Pagina 1 di 1

Integrazione istanza

Inviato: mer mag 22, 2024 9:17 pm
da Viketta
Buonasera dottor Fanetti. Sono un Ufficiale dell’esercito di 56 anni. Nel giugno 2023 ho presentato istanza di riconoscimento della causa di servizio per la patologia da cui sono affetto (LNH). Su suggerimento di un collega ho effettuato sulla biopsia midollare un esame specifico per rilevare la presenza di metalli pesanti.
Sono risultati elevati livelli (superiori a quelli medi nazionali) di cadmio, cobalto (valori 1000 volte superiori al limite massimo) e rubidio.
Le chiedo se proceduralmente conviene integrare l’istanza (attualmente in lavorazione al Comitato di verifica) o aspettare l’eventuale preavviso di rigetto da parte della mia Amministrazione per fare una memoria.
Grazie

Re: Integrazione istanza

Inviato: ven mag 24, 2024 8:40 am
da Dott. Pierluigi Fanetti
Buongiorno,

Le consiglio di fare un' integrazione sempre che la sua pratica non sia già stata definita dal CVCS.

Dr. Fanetti

Re: Integrazione istanza

Inviato: lun mag 27, 2024 6:24 pm
da Viketta
Dottore La ringrazio per il cortese riscontro.
Lei ritiene sufficiente trasmettere le sole analisi a supporto della relazione (che Lei mi ha già fatto tempo fa) o è necessaria una nuova relazione?
Grazie

Re: Integrazione istanza

Inviato: mar mag 28, 2024 10:29 am
da Dott. Pierluigi Fanetti
Buongiorno,

E' sufficiente trasmettere le analisi.

Dr. Fanetti