Licenza straordinaria speciale di trasferimento.

Feed - AERONAUTICA

Rispondi
Tornado1969
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 11
Iscritto il: sab mar 13, 2021 6:58 am

Licenza straordinaria speciale di trasferimento.

Messaggio da Tornado1969 »

Buongiorno
vorrei porre ,a chi più ferrato in materia , un quesito circa l'argomento in oggetto:
"Collega trasferito da altro Ente ai sensi della legge 104. All' atto della richiesta della licenza di trasferimento al Comando dell'Ente di provenienza gli rispondono che non ne ha diritto in quanto trasferito in maniera temporanea ( non mi risulta da nessuna circolare questa distinzione) ed il collega, quindi, fidandosi di quello che gli dicono, non presenta la richiesta scritta. Arrivato al Reparto di destinazione, ovvero il mio, crediamo che forse, poco poco, la licenza gli spetterebbe normalmente trattandosi comunque di un trasferimento.
Ora il quesito è se il mio Comando può concedergli la licenza senza che lui abbia fatto una esplicita richiesta avallata dal Comandante dell'ente cedente o se sia necessario comunque un chiarimento con lEnte cedente ed una formulazione di richiesta da parte dell'interessato " ora per allora" avallata dal Comandante. La mia Sezione Personale sarebbe orientata più su quest'ultima soluzione ammesso che al Comando cedente comprendano l'eventuale errore/incomprensione.
Grazie a chi mi darà qualche dritta più chiara.


Avatar utente
NavySeals
Staff Moderatori
Staff Moderatori
Messaggi: 1752
Iscritto il: sab set 07, 2019 10:16 am

Re: Licenza straordinaria speciale di trasferimento.

Messaggio da NavySeals »

Macchè licenza di trasferimento..è 'l'abc....e (permettimi), ci mancherebbe pure che uno che va in 104, abbia tale licenza.
Si chiama "licenza speciale di trasferimento": 104 e 42bis non sono trasferimenti, ma assegnazioni temporanee su istanza di parte, la 42bis sino a 3 anni, la 104 sino a termine esigenza.

In ogni caso, quando spetta (esigenze di "trasloco" e "riorganizzazione familiare"), tale licenza è concessa esclusivamente dal comando in uscita.
Tornado1969
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 11
Iscritto il: sab mar 13, 2021 6:58 am

Re: Licenza straordinaria speciale di trasferimento.

Messaggio da Tornado1969 »

Permettimi di dissentire. In effetti nel frattempo, a seguito dei nostri contatti telefonici il Reparto di origine del collega ( che la pensava in principio come te) ha ammesso l'errore e aggiorneranno la pratica a seguito di richiesta di licenza da parte dell'interessato. Anche se a seguito di 104 si tratta, infatti, pur sempre di trasferimento che puer se definito "temporaneo" in senso lato ( potrebbe infatti durare tanti anni) comporta per l'interessato le stesse problematiche di trasloco e riorganizzazione familiare di un trasferimento normale.
Saluti a tutti
Carminiello
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 706
Iscritto il: mer apr 10, 2013 9:58 am
Località: Caserta

Re: Licenza straordinaria speciale di trasferimento.

Messaggio da Carminiello »

Scusami ma dopo 15 anni di lavoro a DIPMA, dopo aver visto che mamma AM si era inventata i trasferimenti d'autorità senza oneri (poi bocciati dai tribunali), dopo aver visto che mamma AM lasciava al termine della 104 nella sede provvisoria in modo definitivo (ora non più, visto i ricorsi per disparità di trattamento dei colleghi di altre FFAA), questa della licenza di trasferimento per 104, in ogni caso, mi fa davvero sorridere perchè non l'avevo mai sentita.
Licenza speciale di trasferimento. Se non c'è un trasferimento, non c'è licenza. Nè in uscita (quando vai a casa), nè in entrata (quando, a termine esigenza, si torna al reparto titolato).
PS. Magari a questo punto si pretenderà pure il rimborso del foglio di viaggio. :lol:
PPS. Magari gliela concedono. E poi alla prima ispezione amminsitrativa gli chiedono i soldi equivalenti indietro. Ho visto anche cose simili (in fattispecie diverse ma ricondicibili).
Giaguaro
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 131
Iscritto il: mer set 01, 2021 7:06 pm

Re: Licenza straordinaria speciale di trasferimento.

Messaggio da Giaguaro »

La circolare DGPM, Guida Tecnica in materia di licenze, permessi e riposi in godimento al personale militare del 2023 che trovi anche in internet riassume le normative vigenti, in particolare:

2. LICENZA STRAORDINARIA SPECIALE DI TRASFERIMENTO
2.1 TRASFERIMENTO IN TERRITORIO NAZIONALE
a. Per il personale in servizio permanente delle Forze Armate e per quello ad esso
assimilato, in occasione di movimento da una sede di servizio a un’altra nell’ambito del
territorio nazionale, conseguente all’emanazione di un ordine di trasferimento (emesso
d’autorità o a seguito di domanda dell’interessato)
, l'Amministrazione concede una
licenza straordinaria speciale, non computabile nel limite dei 45 giorni annui, per le
esigenze di trasloco e di riorganizzazione familiare presso la nuova sede di servizio
della durata di seguito specificata.........

Come più che noto, non spetta e non è mai spettato per 104, 42bis, mandato elettorale perchè non si tratta di trasferimento, ma di assegnazioni temporanee.
Tornado1969
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 11
Iscritto il: sab mar 13, 2021 6:58 am

Re: Licenza straordinaria speciale di trasferimento.

Messaggio da Tornado1969 »

Le osservazioni prospettate sono lecite e non fanno una piega solo che vorrei far presente che il provvedimento di impiego della DIPMA recita "TRASFERIMENTO A DOMANDA EX LEGGE 104/92" . Onestamente, premesso che in ogni caso da nessuna parte nelle disposizioni in merito sia fatta mansione alla esclusione dalla licenza di trasferimento per questa tipologia di movimentazioni, credo che occorrano delle ulteriori delucidazioni o quesiti ufficiali da porre agli enti competenti. In ogni caso al collega è stata concessa la licenza.
Saluti a tutti
Avatar utente
NavySeals
Staff Moderatori
Staff Moderatori
Messaggi: 1752
Iscritto il: sab set 07, 2019 10:16 am

Re: Licenza straordinaria speciale di trasferimento.

Messaggio da NavySeals »

Auguro al collega di non dover restituire 10/20 giorni di stipendio, quando e se avverrà un'ispezione amministrativa. Ad esempio, ad un collega che aveva noti problemi di soldi e viveva in cameretta, il com.te andava incontro nel senso che quando andava in licenza a casa, gli liberava l'alloggio e poi lo rioccupava al rientro, in modo da fargli pagare solo i giorni di presenza. In fase di ispezione, gli hanno chiesto 5 anni di arretrati interi per i periodi di buco, a nulla vale se il comandante ti ha autotizzato o si è sbagliato, in caso di un qualcosa non dovuto, chi paga è il diretto interessato.
Rimango nella convinzione che la lic. per 104 decisamente non spetta. Spero al collega che gli vada bene. :roll:
PS. quindi quando (purtroppo) ci sarà il termine esigenza, prenderà la licenza di trasferimento anche per tornare nella sua sede originaria di servizio?
Rispondi