News Varie

Sezione dedicata alla libera circolazione di idee ed esperienze tra i diversi Corpi armati (e non) dello Stato.
Feed - PUNTO DI INCONTRO

panorama
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 12070
Iscritto il: mer feb 24, 2010 4:23 pm

Re: NEWS varie del giorno.

Messaggio da panorama » mar ago 03, 2010 6:03 pm

CREDITO AL CONSUMO. Altroconsumo: con nuova direttiva più garanzie per consumatori
03/08/2010
Più trasparenza, introduzione del diritto di recesso entro 14 giorni, chiarezza per tutte le spese da sostenere: sono le novità introdotte dal via libera dato dal Consiglio dei Ministri al recepimento della direttiva europea 2008/48 in materia di credito al consumo. "Una vera rivoluzione che dal 2011, quando entrerà in vigore, garantirà ai consumatori una maggiore trasparenza su costi e condizioni", scrive Altroconsumo, che riepiloga tutte le novità introdotte dalla normativa, a partire dal fatto che si parla di credito ai consumatori, e dunque si punta sul rapporto personale fra finanziatore e cliente.

L'associazione sottolinea dunque le principali novità del recepimento della direttiva. Che sono queste:

Prestiti fino a 75.000 euro. Le nuove regole si applicano ai finanziamenti fino a 75.000 euro, mentre oggi il limite è 31.000 euro.

Un Taeg "all inclusive". Il Taeg deve includere tutte le spese sostenute dal consumatore per avere il prestito (inclusi costi del conto corrente, assicurazione obbligatoria, imposta di bollo e spese di incasso rata). La legge tutela il diritto del consumatore di fare una scelta consapevole prevedendo che se la stipula del prestito è legata alla sottoscrizione di una carta revolving, il Taeg deve includere i costi di apertura e gestione della carta; stesso discorso vale per il costo del conto corrente se è necessario per poter ottenere il prestito.

14 giorni per cambiare idea. La nuova legge introduce il diritto di recesso per il consumatore entro 14 giorni dalla conclusione del contratto senza alcuna motivazione. Anche se il contratto è stato concluso in banca o nei locali commerciali della finanziaria. Il consumatore deve restituire solo gli interessi e il capitale, senza nessuna altra spesa.

Stop alla pubblicità delle righe piccole. La pubblicità non potrà più nascondere nelle righe piccole il vero costo del finanziamento. Infatti, la legge prevede che Taeg, durata, importo del credito, rata e importo totale dovuto dal consumatore (comprensivo di spese e interessi) compaiano in forma chiara e graficamente evidenziata.

Più trasparenza. E' prevista la consegna al consumatore di un modulo standardizzato per il credito (Ebic - European basic information consumers' credit) che riporta in dettaglio costi, spese e diritti.
Rimborso anticipato senza costi. Se si vuole estinguere in anticipo il prestito, la commissione non sarà più prevista per i prestiti a tasso variabile e per quelli con capitale residuo pari o inferiore a 10.000 euro. Per gli altri sarà al massimo l'1% del capitale e al massimo lo 0,5% nell'ultimo anno del prestito.

Stop alle rate se l'acquisto non viene consegnato. La nuova legge prevede che in caso di mancata o inesatta fornitura di un bene e servizio pagato a rate con un prestito finalizzato, il consumatore, dopo aver inutilmente costituito in mora il negoziante, ha diritto alla risoluzione del prestito. Per cui la finanziaria gli restituirà quanto ha già pagato e non gli potrà chiedere nessun ulteriore pagamento dopo la risoluzione.

Niente più mediatori improvvisati. La normativa appena approvata modifica anche la disciplina per i mediatori creditizi che ora dovranno avere forma di società di capitali, avere un capitale versato minimo e avere dipendenti e organi dotati di caratteristiche di indipendenza e onorabilità.



panorama
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 12070
Iscritto il: mer feb 24, 2010 4:23 pm

Re: NEWS varie del giorno.

Messaggio da panorama » mar ago 03, 2010 6:04 pm

SALUTE. Ospedale Pediatrico Bambino Gesù sbarca su iPhone e iPad
03/08/2010
A pochi giorni dal lancio in Italia dell'iPhone 4, l'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma attiva la sua "app", un'applicazione innovativa che consentirà, dal prossimo mese, di ricevere su iPhone e su iPad le informazioni, i servizi interattivi, le notizie e le guide dell'Ospedale.

È il primo ospedale italiano che approda nel mondo Apple. Si tratta di un'"app" studiata e realizzata secondo i principi dell'uso intuitivo - e con una grafica immediatamente riconoscibile - che consente agli utenti di poter essere sempre in contatto con l'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù attraverso il telefonino.

Con iPhone e iPad sarà possibile non solo prenotare e disdire le visite, ma anche conoscere tutte le informazioni utili, e continuamente aggiornate, sulle sedi e sulle prestazioni erogate. Tra i tanti contenuti a cui sarà possibile accedere, il servizio donazioni, le news, le mappe per raggiungere le varie sedi dell'ospedale, il tour virtuale e la galleria fotografica, un'area dedicata ai bambini con favole e giochi.

panorama
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 12070
Iscritto il: mer feb 24, 2010 4:23 pm

Re: NEWS varie del giorno.

Messaggio da panorama » mer ago 04, 2010 8:36 pm

Pedaggi autostradali, stop ai rincari in tutta Italia
04/08/2010
Ancora una sentenza del TAR Lazio relativa ai pedaggi autostradali ma questa volta riguarda tutte le tratte del nostro territorio. La pronuncia giunge a seguito di un ricorso presentato dal Movimento Difesa del Cittadino. E l'Anas ha comunicato alle società concessionarie di non riscuotere più i rincari.

Il TAR del Lazio ha accolto la richiesta formulata dall'avv. Gianluigi Pellegrino per il Movimento Difesa del Cittadino (MDC) di sospendere per tutto il territorio nazionale e quindi per tutti i caselli - non soltanto quelli relativi alla provincia di Roma e non solo quelli privi della interconnessione necessaria - i nuovi pedaggi fissati dalla legge finanziaria e dal decreto del presidente del Consiglio dei Ministri del 25 giugno 2010.

"La sospensiva che in tal modo abbiamo ottenuto dal TAR - evidenzia l'avv. Gianluigi Pellegrino - copre l'intero territorio nazionale e inoltre non presenta i limiti che il governo attribuiva alla tutela ottenuta dalla provincia e alla sua efficacia. Pertanto l'impropria tassa e' adesso sospesa con riguardo all'intero territorio nazionale in favore di tutti i cittadini. I caselli non devono piu' assolutamente riscuoterla gia' a partire da oggi dalla Sicilia alla Val d'Aosta. Pertanto puo' ora affermarsi che e' stata fatta definita giustizia di una tassa ingiusta che si era soltanto evitato di chiamare tale".

Intanto l'Anas ha comunicato alle società concessionarie di non farsi pagare gli aumenti stabiliti dalla manovra in vigore dal primo luglio. In particolare - si legge in una nota - l'Anas ha dato istruzione a tutte le società concessionarie di sospendere, nei tempi tecnici minimi indispensabili, la maggiorazione tariffaria adottata a partire dal primo luglio 2010".

panorama
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 12070
Iscritto il: mer feb 24, 2010 4:23 pm

Re: NEWS varie del giorno.

Messaggio da panorama » mer ago 04, 2010 8:38 pm

TURISMO. Adiconsum: niente viaggi all'estero con la carta d'identità prorogata
04/08/2010
"Il Dipartimento degli affari interni e territoriali del Ministero dell'Interno ha reso noto come numerosi Paesi esteri NON riconoscano i documenti di identità il cui rinnovo è avvenuto tramite proroga. Questi documenti sono inutilizzabili per l'espatrio, e chiediamo ai cittadini in possesso di questa tipologia di documento, se vogliono evitare di rovinarsi la meritata vacanza perché fermati alla frontiera estera, di richiedere al comune di residenza il rilascio di un nuovo documento con validità decennale". E' quanto rende noto Adiconsum Lazio con riferimento ad una poco conosciuta circolare del Dipartimento degli affari interni e territoriali del Ministero dell'Interno. "Sono stati segnalati disagi provocati dal mancato riconoscimento, da parte delle Autorità di frontiera di un significativo numero di Paesi esteri, del documento di identità prorogato con le suddette modalità. Pertanto - in relazione ai quesiti pervenuti e sentito il Ministero degli Affari Esteri - attesa la particolare circostanza della inutilizzabilità per l'espatrio del documento d'identità prorogato con le modalità di cui sopra, si ritiene che si possa procedere alla sostituzione della carta d'identità da prorogare o già prorogata, seppur valida, con una nuova carta d'identità la cui validità decennale decorrerà dalla data del rilascio" si legge nella circolare.

panorama
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 12070
Iscritto il: mer feb 24, 2010 4:23 pm

Re: NEWS varie del giorno.

Messaggio da panorama » mer ago 04, 2010 8:41 pm

Allego la Circolare M.I. su Carta d'Identità per chi va all'estero.
Solo i moderatori e gli Utenti del gruppo Sostenitori possono visualizzare i file allegati.

panorama
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 12070
Iscritto il: mer feb 24, 2010 4:23 pm

Re: NEWS varie del giorno.

Messaggio da panorama » mer ago 04, 2010 8:45 pm

TRASPORTI. Pedaggi, Adiconsum Lazio: "Subito rimborsi col Telepass"
04/08/2010
Subito il rimborso agli utenti con il Telepass, che conta al centesimo tutti i movimenti. E per questo, Adiconsum Lazio è pronta a sostenere i cittadini nelle richieste di rimborso per quanto pagato indebitamente al casello. È il commento dell'Associazione di fronte alla decisione del Consiglio di Stato che ha confermato lo stop agli aumenti dei pedaggi autostradali.

Afferma Fabrizio Premuti di Adiconsum Lazio: "Le società autostradali restituiscano immediatamente gli aumenti respinti anche dal Consiglio di Stato agli utenti con Telepass. La sentenza del Consiglio di Stato mette la parola fine ad un uso distorto del concetto di tassa, ma la vera parola "fine" sarà scritta solo dopo che tutti i soldi indebitamente prelevati agli utenti torneranno nelle loro disponibilità. La tecnologia, per una volta, viene incontro ai consumatori che pagano il pedaggio con il Telepass. Di questi le società hanno il dettaglio al centesimo di tutti i movimenti e non vi sono scuse a supporto di ritardi nelle procedure di risarcimento. Queste somme dovranno essere effettivamente restituite agli utenti e non congelate a compensazione di futuri utilizzi delle autostrade".

panorama
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 12070
Iscritto il: mer feb 24, 2010 4:23 pm

Re: NEWS varie del giorno.

Messaggio da panorama » gio ago 05, 2010 5:58 pm

TUTELA CONSUMATORI. On line nuovo sito Associazione Consumatori Siciliani
05/08/2010
È online il nuovo sito dell'Associazione Consumatori Siciliani: http://www.consumatorisiciliani.it" onclick="window.open(this.href);return false;. Il sito è suddiviso in alcune sezioni: servizi al cittadino, modulistica, sportello del turista, libri, comunicati stampa, l'esperto risponde,centro studi, contatti.
Dal sito è possibile scaricare il volume I diritti del consumatore e la difesa nel processo tributario mentre da settembre sarà possibile scaricare la raccolta di sentenze delle commissioni tributarie siciliani, del CGA, del Tar sezione di Palermo e Catania, Commissioni tributarie di secondo grado, Corte di Cassazione, Corte Costituzionale, Consiglio di Stato e la relazione della Corte dei Conti regione Sicilia che riguardano la TIA (Tariffa Igiene ambientale). Circa trecento pagine di sentenze che hanno evidenziato la questione dell'approvazione delle tariffe in Sicilia.

panorama
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 12070
Iscritto il: mer feb 24, 2010 4:23 pm

Re: NEWS varie del giorno.

Messaggio da panorama » gio ago 05, 2010 5:59 pm

TRASPORTI. Pedaggi autostradali, stop ai rincari. Consumatori: finalmente una buona notizia
05/08/2010
Dopo che ieri il TAR Lazio ha bloccato l'introduzione degli aumenti dei pedaggi autostradali dando ragione al Movimento Difesa del Cittadino, l'Anas ha comunicato alle società concessionarie di non farsi pagare gli aumenti stabiliti dalla manovra in vigore dal primo luglio.

"Finalmente giunge da parte di Anas la conferma dello stop agli aumenti dei pedaggi autostradali", dichiarano Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti, Presidenti di Federconsumatori e Adusbef che aggiungono: "Si tratta di una decisione coerente con i deliberati del TAR e del Consiglio di Stato ed è un provvedimento importante, che darà sollievo alle famiglie, soprattutto in vista delle partenze e dei ritorni feriali (per quei pochi che potranno permetterselo) oltre quelli ingenti pagati dai pendolari".

Lo stop agli aumenti eviterà ai cittadini maggiori esborsi: indirettamente, ossia in relazione ai prezzi dei beni di largo consumo, che nella grande maggioranza dei casi sono trasportati su gomma e in maniera diretta, soprattutto per i pendolari, che avrebbero dovuto subire un vero e proprio salasso, di almeno 50 Euro al mese.

panorama
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 12070
Iscritto il: mer feb 24, 2010 4:23 pm

Re: NEWS varie del giorno.

Messaggio da panorama » gio ago 05, 2010 6:00 pm

SOCIETA'. Ue: nuova direttiva garantisce più diritti e maternità nel lavoro autonomo
05/08/2010
Più garanzie con una migliore protezione sociale e prestazioni di maternità e pensioni anche nel lavoro autonomo. I lavoratori autonomi e i loro conviventi beneficeranno di una più protezione sociale comprendente per la prima volta il diritto al congedo di maternità, grazie alla nuova direttiva europea entrata in vigore ieri.

"Con l'entrata in vigore di questa nuova direttiva, l'Europa compie un passo importante verso una maggior protezione sociale e verso la parità dei diritti economici e sociali per uomini e donne che svolgono un lavoro autonomo e per i loro conviventi - ha dichiarato Viviane Reding, commissaria UE responsabile del portafoglio Giustizia, diritti fondamentali e cittadinanza e vicepresidente della Commissione europea - La nuova disposizione europea garantisce in pratica la completa parità tra uomini e donne nella vita professionale, promuovendo l'imprenditorialità femminile e offrendo alle donne che esercitano un'attività autonoma una migliore protezione in materia di sicurezza sociale. Faccio appello a tutti gli Stati membri affinché avviino prontamente l'attuazione della direttiva, in modo che i nostri cittadini possano apprezzarne i vantaggi nella loro vita quotidiana".

La direttiva 2010/41/UE , in particolare, migliora i diritti in materia di protezione sociale per milioni di donne sul mercato del lavoro, rafforzando l'imprenditoria femminile. Migliora la protezione delle lavoratrici autonome, coniugi e conviventi che partecipano alle attività dei lavoratori autonomi in particolare nel caso della maternità, permettendo di avere un'indennità e un congedo di almeno 14 settimane. Le nuove norme, sottolinea la Commissione europea, servono anche a incentivare l'imprenditorialità in generale e in particolare tra le donne, molto svantaggiate in questo settore, rappresentando appena il 30% degli imprenditori europei.

Gli Stati dovranno adesso introdurre la direttiva nelle legislazioni nazionali entro due anni, termine che potrà essere prolungato di altri due anni solo in casi di particolari difficoltà, per attuare le disposizioni applicabili ai coniugi.

panorama
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 12070
Iscritto il: mer feb 24, 2010 4:23 pm

Re: NEWS varie del giorno.

Messaggio da panorama » gio ago 05, 2010 8:51 pm

Nuova influenza, Fazio: Caso Monza? No rischi.
Virus non circola
di ApcomRoma, 5 ago. (Apcom)
- "Nel nostro Paese non ci sono rischi, perché attualmente non sta ricircolando il virus H1N1". Così il ministro della Salute, Ferruccio Fazio, ha risposto a chi chiedeva un suo commento sul caso dell'uomo marchigiano ricoverato a Monza. "Si tratta di un malato cronico obeso - ha detto il ministro - che non è in Ecmo, in quanto le sue condizioni sono gravi, ma non gravissime".
05 agosto 2010

panorama
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 12070
Iscritto il: mer feb 24, 2010 4:23 pm

Re: NEWS varie del giorno.

Messaggio da panorama » ven ago 06, 2010 12:40 pm

TURISMO. Rinuncia del viaggio, si ha diritto al rimborso? Lo spiega MDC
29/07/2010
Il turista ha diritto al rimborso totale o parziale del viaggio in caso di rinuncia o impossibilità di partire. Sono molti, però, i tour operator, le agenzie di viaggio e gli hotel che non rispettano questo diritto, anche nei casi in cui è prevista una copertura assicurativa. Oltre a fornire informazioni su cancellazioni di voli e fallimenti di tour operator, in queste settimane, lo Sportello Turismo del Movimento Difesa del Cittadino (MDC) ha risposto a molti cittadini che volevano conoscere i loro diritti in caso di impossibilità di partire e di rinuncia al viaggio prenotato. Questi si trovavano di fronte al rifiuto perentorio da parte dell'hotel o del tour operator di turno di restituire la caparra o la somma pagata già integralmente anche in presenza di polizza assicurativa.

Gianni Ricciuti, responsabile del Dipartimento Turismo di MDC spiega cosa fare in questi casi: "Come prima cosa è sempre meglio sottoscrivere comunque una polizza assicurativa, che garantisca il risarcimento parziale o integrale in caso di rinuncia al viaggio o impossibilità di partire, soprattutto per viaggi di un certo costo. È bene, poi, leggere attentamente le condizioni contrattuali del viaggio, del pacchetto e della polizza assicurativa".

"Ogni contratto - continua Ricciuti - è a sé: si può, per esempio e per alcuni contratti, aver diritto al recupero integrale della somma se si rinuncia al viaggio almeno 20 giorni prima, al recupero parziale se si rinuncia 10 giorni prima e non aver diritto ad alcun rimborso successivamente. Infine, comprovare sempre, documenti alla mano (es. certificati medici, ecc.), i motivi per cui si è costretti a rinunciare al viaggio: è una carta importante da giocare soprattutto nel caso in cui la compagnia assicurativa (e succede spesso) non intenda rimborsare il turista anche se ne avrebbe diritto".

Lo Sportello Turismo di MDC offre consulenza ai consumatori alle prese con i disservizi e i problemi che si verificano in vacanza attraverso l'indirizzo e-mail sportelloturismo@mdc.it .

panorama
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 12070
Iscritto il: mer feb 24, 2010 4:23 pm

Re: NEWS varie del giorno.

Messaggio da panorama » ven ago 20, 2010 3:35 pm

Norvegia: no divieto velo per poliziotte
di Ansa
(ANSA) - OSLO, 20 AGO - Un tribunale amministrativo della Norvegia ha giudicato illegale il divieto di portare il velo islamico per le poliziotte.L'anno scorso il caso di una ragazza che voleva entrare nella polizia col velo islamico aveva fatto dare un parere positivo dal governo, parere poi modificato per la levata di scudi della destra populista. Per il tribunale il divieto infrange la legge sulla liberta' di religione e sull'uguaglianza delle opportunita'.Il pronunciamento pero' non e' vincolante.
20 agosto 2010

panorama
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 12070
Iscritto il: mer feb 24, 2010 4:23 pm

Re: NEWS varie del giorno.

Messaggio da panorama » dom ago 22, 2010 10:10 am

Cassazione: multa a chi non mostra i documenti a Carabinieri in borghese
MERCOLEDÌ 18 AGOSTO 2010 17:16

Roma, 18 ago - Scatta la sanzione della multa per chi rifiuta di mostrare i documenti di identità ai carabinieri anche nel caso in cui i militari siano in borghese e a bordo di un'auto senza i segni distintivi dell'Arma. Lo sottolinea la Cassazione che ha confermato 130 euro di ammenda nei confronti di Domenico I., un calabrese di 34 anni rimasto bloccato con la macchina in panne a Cutro (Crotone). Con l'aiuto di un trattore l'automobilista era riuscito a ripartire ma era stato fermato da due carabinieri in borghese allertati da una telefonata anonima che chiedeva aiuto per tirar fuori la macchina dal fango. Alla richiesta di fornire generalità e documenti - avanzata dai due militi in borghese arrivati sul posto con un'auto "civetta" - Domenico rispondeva "io non vi do niente" e fuggiva via a velocità sostenuta. Poco dopo andava in caserma e presentava documenti e generalità. Ma la circostanza non lo ha salvato. Senza successo, infatti, in Cassazione, il suo legale ha sostenuto che Domenico, prima di consegnare i documenti, aveva tutto il diritto di "accertare l'effettiva qualità di pubblici ufficiali dei suoi interlocutori". La tesi non ha convinto i supremi giudici che - con la sentenza 31684 - hanno convalidato l'ammenda inflitta dal Tribunale di Crotone rilevando che i due carabinieri, anche se in borghese, si erano qualificati ed erano intervenuti nell'ambito del loro servizio. (ANSA)

panorama
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 12070
Iscritto il: mer feb 24, 2010 4:23 pm

Re: NEWS varie del giorno.

Messaggio da panorama » dom ago 22, 2010 10:37 am

Dal sito corriere.it

La sapevate questa? Io prima d'ora no.

a Palermo
barzellette sui carabinieri: generale condannato per ingiuria

PALERMO - Da anni in Italia si raccontano barzellette sui carabinieri, circolano perfino volumetti con vignette e gag, ma a un generale dell' Esercito fare il verso alla Benemerita di fronte a una platea divertita è costato una condanna per ingiuria: nove mesi di reclusione, pena sospesa. È l' epilogo giudiziario di una singolare querelle nata la scorsa estate sotto il solleone d' agosto, sul lungomare di Mondello. Colpa di qualcuno che ha lasciato l' auto davanti al cancello della villa del generale Massimo Fabbricatore (la più alta carica dell' Esercito in Sicilia). Nelle prime ore del pomeriggio il generale, in maglietta e pantaloncini, decide di uscire in auto ma trova la strada sbarrata. Prova con il solito colpo di clacson, invano. Inutile anche una rapida ispezione della zona. Non resta che chiamare la polizia municipale per la rimozione forzata della vettura pirata. Qui cominciano i dolori. I vigili urbani, accorsi rapidamente, si limitano ad allargare le braccia: niente da fare. Perché? Perché in quel punto non c' è alcun divieto di sosta e il passo carraio, per meritare tutela, dev' essere riconosciuto da una concessione comunale, registrata negli uffici della polizia municipale. Morale: se vuoi uscire, devi aspettare che torni il proprietario dell' auto. Massimo Fabbricatore ascolta allibito. E se provasse a esibire le stellette? Ci prova. Inutile. Non è questione di gradi, spiegano i vigili. Allora il generale cambia interlocutori. I carabinieri: ecco da chi avrà soddisfazione. Macché. Quando arriva la «gazzella», succede il quarantotto. Tra il generale e i militari cominciano a volare parole grosse. L' auto non si può toccare, i nervi saltano e, intanto, la folla di curiosi cresce. Stando a quanto scrivono i carabinieri nel loro rapporto, il generale Fabbricatore punzecchia i rappresentanti dell' Arma, ricordando che loro sono quelli delle barzellette. La gente ride, e lui apre la recita, tra gli applausi del pubblico. Applausi non graditi dai carabinieri, che lo denunciano per minacce ed ingiurie. Si finisce in tribunale. E la peggio tocca al generale. Che adesso sbotta amareggiato: «È tutto falso. Io non ho offeso nessuno. Ho sempre avuto grande stima per i carabinieri, che fanno parte della nostra grande famiglia». Enzo Mignosi




Pagina 21
(5 febbraio 2000) - Corriere della Sera

panorama
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 12070
Iscritto il: mer feb 24, 2010 4:23 pm

Re: NEWS varie del giorno.

Messaggio da panorama » lun ago 23, 2010 6:33 pm

Energia, attivati già 1,9 milioni di bonus elettricità e gas
23/08/2010
L'Autorità per l'energia fa sapere che sono già stati attivati 1 milione e 900mila bonus elettricità e gas a favore delle famiglie bisognose o numerose. I bonus, cumulabili, permettono di ottenere uno sconto in bolletta tra 82 e 360 euro.

Ammontano già ad 1 milione e 900mila i bonus elettricità e gas attivati a favore delle famiglie numerose e di quelle in condizioni di particolare disagio economico, con riduzioni sulle bollette dell'energia elettrica e del gas. In dettaglio - scrive l'Autorità per l'energia in un comunicato - sono oltre 1 milione e 530mila i bonus elettricità già validati e circa 300mila i bonus gas. Le riduzioni in bolletta permettono di ottenere uno sconto complessivo, tra gas ed elettricità, tra 82 e 360 euro. A decidere l'ammontare del bonus è l'Autorità, in base alla numerosità della famiglia e alla località climatica. E' previsto anche un bonus per i malati che utilizzano apparecchiature elettromedicali "salvavita": per il 2010 tale bonus è di 138 euro.

L'Autorità ricorda che i bonus possono essere ottenuti dalle famiglie con ISEE non superiore a 7.500 euro, oppure con 3 figli a carico e ISEE non superiore a 20.000 euro, o dai malati che utilizzano apparecchiature elettromedicali salvavita. Per le informazioni e per avere i moduli per la domanda ci si può rivolgere al numero verde dello "Sportello per il consumatore", 800166654, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18, oppure sui siti http://www.autorita.energia.it;" onclick="window.open(this.href);return false; http://www.acquirenteunico.it;" onclick="window.open(this.href);return false; http://www.bonusenergia.anci.it" onclick="window.open(this.href);return false;.

Rispondi