Pagina 2 di 5

Re: Moltiplicatore

Inviato: gio mar 19, 2020 9:59 pm
da Vava66
Brasco63 ha scritto:
dom mar 15, 2020 6:25 pm
Compio i 60 anni ad Agosto 2023, ritengo che la data di pensionamento è prevista per il 01/09/2023. Sono a conoscenza che il c.d. moltiplicatore viene applicato conteggiando l'ultimo anno lavorato moltiplicato x 6.
Se è corretto quello che ho detto, giusto per regolarmi, e magari riuscire ad accumulare qualcosa in più, mi piacerebbe sapere da un esperto da quando a quando viene calcolato l'anno?
Grazie.
girano voci che non vogliono riconfermare il moltiplicatore, credo che dovrebbe scadere nel 2021, qualcuno ha notizie fresche

Re: Moltiplicatore

Inviato: gio mar 19, 2020 11:11 pm
da sasabl
firefox ha scritto:
gio mar 19, 2020 6:15 pm
Ottima disamina..

Una curiosità...il Poliziotto NON più idoneo ai servizi esterni, e quindi transitato nel "ruolo tecnico" ovviamente mantiene tutto il fisso e continuativo ma a livello di accessori cosa perde?

- solo servizi esterni e notti (che immagino NON faccia) o altro?

Grazie
Intanto diciamo che il ruolo tecnico è parallelo al ruolo ordinario e non è il rifugio dei soli riformati avendo al suo interno anche personale idoneo al 100% :D . La differenza tra ruolo ordinario e tecnico sta praticamente nelle sole modalità di impiego che per i ruoli tecnici è settoriale. Comunque, in linea generale, se uno non è idoneo ai servizi esterni, di fatto, perde la possibilità di essere impiegato all'esterno e perderà quelle indennità previste in tali casi (OP, servizi esterni, indennità operative, ecc). Manterrà lo straordinario in primo luogo e altre indennità tipo quelle di rischio (ad esempio un videoterminalista percepirà quella meccanografica, altre figure professionali prenderanno quelle che gli spettano) e perchè non dovrebbe prendere l'indennità notturna? Pensa ad un collega impiegato al centralino che viene impiegato in turno serale oltre le 22 (l'indennità notturna è corrisposta per le ore comprese tra le 22 e 6 del mattino).

Re: Moltiplicatore

Inviato: ven mar 20, 2020 12:12 am
da Hertz
Buona sera il 18 per cento di 16150 euro è circa 2900 euro, non penso che la cifra sia corretta mi riferisco al reddito percepito..
Premetto che non sono un esperto e la discussione serve solo a capire, da parte mia, sempre un po di più grazie a questo forum. Io penso che il collega percepisca più di 1600 euro all anno.
Saluti

Re: Moltiplicatore

Inviato: ven mar 20, 2020 12:13 am
da Hertz
Scusate 16000

Re: Moltiplicatore

Inviato: ven mar 20, 2020 9:00 am
da firefox
Hertz ha scritto:
ven mar 20, 2020 12:12 am
Buona sera il 18 per cento di 16150 euro è circa 2900 euro, non penso che la cifra sia corretta mi riferisco al reddito percepito..
Premetto che non sono un esperto e la discussione serve solo a capire, da parte mia, sempre un po di più grazie a questo forum. Io penso che il collega percepisca più di 1600 euro all anno.
Saluti
il 18% è calcolato SOLO sulla voce stipendio senza IIS, + eventuale RIA + eventuale IVC

Re: Moltiplicatore

Inviato: ven mar 20, 2020 9:03 am
da firefox
sasabl ha scritto:
gio mar 19, 2020 11:11 pm


Intanto diciamo che il ruolo tecnico è parallelo al ruolo ordinario e non è il rifugio dei soli riformati avendo al suo interno anche personale idoneo al 100% :D . La differenza tra ruolo ordinario e tecnico sta praticamente nelle sole modalità di impiego che per i ruoli tecnici è settoriale. Comunque, in linea generale, se uno non è idoneo ai servizi esterni, di fatto, perde la possibilità di essere impiegato all'esterno e perderà quelle indennità previste in tali casi (OP, servizi esterni, indennità operative, ecc). Manterrà lo straordinario in primo luogo e altre indennità tipo quelle di rischio (ad esempio un videoterminalista percepirà quella meccanografica, altre figure professionali prenderanno quelle che gli spettano) e perchè non dovrebbe prendere l'indennità notturna? Pensa ad un collega impiegato al centralino che viene impiegato in turno serale oltre le 22 (l'indennità notturna è corrisposta per le ore comprese tra le 22 e 6 del mattino).
Ok, ovviamente il raffronto è sempre con noi Vigili del Fuoco che, qualora dichiarati "parzialmente idonei" oltre a tutti i servizi esterni viene meno anche la possibilità oggettiva di fare straordinario ed anche le notti, sono riservate solo a taluni previo giudizio medico....difficilmente, solo per fare un esempio, a chi ha avuto patologie cardiache..

Per altre indennità mi riferivo, qualora ne avete, ad indennità di presenza o qualcosa di simile..

Re: Moltiplicatore

Inviato: ven mar 20, 2020 9:08 am
da firefox
Vava66 ha scritto:
gio mar 19, 2020 9:59 pm
Brasco63 ha scritto:
dom mar 15, 2020 6:25 pm
Compio i 60 anni ad Agosto 2023, ritengo che la data di pensionamento è prevista per il 01/09/2023. Sono a conoscenza che il c.d. moltiplicatore viene applicato conteggiando l'ultimo anno lavorato moltiplicato x 6.
Se è corretto quello che ho detto, giusto per regolarmi, e magari riuscire ad accumulare qualcosa in più, mi piacerebbe sapere da un esperto da quando a quando viene calcolato l'anno?
Grazie.
girano voci che non vogliono riconfermare il moltiplicatore, credo che dovrebbe scadere nel 2021, qualcuno ha notizie fresche
Si, e nel 2022 c'è la fine del mondo :D

Il beneficio del moltiplicatore sarà tanto indispensabile, per NON avere pensioni veramente da fame, man mano che passano gli anni e ad andare in pensione saranno coloro assunti o con primo contributo nel 1996.

Ora è vero che al peggio NON c'è mai fine, ma io NON credo proprio che, anche qualora qualche scelta scellerata portasse ad voler eliminare tale beneficio, 500.000 persone circa, se ne stiano belle e buone...

Re: Moltiplicatore

Inviato: ven mar 20, 2020 10:44 am
da ciccioross
A questo punto per quello che danno, per dieci euro al mese lavorare con due rientri di straordinario di pomeriggio, conviene stare a casa, almeno si risparmia benzina, caffè e magari panino

Re: Moltiplicatore

Inviato: ven mar 20, 2020 12:42 pm
da sasabl
Hertz ha scritto:
ven mar 20, 2020 12:12 am
Buona sera il 18 per cento di 16150 euro è circa 2900 euro, non penso che la cifra sia corretta mi riferisco al reddito percepito..
Premetto che non sono un esperto e la discussione serve solo a capire, da parte mia, sempre un po di più grazie a questo forum. Io penso che il collega percepisca più di 1600 euro all anno.
Saluti
Un ACC ha uno stipendio tabellare pari a 1276,27€ e la sua vacanza contrattuale dovrebbe essere di 12,62€. Io, ho una RIA di 55,43€. Il 18% va calcolato su queste tre voci. Quindi (1276,27+12,62+55,43)*0.18*12 (le mensilita)=2903.73€.

Re: Moltiplicatore

Inviato: ven mar 20, 2020 12:55 pm
da mbetto
Bravo sasaBI!
Ma fai servizio in amministrazione oppure ti documenti di tuo?

Re: Moltiplicatore

Inviato: ven mar 20, 2020 1:45 pm
da IRPINO66
Vava66 ha scritto:
gio mar 19, 2020 9:59 pm
Brasco63 ha scritto:
dom mar 15, 2020 6:25 pm
Compio i 60 anni ad Agosto 2023, ritengo che la data di pensionamento è prevista per il 01/09/2023. Sono a conoscenza che il c.d. moltiplicatore viene applicato conteggiando l'ultimo anno lavorato moltiplicato x 6.
Se è corretto quello che ho detto, giusto per regolarmi, e magari riuscire ad accumulare qualcosa in più, mi piacerebbe sapere da un esperto da quando a quando viene calcolato l'anno?
Grazie.
girano voci che non vogliono riconfermare il moltiplicatore, credo che dovrebbe scadere nel 2021, qualcuno ha notizie fresche
Ciao Vava66, fino al 31.12.2022 non si muoverà una foglia di sicuro perchè hanno bloccato la rivalutazione dell'aspettativa di vita ferma fino a quella data ad oggi di 12 mesi! Dal 1.1.2023 invece, salvo modifiche causa COVID-19, ci sarà un incremento di almeno 3 mesi dell'aspettativa di vita e una rimodulazione dei parametri dei coefficienti di trasformazione. Ad oggi, modifiche strutturali del sistema pensionistico per FF.OO, F.A. e VVFF, non ne sono previste, ma il futuro è molto incerto. Siamo in un periodo che rimarrà ben impresso nei libri di storia.

Re: Moltiplicatore

Inviato: ven mar 20, 2020 6:00 pm
da antoniope
Il moltiplicatore è in scadenza nel mese di aprile 2020. Speriamo che lo mantengono (lo hanno sempre fatto), caso contrario scappare subito per chi ha i requisiti.

Re: Moltiplicatore

Inviato: ven mar 20, 2020 6:29 pm
da Vava66
scadenza aprile 2020, se dovessero eliminarlo si svecchierebbe la polizia perche' non avrebbe piu' senso aspettare i 60 anni, io trovo ingiusto il moltiplicatore dato a chi e' arrivato a 60 anni senza neanche aver maturato il diritto della pensione 40+12+15, capisco che purtroppo sono entrati in polizia quando avevano gia' 30 anni ma io perche' ho iniziato a lavorare presto per arrivare al moltiplicatore devo lavorare 40 anni 10 in piu' e se dovessi andarmene una volta maturato il diritto prenderei un assegno uguale al loro anche avendo lavorato 7 anni in piu'.
immagino che ci saranno reazioni, mi dispiace ma e' quello che penso.
lasciamo perdere anche il fatto che i cc, la ps, i vigili del fuoco, guardia di finanza che sono in prima linea non hanno gli stessi diritti dei militari esercito,aeronautica eeee i quali quest'ultimi (senza arrivare al compimento del 60 anno di età) possono prendere il moltiplicatore una volta arrivati a maturare il diritto di pensione che ore è 40+12+15.
ciao a tutti

Re: Moltiplicatore

Inviato: ven mar 20, 2020 8:18 pm
da firefox
antoniope ha scritto:
ven mar 20, 2020 6:00 pm
Il moltiplicatore è in scadenza nel mese di aprile 2020. Speriamo che lo mantengono (lo hanno sempre fatto), caso contrario scappare subito per chi ha i requisiti.
Ma è in scadenza il....perchè hai contatto tulle le potenziali e virtuali scadenze da quando è stato decretato :shock:

Viceversa se un qualcosa è in scadenza la data X, credo che salvo tacito rinnovo, vi debba essere un decreto di proroga...

A me NON risulta nessuna proroga dal 1997, ovvero da quando è stato istituito....a te?

Re: Moltiplicatore

Inviato: ven mar 20, 2020 8:44 pm
da antoniope
Esatto firefox, non c'è stata nessuna proroga dal 97, però il comma 8 dell'art.3 del decreto lo prevede. Con il futuro non roseo che ci attende, bisogna prenderlo in considerazione. Dicasi anche per l'art.54.