Pagina 1 di 1

Passaggio a Civile o Pensione?

Inviato: dom ago 23, 2015 10:20 am
da tago68
Carissimi,
l’anno prossimo dovrò affrontare le visite di idoneità. Soffro di una patologia che, leggendo gli interventi che ci sono sul forum, ad altri colleghi non ha dato scampo.
Di conseguenza anch’io mi troverò fermo al bivio che, da qualche anno a questa parte, più angustia il militare italiano e che lo pone di fronte l’ansiosa domanda: passaggio a civile o pensione?
Per poter scegliere con giudizio e senza rimpianti, sto cercando di racimolare quante più informazioni possibili.
Grazie agli interventi dei colleghi/amici posso dire che la procedura del passaggio a civile non ha più segreti. Quello che invece resta in dubbio, perché ad personam, è il calcolo della pensione.
Pertanto vi posto i miei dati chiedendovi, possibilmente e cortesemente, di fare un altro sforzo come i tanti che concedete ogni giorno ai colleghi/amici in difficoltà e che vi contraddistinguono in questo forum.
I dati sono questi
- Arruolato : Settembre 1987
- Anni cumulativi al 31-12-1995 (0)
- Anni TOTALI (alla fine del 2016) saranno: 29+3 (totale 32)
- Grado:1° Maresciallo (dal 01/01/2005)
- Parametro 135,5
- STIPENDIO ANNUO LORDO € 23.400,84
- IMPONIBILE PROGRESSIVO INPDAP 27.531,30
- Aliquota massima(%) 38,00
- ASSEGNO PER NUCLEO FAMILIARE €
- E. PROVVISORIO DI RETRIB. 2010 € 14,63
- QUOTA STIPENDIO PARAMETRI € 1.408,78
- QUOTA I.I.S. PARAMETRI € 541,29
- RETRIB. INDIVIDUALE DI ANZIANITA' € 55,17
- ASSEGNO FUNZIONALE € 255,88
- IMPORTO AGGIUNTIVO PENSIONABILE € 264,23
- I. F.OPERATIVA DI SUPERCAMPAGNA € 499,67
- Aliquota T.S. 27,39
N. 2 Figli + coniuge a carico

Grazie a tutti

Re: Passaggio a Civile o Pensione?

Inviato: dom ago 23, 2015 3:37 pm
da angri62
tago68 ha scritto:Carissimi,
l’anno prossimo dovrò affrontare le visite di idoneità. Soffro di una patologia che, leggendo gli interventi che ci sono sul forum, ad altri colleghi non ha dato scampo.
Di conseguenza anch’io mi troverò fermo al bivio che, da qualche anno a questa parte, più angustia il militare italiano e che lo pone di fronte l’ansiosa domanda: passaggio a civile o pensione?
Per poter scegliere con giudizio e senza rimpianti, sto cercando di racimolare quante più informazioni possibili.
Grazie agli interventi dei colleghi/amici posso dire che la procedura del passaggio a civile non ha più segreti. Quello che invece resta in dubbio, perché ad personam, è il calcolo della pensione.
Pertanto vi posto i miei dati chiedendovi, possibilmente e cortesemente, di fare un altro sforzo come i tanti che concedete ogni giorno ai colleghi/amici in difficoltà e che vi contraddistinguono in questo forum.
I dati sono questi
- Arruolato : Settembre 1987
- Anni cumulativi al 31-12-1995 (0)
- Anni TOTALI (alla fine del 2016) saranno: 29+3 (totale 32)
- Grado:1° Maresciallo (dal 01/01/2005)
- Parametro 135,5
- STIPENDIO ANNUO LORDO € 23.400,84
- IMPONIBILE PROGRESSIVO INPDAP 27.531,30
- Aliquota massima(%) 38,00
- ASSEGNO PER NUCLEO FAMILIARE €
- E. PROVVISORIO DI RETRIB. 2010 € 14,63
- QUOTA STIPENDIO PARAMETRI € 1.408,78
- QUOTA I.I.S. PARAMETRI € 541,29
- RETRIB. INDIVIDUALE DI ANZIANITA' € 55,17
- ASSEGNO FUNZIONALE € 255,88
- IMPORTO AGGIUNTIVO PENSIONABILE € 264,23
- I. F.OPERATIVA DI SUPERCAMPAGNA € 499,67
- Aliquota T.S. 27,39
N. 2 Figli + coniuge a carico

Grazie a tutti
===con i familiari a carico, alla fine del prossimo anno maturi una pensione di circa € 1.558,07

Re: Passaggio a Civile o Pensione?

Inviato: dom ago 23, 2015 4:37 pm
da tago68
angri62 ha scritto:
tago68 ha scritto:Carissimi,
l’anno prossimo dovrò affrontare le visite di idoneità. Soffro di una patologia che, leggendo gli interventi che ci sono sul forum, ad altri colleghi non ha dato scampo.
Di conseguenza anch’io mi troverò fermo al bivio che, da qualche anno a questa parte, più angustia il militare italiano e che lo pone di fronte l’ansiosa domanda: passaggio a civile o pensione?
Per poter scegliere con giudizio e senza rimpianti, sto cercando di racimolare quante più informazioni possibili.
Grazie agli interventi dei colleghi/amici posso dire che la procedura del passaggio a civile non ha più segreti. Quello che invece resta in dubbio, perché ad personam, è il calcolo della pensione.
Pertanto vi posto i miei dati chiedendovi, possibilmente e cortesemente, di fare un altro sforzo come i tanti che concedete ogni giorno ai colleghi/amici in difficoltà e che vi contraddistinguono in questo forum.
I dati sono questi
- Arruolato : Settembre 1987
- Anni cumulativi al 31-12-1995 (0)
- Anni TOTALI (alla fine del 2016) saranno: 29+3 (totale 32)
- Grado:1° Maresciallo (dal 01/01/2005)
- Parametro 135,5
- STIPENDIO ANNUO LORDO € 23.400,84
- IMPONIBILE PROGRESSIVO INPDAP 27.531,30
- Aliquota massima(%) 38,00
- ASSEGNO PER NUCLEO FAMILIARE €
- E. PROVVISORIO DI RETRIB. 2010 € 14,63
- QUOTA STIPENDIO PARAMETRI € 1.408,78
- QUOTA I.I.S. PARAMETRI € 541,29
- RETRIB. INDIVIDUALE DI ANZIANITA' € 55,17
- ASSEGNO FUNZIONALE € 255,88
- IMPORTO AGGIUNTIVO PENSIONABILE € 264,23
- I. F.OPERATIVA DI SUPERCAMPAGNA € 499,67
- Aliquota T.S. 27,39
N. 2 Figli + coniuge a carico

Grazie a tutti
===con i familiari a carico, alla fine del prossimo anno maturi una pensione di circa € 1.558,07
Ti ringrazio angri62 per la veloce risposta(non avevo dubbi sulla disponibilità tua e di molti altri).
Se ti posso chiedere l'ultimo favore. Cortesemente se mi dici l'incidenza dei figli sui 1558,07.
Questo perchè i 2 figli sono vicino ai 18 anni. In sostanza, senza di loro, a quanto ammonta l'assegno?
Grazie 1000

Re: Passaggio a Civile o Pensione?

Inviato: dom ago 23, 2015 5:37 pm
da angri62
tago68 ha scritto:
angri62 ha scritto:
tago68 ha scritto:Carissimi,
l’anno prossimo dovrò affrontare le visite di idoneità. Soffro di una patologia che, leggendo gli interventi che ci sono sul forum, ad altri colleghi non ha dato scampo.
Di conseguenza anch’io mi troverò fermo al bivio che, da qualche anno a questa parte, più angustia il militare italiano e che lo pone di fronte l’ansiosa domanda: passaggio a civile o pensione?
Per poter scegliere con giudizio e senza rimpianti, sto cercando di racimolare quante più informazioni possibili.
Grazie agli interventi dei colleghi/amici posso dire che la procedura del passaggio a civile non ha più segreti. Quello che invece resta in dubbio, perché ad personam, è il calcolo della pensione.
Pertanto vi posto i miei dati chiedendovi, possibilmente e cortesemente, di fare un altro sforzo come i tanti che concedete ogni giorno ai colleghi/amici in difficoltà e che vi contraddistinguono in questo forum.
I dati sono questi
- Arruolato : Settembre 1987
- Anni cumulativi al 31-12-1995 (0)
- Anni TOTALI (alla fine del 2016) saranno: 29+3 (totale 32)
- Grado:1° Maresciallo (dal 01/01/2005)
- Parametro 135,5
- STIPENDIO ANNUO LORDO € 23.400,84
- IMPONIBILE PROGRESSIVO INPDAP 27.531,30
- Aliquota massima(%) 38,00
- ASSEGNO PER NUCLEO FAMILIARE €
- E. PROVVISORIO DI RETRIB. 2010 € 14,63
- QUOTA STIPENDIO PARAMETRI € 1.408,78
- QUOTA I.I.S. PARAMETRI € 541,29
- RETRIB. INDIVIDUALE DI ANZIANITA' € 55,17
- ASSEGNO FUNZIONALE € 255,88
- IMPORTO AGGIUNTIVO PENSIONABILE € 264,23
- I. F.OPERATIVA DI SUPERCAMPAGNA € 499,67
- Aliquota T.S. 27,39
N. 2 Figli + coniuge a carico

Grazie a tutti
===con i familiari a carico, alla fine del prossimo anno maturi una pensione di circa € 1.558,07
Ti ringrazio angri62 per la veloce risposta(non avevo dubbi sulla disponibilità tua e di molti altri).
Se ti posso chiedere l'ultimo favore. Cortesemente se mi dici l'incidenza dei figli sui 1558,07.
Questo perchè i 2 figli sono vicino ai 18 anni. In sostanza, senza di loro, a quanto ammonta l'assegno?
Grazie 1000
===solo con la moglie € 1.451,92
cmq, finchè non lavorano le detrazioni spettano anche dopo i 18 anni, gli ass.fam. vengono tolti, ma la cifra non comprende gli assegni.

Re: Passaggio a Civile o Pensione?

Inviato: dom ago 23, 2015 8:41 pm
da tago68
Grazie, grazie veramente tanto per la tua disponibilità.
Un abbraccio.