.P.O. a vita , nel senso la somma percepita come una tantum va restituita? con quali modalita'?
Per me, una persona eccezionale è quella che si interroga sempre, laddove gli altri vanno avanti come pecore.
Fabrizio De Andrè

cbr90075
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 145
Iscritto il: mer dic 09, 2015 4:27 pm

Re: Pensione Privilegiata Ordinaria, risposta INPS al mio sollecito

Messaggio da cbr90075 » ven gen 03, 2020 1:02 pm

Grazie Alberto per la risposta, ho capito che quando si è in pensione la sede INPS è quella di residenza anagrafica e mi sembra logico. Il dubbio che ho è questo, che peraltro è qualcosa di molto comune tra noi forze dell'ordine, io ad esempio faccio servizio a Roma ma facendo il pendolare ho lasciato la residenza nel mio comune di origine che si trova in un altra provincia, in questo caso per la liquidazione della pensione quale sede è competente? quella di servizio o quella di residenza anagrafica?? A me fino ad ora ad esempio le pratiche di riscatto ai fini tfs sono state prese in carico dalla sede provinciale dove presto servizio ma il dubbio è sulla liquidazione della pensione.

zippone alberto
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 335
Iscritto il: lun giu 27, 2011 3:20 pm

Re: Pensione Privilegiata Ordinaria, risposta INPS al mio sollecito

Messaggio da zippone alberto » ven gen 03, 2020 1:35 pm

cbr90075 ha scritto:
ven gen 03, 2020 1:02 pm
Grazie Alberto per la risposta, ho capito che quando si è in pensione la sede INPS è quella di residenza anagrafica e mi sembra logico. Il dubbio che ho è questo, che peraltro è qualcosa di molto comune tra noi forze dell'ordine, io ad esempio faccio servizio a Roma ma facendo il pendolare ho lasciato la residenza nel mio comune di origine che si trova in un altra provincia, in questo caso per la liquidazione della pensione quale sede è competente? quella di servizio o quella di residenza anagrafica?? A me fino ad ora ad esempio le pratiche di riscatto ai fini tfs sono state prese in carico dalla sede provinciale dove presto servizio ma il dubbio è sulla liquidazione della pensione.
All'atto della pensione il nostro servizio amministrativo invia il tutto all' Inps di residenza dichiarata.

borelgrnet
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 207
Iscritto il: lun nov 26, 2012 3:36 pm

Re: Pensione Privilegiata Ordinaria, risposta INPS al mio sollecito

Messaggio da borelgrnet » mer gen 15, 2020 7:28 pm

Al momento tutto e' ancora fermo, aspetto con pazienza che l'INPZZZZZZZZZ si muova. :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

trasmarterzo
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 389
Iscritto il: sab ago 19, 2017 5:52 pm

Re: Pensione Privilegiata Ordinaria, risposta INPS al mio sollecito

Messaggio da trasmarterzo » gio gen 16, 2020 5:16 pm

Se di 2 province diverse (quella di residenza e quella di lavoro) una volta in pensione, il tfs è trattato dall'inps dove si è prestato servizio, per la pensione dall'inps di residenza. Cosí mi dissero una volta quando chiensi informazioni, saluti.

frank1962
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 69
Iscritto il: ven ago 18, 2017 4:12 pm

Re: Pensione Privilegiata Ordinaria, risposta INPS al mio sollecito

Messaggio da frank1962 » sab gen 18, 2020 11:32 am

frank1962 ha scritto:
mer gen 01, 2020 11:32 am
Se vedi nel forum GDF "tempi bibblici nella liquidazione della pensione privilegiata sede Milano" troverai un idea di quello che potresti fare.
Dopo la pec, sono indeciso se fare una richiesta di ulteriore sollecito alla pec per la domanda sottesa oppure adire direttamente la Corte dei Conti. Forse la seconda poiché con l'ulteriore sollecito mi potrei ritrovare una risposta evasiva e del "nulla" di INPZZZZZZZ e, per di più, gli lascerei una giustificazione da vantare in giudizio.
Arrivata pec da parte di INPZZZZZ dopo poco più di 30 gg. comunicando che il mio sollecito è stato girato all'ufficio competente (che liquida).
Preciso che la mia pensione era già stata determinata con l'applicativo c.d. S7.

Rispondi