nuovo orientamento INPS per militari senza riforma.

Feed - MARESCIALLI

Rispondi
macno101
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 65
Iscritto il: mar ago 07, 2012 11:57 am

nuovo orientamento INPS per militari senza riforma.

Messaggio da macno101 » mer ago 24, 2016 3:55 pm

http://xxxxxxxxxxx.it/militari-nuovo-ori ... a-riforma/" onclick="window.open(this.href);return false;

Qualcuno è a conoscenza di questo nuovo orientamento?



macno101
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 65
Iscritto il: mar ago 07, 2012 11:57 am

Re: nuovo orientamento INPS per militari senza riforma.

Messaggio da macno101 » mer ago 24, 2016 4:01 pm

http://xxxxxxxxxxx.it/militari-nuovo-ori ... a-riforma/" onclick="window.open(this.href);return false;

SCUSATE, IL MESSAGGIO CHE VOLEVO POSTARE ERA QUESTO SOPRA.

QUALCUNO HA INFORMAZIONI PIU' APPROFONDITE IN MERITO?

macno101
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 65
Iscritto il: mar ago 07, 2012 11:57 am

Re: nuovo orientamento INPS per militari senza riforma.

Messaggio da macno101 » mer ago 24, 2016 4:04 pm

c. benché il diritto alla pensione si acquisisca con un’anzianità di almeno quindici anni di servizio utile, il diritto alla percezione del trattamento pensionistico, in caso di collocamento in congedo non accompagnato da un provvedimento dell’Organo Medico Legale che attesti la
permanente inidoneità al servizio militare, si consegue al raggiungimento dei requisiti contributivi e dei limiti di età previsti per il personale non militare.

QUESTO E' L'ASPETTO CHE INTERESSA.

lino
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 4073
Iscritto il: dom mar 07, 2010 12:25 am

Re: nuovo orientamento INPS per militari senza riforma.

Messaggio da lino » mer ago 24, 2016 4:30 pm

macno101 ha scritto:c. benché il diritto alla pensione si acquisisca con un’anzianità di almeno quindici anni di servizio utile, il diritto alla percezione del trattamento pensionistico, in caso di collocamento in congedo non accompagnato da un provvedimento dell’Organo Medico Legale che attesti la
permanente inidoneità al servizio militare, si consegue al raggiungimento dei requisiti contributivi e dei limiti di età previsti per il personale non militare.

QUESTO E' L'ASPETTO CHE INTERESSA.
Di questo aspetto (senza tono polemico) ne parliamo da 7 anni, ciclicamente circa 4 o 5 volte all'anno.
cosa ti interessa sapere precisamente?

gianni62
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 93
Iscritto il: lun giu 18, 2012 8:38 pm

Re: nuovo orientamento INPS per militari senza riforma.

Messaggio da gianni62 » mer ago 24, 2016 5:33 pm

L'Inps eroga la pensione di inabilità, nel nostro caso,solo se il militare è stato posto in congedo per inidoneità permanente al s.m.i. accertata dalla c.m.o. Di recente caso analogo, posto in congedo per aver superato i 730/731 gg., a mio fratello non ha concesso la pensione , ma per sua fortuna ha raggiunto 36 di servizio effettivo. Quindi no pensione inabilità si pensione per requisiti contributivi. Ciao

lino
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 4073
Iscritto il: dom mar 07, 2010 12:25 am

Re: nuovo orientamento INPS per militari senza riforma.

Messaggio da lino » mer ago 24, 2016 6:58 pm

gianni62 ha scritto:L'Inps eroga la pensione di inabilità, nel nostro caso,solo se il militare è stato posto in congedo per inidoneità permanente al s.m.i. accertata dalla c.m.o. Di recente caso analogo, posto in congedo per aver superato i 730/731 gg., a mio fratello non ha concesso la pensione , ma per sua fortuna ha raggiunto 36 di servizio effettivo. Quindi no pensione inabilità si pensione per requisiti contributivi. Ciao

GIANNI 62 ,nel caso di tuo fratello e' giusto come ha proceduto la sua amministrazione.
Poiché raggiunti i requisiti per andare in pensione, devi essere posto in congedo con le normali procedure , qualsiasi sia lo status del soggetto.

Avatar utente
pietro17
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2609
Iscritto il: sab mar 10, 2012 10:50 am

Re: nuovo orientamento INPS per militari senza riforma.

Messaggio da pietro17 » mer ago 24, 2016 8:40 pm

Ma, scusate tanto, uno che sfora i benedetti 730/731 giorni, li sfora perché è il lo o perché NON è idoneo al smi?
E poi, ste benedette amministrazioni che, 30 gg prima del superamento del limite massimo di assenza DEVONO inviare il dipendente presso la cmo competente per ottenere il giudizio di IDONEITÀ, lo fanno o no?
Scusate tanto se posso sembrare polemico, ma come giustamente ha detto Lino, che ciclicamente nascono queste discussioni, è ormai ora di finirla.
Saluti.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

lino
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 4073
Iscritto il: dom mar 07, 2010 12:25 am

Re: nuovo orientamento INPS per militari senza riforma.

Messaggio da lino » gio ago 25, 2016 2:02 am

Scusate il fuori Ot, ma volevo ringraziare Pietro per gli interventi che fa, di cuore.
Poiché ultimamente mi sento un po' solo nel forum, e fare il don chisciotte di turno, non e' di mio interesse.

Sapere di avere qualcuno sulla mia stessa lunghezza d'onda e di provate capacita' mi aiuta e non poco.

Chiedo scusa ai colleghi intervenuti, assicuro non c'entra nulla con il quesito posto.

macno101
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 65
Iscritto il: mar ago 07, 2012 11:57 am

Re: nuovo orientamento INPS per militari senza riforma.

Messaggio da macno101 » gio ago 25, 2016 10:19 am

Se ne riparla perchè a quanto sembra la situazione varia:

L'INPS chiede un verbale di non idoneità per erogare la pensione e senza questo verbale "giustamente" non eroga pensione.

La domanda è... la CMO è OBBLIGATA a fare questo verbale? Oppure può non farlo? Queste sono situazioni delicate che vanno ad incidere ulteriormente sulla condizione di chi è già malato e vorrebbe serenamente conoscere cosa lo attende dopo ... se passano i 730 giorni e non viene emesso questo verbale, cosa si può fare? Si deve fare ricorso per ottenerlo? La CMO può non emetterlo? DEVE emetterlo?

lino
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 4073
Iscritto il: dom mar 07, 2010 12:25 am

Re: nuovo orientamento INPS per militari senza riforma.

Messaggio da lino » gio ago 25, 2016 10:52 am

macno101 ha scritto:Se ne riparla perchè a quanto sembra la situazione varia:

L'INPS chiede un verbale di non idoneità per erogare la pensione e senza questo verbale "giustamente" non eroga pensione.

La domanda è... la CMO è OBBLIGATA a fare questo verbale? Oppure può non farlo? Queste sono situazioni delicate che vanno ad incidere ulteriormente sulla condizione di chi è già malato e vorrebbe serenamente conoscere cosa lo attende dopo ... se passano i 730 giorni e non viene emesso questo verbale, cosa si può fare? Si deve fare ricorso per ottenerlo? La CMO può non emetterlo? DEVE emetterlo?
macno101, cerca "circolare inps" e sul forum dei cc. ...
al riguardo ho cercato di racchiudere poco tempo fa le domande e risposte piu interessanti o piu' richieste.

macno101
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 65
Iscritto il: mar ago 07, 2012 11:57 am

Re: nuovo orientamento INPS per militari senza riforma.

Messaggio da macno101 » gio ago 25, 2016 11:05 am

stavo leggendo Lino,

hai ragione, hai già spiegato tutto,

scusate.

Tuttavia queste circolari "allarmistiche" non giovano a chi già vive una situazione di malattia, sia fisica che psicologica.

Immaginiamo lo stato d'animo di una persona, che allo scadere dei 730 giorni, si ritrova davanti ad una circolare del genere.

Davvero assurdo!!!!!

lino
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 4073
Iscritto il: dom mar 07, 2010 12:25 am

Re: nuovo orientamento INPS per militari senza riforma.

Messaggio da lino » gio ago 25, 2016 1:10 pm

macno101 ha scritto:stavo leggendo Lino,

hai ragione, hai già spiegato tutto,

scusate.

Tuttavia queste circolari "allarmistiche" non giovano a chi già vive una situazione di malattia, sia fisica che psicologica.

Immaginiamo lo stato d'animo di una persona, che allo scadere dei 730 giorni, si ritrova davanti ad una circolare del genere.

Davvero assurdo!!!!!
Nulla di assurdo, hanno fatto un bel pastrocchio all'italiana...

ti spiego per sommi capi quello che presumo sia successo.

Bisogna dire che Vi sono circolari dirette alle cmo, le quali chiedono di far usufruire intero periodo di aspettativa per eventuale recupero psicofisico del SOGGETTO, a meno che non vi siano patologie croniche o comunque così gravi da impedire detto recupero.
Di fatto lasciando un buon margine di discrezionalita'alle singole cmo , tale da notare purtroppo differenze anche sostanziali per stesse malattie trattate da cmo diverse.
Poi vi sono le valutazioni anche in funzione alle anzianita' di servizio, ecc. ecc.

Di contro l'inps,(mero organo esecutivo) richiede giustamente documentazione per erogare una pensione che non spetterebbe per mancanza dei requisiti minimi.
Il tutto va a discapito del povero disgraziato di turno, imbrigliato anche in ulteriori circolari rilasciate dai singoli corpi,le quali generano ulteriore confusione.
Purtroppo alcuni di questi , non seguono le direttive ministeriali, ma le circolari inps, una incongruenza veramente grave.
Anche se analizzando l'iter del tuo prospetto pensionistico nasce dalla tua amministrazione e non dall'inps.

Ricapitolando,Basterebbe veramente poco.... ogni singola amministrazione deve seguire le direttive del proprio ministero e non recepire solo circolari di altri organi dello stato.

Avatar utente
pietro17
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2609
Iscritto il: sab mar 10, 2012 10:50 am

Re: nuovo orientamento INPS per militari senza riforma.

Messaggio da pietro17 » gio ago 25, 2016 1:26 pm

Il conteggio delle giornate di assenza per malattia, alla cmo non gliene frega una beata cippa. Quando si va a visita per l'idoneità (allo scadere dei giorni precedentemente concessi) almeno per quanto riguarda la Gdf, il provinciale, nel predisporre la lettera di invio del militare, riporta anche i giorni di assenza complessivi nell'ultimo quinquennio affinché la cmo se ne possa rendere conto.

Pertanto, il provinciale è l'unico ufficio che sa l'effettiva situazione relative alle assenze.

Sulla base di questo, e lo ripeto per l'ennesima volta, DEVE, 30 giorni prima del superamento del limite massimo di assenza, inviare il militare alla cmo per ottenere, o meno, L'IDONEITÀ AL SERVIZIO MILITARE INCONDIZIONATO.
Detto questo, la cmo NON può rifiutarsi all'adempimento di quanto richiesto.

Saluti.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Rispondi