Pensione di privilegio e contrassegno disabili

Feed - CARABINIERI

Rispondi
Avatar utente
iosonoquì
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 935
Iscritto il: ven giu 19, 2009 7:16 pm

Pensione di privilegio e contrassegno disabili

Messaggio da iosonoquì » mar mar 12, 2019 1:01 pm

L'art. 381 del DPR 495/92, con riferimento all'oggetto, dispone che per il rilascio della autorizzazione di cui al comma 2, l'interessato deve presentare domanda al sindaco del comune di residenza, nella quale, oltre a dichiarare sotto la propria responsabilità i dati personali e gli elementi oggettivi che giustificano la richiesta, deve anche presentare la certificazione medica rilasciata dall’ufficio medico-legale dell'Azienda Sanitaria Locale di appartenenza, dalla quale risulta che nella visita medica è stato espressamente accertato che la persona per la quale viene chiesta l'autorizzazione ha effettiva capacità di deambulazione impedita o sensibilmente ridotta. L'autorizzazione ha validità 5 anni. Il rinnovo avviene con la presentazione del certificato del medico curante che confermi il persistere delle condizioni sanitarie che hanno dato luogo al rilascio.
Ciò premesso, con riferimento alla pensione di privilegio a vita, chiedo a qualcuno degli utenti se abbia presentato istanza, e se accolta, con riferimento alla tabella A - 8 categoria.
Ringrazio se verranno omesse risposte dubbie, chiedo solo conferma per non girare a vuoto.
Cordialità.



avt8
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 2537
Iscritto il: gio gen 30, 2014 9:36 pm

Re: Pensione di privilegio e contrassegno disabili

Messaggio da avt8 » gio mar 14, 2019 2:08 pm

Ma con una 8^ categoria mi sai dire quale sia la tua disabilità per ottenere il contrassegno per disabili -Basta che ti leggi la normativa -

Avatar utente
iosonoquì
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 935
Iscritto il: ven giu 19, 2009 7:16 pm

Re: Pensione di privilegio e contrassegno disabili

Messaggio da iosonoquì » gio mar 14, 2019 2:22 pm

La risposta che NON mi aspettavo.
Se non l'hai, rileggi bene la mia esposizione, avresti risparmiato tempo.
Sempre cordialmente.

oreste.vignati
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2014
Iscritto il: gio ago 21, 2014 8:34 am
Località: bologna

Re: Pensione di privilegio e contrassegno disabili

Messaggio da oreste.vignati » gio mar 14, 2019 10:16 pm

La sola pensione privilegiata non da diritto al contrassegno per disabili

avt8
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 2537
Iscritto il: gio gen 30, 2014 9:36 pm

Re: Pensione di privilegio e contrassegno disabili

Messaggio da avt8 » gio mar 14, 2019 11:11 pm

iosonoquì ha scritto:
gio mar 14, 2019 2:22 pm
La risposta che NON mi aspettavo.
Se non l'hai, rileggi bene la mia esposizione, avresti risparmiato tempo.
Sempre cordialmente.
Ma visto che hai citato la normativa, ma come si fa a chiedere se qualcuno con una 8^ categoria ha avuto il tagliando per disabili-

avt8
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 2537
Iscritto il: gio gen 30, 2014 9:36 pm

Re: Pensione di privilegio e contrassegno disabili

Messaggio da avt8 » gio mar 14, 2019 11:13 pm

oreste.vignati ha scritto:
gio mar 14, 2019 10:16 pm
La sola pensione privilegiata non da diritto al contrassegno per disabili
Vignati io con la PP di 1^ ctg-ho il contrassegno per invalidi dal 2009-

KURO OBI
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 160
Iscritto il: mar ago 15, 2017 9:59 am

Re: Pensione di privilegio e contrassegno disabili

Messaggio da KURO OBI » sab mar 16, 2019 7:06 am

Personalmente non credo che una 8^ ctg possa riferirsi a una patologia che giustifichi questo contrassegno. Ma è soltanto una mia opinione

aledeo1971
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 142
Iscritto il: sab lug 08, 2017 7:02 pm

Re: Pensione di privilegio e contrassegno disabili

Messaggio da aledeo1971 » sab mar 16, 2019 1:03 pm

Con l'8^ tieniti la tua pensione di privilegio e cammina qualche metro in più :lol: :lol: :lol: :lol: lasciando il posto disabili a chi ne ha effettivamente bisogno!!!

Avatar utente
iosonoquì
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 935
Iscritto il: ven giu 19, 2009 7:16 pm

Re: Pensione di privilegio e contrassegno disabili

Messaggio da iosonoquì » sab mar 16, 2019 5:10 pm

La risposta d Aladeo1971 si commenta da sola.
Fortuna che avevo scritto di fornire risposte certe senza girare a vuoto.
La sua illuminante risposta si commenta da sola.
Spero per il futuro che, invece di perdere tempo a scrivere indiozie del genere, sia più corretto verso chi chiede notizie certe e verso chi legge il forum.
Inutile andare oltre considerata la sua poca attenzione alla problematica (la cui richiesta da me inoltrata non vuol dir sia necessariamente da attenzionare alla mia stessa persona).

aledeo1971
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 142
Iscritto il: sab lug 08, 2017 7:02 pm

Re: Pensione di privilegio e contrassegno disabili

Messaggio da aledeo1971 » sab mar 16, 2019 8:35 pm

Forse è la tua domanda che si commenta da sola e forse è strumentale ad ottenere una agevolazione che, di tutta evidenza, non ti può essere riconosciuta. "La legge non ha mai direttamente precisato i valori in percentuale attribuiti alle singole otto categorie per le quali, da sempre, bisogna ancora far riferimento alla decisione della Corte dei Conti – Sez. II Pensioni di guerra – n. 53710 del 12 marzo 1960 che, sulla base dell’art.3 del DL 20 maggio 1917, n. 876, stabilì i seguenti indici d’invalidità, secondo una scala meramente orientativa:
1 categoria = 100 - 80%
2 categoria = 80 - 75%
3 categoria = 75 - 70%
4 categoria = 70 - 60%
5 categoria = 60 - 50%
6 categoria = 50 - 40%
7 categoria = 40 - 30%
8 categoria = 30 - 20%
Tabella B = 20 – 10%
Si tratta, evidentemente, di una suddivisione basata non sull’entità delle menomazioni oggetto di valutazione medico legale ma sull’entità della liquidazione pensionistica, tuttavia tale interpretazione ha rappresentato il criterio più attendibile per la valutazione percentuale della diminuzione della capacità lavorativa, oggetto poi, di un nuovo intervento solo con l’introduzione del DPR 1092/73.
Nella tabella B annessa al DPR sopra citato sono, invece, elencate una serie di lesioni (di minore gravità) che danno diritto ad un’indennità per una volta tanto che si considerano comprese in una riduzione della capacità lavorativa tra il 20 ed il 10%.
La tua invalidità pertanto, seppur degna di P.P.O. che ti garantisce un aumento del 10% sulla pensione, risulta di lievissima entità e se avessi avuto una vera ed effettiva difficoltà deambulatoria ancorchè sensibilmente ridotta a norma del Decreto del Presidente della Repubblica 16 dicembre 1992, n. 495, avresti dovuto (puoi farlo ancora volendo) presentare domanda di aggravamento alla competente C.M.O., i cui medici specialisti di sicuro ti avrebbero riconosciuto una categoria molto più alta. Ripeto, al momento con una 8^ lascia il posto disabili a chi ne ha effettivamente bisogno.

Avatar utente
iosonoquì
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 935
Iscritto il: ven giu 19, 2009 7:16 pm

Re: Pensione di privilegio e contrassegno disabili

Messaggio da iosonoquì » sab mar 16, 2019 10:31 pm

La ringrazio per la sua brillante esposizione (che peraltro già conoscevo perfettamente).
Ciò premesso, ma sono sicuro le sia sfuggito, la invito a rileggersi:
- il penultimo rigo dell'apertura del topic;
- quanto da me scritto tra parentesi nell'ultimo mio messaggio.

La ringrazio se ometterà di rispondere. Non allunghiamo il brodo inutilmente.

Sempre cordialmente.

aledeo1971
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 142
Iscritto il: sab lug 08, 2017 7:02 pm

Re: Pensione di privilegio e contrassegno disabili

Messaggio da aledeo1971 » dom mar 17, 2019 11:27 am

Sono attento alla problematica perchè mi riguarda in prima persona. Non ho "tabelle", "quadri" o "cornici", ma ho il "contrassegno disabili" per problematiche piuttosto serie. Vedere, come spesso vedo, che il posto disabili viene occupato da personaggi che di disabile hanno ben poco, da un lato mi rattrista, dall'altro mi fa incazzare e, dove posso, intervengo direttamente e con impeto. Poco conta ciò che hai scritto tra parentesi nell'ultimo tuo messaggio. Visto che:
  • "conoscevi perfettamente" la mia "brillante esposizione" e quindi la vigente normativa;
    la "richiesta inoltrata non vuol dire sia necessariamente da attenzionare alla tua persona",
mi confermi nuovamente che la domanda, anche per conto terzi, è STRUMENTALE, rivolta ad ottenere una agevolazione che non può essere riconosciuta!!!
Tutto ciò esposto non è "brodo", ma fatti!
Cordialmente!

oreste.vignati
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2014
Iscritto il: gio ago 21, 2014 8:34 am
Località: bologna

Re: Pensione di privilegio e contrassegno disabili

Messaggio da oreste.vignati » lun mar 18, 2019 11:11 pm

avt8 ha scritto:
gio mar 14, 2019 11:13 pm
oreste.vignati ha scritto:
gio mar 14, 2019 10:16 pm
La sola pensione privilegiata non da diritto al contrassegno per disabili
Vignati io con la PP di 1^ ctg-ho il contrassegno per invalidi dal 2009-
Quello che volevo dire è che sono due cose distinte, io senza privilegiata potevo avere il contrassegno per
Patologia che ancora non ho richiesto, intendevo che non è automatico cioè pensione privilegiata =contrassegno

Rispondi