Info richiesta dipendenza cds

Feed - VSP

Rispondi
Mastroguide
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 31
Iscritto il: sab dic 18, 2021 9:20 am

Info richiesta dipendenza cds

Messaggio da Mastroguide »

Buongiorno a tutti.
Leggendo i vostri utili post -se ho ben capito- la richiesta di cds va fatta entro 12 mesi dal primo giorno di assenza per quella patologia per evitare il decurtamento, ora il mio dubbio è :
se per esmpio la richiesta venisse presentata nel 14esimo mese di assenza per malattia si avrebbe un decurtamento solo per il 12 e 13 mese e dal 14esimo in poi si riprende a stipendio pieno oppure viene decurtato lo stipendio per tutti i mesi successivi?

Poi:
Nel caso di presentazione di richiesta dcs, se nel frattempo si arriverebbe per la stessa patologia ai famosi 730gg bisogna aspettare obbligatoriamente il responso della dipendenza prima di eventualmente transitare oppure no?
Grazie per l' attenzione


mauri64
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 12732
Iscritto il: gio nov 15, 2018 4:27 pm

Re: Info richiesta dipendenza cds

Messaggio da mauri64 »

Ciao Mastroguide,
riguardo ai quesiti posti dovrai attendere la disponibilità degli esperti del settore.
Avatar utente
nonno Alberto
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 3356
Iscritto il: lun giu 27, 2011 3:20 pm

Re: Info richiesta dipendenza cds

Messaggio da nonno Alberto »

Mastroguide ha scritto: lun gen 09, 2023 4:43 pm Buongiorno a tutti.
Leggendo i vostri utili post -se ho ben capito-


la richiesta di cds va fatta entro 12 mesi

Esatto


dal primo giorno di assenza per quella patologia per evitare il decurtamento,

La decorrenza dei 12 mesi è dal giorno in cui si entra in aspettativa



ora il mio dubbio è :
se per esmpio la richiesta venisse presentata nel 14esimo mese di assenza per malattia si avrebbe un decurtamento solo per il 12 e 13 mese e dal 14esimo in poi si riprende a stipendio pieno oppure viene decurtato lo stipendio per tutti i mesi successivi?

La domanda presentata tardivamente cioè dopo il 12° mese, opera la decurtazione stipendiale del 50 % dal 13° al 18° mese e ZERO stipendio dal 19° al 24°.



Poi:
Nel caso di presentazione di richiesta dcs, se nel frattempo si arriverebbe per la stessa patologia ai famosi 730gg bisogna aspettare obbligatoriamente il responso della dipendenza prima di eventualmente transitare oppure no?

L'esito di riconoscimento causa di servizio può essere come spesso accade successivo e questo non preclude il transito nei ruoli civili.

Diverso è qualora si entra in aspettativa speciale.

Mastroguide
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 31
Iscritto il: sab dic 18, 2021 9:20 am

Re: Info richiesta dipendenza cds

Messaggio da Mastroguide »

@nonno Alberto
ho inviato un messaggio in posta se riesci a leggere appena puoi
Grazie
Avatar utente
nonno Alberto
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 3356
Iscritto il: lun giu 27, 2011 3:20 pm

Re: Info richiesta dipendenza cds

Messaggio da nonno Alberto »

Mastroguide ha scritto: mar gen 10, 2023 11:46 pm @nonno Alberto
ho inviato un messaggio in posta se riesci a leggere appena puoi
Grazie

Fatto. 👋👋
Avatar utente
NavySeals
Esperto del Forum
Esperto del Forum
Messaggi: 1042
Iscritto il: sab set 07, 2019 10:16 am

Re: Info richiesta dipendenza cds

Messaggio da NavySeals »

Avrai la decurtazione per tutto il periodo successivo ai 12 mesi, con richiesta di quanto già percepito. Considera che tale taglio può tardare mesi ad arrivare ergo...metti da parte i soldini che stai percependo in più.
guardiacoste98
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 3
Iscritto il: gio ott 31, 2019 2:47 pm

Re: Info richiesta dipendenza cds

Messaggio da guardiacoste98 »

Colgo l'occasione per chiedere un chiarimento cds....la commissione medica con apposito verbale attribuisce alla mia infermità una tab.B, dopo due anni mi viene liquidato l'equo indennizzo.
la pratica ora è conclusa?
Grazie
Avatar utente
nonno Alberto
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 3356
Iscritto il: lun giu 27, 2011 3:20 pm

Re: Info richiesta dipendenza cds

Messaggio da nonno Alberto »

Ciao,
guardiacoste98 ha scritto: gio gen 12, 2023 12:46 pm Colgo l'occasione per chiedere un chiarimento cds....la commissione medica con apposito verbale attribuisce alla mia infermità una tab.B, dopo due anni mi viene liquidato l'equo indennizzo.
la pratica ora è conclusa?
Grazie
Vediamo le soluzioni,

In Servizio :

Se sei in servizio e la patologia si è aggravata puoi inoltrare domanda di aggravamento e revisione di equo indennizzo.

Per avere la revisione dell'equo indennizzo la domanda va fatta tassativamente entro 5 anni dalla notifica del decreto di e. i.

Se otterrai una tabella A potrai chiedere lo scatto stipendiale dell'1,25 % se ascritta alla categoria 8° o 7°, mentre dalla 6° in giù si chiede lo scatto del 2,50 %.

Inoltre, potrai chiedere al tup Cup, portando copia del riconoscimento l'esenzione del ticket per la/le patologie riconosciute.


In Pensione :

Con copia decreto riconoscimento, equo indennizzo e coordinate iban, presenta presso un patronato domanda di pensione privilegiata ordinaria, verrai inviato a tempo debito dall'INPS a visita in CMO.

Nella lettera di convocazione della CMO verrà indicata la nuova documentazione sanitaria da portare in visione, quindi se la patologia verrà confermata in Tab B, ti verranno concesse le annualità da 1 a 5 anni di ppo, diversamente in Tab A, ppo per 4 anni o a vita.

È evidente che l'ascrizione a tabella A ai fini di ppo a vita o meno dipende dall'aggravamento della patologia.







Mastroguide
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 31
Iscritto il: sab dic 18, 2021 9:20 am

Re: Info richiesta dipendenza cds

Messaggio da Mastroguide »

Mastroguide ha scritto: mar gen 10, 2023 11:46 pm @nonno Alberto
ho inviato un messaggio in posta se riesci a leggere appena puoi
Grazie
Ok ti ho appena risposto . Grazie infinite
guardiacoste98
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 3
Iscritto il: gio ott 31, 2019 2:47 pm

Re: Info richiesta dipendenza cds

Messaggio da guardiacoste98 »

nonno Alberto ha scritto: gio gen 12, 2023 1:25 pm Ciao,
guardiacoste98 ha scritto: gio gen 12, 2023 12:46 pm Colgo l'occasione per chiedere un chiarimento cds....la commissione medica con apposito verbale attribuisce alla mia infermità una tab.B, dopo due anni mi viene liquidato l'equo indennizzo.
la pratica ora è conclusa?
Grazie
Vediamo le soluzioni,

In Servizio :

Se sei in servizio e la patologia si è aggravata puoi inoltrare domanda di aggravamento e revisione di equo indennizzo.

Per avere la revisione dell'equo indennizzo la domanda va fatta tassativamente entro 5 anni dalla notifica del decreto di e. i.

Se otterrai una tabella A potrai chiedere lo scatto stipendiale dell'1,25 % se ascritta alla categoria 8° o 7°, mentre dalla 6° in giù si chiede lo scatto del 2,50 %.

Inoltre, potrai chiedere al tup Cup, portando copia del riconoscimento l'esenzione del ticket per la/le patologie riconosciute.


In Pensione :

Con copia decreto riconoscimento, equo indennizzo e coordinate iban, presenta presso un patronato domanda di pensione privilegiata ordinaria, verrai inviato a tempo debito dall'INPS a visita in CMO.

Nella lettera di convocazione della CMO verrà indicata la nuova documentazione sanitaria da portare in visione, quindi se la patologia verrà confermata in Tab B, ti verranno concesse le annualità da 1 a 5 anni di ppo, diversamente in Tab A, ppo per 4 anni o a vita.

È evidente che l'ascrizione a tabella A ai fini di ppo a vita o meno dipende dall'aggravamento della patologia.







Grazie mille nonno Alberto...io sono in servizio e ti chiedo ancora...ma previmil cosa c'entra in tutto questo?
Avatar utente
nonno Alberto
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 3356
Iscritto il: lun giu 27, 2011 3:20 pm

Re: Info richiesta dipendenza cds

Messaggio da nonno Alberto »

guardiacoste98 ha scritto: dom gen 15, 2023 4:42 pm
nonno Alberto ha scritto: gio gen 12, 2023 1:25 pm Ciao,
guardiacoste98 ha scritto: gio gen 12, 2023 12:46 pm Colgo l'occasione per chiedere un chiarimento cds....la commissione medica con apposito verbale attribuisce alla mia infermità una tab.B, dopo due anni mi viene liquidato l'equo indennizzo.
la pratica ora è conclusa?
Grazie
Vediamo le soluzioni,

In Servizio :

Se sei in servizio e la patologia si è aggravata puoi inoltrare domanda di aggravamento e revisione di equo indennizzo.

Per avere la revisione dell'equo indennizzo la domanda va fatta tassativamente entro 5 anni dalla notifica del decreto di e. i.

Se otterrai una tabella A potrai chiedere lo scatto stipendiale dell'1,25 % se ascritta alla categoria 8° o 7°, mentre dalla 6° in giù si chiede lo scatto del 2,50 %.

Inoltre, potrai chiedere al tup Cup, portando copia del riconoscimento l'esenzione del ticket per la/le patologie riconosciute.


In Pensione :

Con copia decreto riconoscimento, equo indennizzo e coordinate iban, presenta presso un patronato domanda di pensione privilegiata ordinaria, verrai inviato a tempo debito dall'INPS a visita in CMO.

Nella lettera di convocazione della CMO verrà indicata la nuova documentazione sanitaria da portare in visione, quindi se la patologia verrà confermata in Tab B, ti verranno concesse le annualità da 1 a 5 anni di ppo, diversamente in Tab A, ppo per 4 anni o a vita.

È evidente che l'ascrizione a tabella A ai fini di ppo a vita o meno dipende dall'aggravamento della patologia.







Grazie mille nonno Alberto...io sono in servizio e ti chiedo ancora...ma previmil cosa c'entra in tutto questo?
Dunque essendo in servizio ( non hai indicato quanti anni) ma se riesci in costanza di servizio entro I 5 anni dal decreto di e. i. a presentare domanda di aggravamento, revisione equo indennizzo e contestuale ascrizione ai fini di ppo i benefici ( li riporto) sono i seguenti :


Se otterrai una tabella A potrai chiedere lo scatto stipendiale dell'1,25 % se ascritta alla categoria 8° o 7°, mentre dalla 6° in giù si chiede lo scatto del 2,50 %.

Inoltre, potrai chiedere al tup Cup, portando copia del riconoscimento l'esenzione del ticket per la/le patologie riconosciute.



ma previmil cosa c'entra in tutto questo?

Non mi sembra di aver mai indicato PREVIMIL, ma comunque ha competenza tipo :


trattamento di quiescenza, ordinario e privilegiato, nei confronti del personale militare che transita nella posizione di ausiliaria nonché del personale militare tutto cessato dal servizio prima del 1° gennaio 2010;

riscatti, ricongiunzioni e costituzione delle posizioni assicurative in favore del personale militare cessato che non ha raggiunto il diritto a pensione;

attribuzione dei benefici assistenziali e della speciale elargizione in favore delle vittime del servizio, del terrorismo, della criminalità organizzata, del dovere e dei soggetti equiparati, nonché della speciale elargizione in caso d'infermità o decesso per causa di servizio derivante da particolari condizioni ambientali e operative;

autorizzazioni al rimborso delle spese di cura e di degenza nei casi previsti dalla normativa vigente;

provvedimenti per il riconoscimento della dipendenza da causa di servizio e attribuzione dell'eventuale equo indennizzo spettante;

trattazione del contenzioso nelle materie di competenza avanti alle giurisdizioni ordinarie, amministrative e contabili;

gestione delle liste di leva e trattazione delle pratiche connesse con la sospensione del servizio obbligatorio di leva;

attività concernenti il reclutamento, lo stato giuridico e l'avanzamento del personale del servizio dell'assistenza spirituale, del personale militare dell'Associazione dei Cavalieri italiani del Sovrano Ordine di Malta e del personale del Corpo militare della Croce Rossa italiana.

Ecc....... Ecc....




Rio29
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 6
Iscritto il: gio dic 15, 2022 2:00 pm

Re: Info richiesta dipendenza cds

Messaggio da Rio29 »

Buongiorno, non apro un nuovo Topic in quanto l'argomento di cui voglio ricevere chiarimenti é il medesimo.

Racconto brevemente poi se servono ulteriori informazioni vi rispondo.

Sono stato in malattia / aspettativa per una patologia dal 13 settembre 2021 (non ho mai ricevuto comunicazione di inizio aspettativa), sono stato fatto idoneo dalla CMO il 6 maggio 2022.

Sono andato di nuovo in aspettativa per una diversa patologia rispetto alla prima ma sono comunque collegate anche perché la prima si è fatta sentire ( parliamo di colonna vertebrale e le parti interessate sono state la prima volta cervicale ed ora lombo sacrale) quindi sono dal 11 luglio 2022 in malattia con aspettativa dal 25 agosto 2022 (questa volta ho ricevuto comunicazione).

Adesso la mia domanda é il periodo che devo considerare di aspettativa é la somma di entrambe? (come detto sopra la prima volta non ho avuto comunicazione quindi non so come conteggiare i giorni).

Ho presentato la cds per entrambe le patologie, dalla ultima visita in CMO per l'ultima patologia sul verbale sta scritto che ho fatto 303 giorni quindi rientrerei nei 12 mesi per presentare domanda di cds e non incorrere in decurtazione. Confermate?
mauri64
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 12732
Iscritto il: gio nov 15, 2018 4:27 pm

Re: Info richiesta dipendenza cds

Messaggio da mauri64 »

Ciao Rio29,
dai una letta alla circolare allegata inerente l'aspettativa, dopodichè per chiarimenti dovrai attendere la disponibilità e competenza degli esperti.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Rispondi