Nuova normativa visite fiscali

Feed - GUARDIA DI FINANZA

Rispondi
naturopata
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1132
Iscritto il: ven mag 19, 2017 3:24 pm

Nuova normativa visite fiscali

Messaggio da naturopata » dom dic 31, 2017 10:35 am

In particolare prestare attenzione ai casi di esclusione che, da ora, sono previsti per le cause di servizio ascritte a tab. "A" dalla 3^ CTG alla 1^. Quindi dalla IV in giù ci si attacca al tram.
Solo i moderatori e gli Utenti del gruppo Sostenitori possono visualizzare i file allegati.



naturopata
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1132
Iscritto il: ven mag 19, 2017 3:24 pm

Re: Nuova normativa visite fiscali

Messaggio da naturopata » mer giu 05, 2019 2:10 pm

Da ora competente per le visite fiscali il polo unico INPS. Allego messaggio.
Solo i moderatori e gli Utenti del gruppo Sostenitori possono visualizzare i file allegati.

Massi66
Disponibile
Disponibile
Messaggi: 46
Iscritto il: gio apr 21, 2016 11:15 am

Re: Nuova normativa visite fiscali

Messaggio da Massi66 » sab giu 08, 2019 4:28 pm

È la cosa bella che non esiste che si indossi una divisa con una 3 categoria :)

furore5
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 229
Iscritto il: mer giu 06, 2018 6:57 pm

Re: Nuova normativa visite fiscali

Messaggio da furore5 » mar giu 11, 2019 6:18 pm

riprendendo il discorso, il fatto nuovo è il POLO UNICO per le visite fiscali (anche senza certificazione telematica), ma il vecchio NON è stato variato perchè NON è stato cambiato l' art 3 del Decreto Legislativo 30.03.2001, n.165 (art 3 che riguarda SPECIFICATAMENTE personale delle ff.aa, ff.oo, vv.ff), nel Decreto Madia infatti non c'è traccia, si parla di esenzione dalla visita fiscale per la 1/2/3 categoria o invalidità riconosciuta dal 67% del personale della funzione pubblica (cui giustamente apparteniamo nel contesto pubblico ma a noi ci regola il citato D.Lgs. 165). Infatti con la 3 categoria NON possono esistere in servizio nel ruolo (nemmeno in riforma parziale) personale militare/sicurezza, (lasciando stare che l' inidoneità assoluta nel ruolo è scesa dalla 3 alla 4 categoria, ma questo è altro discorso).
Questo mi è stato riferito da alcuni amici colleghi che non hanno mai avuto una visita fiscale per causa di servizio dipendente, solo di controllo (che è altra cosa perchè ti chiamano e ti dicono che a tot ora di tot giorno ti verranno a controllare o se vuole ci va il collega al sanitario, condizione fisica permettendo).

nuraghe
Disponibile
Disponibile
Messaggi: 32
Iscritto il: lun ott 19, 2015 2:42 pm

Re: Nuova normativa visite fiscali

Messaggio da nuraghe » mer giu 12, 2019 8:13 am

ciao, in pratica sostieni che il titolare di causa di servizio di qualsiasi categoria non e' tenuto a stare a casa per visita fiscale , ma potrebbe solo essere contattato per un controllo?

furore5
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 229
Iscritto il: mer giu 06, 2018 6:57 pm

Re: Nuova normativa visite fiscali

Messaggio da furore5 » mer giu 12, 2019 12:57 pm

visita fiscale e di controllo sono cose diverse (visita fiscale art 55 septies d.lgs 165/2001 e visita di controllo art 32 dpr 686/1957), almeno lo erano prima di queste nuove direttive.....
Chi ha la dipendenza di una patologia/infortunio per causa e a causa del servizio, si distingue (nel bene o nel male) da chi per fortuna in servizio non si è fatto male, la tutela dell’ esenzione dalla visita fiscale era considerata beneficio? Non lo so…
Tuttavia se la tutela citata riguarda dalla 3 alla 1 categoria, è chiaro che c’è un trattamento diverso da chi ce l’ha dalla 8 alla 4, un disequilibrio della norma che “avvantaggia” il comparto civile poiché NON possono esistere in servizio colleghi ff.aa e ff.oo con la 3 (che poi chi ha la 4 riconosciuta certamente è A VITA in riforma parziale quindi dice tutto..... non è tanto messo bene di chi ha la 3.....).
Detto questo, la vera novità è il polo unico (e senza certificazione telematica) a cui i dirigenti degli uffici possono (non dice devono) chiedere la visita di controllo (e qui il dubbio è perché nella nuova direttiva non scrivono visita fiscale?).
OVVIAMENTE IO NON SOSTENGO NESSUNA TESI, ho scritto l’ esperienza di colleghi che hanno la causa di servizio con X categoria e che NON hanno ricevuto alcuna visita fiscale in questi mesi (la circolare 2109/19 è del 3 giugno), hanno ricevuto la visita di controllo, alcuni pero’ hanno avuto i gg dal sanitario dell’ ufficio.
Detto questo credo che si debba fare chiarezza (Consulta?), in verità su internet ho trovato una nota del SINAPPE del 15-01-2018 della polpen VISITE FISCALI IL DAP CHIARISCE LE NUOVE DISPOSIZIONI NON RIGUARDANO IL CORPO DI POLIZIA PENITENZIARIA che dice (questo già l’ anno scorso) che a prescindere dal polo unico, è esonerato dalla visita fiscale chi ha la dipendenza da causa di servizio con qualsiasi tabella.
Leggete l’ art 3 comma1 del D.LGS 165/2001, (RIMANGONO DISCIPLINATI DAI RISPETTIVI ORDINAMENTI…..I MAGISTRATI….GLI AVVOCATI E PROCURATORI DI STATO….IL PERSONALE MILITARE E DELLE FORZE DI POLIZIA DI STATO…. ECC ECC) , tale articolo NON è stato menzionato nel Decreto Madia (che del decreto 165/2001 invece menziona e disciplina l’ art. 55-septis ecc.. che riguarda il comparto pubblico TUTTO ma non tocca il personale di cui al predetto art 3 comma 1), con riguardo quindi al polo unico e non certo all’ esonero dalla visita fiscale SOLO per chi ha per causa di servizio dalla 3 alla 1 che per legge non puo’ essere inquadrato tra il personale appunto del citato art. 3 comma 1.
Detto cio’, questo mi è stato riferito che in toto (personalmente) non fa una piega ma poi ognuno puo’ prendere il discorso con le pinze o se vuole si informa con altri, sappiamo che tutto questo discorso qui fatto rimane sempre un discorso nel forum e poi i fatti reali magari sono atri..

nuraghe
Disponibile
Disponibile
Messaggi: 32
Iscritto il: lun ott 19, 2015 2:42 pm

Re: Nuova normativa visite fiscali

Messaggio da nuraghe » mer giu 12, 2019 2:28 pm

Si, in effetti c'e' una grande confusione e delle norme che danno troppo spazio ad interpretazioni personali, io ho una B max, e ancora non ho capito con esattezza e senza dubbi come ci si debba comportare.

firefox
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2117
Iscritto il: mar set 07, 2010 12:50 pm

Re: Nuova normativa visite fiscali

Messaggio da firefox » sab giu 15, 2019 8:20 am

furore5 ha scritto:
mer giu 12, 2019 12:57 pm
visita fiscale e di controllo sono cose diverse (visita fiscale art 55 septies d.lgs 165/2001 e visita di controllo art 32 dpr 686/1957), almeno lo erano prima di queste nuove direttive.....
Chi ha la dipendenza di una patologia/infortunio per causa e a causa del servizio, si distingue (nel bene o nel male) da chi per fortuna in servizio non si è fatto male, la tutela dell’ esenzione dalla visita fiscale era considerata beneficio? Non lo so…
Tuttavia se la tutela citata riguarda dalla 3 alla 1 categoria, è chiaro che c’è un trattamento diverso da chi ce l’ha dalla 8 alla 4, un disequilibrio della norma che “avvantaggia” il comparto civile poiché NON possono esistere in servizio colleghi ff.aa e ff.oo con la 3 (che poi chi ha la 4 riconosciuta certamente è A VITA in riforma parziale quindi dice tutto..... non è tanto messo bene di chi ha la 3.....).
Detto questo, la vera novità è il polo unico (e senza certificazione telematica) a cui i dirigenti degli uffici possono (non dice devono) chiedere la visita di controllo (e qui il dubbio è perché nella nuova direttiva non scrivono visita fiscale?).
OVVIAMENTE IO NON SOSTENGO NESSUNA TESI, ho scritto l’ esperienza di colleghi che hanno la causa di servizio con X categoria e che NON hanno ricevuto alcuna visita fiscale in questi mesi (la circolare 2109/19 è del 3 giugno), hanno ricevuto la visita di controllo, alcuni pero’ hanno avuto i gg dal sanitario dell’ ufficio.
Detto questo credo che si debba fare chiarezza (Consulta?), in verità su internet ho trovato una nota del SINAPPE del 15-01-2018 della polpen VISITE FISCALI IL DAP CHIARISCE LE NUOVE DISPOSIZIONI NON RIGUARDANO IL CORPO DI POLIZIA PENITENZIARIA che dice (questo già l’ anno scorso) che a prescindere dal polo unico, è esonerato dalla visita fiscale chi ha la dipendenza da causa di servizio con qualsiasi tabella.
Leggete l’ art 3 comma1 del D.LGS 165/2001, (RIMANGONO DISCIPLINATI DAI RISPETTIVI ORDINAMENTI…..I MAGISTRATI….GLI AVVOCATI E PROCURATORI DI STATO….IL PERSONALE MILITARE E DELLE FORZE DI POLIZIA DI STATO…. ECC ECC) , tale articolo NON è stato menzionato nel Decreto Madia (che del decreto 165/2001 invece menziona e disciplina l’ art. 55-septis ecc.. che riguarda il comparto pubblico TUTTO ma non tocca il personale di cui al predetto art 3 comma 1), con riguardo quindi al polo unico e non certo all’ esonero dalla visita fiscale SOLO per chi ha per causa di servizio dalla 3 alla 1 che per legge non puo’ essere inquadrato tra il personale appunto del citato art. 3 comma 1.
Detto cio’, questo mi è stato riferito che in toto (personalmente) non fa una piega ma poi ognuno puo’ prendere il discorso con le pinze o se vuole si informa con altri, sappiamo che tutto questo discorso qui fatto rimane sempre un discorso nel forum e poi i fatti reali magari sono atri..
Al netto di tutti i discorsi e fintanto forse NON interverrà un Giudice, ad oggi la NORMA (o l'interpretazione della stessa) ma poco a NOI ci cambia, sostiene che i dipendenti dei comparti in questione sono soggetti a visite fiscali (se poi ti piace chiamarle di controllo fai pure) anche per CdS se NON rientranti in determinate categorie impossibili da avere se ancora in servizio.

L'INPS, qualora richiesto dal datore di lavoro, manderà i suoi medici negli orari che conosciamo e senza nessuna telefonata o nessun appuntamento.

Se il dipendente NON sarà in casa, probabilmente la prima volta passa.....dalla seconda prevedo problemi...

furore5
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 229
Iscritto il: mer giu 06, 2018 6:57 pm

Re: Nuova normativa visite fiscali

Messaggio da furore5 » sab giu 15, 2019 10:28 pm

perfetto, va bene!

Rispondi