Fai una donazione al tuo Forum €5,00 €10,00 €20,00 €50,00

Link sponsorizzati

pensione privilegiata e restituzione metà equo indennizzo

Moderatore: Avv. Giorgio Carta

Regole del forum
Questo servizio è gratuito ed i quesiti rivolti all'avvocato Giorgio Carta saranno evasi compatibilmente con i suoi impegni professionali. Riceveranno risposta solo i quesiti pubblicati nell’area pubblica, a beneficio di tutti i frequentatori del forum. Nel caso si intenda ricevere una consulenza riservata e personalizzata , l’avvocato Carta è reperibile ai recapiti indicati sul sito  I link sono visibili solamente agli utenti registrati, per favore Registrati o effettua il login per visualizzare il link , ma la prestazione professionale è soggetta alle vigenti tariffe professionali.

pensione privilegiata e restituzione metà equo indennizzo

Messaggioda carmelo.cammarata » mar giu 16, 2015 8:34 am

Nel corso dell'attività lavorativa ho avuto due patologie: la prima una epatite riconosciuta dal comitato per le pensioni privilegiate tabella B misura minima anno 1987 e risarcita con equo indennizzo; la seconda una neoplasia riconosciuta tabella A ctg. 6^ misura minima. Per effetto del cumulo invalidità categoria 6^ misura massima, risarcita con “una tantum” prevista dall’art. 7 del DPR n.738 del 25.10.1981, non venne chiesto il parere al comitato per le pensioni privilegiate, ma venne trattenuto integralmente quanto percepito per l'equo indennizzo xchè incompatibile con altre provvidenze (DPR n. 738, art. 7, comma 2)
Oggi all'atto del pensionamento la neoplasia non viene riconosciuta dipendente da causa di servizio, l'epatite si aggrava e viene classificata Ctg. 7^ senza equo indennizzo xchè oltre i 5 anni ma mi viene trattenuta la metà di tutto quanto percepito negli anni.-
Ho fatto richiesta di rettifica in autotutela secondo me non devo restituire nulla xchè l'equo indennizzo venne restituito x intero dall'una tantum e l'una tantum pagata x la 6^ categoria misura massima per effetto del cumulo e non misura minima non portò nessun beneficio economico.-
Se il ricorso in autotutela non venisse accolto posso fare ricorso al TAR ? avrei possibilità di vincere ? sarebbe disposto ad assumere la difesa ? con quali costi ?
mia mail carmelo.cammarata@tiscali.it
carmelo.cammarata
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 1
Iscritto il: mar giu 24, 2014 11:30 pm

Link sponsorizzati
BANNER

Re: pensione privilegiata e restituzione metà equo indennizz

Messaggioda blublu » mar giu 16, 2015 9:42 am

Quando leggo queste cose rimango sempre più senza parole. Che mondo triste. Lo stato dovrebbe tutelarci e non cercare di fregarci. Mi spiace non esserti di aiuto e scusami lo sfogo.
blublu
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 116
Iscritto il: mar giu 24, 2014 2:35 am

Re: R: pensione privilegiata e restituzione metà equo indenn

Messaggioda christian71 » mar giu 16, 2015 10:53 am

carmelo.cammarata ha scritto:Nel corso dell'attività lavorativa ho avuto due patologie: la prima una epatite riconosciuta dal comitato per le pensioni privilegiate tabella B misura minima anno 1987 e risarcita con equo indennizzo; la seconda una neoplasia riconosciuta tabella A ctg. 6^ misura minima. Per effetto del cumulo invalidità categoria 6^ misura massima, risarcita con “una tantum” prevista dall’art. 7 del DPR n.738 del 25.10.1981, non venne chiesto il parere al comitato per le pensioni privilegiate, ma venne trattenuto integralmente quanto percepito per l'equo indennizzo xchè incompatibile con altre provvidenze (DPR n. 738, art. 7, comma 2)
Oggi all'atto del pensionamento la neoplasia non viene riconosciuta dipendente da causa di servizio, l'epatite si aggrava e viene classificata Ctg. 7^ senza equo indennizzo xchè oltre i 5 anni ma mi viene trattenuta la metà di tutto quanto percepito negli anni.-
Ho fatto richiesta di rettifica in autotutela secondo me non devo restituire nulla xchè l'equo indennizzo venne restituito x intero dall'una tantum e l'una tantum pagata x la 6^ categoria misura massima per effetto del cumulo e non misura minima non portò nessun beneficio economico.-
Se il ricorso in autotutela non venisse accolto posso fare ricorso al TAR ? avrei possibilità di vincere ? sarebbe disposto ad assumere la difesa ? con quali costi ?
mia mail carmelo.cammarata@tiscali.it

Salve Carmelo… mi permetto di consigliarti di conattare l'Avvocato direttamente, tramite i recapiti del suo studio che dovresti trovare da qualche parte della sua sezine…

Capisco cosa provi… mi dispiace, ma l'Italia è anche questo… purtroppo…

Saluti e in bocca al lupo
Christian
Avatar utente
christian71
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 3424
Iscritto il: sab ago 24, 2013 9:23 am

Re: R: pensione privilegiata e restituzione metà equo indenn

Messaggioda antoniomlg » mar giu 16, 2015 12:51 pm

christian71 ha scritto:
carmelo.cammarata ha scritto:Nel corso dell'attività lavorativa ho avuto due patologie: la prima una epatite riconosciuta dal comitato per le pensioni privilegiate tabella B misura minima anno 1987 e risarcita con equo indennizzo; la seconda una neoplasia riconosciuta tabella A ctg. 6^ misura minima. Per effetto del cumulo invalidità categoria 6^ misura massima, risarcita con “una tantum” prevista dall’art. 7 del DPR n.738 del 25.10.1981, non venne chiesto il parere al comitato per le pensioni privilegiate, ma venne trattenuto integralmente quanto percepito per l'equo indennizzo xchè incompatibile con altre provvidenze (DPR n. 738, art. 7, comma 2)
Oggi all'atto del pensionamento la neoplasia non viene riconosciuta dipendente da causa di servizio, l'epatite si aggrava e viene classificata Ctg. 7^ senza equo indennizzo xchè oltre i 5 anni ma mi viene trattenuta la metà di tutto quanto percepito negli anni.-
Ho fatto richiesta di rettifica in autotutela secondo me non devo restituire nulla xchè l'equo indennizzo venne restituito x intero dall'una tantum e l'una tantum pagata x la 6^ categoria misura massima per effetto del cumulo e non misura minima non portò nessun beneficio economico.-
Se il ricorso in autotutela non venisse accolto posso fare ricorso al TAR ? avrei possibilità di vincere ? sarebbe disposto ad assumere la difesa ? con quali costi ?
mia mail carmelo.cammarata@tiscali.it

Salve Carmelo… mi permetto di consigliarti di conattare l'Avvocato direttamente, tramite i recapiti del suo studio che dovresti trovare da qualche parte della sua sezine…

Capisco cosa provi… mi dispiace, ma l'Italia è anche questo… purtroppo…

Saluti e in bocca al lupo
Christian


Scusatemi ma non capisco il trafiletto che ho evidenziato in rosso.

hai scritto che è gia stata riconosciuta causa di servizio.........................

e poi scrivi invece il contrario?????...............................

chiarisci meglio cortesemente.

ciao
Avatar utente
antoniomlg
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 3464
Iscritto il: ven set 03, 2010 10:18 am

Re: R: pensione privilegiata e restituzione metà equo indenn

 


Torna a L'AVVOCATO RISPONDE






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti

CSS Valido!

Aggiorna le mie impostazioni privacy