Legge 104, permessi per se stesso.

Feed - POLIZIA DI STATO

Avatar utente
antoniomlg
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3594
Iscritto il: ven set 03, 2010 10:18 am

Re: Legge 104, permessi per se stesso.

Messaggio da antoniomlg » ven mag 11, 2018 12:25 pm

mara65 ha scritto:Ciao a tutti, qualcuno di voi ha avuto dall'inps invalidità al 67% e Lg 104 art.3 comma 3?
Vi hanno dispensato? Oppure State lavorando perché la cmo vi considera comunque idonei ai servizi di Polizia?
Grazie
le due cose
cmo ed ASL /inps
non sono strettamente correlate tra loro...



mara65
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 16
Iscritto il: ven set 09, 2016 10:34 pm

Re: Legge 104, permessi per se stesso.

Messaggio da mara65 » lun mag 14, 2018 3:32 pm

Quindi un invalido con handicap grave
È giustamente idoneo ai servizi di polizia?
Forse un po' limitato nei servizi esterni?
E allora, vuil dire che non ci saranno più barriere e chiunque potra partecipare ai concorsi!!

Avatar utente
AngeloBarese
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 151
Iscritto il: gio ott 02, 2014 5:21 pm

Re: Legge 104, permessi per se stesso.

Messaggio da AngeloBarese » gio giu 13, 2019 3:13 pm

Mara65, devi sapere che c'é un D.L.vo n.81 del 2008 che ci tutela. Solo che purtroppo in Italia prima di applicare una legge devono passare decenni.
Veniamo a noi, il Ministero degli Interni, il 9 Gennaio 2019 ha diramato una Circolare la numero 555/RS/01/143/1/000038 con Oggetto Sorveglianza Sanitaria e promozione alla salute dove ci sono le Linee Guida per la Sorveglianza Sanitaria degli operatori dei corpi di Polizia Indicando dei protocolli operativi. Cosa Significa?
Fino a ieri dopo una lunga assenza per malattia (per infarto, per problemi di posture ortopediche etc etc.) la tua Amministrazione ti mandava alla CMO per l'idoneità al servizio o per la causa di servizio e qui la CMO ti decretava il parere di riforma o passaggio a ruolo civile o in altri casi ti decretava riformato parziale o a servizi sedentari, creando a molti colleghi problemi seri sull’aspetto economico e sull’aspetto della propria carriera subendo passivamente perché viene e veniva riformato con 15 anni di servizio oppure venivano fatti idoneo al servizio civile. Anziche rimanere nei propri Corpi… qui casca l’asino, Quanti colleghi che hanno un infarto vengono oggi fatti passare a ruolo civile?
La domanda sporge spontanea ma se non sono buono nel mio corpo perché sono buono a ruolo civile?
Se nel mio corpo ci sono uffici perché non posso mantenere la divisa ed essere messo in ufficio e fare le stesse cose che faccio nel ruolo civile?
A tutto questo oggi ci viene a favore il Medico Competente o Medico del Lavoro sul fatto che se la CMO ti fa idoneo al servizio di Istituto non significa che stai bene, e la tua Amministrazione continua a farti fare servizi a turni massacranti e servizi operativi, ma significa che il Medico valutate le tue condizione ti prescrive le limitazioni al servizio magari disponendo lavori al centralino, protocollo o ufficio per conservare e salvaguardare il tuo stato di salute e il tuo Capo deve attenersi a dette prescrizioni.
A differenza del Ministero degli Interni che ha diramato la Circolare di cui sopra, io per essere sottoposto a visita dal Medico Competente pr il tramite della mia Amministrazione, ho dovuto ricorrere al Tar dove il Giudice ha comandato alla mia Amministrazione a sottopormi a visita del Medico Competente e oggi non faccio piu servizi operativi mio malgrado… perché amavo fare il servizio di addetto alle scorte e sono in un ufficio con mansioni adeguate alle mie condizioni di salute.
Ti dirò di più, un mio collega ha avuto un infarto risolto con lintervento dello stend era preoccupato di passare a ruolo civile come era già avvenuto ad altri colleghi, insomma i miei consigli sono stati utili affinche la CMO che lo voleva mandare a ruolo civile ha fatto ricorso in 2 istanza a Roma e con un Legale e Medico Legale ha ottenuto di rimanere a lavorare nel corpo.
Mara65, sono due cose separate, un conto è essere idoneo all’assunzione nel corpo dove è richiesto il tuo perfetta stato salute cosa diversa invece se durante gli anni di servizio proprio per il servizio hai subito problemi di salute, ritengo che sia il minimo che l’Amministrazione mantenga il tuo posto con le limitazioni al servizio, evitando che la CMO ti riformi a 15 anni di servizio o ti mandi a ruolo civile a fare quello che puoi fare nella tua Amministrazione indossando sempre la divisa.
Se il collega ha la 104 e fruisce dei permessi è giusto che sia cosi, non sta rubando niente a nessuno.
Spero di essermi spiegato bene.
Perdona gli errori di scrittura.
Buon Lavoro a tutti.

Rispondi