parere negativo comitato di vrifica

Consulenza legale su contensioni pensionistici - Corte dei Conti
Feed - L'Avv. Massimo Vitelli risponde

Moderatore: Avv. Massimo Vitelli

Regole del forum
Questo servizio è gratuito, quindi le domande che saranno rivolte all'Avv. Vitelli verranno evase compatibilmente con i suoi impegni professionali. Nel caso desideri approfondire il rapporto professionale, potrai metterti in contatto con l'avvocato ai recapiti che leggerai in calce ad ogni sua risposta.
Rispondi
rodolfo
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 54
Iscritto il: sab ott 05, 2013 8:54 am

parere negativo comitato di vrifica

Messaggio da rodolfo » gio set 06, 2018 3:02 pm

Egregio Avvocato buon giorno.

Sono un Gdf che ha ricevuto il parere negativo del comitato di verifica in merito alla causa di servizio richiesta ed a seguito di questo ho ricevuto anche comunicazione da parte del C.I.A.N. che la pratica si intende evasa e conclusa con tale parere negativo.
Desideravo chiederle se per presentare ricorso devo attendere la comunicazione di diniego Inps e del MEF come conclusione effettiva ed ufficiale verso la quale ricorrere.
Inoltre, ora si deve ricorrere presso il Giudice del Lavoro?

Grazie Avvocato e buona giornata.



Avatar utente
Avv. Massimo Vitelli
Professionista
Professionista
Messaggi: 437
Iscritto il: ven apr 07, 2017 12:51 pm

Re: parere negativo comitato di vrifica

Messaggio da Avv. Massimo Vitelli » gio set 06, 2018 9:46 pm

rodolfo ha scritto:Egregio Avvocato buon giorno.

Sono un Gdf che ha ricevuto il parere negativo del comitato di verifica in merito alla causa di servizio richiesta ed a seguito di questo ho ricevuto anche comunicazione da parte del C.I.A.N. che la pratica si intende evasa e conclusa con tale parere negativo.
Desideravo chiederle se per presentare ricorso devo attendere la comunicazione di diniego Inps e del MEF come conclusione effettiva ed ufficiale verso la quale ricorrere.
Inoltre, ora si deve ricorrere presso il Giudice del Lavoro?

Grazie Avvocato e buona giornata.
""""""""""""

Salve.
Il parere del Comitato, pur se necessario, è solo un atto interno senza rilevanza esterna.
Poiché quindi l'unico soggetto legittimato a pronunciarsi efficacemente nella fattispecie risulta l'INPS, attenda con pazienza il provvedimento di diniego dell'Istituto.
Cordialitá
Studio legale: Teramo, via Fonte Regina n° 23
E-mail: massimovitelli@alice.it

Rispondi