PENSIONATI EX INPDAP - VIVERE IN TUNISIA

Feed - CARABINIERI

Gabry08
Altruista
Altruista
Messaggi: 164
Iscritto il: mer mag 07, 2014 8:37 pm

Re: PENSIONATI EX INPDAP - VIVERE IN TUNISIA

Messaggio da Gabry08 » mer set 11, 2019 8:39 pm

No, forse non mi sono spiegato. Io non resto solo 183 giorni la, io non ci ritorno neanche in orizzontale qua...
Cmq a parti gli scherzi, ho visto e sentito tanta gente intervistata che davvero è felice. Chiaro che la cosa è soggettiva, ma uno come me che si è liberato della suocera e la sua onorevole creatura, restando solo posso tranquillamente provare. L unico handicap sono i miei due piccoli angeli 12 e 7 anni, ma purtroppo che dire....
Poi sinceramente sono davvero molto stanco ho voglia di cambiare....
Ma tu sei in servizio ancora?



Gabry08
Altruista
Altruista
Messaggi: 164
Iscritto il: mer mag 07, 2014 8:37 pm

Re: PENSIONATI EX INPDAP - VIVERE IN TUNISIA

Messaggio da Gabry08 » mer set 11, 2019 8:47 pm

Per favore non nominarmi la Farnesina ora....
Senti il rischio è ovunque, quindi non mi importa e cmq a mio modo di vedere da quando è successa la nota strage dei turisti la Sicurezza è stata notevolmente rafforzata, tuttavia nulla è da escludere ed ovunque può accadere ciò che accadde, come oggi, 18 fa or sono fratello.

Sempreme064
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 3361
Iscritto il: mar ago 26, 2014 3:01 pm

Re: PENSIONATI EX INPDAP - VIVERE IN TUNISIA

Messaggio da Sempreme064 » mer set 11, 2019 8:57 pm

Non sono in servizio.. I piccoli io li farei crescere in Italia.

Guarda dal minuto 5,13 in poi.. Si scappa per esigenze purtroppo non perché si sta bene viverci, certo è soggettivo, bisogna avere interessi uno scopo per poter decidere di vivere all'estero, non ci vai in vacanza..
Vale per qualsiasi posto all'estero...

Gabry08
Altruista
Altruista
Messaggi: 164
Iscritto il: mer mag 07, 2014 8:37 pm

Re: PENSIONATI EX INPDAP - VIVERE IN TUNISIA

Messaggio da Gabry08 » mer set 11, 2019 9:55 pm

So lo so, non è semplice. Vedi le motivazioni sono tante e diverse, cmq soggettive si come hai detto tu, ma ritengo che in ogni caso la responsabilità trova fondamenta uniche sia pure per motivi diversi. Io trovo questi i veri problemi del nostro paese ed è davvero toccante ciò che dice l anziana Signore dignitoso che parla al minuto sottolineato da te. Chiaramente non si va in vacanza in quel posto, ma neanche per bivaccare come fa, al contrario, chi viene in Italia (sappiamo chi) che vengono accolti, debiterviti, riveriti e pagati. Ma purtroppo le lacrime dell anziano connazionale non toccano il cuore di pietra di chi, sul quel cuore dovrebbe lasciare spazio di vita "libera" di gustarsi e godersi, sia pure certamente senza eccessi, chi ha lottato, a suo tempo, per avere un vano ffuturo migliore che purtroppo per loro è quello che vivono oggi. Ecco perché dico che ne sarà dei nostri figli? Pensa che il nostro Paese è al quintultimo posto degli stati in termini di tassazione a discapito dei cittadini. È inutile il nostro Paese dal dopo guerra, anche se lentamente è stato indirizzato verso una soluzione economica basata sulle tasse. Purtroppo ce troppa disparità sociale il lavoro, quello più sporco, quello derivante esclusivamente dall opera di natura fisica viene retribuito male, malissimo e, tante volte, si lavora in condizioni davvero al limite della decenza e nel rispetto del diritto dell uomo, poi si sale verso la mediocrità e concretezza sino a raggiungere menti eccelse che ricavano davvero profitti sproporzionati in eccesso con conseguente pensione altrettanto remunerativa e con molti molti meno anni di lavoro certificato. Tutti sono bravi a brandeggiare al vento programmi interminabili volti al benessere dei cittadini, di fatto poi sappiamo bene come finisce ogni volta...Io non parteggio per alcun colore politico anche se la politica é orientata sempre su concetti storico-sociali e culturali che derivano dalla storia e cmq spesso abbiamo visto soggetti spaziare nell ambito politico saltando da una bandiera all altra dove meglio gli conveniva. Mi sono dolungato perché sono molto rammaricato per i vecchietti che a 70 anni e oltre dopo aver affrontato i veri periodi bui del nostro paese, sono costretti a lasciare la loro conquistata Patria sul campo, per poter andare quanto meno a mangiare e a non essere mangiati delle tasse che colpisce anche le loro davvero misere pensioni. Ecco cosa ti porta a fare la dignità, come hai detto tu caro. Ma non è giusto!!!!!

Sempreme064
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 3361
Iscritto il: mar ago 26, 2014 3:01 pm

Re: PENSIONATI EX INPDAP - VIVERE IN TUNISIA

Messaggio da Sempreme064 » gio set 12, 2019 10:07 am

Salariò minimo
Accise benzina e energia rinnovabile
Sindacati per il Lavoro servono a poco anzi direi a niente
Sapere ogni euro dove va a finire per quanto riguarda la. Spesa pubblica
Onestà e professionalità
Lavoro scuola
Evasione fiscale ed elusione fiscale
Equità e tagli.
Serietà quella che manca da anni e buon senso
Buona giornata

Sempreme064
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 3361
Iscritto il: mar ago 26, 2014 3:01 pm

Re: PENSIONATI EX INPDAP - VIVERE IN TUNISIA

Messaggio da Sempreme064 » gio set 12, 2019 10:18 am

Bisogna comprare un'isola grande, all'estero, chi sbaglia si porta lì si. Lancia dal.parcadute tipo isola dei famosi o survival.. Si fanno viaggi h 24 in aerei...
Troviamo l'isola e mandiamo all'estero chi non si merita di stare in Italia.. Problema risolto..

Gabry08
Altruista
Altruista
Messaggi: 164
Iscritto il: mer mag 07, 2014 8:37 pm

Re: PENSIONATI EX INPDAP - VIVERE IN TUNISIA

Messaggio da Gabry08 » gio set 12, 2019 11:02 am

Buongiorno.
Sai tu generalizzi quando dici.....mandiamo su un isola chi non merita di stare in Italia... dici bene ma dimentichi che di fatto noi cittadini non abbiamo nessun terminale univoco che ci rappresenta attraverso il quale potremmo esprimere la nostra volontà cosi come dovrebbe essere, quindi "noi chi" chi siamo per decidere chi merita o meno di stare in Italia? Non siamo niente in ambito decisionale, basta pensare che non ci è stato nemmeno consentito di esprimere un un parere politico attraverso il voto che sarebbe servito indubbiamente a dare un orientamento di idee che noi cittadini, appunto, abbiamo. Pasolini diceva: il potere è anarchia....

Sempreme064
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 3361
Iscritto il: mar ago 26, 2014 3:01 pm

Re: PENSIONATI EX INPDAP - VIVERE IN TUNISIA

Messaggio da Sempreme064 » gio set 12, 2019 11:10 am

Infatti, era un mio pensiero.. Quanti di voi appena vedono alla TV qualche elemento la Spengono? O girano canale?
Chi merita di stare in Italia è proporzionale alla tua idea di andare a vivere all'estero.. Tu perché ci andresti? Non lancieresti qualcuno nell'isola?
Quando accendi la TV voglio vedere gente pulita e si sa chi ha sbagliato. Indagini processi etc etc..
Mi passa pure l'appetito a vederli... Ciao..

Sempreme064
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 3361
Iscritto il: mar ago 26, 2014 3:01 pm

Re: PENSIONATI EX INPDAP - VIVERE IN TUNISIA

Messaggio da Sempreme064 » gio set 12, 2019 11:20 am

Alla faccia di Pasolini e anarchia...qui nel 2012..
https://www.ilfattoquotidiano.it/2012/0 ... ti/368539/

Saranno il doppio adesso, per questo vogliono ridurre i parlamentari...

Gabry08
Altruista
Altruista
Messaggi: 164
Iscritto il: mer mag 07, 2014 8:37 pm

Re: PENSIONATI EX INPDAP - VIVERE IN TUNISIA

Messaggio da Gabry08 » gio set 12, 2019 12:06 pm

Senti io voglio disinteressarmi completamente di sti super signori, non me ne frega nulla di loro dal momento in cui li ritengo ignoti ed inutili. La politica ha origine capillare sul territorio quindi non mi stupisco di ciò che in essa si trova. I voti per le poltrone partono dal basso attraverso soggetti individuati in vari contesti nei quali sono più o meno noti e quindi, risultando attendibili, acquisiscono consensi. Consensi che poi uniti in ad altri consensi, acquisiti in altri contesti con le medesime modalità, salgono da comune a provincia, da provincia a regione, e così via sino a raggiungere l apice che risulterà una figura cmq preventivamente prescelta su cui confluiranno tutti i consensi. Ecco poi perché si trovano in politica figure "anomale" a volte anche con ruoli minori e nomi poco conosciuti, perché tanti arrivano dalla "capillarità" e con problemi di giustizia sul groppone, tu sai perché? No è difficile comprenderlo, lascia perdere.
Non dimentichiamo che esiste anche un reato in tema che spesso viene contestato e quanto meno ipotizzato che è il voto di scambio, non a caso.....

Gabry08
Altruista
Altruista
Messaggi: 164
Iscritto il: mer mag 07, 2014 8:37 pm

Re: PENSIONATI EX INPDAP - VIVERE IN TUNISIA

Messaggio da Gabry08 » gio set 12, 2019 12:08 pm

Cmq mi rendo conto che siamo usciti un po fuori titolo. Dicevo che io ora finalmente ho un obiettivo che è la Tunisia. Vivrò il resto della mia vita la dopo il pensionamento....mangerò pesce dalla colazione alla cena caro....😂😂😂

Sempreme064
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 3361
Iscritto il: mar ago 26, 2014 3:01 pm

Re: PENSIONATI EX INPDAP - VIVERE IN TUNISIA

Messaggio da Sempreme064 » gio set 12, 2019 12:18 pm

Lasciamo Perdere.. Ho Letto la lista del 2018..ce ne sono altri... Il voto di scambio e peculiarità purtroppo è vero.. Da qualsiasi parte..

Parliamo di estero e dove conviene andare anche perché non esiste solo la. Tunisia che offre vantaggi detassazione, ci sono altri luoghi che si vive bene anche senza detassazione.. Poi faccio ricerca..

Pesce a colazione..? Compri una barchetta una rete lo mangi anche per merenda gratis... :lol: :P :?

Sempreme064
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 3361
Iscritto il: mar ago 26, 2014 3:01 pm

Re: PENSIONATI EX INPDAP - VIVERE IN TUNISIA

Messaggio da Sempreme064 » gio set 12, 2019 12:35 pm

Peculiarità /capillarità
Ogni tanto questo smartphone scrive errori... Hehehehe
Andiamo in quell'sola che voleva comprare trump..

Sempreme064
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 3361
Iscritto il: mar ago 26, 2014 3:01 pm

Re: PENSIONATI EX INPDAP - VIVERE IN TUNISIA

Messaggio da Sempreme064 » gio set 12, 2019 1:30 pm

La Thailandia è una meta molto apprezzata dagli italiani che desiderano trasferirsi all'estero: il mare è da sogno e il relax assicurato. Qualche idea sui prezzi? L'affitto di un monolocale costa meno di €200 (€330 se ci si avvicina al centro città), la connessione internet €16 al mese, il ticket del trasporto pubblico €0,50 e 1 litro di gasolio €0,73. Anche al ristorante i prezzi sono davvero ottimi: una cena per due in un ristorante di medio rango costa circa €15.

Sempreme064
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 3361
Iscritto il: mar ago 26, 2014 3:01 pm

Re: PENSIONATI EX INPDAP - VIVERE IN TUNISIA

Messaggio da Sempreme064 » gio set 12, 2019 1:32 pm

La Moldavia è una nazione piuttosto povera pertanto offre costi molto bassi rispetto agli standard italiani. Ad esempio il costo per l'acquisto di immobili ad uso abitativo, si va da circa 700 euro a metro quadro, che rapportati ai 9.000 euro a metro quadro di una città come Roma o Milano sono veramente poca roba. Stessa cosa vale per il costo della vita che risulta essere più basso rispetto all'Italia di oltre il 70%. Calcoli alla mano, per vivere in maniera agevole bastano poco più di 400 euro al mese, ma per chi non ha grosse pretese e si accontenta di condizioni modeste potrebbero bastarne anche meno (circa 350 euro)!.

Rispondi