Moltiplicatore

Feed - POLIZIA DI STATO

mauri1963
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 14
Iscritto il: gio feb 15, 2018 9:51 am

Re: Moltiplicatore

Messaggio da mauri1963 » gio giu 25, 2020 5:37 pm

a Fox67

stesso importo e stessa scadenza?
Credo sia un errore tecnico.
Scrivi all'INPS tramite portale o meglio manda la classica lettera specificando come hai scritto in questo forum.
Per caso avevi periodi da riscattare ai fini del TFS?
ciao



Convenzionistituzioni.it
fox67
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 13
Iscritto il: mer feb 07, 2018 10:54 pm

Re: Moltiplicatore

Messaggio da fox67 » ven lug 31, 2020 3:17 pm

Risolto l'INPS mi aveva erroneamente applicato la doppia trattenuta, il tutto verrà aggiornato con la pensione di settembre. :) :)

fox67
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 13
Iscritto il: mer feb 07, 2018 10:54 pm

Re: Moltiplicatore

Messaggio da fox67 » mer set 02, 2020 4:47 pm

Buon pomeriggio con lo statino di settembre l'Inps mi ha aggiornato tutte le voci relative all'importo della pensione, alcune errate ed altre mancanti.
Attualmente l'importo della pensione è di 1.736.00 euro.

lorenzo.zammillo
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 14
Iscritto il: ven ago 28, 2020 2:35 pm

Re: Moltiplicatore

Messaggio da lorenzo.zammillo » mer ott 14, 2020 1:40 pm

Scusate ma credo di stare facendo confusione: il moltiplicatore viene applicato solo per la parte di guadagno "extra" rispetto allo stipendio base o sull'intero montante pensionistico calcolato? E dunque il guadagno "extra" si aggiunge al calcolo del moltiplicatore applicato al montante pensionistico? Pressappoco, lasciando margini ampi, a quanto ammonterebbe il moltiplicatore al mese? Grazie tante :wink:

mauri64
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 472
Iscritto il: gio nov 15, 2018 5:27 pm

Re: Moltiplicatore

Messaggio da mauri64 » mer ott 14, 2020 5:39 pm

Salve, per far comprendere meglio posto una dimostrazione:
Prendiamo che tu rientri nel sistema misto in quanto al 31.12.1995 non avevi 18 anni contributivi.
Nel 2019 avevi maturato un montante contributivo di € 320.000 e alla fine del 2020 ultimo anno di servizio andrai in quiescenza per raggiunti limiti d'età.
Mettiamo per ipotesi che l'ultima retribuzione annuale sarà di € 40.000 e che il P.I.L. sarà pari a 1,000000.
Avremo € 40.000 (ultima retribuzione annuale) * 5 (moltiplicatore) = € 200.000 * 0,33 (aliquota contributiva) = € 66.000
Il risultato sarà il seguente:
€ 320.000 (montante contributivo precedenti anni) + € 66.000 (montante contributivo anno corrente) = € 386.000

Senza l'istituto del moltiplicatore avresti maturato
€ 320.000 + € 40.000 * 0.33 = € 13.200
€ 320.000 + € 13.200 = € 333.200
€ 386.000 - € 333.200 = € 52.800 (differenza)
Visto che la quota "C" per gli statali è riportata in 12 mensilità avremo:
€ 52.800 * 4,5320% (coefficiente di trasformazione relativo all'anno 2020 e 60° anno d'età del lavoratore alla decorrenza) / 100 / 13 * 12 = € 2.208,83 di aumento sulla tua PAL
Logicamente, tale moltiplicatore inciderà anche sulla retribuzione media della quota "B".

Saluti

lorenzo.zammillo
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 14
Iscritto il: ven ago 28, 2020 2:35 pm

Re: Moltiplicatore

Messaggio da lorenzo.zammillo » mer ott 14, 2020 5:53 pm

Grazie tante della dettagliata spiegazione e dell'esempiopostato :P

firefox
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2396
Iscritto il: mar set 07, 2010 12:50 pm

Re: Moltiplicatore

Messaggio da firefox » gio ott 15, 2020 12:23 pm

mauri64 ha scritto:
mer ott 14, 2020 5:39 pm
Salve, per far comprendere meglio posto una dimostrazione:
Prendiamo che tu rientri nel sistema misto in quanto al 31.12.1995 non avevi 18 anni contributivi.
Nel 2019 avevi maturato un montante contributivo di € 320.000 e alla fine del 2020 ultimo anno di servizio andrai in quiescenza per raggiunti limiti d'età.
Mettiamo per ipotesi che l'ultima retribuzione annuale sarà di € 40.000 e che il P.I.L. sarà pari a 1,000000.
Avremo € 40.000 (ultima retribuzione annuale) * 5 (moltiplicatore) = € 200.000 * 0,33 (aliquota contributiva) = € 66.000
Il risultato sarà il seguente:
€ 320.000 (montante contributivo precedenti anni) + € 66.000 (montante contributivo anno corrente) = € 386.000

Senza l'istituto del moltiplicatore avresti maturato
€ 320.000 + € 40.000 * 0.33 = € 13.200
€ 320.000 + € 13.200 = € 333.200
€ 386.000 - € 333.200 = € 52.800 (differenza)
Visto che la quota "C" per gli statali è riportata in 12 mensilità avremo:
€ 52.800 * 4,5320% (coefficiente di trasformazione relativo all'anno 2020 e 60° anno d'età del lavoratore alla decorrenza) / 100 / 13 * 12 = € 2.208,83 di aumento sulla tua PAL
Logicamente, tale moltiplicatore inciderà anche sulla retribuzione media della quota "B".

Saluti
Chiarissimo ovviamente :wink:

Consentimi sono una precisazione, sicuramente già implicita nel tuo ragionamento

La retribuzione presa a riferimento NON è dell'ultimo anno solare ma dei 360 GG precedenti la data della pensione

Nell base imponibile in oggetto sono considerate anche tutte le somme accessorie eccedenti il 18% della base pensionabile

In buona sostanza, per quel poco o tanto che valga, chi ne ha possibilità faccia quanto più straordinario a vario titolo i 360 GG prima del pensionamento :D

mauri64
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 472
Iscritto il: gio nov 15, 2018 5:27 pm

Re: Moltiplicatore

Messaggio da mauri64 » gio ott 15, 2020 6:14 pm

Salve firefox, la mia è stata una dimostrazione ipotetica per meglio far comprendere l'istituto del moltiplicatore.
Per quanto concerne gli emolumenti accessori, sono stati ampiamente dibattuti anche ultimamente, al seguente indirizzo:

contributi-ultimo-anno-di-servizio-31429#p221302

Un caro saluto

sasabl
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 343
Iscritto il: sab feb 02, 2019 7:15 pm

Re: Moltiplicatore

Messaggio da sasabl » ven ott 16, 2020 2:06 pm

mauri64 ha scritto:
mer ott 14, 2020 5:39 pm

Mettiamo per ipotesi che l'ultima retribuzione annuale sarà di € 40.000 e che il P.I.L. sarà pari a 1,000000.
Avremo € 40.000 (ultima retribuzione annuale) * 5 (moltiplicatore) = € 200.000 * 0,33 (aliquota contributiva) = € 66.000


Logicamente, tale moltiplicatore inciderà anche sulla retribuzione media della quota "B".
Ciao!

Piccola precisazione, il PIL non incide sulla parte del moltiplicatore. L'aggiunta dell'importo sul montante è un beneficio a se stante, vale 5 volte il montante maturato l'ultimo anno (gli ultimi 12 mesi) e non viene mai, ovviamente, rivalutato.

L'importo del moltiplicatore non incide sulla retribuzione media della quota B. La retribuzione media viene calcolata in base al reddito lordo annuale. L'ultimo anno, anche se vai in pensione nei primi mesi dell'anno, verrà comunque calcolato simulando che hai percepito il completo importo annuale che si sarebbe raggiunto, però, soltanto per pochi giorni. Per meglio capire:

Vado in pensione a fine marzo 2020, ho lavorato quindi soltanto 90 giorni per il 2020

Per un esempio calcoliamoci la media degli ultimi due anni

Reddito annuale 2019 --> 40000 euro
Reddito annuale 2020 --> 42000 euro (a fine marzo, data della pensione, ho guadagnato realmente 10500 euro ma si deve, in ogni caso, calcolare il reddito annuale presunto)

Il reddito del 2019 l'ho ricevuto per 360 giorni, quello del 2020 90. La media si calcola (40000*360+42000*90)/450=40400 euro

.... Se invece intendevi dire che l'accessorio in più che si fa nel corso dell'ultimo anno di lavoro (non solare) incide nella retribuzione media allora hai ragione.

mauri64
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 472
Iscritto il: gio nov 15, 2018 5:27 pm

Re: Moltiplicatore

Messaggio da mauri64 » ven ott 16, 2020 4:18 pm

Salve sasabl, concordo appieno quanto da te asserito. Come sempre, ottima interpretazione.

Un caro saluto

salvo8696
Altruista
Altruista
Messaggi: 117
Iscritto il: lun ott 24, 2016 2:41 pm

Re: Moltiplicatore

Messaggio da salvo8696 » ven ott 16, 2020 4:58 pm

La retribuzione presa a riferimento NON è dell'ultimo anno solare ma dei 360 GG precedenti la data della pensione
Nella base imponibile in oggetto sono considerate anche tutte le somme accessorie eccedenti il 18% della base pensionabile
In buona sostanza, per quel poco o tanto che valga, chi ne ha possibilità faccia quanto più straordinario a vario titolo i 360 GG prima del pensionamento :D


Scusatemi se mi intrometto, ma vorrei meglio comprendere... per come ha scritto Firefox sembrerebbe che converrebbe effettuare più accessori (compreso lo straordinario) negli ultimi 360 giorni.
Però rileggendo un post di Sasabl (esattamente il 4° post della 1° pagina) scrisse che per ogni 1000 euro lordi in più, in relazione all'ultimo anno, l'aumento della pensione netta mensile sarà di circa 4,27 euro.
Considerando che per guadagnare 1000 euro di accessori personalmente impiego 3 mesi, significa che seguendo il trend anche negli ultimi 360 giorni (per me il countdown inizierà verso la fine del 2021), otterrò un "guadagno" netto sulla pensione di circa € 18,68.

Faccio la domanda: se è così... non mi conviene fare più straordinario o mi sfugge qualcosa? :?

sasabl
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 343
Iscritto il: sab feb 02, 2019 7:15 pm

Re: Moltiplicatore

Messaggio da sasabl » sab ott 17, 2020 11:30 pm

Faccio la domanda: se è così... non mi conviene fare più straordinario o mi sfugge qualcosa? :?
Per farla breve.... dal 1996 gli accessori contribuiscono ad innalzare il montante contributivo. Quindi conviene sempre farne. Quanto? Il più possibile ovviamente! Se tu ne fai poco potrebbe essere ininfluente in quanto la maggiorazione del 18% ne copre, in ogni caso, una parte. Ad esempio un Assistente Capo Coordinatore (senza RIA e vacanza contrattuale) ha una maggiorazione del 18% che si aggira sui 230 euro lordi. Se lui non supera questa cifra, a livello pensionistico, non avrà alcun beneficio. Avrà soltanto nell'immediato qualche euro in più in tasca ma in pensione, anche se non avesse fatto quell'accessorio, si ritroverebbe la stessa cifra. L'accessorio ha sempre lo stesso peso? No se consideriamo coloro che vanno in pensione avendo il beneficio del moltiplicatore. Infatti a questi ultimi l'accessorio dell'ultimo anno (per essere precisi l'eccedenza rispetto alla maggiorazione del 18%) viene aggiunto al montante contributivo moltiplicato per sei volte. Quindi lo stesso Assistente Capo Coordinatore di prima, se facesse 1000 euro di accessorio lordo ogni 3 mesi, in un anno metterebbe nel montante contributivo (1000*4-230*12)*0.33 soltanto 409,2€. Se quello però fosse il suo ultimo anno prima del pensionamento per limite di età nel montante andrebbe a finire 409.2*6=2455.2€. Quindi, se possibile e se si ha interesse ad avere una pensione più alta, l'accessorio va sempre fatto tenendo inoltre a mente che l'ultimo anno vale per sei. Dopo ognuno è libero di fare i propri calcoli di convenienza se sottrarre tempo ai propri svaghi ed alla propria famiglia valga la pena per aver qualche centone di euro in più nella pensione. Sapendo comunque che per avere 100€ in più di pensione per la quota C devi aver maturato quasi 88000€ di accessorio. Infatti 88000*0.33*4.5150/100/13=100,85€. E cifre così non le puoi certo maturare in un anno ma soltanto nel corso di più anni.

Ciao.

salvo8696
Altruista
Altruista
Messaggi: 117
Iscritto il: lun ott 24, 2016 2:41 pm

Re: Moltiplicatore

Messaggio da salvo8696 » dom ott 18, 2020 1:23 pm

OK Sasabl, gentilissimo... :wink:

Rispondi