Pensione privilegiata e transito

Feed - POLIZIA DI STATO

Barbara.net
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 12
Iscritto il: mer ott 11, 2017 3:16 pm

Pensione privilegiata e transito

Messaggio da Barbara.net » mer ott 11, 2017 3:30 pm

Salve a tutti...sn una collega PS con 21 anni di servizio effettivo già riformata parzialmente cn 6 cat in tab A riconosciuta dipendentecda causa di servizio.Sono in attesa di riforma assoluta per patologia nn dipendente e vorrei transitare in altro Ministero. Mi e stato detto di avere la possibilità di richiedere altresì la pensione privilegiata ordinaria ma nn ho compreso bene ne come funziona questo procedimento ne quanto percepire...qualcuno è in grado gentilmente di darmi indicazioni utili e i riferimenti normativi? Vi ringrazio



gino59
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 10640
Iscritto il: lun nov 22, 2010 11:26 pm

Re: Pensione privilegiata e transito

Messaggio da gino59 » mer ott 11, 2017 5:27 pm

Barbara.net ha scritto:Salve a tutti...sn una collega PS con 21 anni di servizio effettivo già riformata parzialmente cn 6 cat in tab A riconosciuta dipendentecda causa di servizio.Sono in attesa di riforma assoluta per patologia nn dipendente e vorrei transitare in altro Ministero. Mi e stato detto di avere la possibilità di richiedere altresì la pensione privilegiata ordinaria ma nn ho compreso bene ne come funziona questo procedimento ne quanto percepire...qualcuno è in grado gentilmente di darmi indicazioni utili e i riferimenti normativi? Vi ringrazio
============================Buona lettura============================
http://forum.grnet.it/impiego-civile-f6 ... iata#p1644" onclick="window.open(this.href);return false;

Barbara.net
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 12
Iscritto il: mer ott 11, 2017 3:16 pm

Re: Pensione privilegiata e transito

Messaggio da Barbara.net » mer ott 11, 2017 5:43 pm

Grazie

trasmarterzo
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 393
Iscritto il: sab ago 19, 2017 5:52 pm

Re: Pensione privilegiata e transito

Messaggio da trasmarterzo » mer ott 11, 2017 7:01 pm

Barbara.net ha scritto:Salve a tutti...sn una collega PS con 21 anni di servizio effettivo già riformata parzialmente cn 6 cat in tab A riconosciuta dipendentecda causa di servizio.Sono in attesa di riforma assoluta per patologia nn dipendente e vorrei transitare in altro Ministero. Mi e stato detto di avere la possibilità di richiedere altresì la pensione privilegiata ordinaria ma nn ho compreso bene ne come funziona questo procedimento ne quanto percepire...qualcuno è in grado gentilmente di darmi indicazioni utili e i riferimenti normativi? Vi ringrazio
Buonasera collega leggi anche qua:
http://forum.grnet.it/l-avv-vitelli-ris ... 23468.html" onclick="window.open(this.href);return false;
Con 21 anni di servizio di spetterebbe la PENSIONE PRIVILEGIATA TABELLARE di 6 categoria ( E NON ORDINARIA cioe' + 1/10) cioe' il 50% della tua pensione.
Fino a pochi anni fa chi transitava nel ruolo civile percepica lo stipendio (da civile) e la pensione privilegiata, oggi le cose sono cambiate in senso piu' restrittivo, leggi il post che ti ho indicato all' ultima risposta del preg.mo Avv. Vitelli, preparatissimo che qui sotto allego:
Salve.
Affermativo purtroppo !!!
Negli ultimi anni si è verificata sulla questione un'inversione di orientamento sia dell'INPS che dei rispettivi Comandi.
L'unica eccezione potrebbe forse riguardare l'eventuale concessione di una pensione PRIVILEGIATA correlata al periodo "militare": sul punto siamo in attesa della pronuncia decisiva e definitiva delle SEZIONI RIUNITE della Corte dei Conti, in quanto le più recenti sentenze della Corte (nonchè l'INPS) sostengono improvvisamente che, una volta transitati nei ruoli CIVILI, NON si poteva più richiedere la PPO, nemmeno per il periodo appunto "militare", poichè prevaleva in ogni caso li nuovo status di CIVILE a tutti gli effetti.
Speriamo che le SEZIONI RIUNITE si pronuncino in modo favorevole al Comparto.
Per il resto, sempre sulla base del principio da ultimo ricordato, confermo che attualmente deve ritenersi del tutto prevalente l'orientamento secondo cui nei ruoli CIVILI si perdono gli anni di supervalutazione militare in precedenza acquisiti, auspicando che anche in questo caso, ancora grazie alle SEZIONI RIUNITE, si torni presto alla buone antiche usanze!
Cordialità

In pratica siamo in attesa della importante sentenza della Corte dei Conti.
Saluti.

Barbara.net
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 12
Iscritto il: mer ott 11, 2017 3:16 pm

Re: Pensione privilegiata e transito

Messaggio da Barbara.net » gio ott 12, 2017 8:30 am

Ti ringrazio ma continuo a nn avere chiare delle cose.. .in pratica io verrei riformata in maniera assoluta interrompendo così il rapporto di lavoro....il mio nn sarebbe dunque un transito ma una riassunzione peraltro la ppo mi è già stata decretata a suo tempo a vita al momento del congedo quindi non capisco perché nn dovrei percepirà....

trasmarterzo
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 393
Iscritto il: sab ago 19, 2017 5:52 pm

Re: Pensione privilegiata e transito

Messaggio da trasmarterzo » gio ott 12, 2017 11:23 am

Barbara.net ha scritto:Ti ringrazio ma continuo a nn avere chiare delle cose.. .in pratica io verrei riformata in maniera assoluta interrompendo così il rapporto di lavoro....il mio nn sarebbe dunque un transito ma una riassunzione peraltro la ppo mi è già stata decretata a suo tempo a vita al momento del congedo quindi non capisco perché nn dovrei percepirà....
Il tuo ragionamento è giustissimo, come quello di tantissimi colleghi presenti nel forum con le medesime situazioni.
In effetti la pensione privilegiata tabellare (non ordinaria), cioe' quella collegata alla categoria tabellare a te assegnata ART. 67 DPR 1092/73, è nata per fare fronte a quei colleghi che anche con UN SOLO GIORNO SI SERVIZIO hanno subito una invalidità permanente a vita dovuto al servizio.
Bene, per l' Inps e per le Amministrazioni a quanto pare questo non vale piu', NON MI DIRE PERCHE'.... Ecco perchè ti ho allegato la risposta dell' Avv Vitelli, sempre cordiale preparato e gentile nelle risposte a cui ti invito, se vuoi, di fare una domanda pubblica (questo è la forza e spirito del forum).
In ogni caso siamo in attesa della importante risposta delle Sezioni Unite della Corte dei Conti che dara' la risposta finale a questa confusione creata, SPERIAMO QUANTO PRIMA E SE QUALCUNO NE E' EVENTUALMENTE A CONOSCENZA DI PUBBLICARLA.
Lo stesso avviene per le malattie gia' riconosciute in servizio prima del transito, l' eventuale aspettativa presa nel nuovo ordinamento civile, valgono o non valgono?
Saluti, se hai dubbi chiedi sempre, e invito altri colleghi a smentirmi se ho sbagliato o omesso qualcosa, siamo qui per aiutarci.

trasmarterzo
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 393
Iscritto il: sab ago 19, 2017 5:52 pm

Re: Pensione privilegiata e transito

Messaggio da trasmarterzo » gio ott 12, 2017 3:54 pm

Barbara.net ha scritto:Ti ringrazio ma continuo a nn avere chiare delle cose.. .in pratica io verrei riformata in maniera assoluta interrompendo così il rapporto di lavoro....il mio nn sarebbe dunque un transito ma una riassunzione peraltro la ppo mi è già stata decretata a suo tempo a vita al momento del congedo quindi non capisco perché nn dovrei percepirà....
Collega, per altre informazioni ti allego anche altro post intitolato TRANSITO RUOLO CIVILE E CAUSA DI SERVIZIO GIA' DECRETATE:

http://forum.grnet.it/l-avv-vitelli-ris ... 23147.html" onclick="window.open(this.href);return false;

Ti saluto, se poi hai delle novità fai sapere al forum.

Barbara.net
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 12
Iscritto il: mer ott 11, 2017 3:16 pm

Re: Pensione privilegiata e transito

Messaggio da Barbara.net » mar ott 17, 2017 4:22 pm

Ho appena saputo da fonte certa che l udienza si terrà a metà novembre sempre che nn rinviino...

trasmarterzo
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 393
Iscritto il: sab ago 19, 2017 5:52 pm

Re: Pensione privilegiata e transito

Messaggio da trasmarterzo » gio nov 02, 2017 10:52 am

trasmarterzo ha scritto:
Barbara.net ha scritto:Salve a tutti...sn una collega PS con 21 anni di servizio effettivo già riformata parzialmente cn 6 cat in tab A riconosciuta dipendentecda causa di servizio.Sono in attesa di riforma assoluta per patologia nn dipendente e vorrei transitare in altro Ministero. Mi e stato detto di avere la possibilità di richiedere altresì la pensione privilegiata ordinaria ma nn ho compreso bene ne come funziona questo procedimento ne quanto percepire...qualcuno è in grado gentilmente di darmi indicazioni utili e i riferimenti normativi? Vi ringrazio
Buonasera collega leggi anche qua:
http://forum.grnet.it/l-avv-vitelli-ris ... 23468.html" onclick="window.open(this.href);return false;
Con 21 anni di servizio di spetterebbe la PENSIONE PRIVILEGIATA TABELLARE di 6 categoria ( E NON ORDINARIA cioe' + 1/10) cioe' il 50% della tua pensione.
Fino a pochi anni fa chi transitava nel ruolo civile percepica lo stipendio (da civile) e la pensione privilegiata, oggi le cose sono cambiate in senso piu' restrittivo, leggi il post che ti ho indicato all' ultima risposta del preg.mo Avv. Vitelli, preparatissimo che qui sotto allego:
Salve.
Affermativo purtroppo !!!
Negli ultimi anni si è verificata sulla questione un'inversione di orientamento sia dell'INPS che dei rispettivi Comandi.
L'unica eccezione potrebbe forse riguardare l'eventuale concessione di una pensione PRIVILEGIATA correlata al periodo "militare": sul punto siamo in attesa della pronuncia decisiva e definitiva delle SEZIONI RIUNITE della Corte dei Conti, in quanto le più recenti sentenze della Corte (nonchè l'INPS) sostengono improvvisamente che, una volta transitati nei ruoli CIVILI, NON si poteva più richiedere la PPO, nemmeno per il periodo appunto "militare", poichè prevaleva in ogni caso li nuovo status di CIVILE a tutti gli effetti.
Speriamo che le SEZIONI RIUNITE si pronuncino in modo favorevole al Comparto.
Per il resto, sempre sulla base del principio da ultimo ricordato, confermo che attualmente deve ritenersi del tutto prevalente l'orientamento secondo cui nei ruoli CIVILI si perdono gli anni di supervalutazione militare in precedenza acquisiti, auspicando che anche in questo caso, ancora grazie alle SEZIONI RIUNITE, si torni presto alla buone antiche usanze!
Cordialità

In pratica siamo in attesa della importante sentenza della Corte dei Conti.
Saluti.
Carissima collega, ti allego questo, in merito al cumulo della ppo con lo stipendio da civile, fermo restando che OGGI si è in attesa della sentenza di cui sei ha conoscenza...

da angri62 » sab mar 07, 2015 4:44 pm
luigino2010 ha scritto:
..........puoi avere la pensione anche se transiti nei ruoli civili ma se solo a condizione di essere stato riformato per causa di servizio , quindi con diritto alla PPO, infatti la pensione privilegiata e' cumulabile con lo stipendio in attivita' anche se siete transitati, spetta ai sensi dell'art 139 d.p.r. 1092/73.



===da quello che capisco solo se transiti in altro ministero;
Art. 139.- Pensione privilegiata.
La pensione privilegiata o l'assegno rinnovabile sono cumulabili con un trattamento di
attività ovvero con altro trattamento pensionistico derivante da un rapporto di servizio
diverso da quello che ha dato luogo alla pensione o all'assegno anzidetti.
Qualora l'interessato chieda la riunione o la ricongiunzione dei servizi, si applicano le
norme di cui al titolo VII.
Le disposizioni dei commi precedenti si applicano anche per i sottufficiali e i graduati che
abbiano conseguito, con o senza soluzione di continuità, la nomina ad impiego civile di cui
all'art. 133, lettera c).

Spero di averti fatto cosa gradita, insomma la norma esiste ma le cose sembrano cambiare.
Saluti.

Barbara.net
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 12
Iscritto il: mer ott 11, 2017 3:16 pm

Re: Pensione privilegiata e transito

Messaggio da Barbara.net » ven nov 03, 2017 1:48 pm

Intanto ti ringrazio....comunque le cose sono un po diverse ovvero la ppo ti spetta anche se vieni riformato x cause nn dipendenti ma devi averla già scritta nell' ultimo foglio del verbale di cmo dove c è l attribuzione della tab A e relativa categoria e in sede di riforma va semplicemente confermata . Il problema che sta nascendo negli ultimi tempi sta invece nel discorso della prosecuzione/ derivazione del successivo rapporto di lavoro x questo è importante la decisione della Corte dei conti. Ovviamente chi primo avrà notizie le comunicherà

enryely
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 61
Iscritto il: sab ago 04, 2012 1:47 pm

Re: Pensione privilegiata e transito

Messaggio da enryely » lun nov 06, 2017 2:25 am

salve, seguo con molto interesse la diatriba della ppo percepita insieme allo stipendio per i transitati all'impiego civile e attendo con molta ansia la sentenza della Corte dei Conti in sezioni riunite.
Sono un ex maresciallo della marina militare riformato nel mese di maggio 2016 "NON" per causa di servizio a cui hanno riconosciuto successivamente, un aggravamento di un'altra causa di servizio Tab A VIII a vita nel mese di febbraio 2017.
Ho presentato quindi tramite sito INPS una richiesta di pensione privilegiata.
Secondo voi dovrei rientrare tra i beneficiari della stessa?
Grazie ed un cordiale saluto a tutti.

trasmarterzo
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 393
Iscritto il: sab ago 19, 2017 5:52 pm

Re: Pensione privilegiata e transito

Messaggio da trasmarterzo » lun nov 06, 2017 10:29 am

Barbara.net ha scritto:Intanto ti ringrazio....comunque le cose sono un po diverse ovvero la ppo ti spetta anche se vieni riformato x cause nn dipendenti ma devi averla già scritta nell' ultimo foglio del verbale di cmo dove c è l attribuzione della tab A e relativa categoria e in sede di riforma va semplicemente confermata . Il problema che sta nascendo negli ultimi tempi sta invece nel discorso della prosecuzione/ derivazione del successivo rapporto di lavoro x questo è importante la decisione della Corte dei conti. Ovviamente chi primo avrà notizie le comunicherà
Buongiorno cara collega, è giusto che devi averla già scritta nell' ultimo foglio del verbale di cmo dove c è l' attribuzione della tab A e relativa categoria e in sede di riforma va semplicemente confermata ma ci sono colleghi che conosco che nel verbale (es. riforma parziale) non l' hanno scritta (nè a vita/no suscettibile di miglioramento nè per 4 anni, insomma quel rigo è lasciato volontariamente vuoto). Detto questo, in tale modo il collega che viene riformato e poi transita (ammettendo il cumulo tra nuovo stipendio e ppo) deve essere sottoposto nuovamente a visita in cmo per vedersi riconoscere la ppo (a vita/per 4 anni).
Questo punto però non mi convince sai, perchè lo lasciano vuoto? Un riformato parziale è tale appunto perchè le patologie (riconosciute causa di servizio) sono permanenti a vita.. oppure aspettano che un giorno potresti essere riformato totale e devi essere risottoposto a visita? Forse si...
Tuttavia non sono d' accordo quando te dici ovvero la ppo ti spetta anche se vieni riformato x cause nn dipendenti perchè la ppo spetta solo in presenza di causa di servizio riconosciuta (CVCS oppure MODELLO C).
Comunque aspettiamo questa sentenza e poi se ne parlerà tantissimo nel forum.
Cordialmente.

Barbara.net
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 12
Iscritto il: mer ott 11, 2017 3:16 pm

Re: Pensione privilegiata e transito

Messaggio da Barbara.net » mer nov 08, 2017 6:08 pm

trasmarterzo ha scritto:
Barbara.net ha scritto:Intanto ti ringrazio....comunque le cose sono un po diverse ovvero la ppo ti spetta anche se vieni riformato x cause nn dipendenti ma devi averla già scritta nell' ultimo foglio del verbale di cmo dove c è l attribuzione della tab A e relativa categoria e in sede di riforma va semplicemente confermata . Il problema che sta nascendo negli ultimi tempi sta invece nel discorso della prosecuzione/ derivazione del successivo rapporto di lavoro x questo è importante la decisione della Corte dei conti. Ovviamente chi primo avrà notizie le comunicherà
Buongiorno cara collega, è giusto che devi averla già scritta nell' ultimo foglio del verbale di cmo dove c è l' attribuzione della tab A e relativa categoria e in sede di riforma va semplicemente confermata ma ci sono colleghi che conosco che nel verbale (es. riforma parziale) non l' hanno scritta (nè a vita/no suscettibile di miglioramento nè per 4 anni, insomma quel rigo è lasciato volontariamente vuoto). Detto questo, in tale modo il collega che viene riformato e poi transita (ammettendo il cumulo tra nuovo stipendio e ppo) deve essere sottoposto nuovamente a visita in cmo per vedersi riconoscere la ppo (a vita/per 4 anni).
Questo punto però non mi convince sai, perchè lo lasciano vuoto? Un riformato parziale è tale appunto perchè le patologie (riconosciute causa di servizio) sono permanenti a vita.. oppure aspettano che un giorno potresti essere riformato totale e devi essere risottoposto a visita? Forse si...
Tuttavia non sono d' accordo quando te dici ovvero la ppo ti spetta anche se vieni riformato x cause nn dipendenti perchè la ppo spetta solo in presenza di causa di servizio riconosciuta (CVCS oppure MODELLO C).
Comunque aspettiamo questa sentenza e poi se ne parlerà tantissimo nel forum.
Cordialmente.
nn mi sn spiegata....la ppo spetta finora se hai gia riconosciuta una causa di servizio in tab A e continua a spettare anche se poi vieni riformato x cause nn dipendenti. Io ad es sn riformata parzialmente con una 6 in tab A e già è attribuita a vita sul verbale della cmo

trasmarterzo
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 393
Iscritto il: sab ago 19, 2017 5:52 pm

Re: Pensione privilegiata e transito

Messaggio da trasmarterzo » gio nov 09, 2017 4:57 pm

Barbara.net ha scritto:
trasmarterzo ha scritto:
Barbara.net ha scritto:Intanto ti ringrazio....comunque le cose sono un po diverse ovvero la ppo ti spetta anche se vieni riformato x cause nn dipendenti ma devi averla già scritta nell' ultimo foglio del verbale di cmo dove c è l attribuzione della tab A e relativa categoria e in sede di riforma va semplicemente confermata . Il problema che sta nascendo negli ultimi tempi sta invece nel discorso della prosecuzione/ derivazione del successivo rapporto di lavoro x questo è importante la decisione della Corte dei conti. Ovviamente chi primo avrà notizie le comunicherà
Buongiorno cara collega, è giusto che devi averla già scritta nell' ultimo foglio del verbale di cmo dove c è l' attribuzione della tab A e relativa categoria e in sede di riforma va semplicemente confermata ma ci sono colleghi che conosco che nel verbale (es. riforma parziale) non l' hanno scritta (nè a vita/no suscettibile di miglioramento nè per 4 anni, insomma quel rigo è lasciato volontariamente vuoto). Detto questo, in tale modo il collega che viene riformato e poi transita (ammettendo il cumulo tra nuovo stipendio e ppo) deve essere sottoposto nuovamente a visita in cmo per vedersi riconoscere la ppo (a vita/per 4 anni).
Questo punto però non mi convince sai, perchè lo lasciano vuoto? Un riformato parziale è tale appunto perchè le patologie (riconosciute causa di servizio) sono permanenti a vita.. oppure aspettano che un giorno potresti essere riformato totale e devi essere risottoposto a visita? Forse si...
Tuttavia non sono d' accordo quando te dici ovvero la ppo ti spetta anche se vieni riformato x cause nn dipendenti perchè la ppo spetta solo in presenza di causa di servizio riconosciuta (CVCS oppure MODELLO C).
Comunque aspettiamo questa sentenza e poi se ne parlerà tantissimo nel forum.
Cordialmente.
nn mi sn spiegata....la ppo spetta finora se hai gia riconosciuta una causa di servizio in tab A e continua a spettare anche se poi vieni riformato x cause nn dipendenti. Io ad es sn riformata parzialmente con una 6 in tab A e già è attribuita a vita sul verbale della cmo
Buon pomeriggio Barbare avevo capito male io la tua risposta, certo che la ppo spetta anche se riformato non causa di servizio (ma ne possiedi però una almeno A8). Hai notizie per quella sentenza collega?
Abbraccio.

Barbara.net
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 12
Iscritto il: mer ott 11, 2017 3:16 pm

Re: Pensione privilegiata e transito

Messaggio da Barbara.net » dom nov 12, 2017 5:02 pm

No il collega della marina gentilmente mi farà sapere....cmq nn prima di fine mese e se come spero arriverà la sentenza senza nessun rinvio sara mia premura notiziarne il forum immediatamente

Rispondi