Indicizzazione pensioni 2019

Feed - CARABINIERI

Angelo1
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 220
Iscritto il: lun gen 29, 2018 11:01 am

Re: Indicizzazione pensioni 2019

Messaggio da Angelo1 » mer mag 22, 2019 12:14 pm

massimo56 ha scritto:
mer mag 22, 2019 11:08 am
Non voglio polemizzare con tutti quelli che si sentono lesi nei loro diritti ma solo ed esclusivamente fare una considerazione:
- Lgt. CC in pensione al raggiungimento del 60° anno di età dall'agosto 2016 con 40 anni effettivi di servizio;
- pensione (al netto delle addizionali regionali, comunali e senza alcun assegno per coniuge, figlio e privilegiata) € 2.670 circa;
- nel cedolino di giugno mi hanno detratto € 54,03 per arretrato conguagli da perequazione A.P.
Pertanto, considerando che la cifra decurtata è relativa al cosiddetto "taglio" che viene fatto in percentuale sulle pensioni che superano il minimo e che comunque va spalmata sui primi mesi del 2019, NON e ripeto NON mi sembra (ma ribadisco che è sempre un mio parere) un taglio percettibile che influirà su mio tenore di vita e potere d'acquisto.
Voglio inoltre far presente che negli anni precedenti in cui la rivalutazione annuale al costo della vita era bloccata non mi è sembrato leggere tanti commenti di protesta.
Un cameratesco saluto a tutti i colleghi del forum.
Massimo G.
Apprezzo molto il Tuo intervento non polemico e scevro da valutazioni politiche.
Ti faccio notare che già nel mio primo post avevo chiaramente specificato che si trattava di pochi euro che certamente non avrebbero modificato il nostro tenore di vita. Il mio intendimento era semplicemente quello di ragionare sull'utilizzo che si farà di questi soldi risparmiati visto che, negli anni, ammonteranno a miliari di euro e, soprattutto, in considerazione della scarsissima propensione al lavoro delle nuove generazioni. Tutto qui.
Un saluto.



Nicpol
Disponibile
Disponibile
Messaggi: 41
Iscritto il: dom gen 28, 2018 2:58 pm

Re: Indicizzazione pensioni 2019

Messaggio da Nicpol » mer mag 22, 2019 12:39 pm

massimo56 ha scritto:
mer mag 22, 2019 11:08 am
...
Pertanto, considerando che la cifra decurtata è relativa al cosiddetto "taglio" che viene fatto in percentuale sulle pensioni che superano il minimo e che comunque va spalmata sui primi mesi del 2019, NON e ripeto NON mi sembra (ma ribadisco che è sempre un mio parere) un taglio percettibile che influirà su mio tenore di vita e potere d'acquisto.
...
Concordo.
Anche se, al netto delle addizionali regionali e comunali (che sono aumentate), la pensione del 2019 si è ridotta rispetto a quella del 2018.
Al contrario di quello che si soteneva qualche mese fa:

"...Nessun pensionato italiano nel 2019 prenderà di meno rispetto a quello che ha preso nel 2018...".

GiulioTR
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 613
Iscritto il: mar ott 31, 2017 5:41 pm

Re: Indicizzazione pensioni 2019

Messaggio da GiulioTR » mer mag 22, 2019 2:45 pm

Infatti tutti ora dovranno ricredersi sull' attendibilita di questi signori quando fanno delle affermazioni sul genere: non aumenteremo l'iva, ora diminuiremo le tasse, piu lavoro e meglionretribuito ecc. Ecc. Ecc.

frankcip
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 221
Iscritto il: sab set 05, 2015 9:51 am

Re: Indicizzazione pensioni 2019

Messaggio da frankcip » mer mag 22, 2019 3:51 pm

Certo che è vergognoso tra di noi ce gente che percepisce 9 volte la pensione minima e invece di ringraziare la buona stella continua a lamentarsi del taglio di 10 euro mensili... Non ho patole

massimo56
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 6
Iscritto il: lun gen 30, 2012 8:06 pm

Re: Indicizzazione pensioni 2019

Messaggio da massimo56 » mer mag 22, 2019 5:41 pm

... per curiosità sono anche andato a controllare la pensione lorda percepita nel 2018 e quella che percepirò nel 2019. Considerato l'adeguamento ISTAT e tenuto conto del "taglio" è comunque AUMENTATA e NON DIMINUITA di circa € 250 lordi annui.
Ribadisco e concordo con frankcip che per quanto mi riguarda sarebbe VERGOGNOSO lamentarsi perché mi hanno tolto una percentuale della rivalutazione su una pensione netta di quasi € 2.700 mentre quando ero in servizio lo stipendio netto mensile "pulito" arrivava si e no a € 2.000.

mario1960
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 695
Iscritto il: mar feb 12, 2013 4:11 pm

Re: Indicizzazione pensioni 2019

Messaggio da mario1960 » mer mag 22, 2019 6:12 pm

Concordo, a lamentarsi ci sarebbe da vergognarsi , almeno c’è stato un piccolo aumento , dal 2009 al 2015 allora si’ sarebbe stata giustificata la lamentela , tra blocco dei contratti e blocco salariale .

costauno
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 262
Iscritto il: gio giu 22, 2017 12:18 pm

Re: Indicizzazione pensioni 2019

Messaggio da costauno » mer mag 22, 2019 6:32 pm

..ma la considerazione di fondo è che questo sarebbe stato un nuovo corso ossia, taglio delle tasse, rinnovo dei contratti, assunzione di personale, benessere per tutti. Queste storielle le abbiamo sentite tante volte in passato, ma il nuovo che arriva è uguale? La pensione è la risultante del sacrificio di una vita trascorsa sin dalla prima gioventù con più doveri che diritti, sull'autoradio o in O.P. o di traduzione sino al 1997 o al comando di una stazione CC per lunghi 25 anni, con il peggiore dei pericoli: il personale e lo stress. Se devo donare dono di cuore ma del buonismo falso tendenzioso o peggio ancora di parte, ne abbiamo pieni i fossi.

Angelo1
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 220
Iscritto il: lun gen 29, 2018 11:01 am

Re: Indicizzazione pensioni 2019

Messaggio da Angelo1 » mer mag 22, 2019 6:43 pm

Il nocciolo della questione non è assolutamente l'ammontare del taglio dal momento che lo diciamo TUTTI che è stato quasi simbolico, se così possiamo dire, quanto di ciò che ci si fà dei soldi risparmiati che, quelli si, non sono affatto pochi ...

frankcip
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 221
Iscritto il: sab set 05, 2015 9:51 am

Re: Indicizzazione pensioni 2019

Messaggio da frankcip » mer mag 22, 2019 6:49 pm

Costauno, quando ci hanno bloccato lo stipendio per tutti quei anni i soldi che non ci hanno dato dove sono andati a finire?
I nostri dirigenti hanno continuato a percepire gli aumenti! Tutto questo perché?
Perché hanno fatto delle leggi per il blocco degli stipendi e il blocco totale delle indicizzazione delle pensione e abbiamo noi tutti accettare nostro malgrado queste leggi.
Adesso hanno fatto queste altre leggi( legge 100 , riduzione delle indicizzazione delle pensioni . E reddito di cittadinanza nostro malgrado dobbiamo accettarle.
Dove vanno i nostri soldi? Forse in posti diversi .. forse no..
Finiamola di lamentarci perché gente esterna potrebbe leggere le vostre lamentele

costauno
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 262
Iscritto il: gio giu 22, 2017 12:18 pm

Re: Indicizzazione pensioni 2019

Messaggio da costauno » mer mag 22, 2019 7:50 pm

Nessun lamento solo dati di fatto per chi crede che le pensioni siano per i militai, un regalo del fato. Infine di ragionamenti discutibili e di noiose "canzonature" sul blog in un passato recente, ne sono state propinate abbastanza. Ad intenditor poche parole. Nulla di nuovo sotto il sole.
Saluti

frankcip
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 221
Iscritto il: sab set 05, 2015 9:51 am

Re: Indicizzazione pensioni 2019

Messaggio da frankcip » mer mag 22, 2019 8:36 pm

costauno ha scritto:
mer mag 22, 2019 7:50 pm
Nessun lamento solo dati di fatto per chi crede che le pensioni siano per i militai, un regalo del fato. Infine di ragionamenti discutibili e di noiose "canzonature" sul blog in un passato recente, ne sono state propinate abbastanza. Ad intenditor poche parole. Nulla di nuovo sotto il sole.
Saluti
Già il passato e tutto noioso e canzonatorio per chi non la subito.. invece il presente ....

la finisco qui perché è meglio finirla qui...

Il mio linguaggio non è forbito .. e di pancia..

Avatar utente
Henry6.3
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 456
Iscritto il: sab giu 26, 2010 11:25 pm

Re: Indicizzazione pensioni 2019

Messaggio da Henry6.3 » mer mag 22, 2019 10:30 pm

Come si fa a dire che la politica non interessa? Tutto da cominciare dalle riunioni di condominio gira attorno alla politica. Poi si può decidere di non partecipare o andare a votare, ma la politica è nel nostro quotidiano, almeno io intendo la politica seguire chi è al potere e che legifera sulle nostre vite. Non si può vivere senza politica, nel termine nobile di questa parola. Altra cosa sono quei pseudo pagliacci, in forma doppia, questo giro, che come pifferai magici hanno almeno all'inizio incantato i serpenti.

TONINO59
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 91
Iscritto il: mar mar 17, 2015 11:42 pm

Re: Indicizzazione pensioni 2019

Messaggio da TONINO59 » mer mag 22, 2019 11:40 pm

Io veramente su questi discorsi non ho parole, e da vergognarsi a lamentarsi per una mangiata di centesimi, pensate che ci sono persone che veramente fanno lavori usuranti e percepiscono un salario molto inferiore alla nostra pensione, e dovranno andare in pensione a 67 anni. Infine voglio ricordarvi che molti di noi siamo stati strappati all'edilizia e all'agricoltura, quindi ringraziate al vostro Dio, Buonanotte.

costauno
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 262
Iscritto il: gio giu 22, 2017 12:18 pm

Re: Indicizzazione pensioni 2019

Messaggio da costauno » gio mag 23, 2019 9:41 am

E' vero che l'agricoltura e l'edilizia reclamano tuttora le nostre braccia. Ma qui intendiamoci una volta per tutte, si sta discutendo del vecchio passato e del nuovo che avanza e non di un pugno di dollari in più o in meno, delle promesse elettorali vaneggiate da taluno, solo per raggiungere le leve del potere e decidere per tutti. Nessun riferimento a partiti, movimenti, gruppi, associazioni. Questo è quanto.
Saluti a tutti

Angelo1
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 220
Iscritto il: lun gen 29, 2018 11:01 am

Re: Indicizzazione pensioni 2019

Messaggio da Angelo1 » gio mag 23, 2019 11:01 am

Finalmente cominciamo a capirci!
Il problema non è l'irrisorietà della somma "tagliataci" ma solo ed esclusivamente l'utilizzo che se ne fà tanto che iniziando questa discussione avevo scritto chiaramente:
"Ribadisco, a scanso di equivoci e prima che mi rispondano i soliti sostenitori del "nuovo che avanza", che non cerco alcuno scontro politico e che effettivamente il danno che abbiamo subito è dell'ordine di una decina di euro!"
Soprattutto in considerazione del fatto che sommando tutte le somme "tagliateci" queste diventano negli anni miliardi di euro!
P.S.: Non capisco tutti quelli che intervengono scrivendo che dovremmo ringraziare questo o quello solo perchè, dopo aver lavorato una vita, adesso ci spetta una pensione dignitosa e nulla più.

Rispondi